Pagina 166 di 256

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 30 lug 2011 14:49
da de magistris
alexer3b ha scritto:
il chiaro ha scritto:agrapart 7 cru: minerale a go go, bella profondità e persistenza, gesso e pesca. bbbbono forte

Champagne dal naso favoloso e dalla bevibilità folle , uno dei più belli sentiti ultimamente.

Alex


l'ennesima conferma del fatto che certe volte il cervello umano (per chi ancora ce l'ha) non riesce proprio a scindere l'oggetto dal suo autore: quando ci andammo noi il titolare fu talmente ma talmento antipatico che i suoi champagne sono finiti immediatamente in archivio nel gruppo dei trascurabili.. :o

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 30 lug 2011 15:00
da alexer3b
de magistris ha scritto:
alexer3b ha scritto:
il chiaro ha scritto:agrapart 7 cru: minerale a go go, bella profondità e persistenza, gesso e pesca. bbbbono forte

Champagne dal naso favoloso e dalla bevibilità folle , uno dei più belli sentiti ultimamente.

Alex


l'ennesima conferma del fatto che certe volte il cervello umano (per chi ancora ce l'ha) non riesce proprio a scindere l'oggetto dal suo autore: quando ci andammo noi il titolare fu talmente ma talmento antipatico che i suoi champagne sono finiti immediatamente in archivio nel gruppo dei trascurabili.. :o

Troppi esempi ci starebbero in proposito frate' ! Ho bevuto anche il Terroirs e dei due è quello più massiccio , un po' impreciso e forse più rustico ma ha gran fascino ... champagne da pasto , un animale da tavola da mettere sulla carne. 7 Cru invece ha un naso funambolico (c'è la pesca e il gesso ma anche tanto pepe bianco e pompelmo) e una bocca molto più lieve e misurata che ne accentua la bevibilità.

Alex

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 01 ago 2011 13:02
da gremul
de magistris ha scritto:
alexer3b ha scritto:
il chiaro ha scritto:agrapart 7 cru: minerale a go go, bella profondità e persistenza, gesso e pesca. bbbbono forte

Champagne dal naso favoloso e dalla bevibilità folle , uno dei più belli sentiti ultimamente.

Alex


l'ennesima conferma del fatto che certe volte il cervello umano (per chi ancora ce l'ha) non riesce proprio a scindere l'oggetto dal suo autore: quando ci andammo noi il titolare fu talmente ma talmento antipatico che i suoi champagne sono finiti immediatamente in archivio nel gruppo dei trascurabili.. :o


Ma era Pascal? Dovete averlo beccato in giornata, purtroppo, storta, quando andai in visita con un amico credo due/tre anni fa fu davvero gentile, ci fece assaggiare anche tutti i vini fermi su sua insistenza

da tempo vado ripetendo che è un produttore in grandissima ascesa, prodotti splendidi come piacciono a me, tutto terroir, purtroppo prezzi e popolarità (seconda stella, meritata, RVF sulla guida dell'anno scorso) in ascesa di conseguenza

bevuto recentemente un grandissimo Avizoise 2004, ancora giovanissimo, e un mostruoso Mineral 2002 da magnum, insieme a Pierre Gimonnet è attualmente forse il mio recoltant preferito

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 01 ago 2011 13:11
da arnaldo
il chiaro ha scritto:help please!

jacquesson 733: acqua minerale e stop!!

Sbaglio qualcosa io?
Era sbagliata la bottiglia? (che però non presentava difetti particolari)
E' così questo champagne? (ho ricordi bellissimi di altri 7--)

delusione


Eh beh, si',certo.
Ieri sera
JACQUESSON - Cuvèe 733 - paglierino luminoso, con bollicine finissime e molto persistenti. Naso intenso di frutta secca,crema pasticcera,con sottile scia di spezie. Bocca fitta, cremosa, goduriosa, con discreta maturita' e scintillante freschezza. Rispetto a 6 mesi fa, c'è una giusta evoluzione che lo rende fin d'ora aperto e godibile, piu' equilibrato rispetto ad un anno fa come ovvio.

Ps ne comprai un cartone. Ed ogni 5/6 mesi ne apro una per vedere di nascosto l'effetto che fa'. :D :D
Vengo anch'io,no tu no...... :D ciao marchino.......

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 01 ago 2011 13:16
da gremul
arnaldo ha scritto:
il chiaro ha scritto:help please!

jacquesson 733: acqua minerale e stop!!

Sbaglio qualcosa io?
Era sbagliata la bottiglia? (che però non presentava difetti particolari)
E' così questo champagne? (ho ricordi bellissimi di altri 7--)

delusione


Eh beh, si',certo.
Ieri sera
JACQUESSON - Cuvèe 733 - paglierino luminoso, con bollicine finissime e molto persistenti. Naso intenso di frutta secca,crema pasticcera,con sottile scia di spezie. Bocca fitta, cremosa, goduriosa, con discreta maturita' e scintillante freschezza. Rispetto a 6 mesi fa, c'è una giusta evoluzione che lo rende fin d'ora aperto e godibile, piu' equilibrato rispetto ad un anno fa come ovvio.

Ps ne comprai un cartone. Ed ogni 5/6 mesi ne apro una per vedere di nascosto l'effetto che fa'. :D :D
Vengo anch'io,no tu no...... :D ciao marchino.......


esatto, con Jacquesson ci vuole pazienza

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 01 ago 2011 13:39
da chambertin
Ragazzi Champagne Canard-Duchene... qualcuno mi sa dare un parere schietto? Sulla linea base, ma anche sulle Grand Cuvée....
grazie! :wink:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 01 ago 2011 13:52
da gremul
chambertin ha scritto:Ragazzi Champagne Canard-Duchene... qualcuno mi sa dare un parere schietto? Sulla linea base, ma anche sulle Grand Cuvée....
grazie! :wink:


Champagne evitabilissimi

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 02 ago 2011 17:32
da gremul
albi ha scritto:
gremul ha scritto:
chambertin ha scritto:Ragazzi Champagne Canard-Duchene... qualcuno mi sa dare un parere schietto? Sulla linea base, ma anche sulle Grand Cuvée....
grazie! :wink:


Champagne evitabilissimi


troppi sentori d'anatra barricata? :D


:lol: :lol: :lol:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 04 ago 2011 17:32
da andreab
qualcuno conosce huot and fils carte noir (3stelle hachette ..... ma mi fido più di voi..) ?? mi serve per aperitivo con in abbinata cibo un pò di tutto... (ci sarà anche del rosso) e mi serve ad un prezzo decente; quindi avevo pensato al Huot carte noir. cose ne pensate?

miniere di informazioni!!

grazie a tutti.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 04 ago 2011 17:57
da gremul
andreab ha scritto:qualcuno conosce huot and fils carte noir (3stelle hachette ..... ma mi fido più di voi..) ?? mi serve per aperitivo con in abbinata cibo un pò di tutto... (ci sarà anche del rosso) e mi serve ad un prezzo decente; quindi avevo pensato al Huot carte noir. cose ne pensate?

miniere di informazioni!!

grazie a tutti.


mai sentito mi spiace

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 08 ago 2011 14:12
da andrea
Champagne e Italia "diversa":
Lessini Durello 2003 Marcato - insomma, non male, meglio del 99,999% dei Franciacorta, buona mineralità "verde" con note floreali e di sambuco, una lieve nota dolce, ma ci sta. Bocca buona, bella bolla e discreta acidità.
Olivier Pére et fils Cuvée Apartè 100% Pinot Noir - minchia che bello sciampo!!! Naso ampio e potente, pasticceria, pietre, fiori. Bocca sontuosa, equilibrata, lunga... per qualcuno fin troppo perfetta. In effetti è un gran vino, senza difetti, che se qualcosa vogliamo trovargli, ha bisogno di un guizzo di personalità per essere davvero grande, e intendo a livello dei grandi veri. Però è un gran bel bere. Attendo che Davide mi faccia assaggiare la cuvée non dosata, ma non mi invita mai..
Erbaluce qualcosa di qualcuno 60 mesi sui lieviti e non dosato (qualcuno che legge integrerà) - naso molto bello, anche se non particolarmente ampio, un po' troppo netto ma molto fine, floreale, dolce. Bocca abbastanza sgraziata, puntuta, cortina... deve crescere, è la prima annata prodotta.
Piper Heidsieck 1964 - beh, si è mantenuto bene, colore ambrato come da manuale, naso di tartufi, sottobosco, carne, ma ancora una spinetta verde/acida.. bocca ancora viva, diciamo un pochino molle ma ce ne fossero, molto corrispondente nella evoluzione pulita. Una bella esperienza.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 08 ago 2011 14:38
da www.vdv-vinodivino.com
andrea ha scritto:Champagne e Italia "diversa":
Lessini Durello 2003 Marcato - insomma, non male, meglio del 99,999% dei Franciacorta, buona mineralità "verde" con note floreali e di sambuco, una lieve nota dolce, ma ci sta. Bocca buona, bella bolla e discreta acidità.
Olivier Pére et fils Cuvée Apartè 100% Pinot Noir - minchia che bello sciampo!!! Naso ampio e potente, pasticceria, pietre, fiori. Bocca sontuosa, equilibrata, lunga... per qualcuno fin troppo perfetta. In effetti è un gran vino, senza difetti, che se qualcosa vogliamo trovargli, ha bisogno di un guizzo di personalità per essere davvero grande, e intendo a livello dei grandi veri. Però è un gran bel bere. Attendo che Davide mi faccia assaggiare la cuvée non dosata, ma non mi invita mai..
Erbaluce qualcosa di qualcuno 60 mesi sui lieviti e non dosato (qualcuno che legge integrerà) - naso molto bello, anche se non particolarmente ampio, un po' troppo netto ma molto fine, floreale, dolce. Bocca abbastanza sgraziata, puntuta, cortina... deve crescere, è la prima annata prodotta.
Piper Heidsieck 1964 - beh, si è mantenuto bene, colore ambrato come da manuale, naso di tartufi, sottobosco, carne, ma ancora una spinetta verde/acida.. bocca ancora viva, diciamo un pochino molle ma ce ne fossero, molto corrispondente nella evoluzione pulita. Una bella esperienza.



Sai che quando vuoi venire sei sempre il benvenuto :wink:

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 09 ago 2011 10:32
da enogastronauta
andrea ha scritto:
Olivier Pére et fils Cuvée Apartè 100% Pinot Noir - minchia che bello sciampo!!! Naso ampio e potente, pasticceria, . Però è un gran bel bere. Attendo che Davide mi faccia assaggiare la cuvée non dosata, ma non mi invita mai..


discorso trito e ritrito, ma diamo a.... Davide quello che è di Davide
difficile trovare qualcosa di meglio ai prezzi di Davide, colgo l'occasione per ringraziarlo pubblicamente visto che dopo l'ultimo ordine non mi ero fatto sentire.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 10 ago 2011 00:57
da il chiaro
arnaldo ha scritto:
il chiaro ha scritto:help please!

jacquesson 733: acqua minerale e stop!!

Sbaglio qualcosa io?
Era sbagliata la bottiglia? (che però non presentava difetti particolari)
E' così questo champagne? (ho ricordi bellissimi di altri 7--)

delusione


Vengo anch'io,no tu no...... :D ciao marchino.......


Ciao Aldino,
ci sei il 22 a Bolzano per gli alto atesini? Io salvo imprevisti si.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 10 ago 2011 00:57
da il chiaro
arnaldo ha scritto:
il chiaro ha scritto:help please!

jacquesson 733: acqua minerale e stop!!

Sbaglio qualcosa io?
Era sbagliata la bottiglia? (che però non presentava difetti particolari)
E' così questo champagne? (ho ricordi bellissimi di altri 7--)

delusione


Vengo anch'io,no tu no...... :D ciao marchino.......


Ciao Aldino,
ci sei il 22 a Bolzano per gli alto atesini? Io salvo imprevisti si.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 10 ago 2011 13:01
da zamboulder
andrea ha scritto:Champagne e Italia "diversa":
Lessini Durello 2003 Marcato - insomma, non male, meglio del 99,999% dei Franciacorta, buona mineralità "verde" con note floreali e di sambuco, una lieve nota dolce, ma ci sta. Bocca buona, bella bolla e discreta acidità.
Olivier Pére et fils Cuvée Apartè 100% Pinot Noir - minchia che bello sciampo!!! Naso ampio e potente, pasticceria, pietre, fiori. Bocca sontuosa, equilibrata, lunga... per qualcuno fin troppo perfetta. In effetti è un gran vino, senza difetti, che se qualcosa vogliamo trovargli, ha bisogno di un guizzo di personalità per essere davvero grande, e intendo a livello dei grandi veri. Però è un gran bel bere. Attendo che Davide mi faccia assaggiare la cuvée non dosata, ma non mi invita mai..
Erbaluce qualcosa di qualcuno 60 mesi sui lieviti e non dosato (qualcuno che legge integrerà) - naso molto bello, anche se non particolarmente ampio, un po' troppo netto ma molto fine, floreale, dolce. Bocca abbastanza sgraziata, puntuta, cortina... deve crescere, è la prima annata prodotta.
Piper Heidsieck 1964 - beh, si è mantenuto bene, colore ambrato come da manuale, naso di tartufi, sottobosco, carne, ma ancora una spinetta verde/acida.. bocca ancora viva, diciamo un pochino molle ma ce ne fossero, molto corrispondente nella evoluzione pulita. Una bella esperienza.



Ciao, sono un gran bevitore di Durello, novello iscritto al forum.
La cuvée di Marcato, credo intendessi il met. Classico, ha l'85% di durella ed il resto tra Chardonnay e P.Nero. Ci lavoro da anni e lo so bene.
Se cercate espressioni più limpide ed autentiche di questo vitigno indomabile, SANDRO DE BRUNO o l'etichetta viola di FONGARO, entrambi m.classico. Il giovane ed agguerrito Massimo Prà di DAMA DEL ROVERE fa un buonissimo charmat lungo, sapido e tagliente, un vino rigido e diretto che sta spopolando nell' horeca di qualità.
Sempre per rimanere in zona, emozionanti le cuvée di TENUTA BELLAGUARDIA a Montecchio Maggiore...
e così a braccio, spostandomi di milleduecento km a sud, mi viene alla mente il nerello mascalese extra brut mill. 2005 di MURGO. bOLLe vulcaniche!
aloha

moriremo tutti....ma non di sete!

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 16 ago 2011 22:43
da il chiaro
in questi giorni:

michel loriot brut reserve BdN da pinot meunier sboccatura 2008: bella lama acida con corpo snello e agile, la nota gessosa la fa da padrone, ma è ben fusa a fiori e frutta bianca. buono assai

malertez brut carte blanche(?): molto secco e minerale, forse un po' troppo scarno, mi vien da pensare a un gremul style, comunque buon bicchiere

michel loriot brut 2004 vieilles vignes pinot meunier: la versione più tosta di quello sopra, con un naso intrigante e un corpo non indifferente in bocca. Bottiglia volatilizzata

Goutorbe brut tradition: senza slanci particolari svolge il compitino, piacevole anche perchè segue un ferrari perlè 2004 davvero pessimo

montaia prophete brut rosé: bleaaaaaaaaaaah

dauvergne oeil de perdrix: bleaaaah.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ago 2011 12:10
da 10santolo
alexer3b ha scritto:
il chiaro ha scritto:agrapart 7 cru: minerale a go go, bella profondità e persistenza, gesso e pesca. bbbbono forte

Champagne dal naso favoloso e dalla bevibilità folle , uno dei più belli sentiti ultimamente.

Alex


Dalle note dovrebbe essere un genere che mi piace.
Mi date quqalche info precisa su produttore, nome dello champagne, reperibilita' a Roma o sul forum e prezzo?
Gacias
Santolo

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 17 ago 2011 12:23
da alexer3b
10santolo ha scritto:
alexer3b ha scritto:
il chiaro ha scritto:agrapart 7 cru: minerale a go go, bella profondità e persistenza, gesso e pesca. bbbbono forte

Champagne dal naso favoloso e dalla bevibilità folle , uno dei più belli sentiti ultimamente.

Alex


Dalle note dovrebbe essere un genere che mi piace.
Mi date quqalche info precisa su produttore, nome dello champagne, reperibilita' a Roma o sul forum e prezzo?
Gacias
Santolo

Qui avrai molte info :

http://www.champagne-agrapart.com/default.aspx

Il produttore è uno di quelli considerati "naturali" ... non mi esprimo in proposito ma mi sono espresso sul risultato che ho testato con il 7 Crus (è questo il nome) e il Terroirs (e questo è un altro nome). Sulla reperibilità a Roma non so se Remigio possa averne , sui prezzi posso dirti ben poco ma dovrebbe essere nella fascia 30-40 euro. Sul forum ne gira poco o nulla direi ... :)

Alex

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 21 ago 2011 15:11
da 10santolo
Ciao,
avrei qualche domande ai più esperti di champagne.
Ho bevuto recentemente qualche 2000 (Dom Perignon e Philppart ad esempio) e mi sono sembrate al di sotto delle 2002 in generale. C'è qualcosa legato all'annata? mi sembra buona ma non eccelsa.

Altra domandina: ma nel 2001 non è stata prodotta nessuna bottoglia di champagne o semplicemente è un'annata da trascurare e sul forum non ce n'è traccia?

Merci beaucoup

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 29 ago 2011 11:37
da fable_81
10santolo ha scritto:Ciao,
avrei qualche domande ai più esperti di champagne.
Ho bevuto recentemente qualche 2000 (Dom Perignon e Philppart ad esempio) e mi sono sembrate al di sotto delle 2002 in generale. C'è qualcosa legato all'annata? mi sembra buona ma non eccelsa.

Altra domandina: ma nel 2001 non è stata prodotta nessuna bottoglia di champagne o semplicemente è un'annata da trascurare e sul forum non ce n'è traccia?

Merci beaucoup


L'annata 2000 sulla carta è di molto inferiore alle 2002 (naturalmente le eccezioni ci sono sempre), la 2001 è stata un annata veramente pessima, pochi produttori sono usciti con il millesimo.

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 29 ago 2011 13:54
da gremul
fable_81 ha scritto:
10santolo ha scritto:Ciao,
avrei qualche domande ai più esperti di champagne.
Ho bevuto recentemente qualche 2000 (Dom Perignon e Philppart ad esempio) e mi sono sembrate al di sotto delle 2002 in generale. C'è qualcosa legato all'annata? mi sembra buona ma non eccelsa.

Altra domandina: ma nel 2001 non è stata prodotta nessuna bottoglia di champagne o semplicemente è un'annata da trascurare e sul forum non ce n'è traccia?

Merci beaucoup


L'annata 2000 sulla carta è di molto inferiore alle 2002 (naturalmente le eccezioni ci sono sempre), la 2001 è stata un annata veramente pessima, pochi produttori sono usciti con il millesimo.


quoto

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 29 ago 2011 13:55
da gremul
Qualche bolla dopo la pausa estiva:

Champagne Marc Chauvet Brut Special Club 2002, gran bel prodotto, bel colore dorato, naso ricco di agrumi maturi, anice, zenzero, lieve ananas, bocca di bella materia, ottimo grip acido, Champagne quasi da pasto invernale

Champagne Aubry Brut, consueto ottimo base di Aubry, fresco, agrumato ma anche di bella sostanza in bocca, una garanzia

Champagne Le Brun-Severnay Avize Grand Cru BdB Brut Vieilles Vignes 2002, naso ricco di miele nettissimo e bocca corrispondente, buono ma un filo troppo sul miele dolce per i miei gusti

Champagne Brochet-Hervieux Brut Premier Cru 2002
, naso domperignoneggiante con note nette di torrefazione, caffè d’orzo e pasticceria, bocca di buona polpa e discreta acidità, buono ma sembra un po’ troppo “costruito”

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 29 ago 2011 15:01
da 10santolo
gremul ha scritto:
fable_81 ha scritto:
10santolo ha scritto:Ciao,
avrei qualche domande ai più esperti di champagne.
Ho bevuto recentemente qualche 2000 (Dom Perignon e Philppart ad esempio) e mi sono sembrate al di sotto delle 2002 in generale. C'è qualcosa legato all'annata? mi sembra buona ma non eccelsa.

Altra domandina: ma nel 2001 non è stata prodotta nessuna bottoglia di champagne o semplicemente è un'annata da trascurare e sul forum non ce n'è traccia?

Merci beaucoup


L'annata 2000 sulla carta è di molto inferiore alle 2002 (naturalmente le eccezioni ci sono sempre), la 2001 è stata un annata veramente pessima, pochi produttori sono usciti con il millesimo.


quoto


Ciao,
su TO dove ho postato la stessa domanda qualcuno diceva che dopo il 2002 si sono susseguite in champagne annate non proprio buone.... qualcun ha notizie in tal senso?
ciao
S

Re: Champagne, il thread definitivo

Inviato: 29 ago 2011 15:20
da gremul
10santolo ha scritto:
gremul ha scritto:
fable_81 ha scritto:
10santolo ha scritto:Ciao,
avrei qualche domande ai più esperti di champagne.
Ho bevuto recentemente qualche 2000 (Dom Perignon e Philppart ad esempio) e mi sono sembrate al di sotto delle 2002 in generale. C'è qualcosa legato all'annata? mi sembra buona ma non eccelsa.

Altra domandina: ma nel 2001 non è stata prodotta nessuna bottoglia di champagne o semplicemente è un'annata da trascurare e sul forum non ce n'è traccia?

Merci beaucoup


L'annata 2000 sulla carta è di molto inferiore alle 2002 (naturalmente le eccezioni ci sono sempre), la 2001 è stata un annata veramente pessima, pochi produttori sono usciti con il millesimo.


quoto


Ciao,
su TO dove ho postato la stessa domanda qualcuno diceva che dopo il 2002 si sono susseguite in champagne annate non proprio buone.... qualcun ha notizie in tal senso?
ciao
S


da quanto dicono i produttori la 2008 dovrebbe essere grandissima annata (da Jacquesson ne erano entusiasti ad esempio), a me non dispiace anche la 2005, parlando con Pierre Peters lui paragona la 2008/2009/2010 a 1988/1989/1990