Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
megaMAX
Messaggi: 2912
Iscritto il: 02 lug 2007 22:00
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda megaMAX » 03 feb 2011 05:34

gremul ha scritto:
megaMAX ha scritto:Cuvée 555 - Voirin Jumel

Mah... che dire: mi aspettavo di più. Equilibrato ma tutto a livelli discreti... nessun picco di eccellenza nelle sue caratteristiche.



legni ?


Sì, anche quelli non davano nessun contributo interessante...
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20250
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 03 feb 2011 12:39

de magistris ha scritto:
Palma ha scritto:
Ecco come è possibile avere sensazioni assolutamente opposte.
Il 555 bevuto un po' di tempo fa mi era piaciuto un botto (diverse sboccature/annate?), mentre il Montgolfiere bevuto la settimana scorso lo avevo trovato al limite del bevibile (a questo punto quasi certo che si sia trattato di una bottiglia molto sfortunata).


Conoscendoti, mi sembra molto strano che ti possa piacere il 555. Ho riassaggiato da poco l'ultima sboccatura e ci ho trovato per l'ennesima volta un legno volgare, tra caramello e pop corn, mortificante per quella linfa tagliente che per fortuna trova modo di liberarsi nel brut e nell'extrabrut (soprattutto) . :shock:

Ci sono bottiglie piuttosto diverse tra loro.
Delle 6-7 che ho bevuto io ce ne erano alcune legnose e alcune buone. Comunque mai da strapparsi i capelli (i tuoi :lol: ).
Difatti non lo prendo più, di Voirin Jumel preferisco di gran lunga il grand cru "base".
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Palma » 03 feb 2011 17:11

Quindi sul 555 dite che le ipotesi sono due, o non ci ho capito una mazza, oppure ho bevuto uno degli altri ed ho confuso i nomi? Tutte e due le ipotesi sono, in effetti per lo meno verosimili. Potrebbe anche essere però, che vi siate ammalati tutti di gremulite :mrgreen:
Toccherà riprovare a breve, na faticaccia.
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7990
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda andrea » 03 feb 2011 21:58

Palma ha scritto:Quindi sul 555 dite che le ipotesi sono due, o non ci ho capito una mazza, oppure ho bevuto uno degli altri ed ho confuso i nomi? Tutte e due le ipotesi sono, in effetti per lo meno verosimili. Potrebbe anche essere però, che vi siate ammalati tutti di gremulite :mrgreen:
Toccherà riprovare a breve, na faticaccia.

Tranquillo, la 555 nelle versioni d'antan, sboccature di almeno 4 o 5 anni fa, era un gran bel vino. Certo, alcune bottiglie uscivano un po' legnosette, ma in genere era ottimo.
Comunque anch'io preferisco il Gran Cru o il 1er cru Vertus di VJ.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1757
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 04 feb 2011 00:10

A me VJ non è mai piaciuto.La prima volta visitato con Davide x caso trovandolo x strada un 5 anni fa,l'ultima volta 2 anni fa,mai comprato nulla,troppo snaturato da legno e dosaggio.Mio gusto chiaramente :wink:
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda enogastronauta » 04 feb 2011 14:28

Palma ha scritto:Quindi sul 555 dite che le ipotesi sono due, o non ci ho capito una mazza, oppure ho bevuto uno degli altri ed ho confuso i nomi? Tutte e due le ipotesi sono, in effetti per lo meno verosimili. Potrebbe anche essere però, che vi siate ammalati tutti di gremulite :mrgreen:
Toccherà riprovare a breve, na faticaccia.


brutta malattia, bruttissima, fossilizzante, ti inchioda su due tipologie di vino stravolgendoti il cervello e le papille, riesci solo a sentire acidità con valori prossimi all'acido muriatico, il naso te lo fotte manco fosse la cocaina con tutte quelle bollicine sniffate in continuazione :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Greg si scherza eh !!!! :mrgreen:
42195mt in 3h13'23"
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 04 feb 2011 15:01

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Pigigres » 06 feb 2011 18:00

Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 06 feb 2011 20:41

Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Pigigres » 06 feb 2011 21:59

fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20250
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 07 feb 2011 03:37

Pigigres ha scritto:
fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....

Questo ?

Immagine

A me era piaciuto quando l'ho assaggiato con Dario, quelle che avevo preso le ho ancora in cantina e non le ho ancora aperte.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Pigigres » 07 feb 2011 11:52

pippuz ha scritto:
Pigigres ha scritto:
fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....


A me era piaciuto quando l'ho assaggiato con Dario, quelle che avevo preso le ho ancora in cantina e non le ho ancora aperte.


Si, è proprio quello Filippo.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
soren
Messaggi: 183
Iscritto il: 20 nov 2007 18:11

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda soren » 07 feb 2011 20:18

com'è considerata la '95 in champagne?
ho visto un Dom Perignon 1995 sotto i 100€ che mi ha incuriosito, ma visto che il canale di vendita era la GDO ero un po' preoccupato sulla tenuta nel caso in cui fosse stato conservato male.
se però c'è la possibilità di una bella sorpresa magari il rischio lo prendo..
Avatar utente
biscowar
Messaggi: 260
Iscritto il: 28 ott 2008 18:55

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda biscowar » 07 feb 2011 20:25

soren ha scritto:com'è considerata la '95 in champagne?
ho visto un Dom Perignon 1995 sotto i 100€ che mi ha incuriosito, ma visto che il canale di vendita era la GDO ero un po' preoccupato sulla tenuta nel caso in cui fosse stato conservato male.
se però c'è la possibilità di una bella sorpresa magari il rischio lo prendo..


La 95 è un pelino sotto la 96 come qualità, ma resta una delle grandi annate comunque. Il problema è come dici tu la conservazione. Un paio di mesi fa una bt del 96 e una del 95 vicine, la 96 le ha prese di brutto ma sicuramente a causa surmaturazione per errata conservazione.
"... guarda il calor del sol che si fa vino giunto dall'umor che dalla vite cola"
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 07 feb 2011 20:37

biscowar ha scritto:
soren ha scritto:com'è considerata la '95 in champagne?
ho visto un Dom Perignon 1995 sotto i 100€ che mi ha incuriosito, ma visto che il canale di vendita era la GDO ero un po' preoccupato sulla tenuta nel caso in cui fosse stato conservato male.
se però c'è la possibilità di una bella sorpresa magari il rischio lo prendo..


La 95 è un pelino sotto la 96 come qualità, ma resta una delle grandi annate comunque. Il problema è come dici tu la conservazione. Un paio di mesi fa una bt del 96 e una del 95 vicine, la 96 le ha prese di brutto ma sicuramente a causa surmaturazione per errata conservazione.


esatto, 95 ottima annata, se la conservazione a tuo avviso è perlomeno decente io rischierei
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 08 feb 2011 16:25

Piacevolissima serata ieri sera al Due Spade di Cernusco magistralmente orchestrata dal buon Francesco con la presenza del simpatico e giovanissimo Charles Dufour dell'omonima casa di Champagne dell'Aube, ottimi cibi (un Parmigiano del 2003 da lacrime, strepitoso, grazie Glucri) come accompagnamento e compagnia numerosa e frizzante, un "Bravò" a tutti!!

Si bevve, tutti Champagne di Dufour naturalmente:

Ligne 79 Pinot Blanc 1999 Extra Brut
Ligne 56 Pinot Noir Nature 1994 sboccatura 2008
Ligne 39 Chardonnay Nature 1988 sboccatura 2008
Ligne 42 Chardonnay 1989 sboccatura 2008
Ligne 60 Pinot Noir 1995 sboccatura 2008

più un altro ottimo assemblage in bottiglia chiara, non ricordo, qualcuno rammenta nome e annata?

Fuori programma magnum di Pergole Torte 2001, Solare Avignonesi magnum (non ricordo l'annata) e Rum Caron Full Proof 1982

Champagne molto particolari, molto diversi tra loro, sentori comuni di cedro candito, miele, scorza di limone, propoli, brioche, cera d'api, importanti acidità, ossidazioni ma legno completamente assente, è uno stile che può spiazzare ma affascina sicuramente, prodotti di viva personalità.
Ultima modifica di gremul il 08 feb 2011 19:41, modificato 1 volta in totale.
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
slow ciccio
Messaggi: 401
Iscritto il: 06 giu 2007 11:52

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda slow ciccio » 08 feb 2011 18:27

pippuz ha scritto:
Pigigres ha scritto:
fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....

Questo ?

Immagine

A me era piaciuto quando l'ho assaggiato con Dario, quelle che avevo preso le ho ancora in cantina e non le ho ancora aperte.

Due bocce ultimamente a distanza di quindici giorni l'una dall'altra.
Buonerrime entrambe, benchè non in carta carbone.

La seconda, in particolare, al naso sapeva distintamente di pan di spagna salato al distillato di mango, una cosa che non verrebbe in mente nemmeno a Ferran Adrià sotto LSD. Però quello era.

Tanto per restare nel filone creativo, lo definirei un classico S.S.S. (Stap, Slurp, Stop)*

* = apri, bevi, finisci, il tutto in 10 minuti
Iir / boon / Gesùùù / ci / fuuur-minì
cascinafrancia
Messaggi: 732
Iscritto il: 07 giu 2007 10:53

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda cascinafrancia » 08 feb 2011 18:33

Beh, la scorta privata di LSD non la trova più, l'ottimo Ferran..... chissà come mai. :twisted: :shock: :lol: :lol:
Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
"Migliore della serata, Clos de Aramis 1969, di Armand Châtaigne.
Non cercatelo sulle mappe, come direbbero i vecchi geografi[...].
"Sa di vino più degli altri". "
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 08 feb 2011 19:00

slow ciccio ha scritto:
pippuz ha scritto:
Pigigres ha scritto:
fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....

Questo ?

Immagine

A me era piaciuto quando l'ho assaggiato con Dario, quelle che avevo preso le ho ancora in cantina e non le ho ancora aperte.

Due bocce ultimamente a distanza di quindici giorni l'una dall'altra.
Buonerrime entrambe, benchè non in carta carbone.

La seconda, in particolare, al naso sapeva distintamente di pan di spagna salato al distillato di mango, una cosa che non verrebbe in mente nemmeno a Ferran Adrià sotto LSD. Però quello era.

Tanto per restare nel filone creativo, lo definirei un classico S.S.S. (Stap, Slurp, Stop)*

* = apri, bevi, finisci, il tutto in 10 minuti


:D :D :D :D :D
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1757
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 08 feb 2011 19:23

gremul ha scritto:Piacevolissima serata ieri sera al Due Spade di Cernusco magistralmente orchestrata dal buon Francesco con la presenza del simpatico e giovanissimo Charles Dufour dell'omonima casa di Champagne dell'Aube, ottimi cibi (un Parmigiano del 2003 da lacrime, strepitoso, grazie Glucri) come accompagnamento e compagnia numerosa e frizzante, un "Bravò" a tutti!!

Si bevve, tutti Champagne di Dufour naturalmente:

Ligne 79 Pinot Blanc 1999 Extra Brut
Ligne 56 Pinot Noir Nature sboccatura 2008
Ligne 39 Chardonnay Nature 1988 sboccatura 2008
Ligne 42 Chardonnay 1989 sboccatura 2008
Ligne 60 Pinot Noir 1995 sboccatura 2008

più un altro ottimo assemblage in bottiglia chiara, non ricordo, qualcuno rammenta nome e annata?

Fuori programma magnum di Pergole Torte 2001, Solare Avignonesi magnum (non ricordo l'annata) e Rum Caron Full Proof 1982

Champagne molto particolari, molto diversi tra loro, sentori comuni di cedro candito, miele, scorza di limone, propoli, brioche, cera d'api, importanti acidità, ossidazioni ma legno completamente assente, è uno stile che può spiazzare ma affascina sicuramente, prodotti di viva personalità.




Ricordo che il mancante era Ligne sa il c**** 80% Pinot Noir-20% Chardonnay mill.1998 di cui una bottiglia era tappata :evil:
Il Ligne 56 era mill.1994 :wink:
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Pigigres » 08 feb 2011 20:04

slow ciccio ha scritto:La seconda, in particolare, al naso sapeva distintamente di pan di spagna salato al distillato di mango, una cosa che non verrebbe...


A ripensarci, il descrittore che hai usato è perfetto.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
alepelo
Messaggi: 85
Iscritto il: 21 mag 2010 17:20

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda alepelo » 08 feb 2011 20:07

manca il 94444444444444444. millenovecentonovantaquattroooooooo. eccezzionalsuperolè. la linea del 94 c'è l'ha stefano perchè ha fatto la foto. son sicuro.
che bella straserata.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20250
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 09 feb 2011 13:17

slow ciccio ha scritto:
pippuz ha scritto:
Pigigres ha scritto:
fabird ha scritto:
Pigigres ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di provare il mllesimato 2004 di Voirin Jumel? Non mi è piaciuto tantissimo, per via di (ipotizzo) una lavorazione troppo spinta.

o per l'annata del cavolo?


Non ne ho idea, non conosco bene la tipologia, so solo che mi è sembrato un pò farinoso, pastoso al naso e abbastanza dolciotto in bocca. Volevo aver riscontri da qualche esperto di bolle francesi....

Questo ?

Immagine

A me era piaciuto quando l'ho assaggiato con Dario, quelle che avevo preso le ho ancora in cantina e non le ho ancora aperte.

Due bocce ultimamente a distanza di quindici giorni l'una dall'altra.
Buonerrime entrambe, benchè non in carta carbone.

La seconda, in particolare, al naso sapeva distintamente di pan di spagna salato al distillato di mango, una cosa che non verrebbe in mente nemmeno a Ferran Adrià sotto LSD. Però quello era.

Tanto per restare nel filone creativo, lo definirei un classico S.S.S. (Stap, Slurp, Stop)*

* = apri, bevi, finisci, il tutto in 10 minuti

Anfatti ... io lo ricordavo buono e pure parecchio.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda petitbogho » 09 feb 2011 14:18

riporto anche qua:

Champagne Prestige 1998 - Tarlant :D :D :D :D


Extra brut (4 g/l) con una lunga permanenza sui lieviti (10 anni mi pare), uvaggio di chardonnay e pinot nero (65% - 35%). Solido e beverino. Le durezze e le rotondità sono ben amalgamate, un naso che presenta sfumature dolci di pane appena sfornato, miele d'acacia, crema di limone e una bocca in cui la bolla è fine e delicata, la freschezza è importante, il palato ben coperto e la chiusura di agrume bianco maturo che appaga e invoglia a berne ancora. Non si tratta, sia chiaro, di un prodotto piacione e ruffiano, ma penso proprio possa piacere a molti... forse solo i gusti più crudi, duri ed estremi potranno ricercare maggiore cattiveria/severità.
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 09 feb 2011 19:34

petitbogho ha scritto:riporto anche qua:

Champagne Prestige 1998 - Tarlant :D :D :D :D


Extra brut (4 g/l) con una lunga permanenza sui lieviti (10 anni mi pare), uvaggio di chardonnay e pinot nero (65% - 35%). Solido e beverino. Le durezze e le rotondità sono ben amalgamate, un naso che presenta sfumature dolci di pane appena sfornato, miele d'acacia, crema di limone e una bocca in cui la bolla è fine e delicata, la freschezza è importante, il palato ben coperto e la chiusura di agrume bianco maturo che appaga e invoglia a berne ancora. Non si tratta, sia chiaro, di un prodotto piacione e ruffiano, ma penso proprio possa piacere a molti... forse solo i gusti più crudi, duri ed estremi potranno ricercare maggiore cattiveria/severità.


Ottimo, davvero ottimo, ora attendo con ansia il prefilossera :D :D :D :D !
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: maxer, pistincau e 1 ospite