Gazzettino di Romagna - Succi's....

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda Palma » 27 lug 2009 13:39

Mi capita difficilmente di criticare bevute od atteggiamenti di altri, ma in questo caso devo assolutamente fare un'eccezione.
Se non ho sbagliato a contare, 9 bottiglie e non siete riusciti a bere la decima? o eravate in 2 (comunque per festeggiare una laurea ci si poteva riuscire) oppure state invecchiando a vista d'occhio, tenendoi anche conto del fatto che certamente Sanzves il suo contributo suppongo lo abbia dato :D
A dir il vero mi sovviene anche la possibilità che abbiate dedicato la giornata agli assaggi dei meravigliosi vini della vostra zona e quindi a sera foste già pienotti.
Comunque Conte le bottiglie rimaste le puoi tranquillamente riciclare per altri festeggiamenti :D
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda boston » 27 lug 2009 15:41

Palma ha scritto:Mi capita difficilmente di criticare bevute od atteggiamenti di altri, ma in questo caso devo assolutamente fare un'eccezione.
Se non ho sbagliato a contare, 9 bottiglie e non siete riusciti a bere la decima? o eravate in 2 (comunque per festeggiare una laurea ci si poteva riuscire) oppure state invecchiando a vista d'occhio, tenendoi anche conto del fatto che certamente Sanzves il suo contributo suppongo lo abbia dato :D
A dir il vero mi sovviene anche la possibilità che abbiate dedicato la giornata agli assaggi dei meravigliosi vini della vostra zona e quindi a sera foste già pienotti.
Comunque Conte le bottiglie rimaste le puoi tranquillamente riciclare per altri festeggiamenti :D


il caldo e il pensiero di rischiare la patente hanno giocato un brutto scherzo anche se devo dire che anche l'età inizia a farsi sentire :)
grazie Conte, bellissima bevuta........
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
bocadolza
Messaggi: 38
Iscritto il: 20 set 2007 14:08

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda bocadolza » 27 lug 2009 16:54

I Batteria : Meursault Perrieres 2006
Pierre Morey
Boallot-Millot
PY Colin

tutto sommato mi aspettavo di più da Morey, troppo carico fin dal colore. Legno in evidenza, e mineralità che non compensa. Decisamente anonimo Ballot-Millot, di gran lunga il migliore dei tre Pierre Yves Colin per freschezza aromatica e leggerezza, con la sua mentina ghiacciata in evidenza.

II batteria : Sanguis Jovis 2001 :
Montevertine
Decennale

Decennale nettamente meglio di montevertine, anche se pare già un po' più risolto. Più polputo e aromaticamente un filino più scuro di come lo ricordavo.

III batteria: Nebbiolo 2001
Monfortino
Rabajà riserva Giacosa

Monfortino è senz'altro il nebbiolo giovane (giovane, poi) più buono che io abbia mai bevuto. E a ben pensare dev'essere perché è il vino rosso con il profilo più chiaro che io ricordi e anche quello con la maggior nitidezza aromatica.
Fine di Luglio, quaranta gradi, non una cessione all'alcol in tutta la serata. Cristallino.
I 97 punti che ha dato il conte ci stanno anche per me.
Ho trovato invece il Rabajà più confuso, maturo e grossolano di quanto l'han trovato gli altri. Certo, sopra i 90, ma mai e poi mai 93.
Ultima modifica di bocadolza il 27 lug 2009 17:29, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda Palma » 27 lug 2009 16:57

Nel Rabajà il legno si avverte ancora in maniera esagerata, oppure è stato riassorbito? All'uscita non mi aveva per nulla convinto.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda meursault » 27 lug 2009 17:01

Palma ha scritto:Se non ho sbagliato a contare, 9 bottiglie e non siete riusciti a bere la decima? o eravate in 2 (comunque per festeggiare una laurea ci si poteva riuscire) oppure state invecchiando a vista d'occhio, tenendoi anche conto del fatto che certamente Sanzves il suo contributo suppongo lo abbia dato :D


Eravamo in 6.
A nostra discolpa va detto che le 9 stappate sono state tutte seccate fino all'ultima goccia, solo un bicchiere di Ballot-Millot è stato risparmiato.....
Falletto 1996 l'ho lasciato al ristorante come vino da sbicchierare al banco dell'osteria, avrò fatto male ?
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
solarolo
Messaggi: 806
Iscritto il: 06 giu 2007 11:56
Località: Faenza

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda solarolo » 27 lug 2009 17:07

Mi ha detto Andrea che userà il Falletto per il brulè del prossimo inverno.

Qualcuno ha notizie di Saz? Sarà mica ancora in villeggiatura...
bocadolza
Messaggi: 38
Iscritto il: 20 set 2007 14:08

Re: Si festeggia il conte, el poc ?

Messaggioda bocadolza » 27 lug 2009 17:18

No, legno davvero poco. Ma il vino se ne sta su un dolcino maturino non troppo affascinante.
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 28 set 2009 12:02

dai che l'estate è finita !!
ci si trova il 9 Ottobre per Toscana 88-90 ?

ecco la lista:
Balifico 1990 – Castello di Volpaia
Cepparello 1990
Chianti Cl. La Selvanella 1990
Chianti Ducale Oro 1990
Concerto 1990 Fonterutoli
Montevertine ris. 1990

Concerto 1988 Fonterutoli
Chianti Ducale Oro 1988
Flaccianello della Pieve 1988
Chianti ris. Rancia 1988

volendo potremmo aggiungere un san leonardo 1988 o un vigna monticchio 1982
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 11 ott 2009 17:25

con alti e bassi abbiamo bevuto:
Vigna Monticchio 1982 :twisted: tappo
Balifico 1990 – Castello di Volpaia :twisted: se non era tappo ci mancava poco
Cepparello 1990 :) :) monilitico e inespressivo
Chianti Ducale Oro 1990 :) :) :) :) +
Montevertine ris. 1990 :) :) :) 3/4
Concerto 1988 Fonterutoli :) :) 1/2
Chianti Ducale Oro 1988 :) :) :) 3/4
Flaccianello della Pieve 1988 :) :) :)
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
marwine
Messaggi: 2768
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Verona nel cuore

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda marwine » 12 ott 2009 15:59

boston ha scritto:Chianti Ducale Oro 1990 :) :) :) :) +
Montevertine ris. 1990 :) :) :) 3/4


Qualche cosa in più?
Thanks.
I'm a Veronese man in Bassan

I VOSTRI ETILOMETRI NON FERMERANNO LA NOSTRA SETE (N/≡\V)

Nondum matura est, nolo acerbam sumere
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 13 ott 2009 12:06

Il Ducale è aristocratico, pressochè privo di spigolature, elegante con naso incentrato sul frutto e con tocco balsamico, bocca polposa ed avvolgente

Il Montevertine è secondo me più sanguigno, con naso forse più sfacettato ma meno inebriante, acidità più marcata ed un filo più corto in bocca
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
marwine
Messaggi: 2768
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Verona nel cuore

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda marwine » 13 ott 2009 17:23

Grazie.
I'm a Veronese man in Bassan

I VOSTRI ETILOMETRI NON FERMERANNO LA NOSTRA SETE (N/≡\V)

Nondum matura est, nolo acerbam sumere
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 01 nov 2009 21:47

rinsaldando il gemellaggio con l'AVR si è bevuto in quel di Pieve di Cento presso il ristorante Buriani (slurp :) :) :) :) :) )

chianti le trame 2006 :) :) :) +
chianti ris. val di corti 2006 :) :) :)
Ronco del Re 1992 ossidato

Barolo Bartolo Mascarello 1986 :) :) :) :) 1/2
Barolo Falletto ris. 1986 Giacosa :) :) :) :) 1/2
Pergole Torte 1988 (mg) :) :) :) 1/2
Barolo Cannubi 1983 Prunotto :) :) :)

Monfortino 1987 :) :) :) :) 1/2
Barolo ris. Rocchette 1989 Accomasso :) :) :) :)
Brunate Voerzio 1989 :) :) :) 1/2
Barbaresco Santo Stefano 1989 ris. Giacosa :) :) :) :) :)

che giornata.........
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda meursault » 01 nov 2009 21:51

boston ha scritto:Barolo ris. Rocchette 1989 Accomasso :) :) :) :)


Aggingi una faccina, o quantomeno un +........per il cavaliere, mi sembra dovuto, visto che non ha per niente sfigurato vicino ad uno dei più grandi Nebbiolo dell'anno di grazia 1989 (immenso S.S. checchè se ne dica).....e vicino a Monfortino 87........giù il cappello, anzi, probabilmente era meglio di Monfortino.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8016
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda andrea » 01 nov 2009 23:51

boston ha scritto:Barbaresco Santo Stefano 1989 ris. Giacosa :) :) :) :) :)

eggrazziearca' :mrgreen:

com'era questo monumento al Barbaresco? Nel senso soprattutto della fase evolutiva, pienamente maturo, ancora in salita....
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda manichi » 02 nov 2009 09:48

Veramente una bella giornata , grazie a chi a messo a disposizione certe bottiglie e a tutti per la convivialità .
Sulle bottiglie a parte i soliti noti grande prova del Rocchette 89 del Cavalier Lurens che ha messo a dura prova Monfortino 87.
S.Stefano 89 è già oggi pienamente godibile forse al suo massimo anche se il rischio è che ad ogni riassaggio sposti un pochino più sù l'asticella .
Peccato solo per la sconfitta a carte ma qui il Conte ha grandi doti naturali :roll:
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 02 nov 2009 10:52

Anch'io credo sia all'apice e penso che possa mantenere questo standard ancora parecchio vista la progressione nel bicchiere ed il superamento al naso delle predominanti note terziarie iniziali a vantaggio di un ventaglio di frutta bianca.

Il riserva rocchette è un grande vino (per me 92/93) ma, per il leggero spunto alcolico, alla fine ho preferito gli altri.
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda meursault » 02 nov 2009 16:00

Ed ecco a voi IL Barbaresco:
Immagine

Magrone Giacosa sbaraglia il campo nuovamente.
Vino straordinario, di una complessità sconvolgente, bocca monumentale per persistenza e profondità.......annichilisce gli altri vini presenti in batteria (tra cui Monfortino 1987 e Brunate 89 Voerzio).
Gioca una partita tutta sua e intraprende una pregressione stupenda nel bicchiere, passa da profumi di foglie bagnate, leggero sigaro ,terra bagnata e camino a profumi più chiari e floreali, quasi di petalo di rosa e frutta bianca.
La bocca è equilibrata, densa e profonda, lunghissima.
Le valutazioni dei presenti oscillavano nell'intorno dei 97-98 punti.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda de magistris » 02 nov 2009 16:10

meursault ha scritto:Ed ecco a voi IL Barbaresco:
Immagine

Magrone Giacosa sbaraglia il campo nuovamente.
Vino straordinario, di una complessità sconvolgente, bocca monumentale per persistenza e profondità.......annichilisce gli altri vini presenti in batteria (tra cui Monfortino 1987 e Brunate 89 Voerzio).
Gioca una partita tutta sua e intraprende una pregressione stupenda nel bicchiere, passa da profumi di foglie bagnate, leggero sigaro ,terra bagnata e camino a profumi più chiari e floreali, quasi di petalo di rosa e frutta bianca.
La bocca è equilibrata, densa e profonda, lunghissima.
Le valutazioni dei presenti oscillavano nell'intorno dei 97-98 punti.


Se la mia (stappatura in programma fra meno di un mesetto), esce meno che così, giuro su Coombe che vengo a sfasciarvi con una doppio magnum di Es tutte le cantine private di Emilia e Romagna.. :twisted: :twisted:
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda Palma » 06 nov 2009 18:35

de magistris ha scritto:Magrone Giacosa sbaraglia il campo nuovamente.
Vino straordinario, di una complessità sconvolgente, bocca monumentale per persistenza e profondità.......annichilisce gli altri vini presenti in batteria (tra cui Monfortino 1987 e Brunate 89 Voerzio).
Gioca una partita tutta sua e intraprende una pregressione stupenda nel bicchiere, passa da profumi di foglie bagnate, leggero sigaro ,terra bagnata e camino a profumi più chiari e floreali, quasi di petalo di rosa e frutta bianca.
La bocca è equilibrata, densa e profonda, lunghissima.
Le valutazioni dei presenti oscillavano nell'intorno dei 97-98 punti.


Se la mia (stappatura in programma fra meno di un mesetto), esce meno che così, giuro su Coombe che vengo a sfasciarvi con una doppio magnum di Es tutte le cantine private di Emilia e Romagna.. :twisted: :twisted:[/quote]

Ma io mi sentirei assai ottimista (gufata dell'anno, pensa che è 3 anni che dò l'Inter favorita in CL :D ). E' uno dei vini più costantemente performanti che abbia trovato. Questa era la quinta bottiglia che bevevo e tranne la prima, difettata per cartonatura, probabilmente a causa di un tappo malefico le altre sono sempre state decisamente all'altezza. Quella di domenica non è neppure risultata la migliore e qua devo correggere il conte. Secondo me 98 è un punteggio troppo elevato a causa di quel filo di alcol, leggerissimo, ma presente al naso. Straordinaria in effetti la bocca, talmente magra da asfaltare completamente il Monfortino '87 e Vorzio '89. Per me si può andare tenendo conto della soggetività di giudizio dai 96/97 (dove mi colloco io) ai 97+.
Tra gli altri vini metterei al secondo posto il Falletto 1986 davvero in splendida forma, un naso da favola, contrapposta ad una bocca dove qua sì, appena un po' più di ciccia non avrebbe guastato ed a completare il podio, in completa controtendenza con gli altri partecipanti, metto il Brunate 89 di Voerzio che a mio avviso ha solo pagato il fatto di essere in un bicchiere troppo ampio. Nota di merito per un Accomasso davvero notevole, mentre non ho del tutto apprezzato, soprattutto in considerazione del blasone, del prezzo e della mia usuale considerazione per quel vino, il Monfortino 1987 deficitario soprattutto al naso per la presenza di un sentore caseario poco piacevole. Non del tutto convincente neppure Pergole 1988, ma qua il tappo in pessime condizioni ci ha messo parecchio del suo.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda Palma » 06 nov 2009 18:39

Ah dimenticavo, sempre per DeMagistris: altro che usarlo per venire a sfasciarmi la cantina, io l'Es è un vino che ambisco a bere quanto prima :D Sono sempre affascinato dai vini che suscitano pareri tanto discordanti.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
BLACK DOG
Messaggi: 69
Iscritto il: 16 giu 2007 15:43

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda BLACK DOG » 06 nov 2009 19:16

meursault ha scritto:
boston ha scritto:Barolo ris. Rocchette 1989 Accomasso :) :) :) :)


Aggingi una faccina, o quantomeno un +........per il cavaliere, mi sembra dovuto, visto che non ha per niente sfigurato vicino ad uno dei più grandi Nebbiolo dell'anno di grazia 1989 (immenso S.S. checchè se ne dica).....e vicino a Monfortino 87........giù il cappello, anzi, probabilmente era meglio di Monfortino.


Il Rocchette Ris.'89 è veramente molto buono. Peccato per l' incostanza quasi fisiologica tra annata ed annata per questo produttore.
Quando becchi la bottiglia giusta è sempre veramente eccellente.
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda mbrown » 06 nov 2009 19:58

Palma ha scritto:Ah dimenticavo, sempre per DeMagistris: altro che usarlo per venire a sfasciarmi la cantina, io l'Es è un vino che ambisco a bere quanto prima :D Sono sempre affascinato dai vini che suscitano pareri tanto discordanti.

Non bere lo 04, che è quello famoso da 18,5%... Piuttosto prova lo 06 o lo 07, che sono molto più equilibrati.
Se avete lo sfizio di provarlo, battete un colpo che in cantina è presente... Al massimo ci si mette di fianco una qualche birretta interessante.. :wink:
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda boston » 06 nov 2009 21:08

piccola nota a margine.......l'86 di Langa non è che sia uscito proprio male da questa bevuta, avete qualche altra esprienza in merito ?
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Gazzettino di Romagna

Messaggioda MCSE » 06 nov 2009 21:20

mbrown ha scritto:
Palma ha scritto:Ah dimenticavo, sempre per DeMagistris: altro che usarlo per venire a sfasciarmi la cantina, io l'Es è un vino che ambisco a bere quanto prima :D Sono sempre affascinato dai vini che suscitano pareri tanto discordanti.

Non bere lo 04, che è quello famoso da 18,5%... Piuttosto prova lo 06 o lo 07, che sono molto più equilibrati.
Se avete lo sfizio di provarlo, battete un colpo che in cantina è presente... Al massimo ci si mette di fianco una qualche birretta interessante.. :wink:


18.5???? Ma a 17% piu o meno non si blocca la fermentazione dei lieviti ?? :shock:

NOn è una polemica Max è solo che vorrei capire meglio.... anche con criomacerazioni e tutte le più nuove tecnologie mi sembra davvero tanto, "fuori limite" di legge :roll:

Ciao

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: biodinamico, dani23, pie2014 e 9 ospiti