Pagina 169 di 258

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 12 ott 2011 01:27
da Madsen
Approfitto dell'esperienza di chi tra voi frequenta di tanto in tanto la champagne e i suoi produttori per chiedere un consiglio ...
Avevo pensato di andar in champagne a cavallo del ponte del 2 novembre, ma molti (praticamente tutti) i produttori contattati mi hanno risposto di non essere disponibili a ricevere visite in quel periodo.
Secondo voi il periodo di dicembre, neve e freddo a parte, è un periodo più "propizio"?? Anche a ridosso della festività dell'8 dicembre?
Grazie a tutti per le info che vorrete darmi.
Lorenzo

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 12 ott 2011 08:13
da petitbogho
Madsen ha scritto:Approfitto dell'esperienza di chi tra voi frequenta di tanto in tanto la champagne e i suoi produttori per chiedere un consiglio ...
Avevo pensato di andar in champagne a cavallo del ponte del 2 novembre, ma molti (praticamente tutti) i produttori contattati mi hanno risposto di non essere disponibili a ricevere visite in quel periodo.
Secondo voi il periodo di dicembre, neve e freddo a parte, è un periodo più "propizio"?? Anche a ridosso della festività dell'8 dicembre?
Grazie a tutti per le info che vorrete darmi.
Lorenzo


Lorenzo, magari trovi qualcuno indaffarato alla preparazione dei pacchi di Natale, però 2 anni fa si andò proprio in quel periodo e ricordo di non aver avuto difficoltà a fara visita ai produttori. Ovviamente conviene prenotare.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 12 ott 2011 09:49
da Madsen
petitbogho ha scritto:
Madsen ha scritto:Approfitto dell'esperienza di chi tra voi frequenta di tanto in tanto la champagne e i suoi produttori per chiedere un consiglio ...
Avevo pensato di andar in champagne a cavallo del ponte del 2 novembre, ma molti (praticamente tutti) i produttori contattati mi hanno risposto di non essere disponibili a ricevere visite in quel periodo.
Secondo voi il periodo di dicembre, neve e freddo a parte, è un periodo più "propizio"?? Anche a ridosso della festività dell'8 dicembre?
Grazie a tutti per le info che vorrete darmi.
Lorenzo


Lorenzo, magari trovi qualcuno indaffarato alla preparazione dei pacchi di Natale, però 2 anni fa si andò proprio in quel periodo e ricordo di non aver avuto difficoltà a fara visita ai produttori. Ovviamente conviene prenotare.


Ciao Paolo, grazie per la dritta, di sicuro scrivo prima. In questa occasione non immaginavo proprio fossero tutti via o comunque a riposo.. L'ultima volta che sono andato su era luglio e non avevo avuto problemi, adesso riproverò sotto Natale. Mi faccio il regalino :mrgreen:
Ciao

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 12 ott 2011 10:30
da www.vdv-vinodivino.com
10santolo ha scritto:
www.vdv-vinodivino.com ha scritto:
10santolo ha scritto:DOmandina: qualcuno ha notizie dell'uscita del Dom Ruinart 2002? Anche eventuali assaggi in anteprima e prezzi please..



Assaggiato la da loro.
legno legno legno legno :( :( :(

Dunque nulla a che vedere con la 96 :( :( ??? oppure c'è solo da attendere??


Senza dubbio va attesa almeno 5 anni, 2002 molto piu' acida e minerale, 1996 morbida piu' frutto.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 13 ott 2011 19:44
da andrea
Perché non si sono mai viste note su questo champagnino?
http://www.peck.it/champagne-boerl-krof ... 286588289/
:mrgreen: :mrgreen:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 13 ott 2011 19:57
da enogastronauta
andrea ha scritto:Perché non si sono mai viste note su questo champagnino?
http://www.peck.it/champagne-boerl-krof ... 286588289/
:mrgreen: :mrgreen:


perchè qui si beve roba seria.......

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 14 ott 2011 09:48
da @ndre@
ieri sera:

Immagine

dovute aprire due bottiglie(per fortuna quella tappata non a nostro carico 8) )
colore
oro chiaro

al naso
note all'inizio di biscotteria e miele passate con lo scorrere del tempo verso un noccioloso importante

al palato
grande lungezza bello corposo ma con note ossidate che piano piano hanno preso il sopravvento che soggettivamente non mi hanno fatto gridare al miracolo piaciuchicciato :lol:


per finire un Paillard 96 piaciuto

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 14 ott 2011 10:57
da Kalosartipos
@ndre@ ha scritto: grande lungezza bello corposo ma con note ossidate che piano piano hanno preso il sopravvento che soggettivamente non mi hanno fatto gridare al miracolo piaciuchicciato :lol:

:lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 14 ott 2011 12:50
da gremul
dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 14 ott 2011 14:42
da vinogodi
gremul ha scritto:dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

...certo : ce ne sono di buone (caldo torrido a parte , quella di quest'estate sulla motonave era da infarto) e di quelle che sono sul viale del tramonto . La condizione anomala è senz'altro la prima , proprio perchè per la maggior parte sono tenute a cazzo e hanno fatto almeno un paio di volte il giro dell'Europa , avendo tra l'altro alle spalle già qualche annetto. Quindi quoto decisamente Gremul , che se si tartta di bolle non è certo l'ultimo arrivato , mentre per me non sono altro che un buon aperitivo nelle bicchierate con vini importanti quindi prendete quanto dico con beneficio di enoinventario... :lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 16 ott 2011 21:49
da gremul
Champagne Agrapart Terroirs GC BdB, sboccatura 09, sempre una mano splendida quella di Agrapart, naso che spazia dalla crema di limone al sale marino a lievi ricordi fume', bocca tesa acida ma non troppo, dosaggio minimo, beva compulsiva, ennesima bella prova di uno dei vigneron piu' in costante ascesa degli ultimi anni!

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ott 2011 14:20
da ugc
gremul ha scritto:dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

:shock: credo tu sia stato abbastanza sfigato.
Cmq mi tocco i marroni che non si sa mai :lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ott 2011 14:23
da MCSE
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

:shock: credo tu sia stato abbastanza sfigato.
Cmq mi tocco i marroni che non si sa mai :lol:


Ahahahaha concordo .....Tièè :mrgreen:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ott 2011 14:30
da petitbogho
MCSE ha scritto:
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

:shock: credo tu sia stato abbastanza sfigato.
Cmq mi tocco i marroni che non si sa mai :lol:


Ahahahaha concordo .....Tièè :mrgreen:


è tutta una strategia! Non vede l'ora che lo invitiate a bere una delle vostre! :mrgreen:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ott 2011 14:41
da ugc
petitbogho ha scritto:
MCSE ha scritto:
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:dalle ultime bevuto devi dire che ahimè Krug 88 sta cominciando a imboccare il viale del tramonto, poi certo dipende da bottiglia a bottiglia

:shock: credo tu sia stato abbastanza sfigato.
Cmq mi tocco i marroni che non si sa mai :lol:

Ahahahaha concordo .....Tièè :mrgreen:

è tutta una strategia! Non vede l'ora che lo invitiate a bere una delle vostre! :mrgreen:

dovrà aspettare allora, in lista viene prima il 90 :wink:
:lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ott 2011 14:56
da ugc
Cmq sono reduce da un giro veloce in champagne, purtroppo troppo poco tempo anche se qualcosa di interessante si è bevuto. :mrgreen:
Per altro ho notato che l'inflazione nella zona sta seguendo ritmi da sudamerica: aumenti medi dal 5% al 15%.
Meno male che siamo in crisi...

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 18 ott 2011 10:11
da nebbiolone
@ndre@ ha scritto:ieri sera:

Immagine

dovute aprire due bottiglie(per fortuna quella tappata non a nostro carico 8) )
colore
oro chiaro

al naso
note all'inizio di biscotteria e miele passate con lo scorrere del tempo verso un noccioloso importante

al palato
grande lungezza bello corposo ma con note ossidate che piano piano hanno preso il sopravvento che soggettivamente non mi hanno fatto gridare al miracolo piaciuchicciato :lol:
Sborone

per finire un Paillard 96 piaciuto

Sborone

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 19 ott 2011 10:10
da gremul
Champagne Pascal Doquet Brut Grand Cru BdB Mesnil Sur Oger, gran bel prodotto davvero, colore oro ricco, naso altrettanto ricco e sfaccettato su note di agrumi maturi, meringata e gesso in evidenza, bocca di grande sostanza, perlage fine e bella acidità a finire, Champagne da pasto, complimenti ad un altro produttore, biodinamico, anch'esso in grande ascesa come Agrapart

Champagne Deutz Brut 2002, non me lo aspettavo così indietro, così "tirato" e dal dosaggio così contenuto, da aspettare ancora qualche anno senz'altro ma complimenti a Deutz per il rigore stilistico e la droiture di questo Champagne fine, minerale e di splendida acidità, senz'altro l'annata ha aiutato

Champagne Moet & Chandon Brut 1995, sboccatura dell'epoca, naso già piuttosto terziario su note fungine e ammandorlate comuque affascinante, al palato invece ancora molto in piedi, l'ho gradito di più in bocca che al naso

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 19 ott 2011 14:45
da ugc
gremul ha scritto:Champagne Deutz Brut 2002, non me lo aspettavo così indietro, così "tirato" e dal dosaggio così contenuto, da aspettare ancora qualche anno senz'altro ma complimenti a Deutz per il rigore stilistico e la droiture di questo Champagne fine, minerale e di splendida acidità, senz'altro l'annata ha aiutato

Credo di non dire una bestemmia se ti confesso che Deutz è tra i base di grande maison che mi piacciono di più. Sui millesimi ho pochi assaggi, però lo stile è quello. È però curioso che abbiano la mano leggera mentre i loro fratellini della Roederer... :lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 19 ott 2011 14:54
da gremul
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:Champagne Deutz Brut 2002, non me lo aspettavo così indietro, così "tirato" e dal dosaggio così contenuto, da aspettare ancora qualche anno senz'altro ma complimenti a Deutz per il rigore stilistico e la droiture di questo Champagne fine, minerale e di splendida acidità, senz'altro l'annata ha aiutato

Credo di non dire una bestemmia se ti confesso che Deutz è tra i base di grande maison che mi piacciono di più. Sui millesimi ho pochi assaggi, però lo stile è quello. È però curioso che abbiano la mano leggera mentre i loro fratellini della Roederer... :lol:


si vero c'è una vaghissima differenza di zuccheraggio :D :D

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 21 ott 2011 11:59
da gremul
Champagne Michel Genet BdB GC Prestige de la Cave 2004, ottimo prodotto, bel colore dorato luminoso, naso elegante e fine che spazia dagli agrumi amari, ad un lieve anice ad una mineralità chiara, bocca dal perlage delicatissimo, acidità equilibrata, dosaggio inavvertibile e grande pulizia d'insieme, veramente una bella riuscita

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 21 ott 2011 14:13
da Baroloonline
ieri sera uno spendido Champagne Extra Brut BdB Ulysse Collin (Lotto 2007, sboc 01/2011).
Bottiglia fantastica, naso e bocca da grande Puligny, buono addirittura sgasato, intenso, freschissimo, non eccessivamente salato al naso in quanto coperto da florealità e da frutta bianca.
Un pelino di legno in qualche fase ma non disturbante, bocca massiccia, piena, anche se la grana delle bolle in questo momento è ancora un filo grossolana.
Bello ora e in prospettiva.
Diversi gradini sopra il 2006, bloccato da tanto legno e con qualche puzzetta in certe bottiglie che andava e veniva.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 21 ott 2011 19:21
da ugc
già che siamo in tema, qualche giorno fa una meravigliosa bottiglia di Ulysse Collin Blanc de Noirs, sb 07-2010. Praticamente un rosè, stoffa da vendere, molto molto persistente, con il legno già ben integrato, naso caledoscopico, ha bastonato senza pietà un La Closerie Fac-Simile Extra Brut Rosé di Prevost di sboccatura inizio 2011, che al confronto sembrava slavato e molto più grossolano.
Se continua così il ragazzotto è sulla buona strada per entrare nell'Olimpo dei grandi RM.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 23 ott 2011 16:31
da gremul
Champagne Philippe Gonet Grand Cru BdB Le Mesnil sur Oger Cuvée Belemnita 2004, strepitoso blanc de blancs che non conoscevo assolutamente, vigne vecchissime di Mesnil, praticamente pas dosé, produzione confidenziale di pochissime bottiglie (circa 4000), naso di profonda mineralità calcarea e agrumi amari, bocca tiratissima e possente dove ritorna prepotentemente il gesso, perlage perfetto ed acidità da urlo, veramente una grandissima sorpresa complimenti, da approfondire la conoscenza al più presto

Franciacorta Bellavista Riserva Vittorio Moretti 2004, diciamolo subito non è un cattivo spumante purtroppo però manca completamente della parte minerale ed ha un'eccessiva dolcezza complessiva che lo penalizza almeno per il mio gusto, il prezzo naturamente è improponibile se devo rimanere in Italia molto meglio il Giulio, IMHO

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 24 ott 2011 12:12
da ugc
nel we: François Secondé Brut Integral GC (sb fine 2008). Da Pinot Nero di Sillery e se non ricordo male Mailly, un esempio dome dovrebbe essere uno spumante brut nature: naso da montagna di Reims lato nord, fresco e croccante, accompagnato da una bocca bella sapida, armonica ed avvolgente che per l'appunto non necessita assolutamente di dosaggio. Complimenti.