Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 01 feb 2010 18:45

gremul ha scritto:
ugc ha scritto:. Però ragazzi, l'88 è finora l'unico Krug che mi ha fatto veramente vedere di cosa questa maison è capace. Almeno nel mio bicchiere ad un certo punto è partito e chi l'ha più visto...certo, ancora spigoloso in bocca, e forse come dice greg la mela golden al naso era vagamente coprente specie una volta "caldo", però capperi che classe, che potenza, che vigore giovanile...


Umberto però io personalmente ho trovato un po' un contrasto tra il naso e la bocca, al naso non mi è sembrato così indietro anzi francamente mi ha lasciato dubbi sulla sua possibile longevità ulteriore...che dici?

Guarda, ripensandoci credo che averne avuto solo un bicchiere possa aver condizionato un po' il giudizio. Io non l'ho assaggiato subito, l'ho solo snasato per almeno 10min. Poi ho iniziato a berlo poco a poco e da quel momento per circa una mezz'ora mi è sembrato eccellente. La mela l'ho notata più al tuo bicchiere che al mio, dove era sì presente ma accompagnata dalla classica nocciola, un po' di scorza di limone e crosta di pane. Ad un certo momento ho avuto l'impressione che avesse ingranato la quarta. Non credo abbia problemi a reggere, credo semplicemente abbia un po' patito il caldo nel tuo caso. Secondo me dura altri 20 anni. Ad averne... :D
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6780
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda MCSE » 01 feb 2010 18:57

gremul ha scritto:
MCSE ha scritto:
gremul ha scritto:
ugc ha scritto:
gremul ha scritto: che fine fanno le uve di Salon di quelle annate?

Non so, probabilmente la maggioranza va a finire nel Delamotte ma non ci giurerei. Magari vengono vendute o messe nel Grand Siecle.
Mi stupirebbe però che Salon uscisse già il prox anno col 2002, per me aspettano fino al 2012 (anche se sarà dura resistere alla tentazione :D )


dal forum francese mi dicono che pare dovrebbe uscire anche la 99 anche se a me sembra strano, però...

le uve pare proprio che finiscano in Delamotte


Confermo 99 , poi 2002 e 2004 :wink:


Grazie Fabio ma la 99 non sarebbe dovuta uscire già lo scorso anno?


Secondo me deve ancora "finire" la 1997 :P comunque uscirà quest'anno, credo :lol:
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 593
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda mvalto » 01 feb 2010 19:51

Ho dimenticato Beaufort,nel senso che non ho detto niente,ma concordo con quello che ha scritto Greg.,Lui è cosi' prendere o lasciare,comunque la bottiglia di sabato sera era una di quelle giuste,grande florealità con note di fieno fresco,nenche tanto "amabile",direi abbastanza secco e con giusta acidità.

La cosa piu' sconvolgente è stata quella di assaggiare Larmandier Bernier vicino ai millesimati in questione :oops: :oops: :oops: neanche il prosecco Carpene Malvolti bevuto a freddo avrebbe fatto una simile figura,quello ci ha fatto capire cosa stavamo realmente bevendo 8)
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 04 feb 2010 11:31

Champagne Laurent non dosé 1998 - Celles sur Ource - sb set 2008: gran produttore, gran mano, una spada in bocca, bello pieno, dritto, sembra quasi un Mesnil. Forse solo un filo troppo evoluto al naso dove ho notato un'ossidazione precoce anche se per me gradevole. Cmq chapeau, per me siamo tra i top dell'Aube. Mi raccomando, è champagne da tutto pasto!
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 06 feb 2010 12:43

arnaldo ha scritto:Ieri sera
JACQUESSON - Cuvèe 733 - paglierino scintillante con bollicine finissime molto persistenti. Naso tagliente ed affilato. Frutta bianca,pera e mela,fiori bianchi,con striature gessose/minerali dritte e profonde. In bocca mantiene le aspettative,con grande pulizia e acidita',sapidita' e grande beva.Potra' ancora migliorare,ma è gia' grande.Ottimo acquisto-.


Io lo trovo ancora troppo giovane, migliorerà sicuramente col tempo ma per ora lo lascio riposare in cantina :D
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 06 feb 2010 12:46

ilvinaio ha scritto:
esorciccio79 ha scritto:non so se ve l'ho già chiesto in passato : qualcuno ha esperienze di bevuta del VO di Selosse? tanchescccen.. :wink:




E' il prodotto di Selosse che preferisco così come il mill. che è la stessa cosa millesimata :D


Assolutamente d'accordo. 8)
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Luca Mazzoleni » 07 feb 2010 11:50

ASTERIX ha scritto:Su tutti Corbon, elegantissimo, grandissima acidità e mineralità.


quando un recoltant con il fucile incontra una maison con la pistola, la maison con la pistola e' una maison morta... 8)
vi auguro di poter provare il '71 di Corbon (e il '75 di Collard che e' anche meglio...).
IP 68.198.106.62
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Luca Mazzoleni » 07 feb 2010 11:54

mvalto ha scritto:Ho dimenticato Beaufort,nel senso che non ho detto niente,ma concordo con quello che ha scritto Greg.,Lui è cosi' prendere o lasciare,comunque la bottiglia di sabato sera era una di quelle giuste,grande florealità con note di fieno fresco,nenche tanto "amabile",direi abbastanza secco e con giusta acidità.


per me Beaufort e' un lasciare, accetto l'ipotesi di 'non essere all'altezza' (quantomeno barocca) di questi vini, ma se ho voglia di sensazioni mielose e botritico-gorgonzolesche preferisco un buon bicchiere di Sauternes...
IP 68.198.106.62
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1771
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 07 feb 2010 13:28

Luca Mazzoleni ha scritto:
ASTERIX ha scritto:Su tutti Corbon, elegantissimo, grandissima acidità e mineralità.



vi auguro di poter provare il '71 di Corbon (e il '75 di Collard che e' anche meglio...).




E' già in programma :wink:
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda il chiaro » 07 feb 2010 19:41

jacquesson 729: c'è l'ossidazione, ma c'è anche una lama tagliente che tiene su tutto e devo dire che oltre all'ossidazione c'è tanta robetta al posto giusto.
Molto buono.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 08 feb 2010 14:54

Luca Mazzoleni ha scritto:
ASTERIX ha scritto:Su tutti Corbon, elegantissimo, grandissima acidità e mineralità.

quando un recoltant con il fucile incontra una maison con la pistola, la maison con la pistola e' una maison morta... 8)
vi auguro di poter provare il '71 di Corbon (e il '75 di Collard che e' anche meglio...).

:D :D
Adesso che so cosa chiedere, Agnes non ha scampo :wink:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 08 feb 2010 15:14

Nel we
André Clouet Silver brut nature: bel pinotone, Bouzy 100%, duro e senza fronzoli, speziato, tannico, sostenuto da una bella acidità. Si fa apprezzare a tutto pasto accompagnandosi ad una faraona al forno. Altre volte mi era piaciuto meno, stavolta invece mi sorprende. Credo si tratti di base 05, sb metà 09.

Pierre Gerbais Brut Reserve Rosé: Fruttini rossi al naso, fragola su tutti. Dosaggio ben integrato, si fa apprezzare e svolge bene il compitino nella sua semplicità.

Drappier BdB GC 1988 sb 06 (da maggioranza Chouilly): bottiglia "avanzata" dalla mitica serata, ho deciso di tirarle il collo (fa male portar su e giù le bottiglie, poi si rovinano :lol:). Naso maturo, forse già troppo girato su ossidazione / tostatura / champignon. Primo impatto in bocca pieno e teso, poi non mantiene le promesse e si dilegua un filo troppo in fretta. Buona bevibilità.
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
tasteclimber
Messaggi: 10951
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: Milano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda tasteclimber » 08 feb 2010 21:42

ilvinaio ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:
ASTERIX ha scritto:Su tutti Corbon, elegantissimo, grandissima acidità e mineralità.



vi auguro di poter provare il '71 di Corbon (e il '75 di Collard che e' anche meglio...).




E' già in programma :wink:


Dove diavolo l' hai trovato? :shock: :shock:
CHI BANNA CIRO HA LE CORNA
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1771
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 08 feb 2010 21:50

tasteclimber ha scritto:
ilvinaio ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:
ASTERIX ha scritto:Su tutti Corbon, elegantissimo, grandissima acidità e mineralità.



vi auguro di poter provare il '71 di Corbon (e il '75 di Collard che e' anche meglio...).




E' già in programma :wink:


Dove diavolo l' hai trovato? :shock: :shock:




Parlo del Collard non del Corbon :D
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 10 feb 2010 18:00

per tutti gli amanti del Clos Des Goisses segnalo queste splendide pagine (pdf, in inglese)

http://www.wine-pages.com/guests/tom/goisses.pdf

chapeau all'autore!
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 14 feb 2010 19:20

ieri sera, dopo parecchio tempo, ho bevuto una btg di fleury rosé.
l'ultimo btn di champagne rosé che ho avuto modo di bere è stato il dom perignon rosé 1996, una ciofeca a confronto del fleury.

si sentivano note di melograno e fragoline anche a un metro di distanza dal bicchiere. 19/20
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda mbrown » 15 feb 2010 13:16

Maurice Vesselle 85:. Ha note di biscotto d'orzo, una discreta ma valida ossidazione, crosta di pane, pane con l'uvetta, mentre in bocca rivela ancora una buona acidità. Bocca discretamente ampia, beva buona per uno champagne così invecchiato, ritornano le note d'orzo e di biscotto (sembrava a tratti di "bere" un biscotto Digestive), buona persistenza. Per concludere, a mio avviso un ottimo prodotto a un prezzo davvero conveniente, ma decisamente sconsigliato a chi cerca nello champagne freschezza e prontezza di beva.
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 15 feb 2010 16:33

Champagne Henri Goutorbe Ay Grand Cru Brut 1998, bello con un naso minerale e di mela golden non prevaricante ma elegante, bocca ampia, profonda, di bella materia, molto buono.

Champagne Yann Alexandre Blanc de Blancs Brut 2002, un BdB fuori zona (Montagne de Reims), piacevole al naso che gioca tra agrumi e consueto gesso, in bocca purtroppo un dosaggio un po' elevato lo rende un filo troppo dolce, bell'aperitivo comunque


Champagne Jacky Charpentier Cuvée Pierre Henri
, una cuvée molto particolare di Pinot Meunier in purezza da vecchie vigne di più di 50 anni, poco dosata, senza malolattica, con prima fermentazione in botti nuove, batonnage e permanenza 10 mesi in botte e 4/5 anni sui lieviti. Ne viene fuori un prodotto particolare ma senz'altro affascinante (anche se non proprio di mio gusto), colore classico da PM piuttosto carico e naso su note molto ammandorlate, bocca amara (ma non spiacevole), molto "tirata". Mi ha fatto piacere provarlo ma non credo lo comprerei, mi ha ricordato, per intenderci, un po' la cuvée La Closerie di Prevost anch'essa PM in purezza.

Champagne Guy Michel Brut Cuvée Pure 1995, peccato per un tappo non a posto perchè sembrava di bella materia in bocca, da riprovare

Champagne Krug Grande Cuvée, sempre un gran bel bere, certo sboccatura recente e certo potrà stare li ancora dei lustri ma piace già per il consueto naso nocciolato e la bocca fine ma potente allo stesso tempo, ti rendi conto appieno della sua grandezza (e eleganza) quando lo assaggi dopo tanti altri Champagne
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
biscowar
Messaggi: 260
Iscritto il: 28 ott 2008 18:55

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda biscowar » 15 feb 2010 17:56

gremul ha scritto:

[b]Champagne Guy Michel Brut Cuvée Pure 1995
, peccato per un tappo non a posto perchè sembrava di bella materia in bocca, da riprovare



Bevuto l'anno scorso in una verticale 82 - 89 - 91 - 93 -95 - 98 . Ti posso assicurare che lo devi riprovare per forza è un gran bel bere. La migliore di quella serata mi sembrava fosse prorpio la 95. L'82 me la ricordo molto carica e mielosa forse scollinata. La 98 era freschissima e molto minerale.
"... guarda il calor del sol che si fa vino giunto dall'umor che dalla vite cola"
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 15 feb 2010 18:08

biscowar ha scritto:
gremul ha scritto:

[b]Champagne Guy Michel Brut Cuvée Pure 1995
, peccato per un tappo non a posto perchè sembrava di bella materia in bocca, da riprovare



Bevuto l'anno scorso in una verticale 82 - 89 - 91 - 93 -95 - 98 . Ti posso assicurare che lo devi riprovare per forza è un gran bel bere. La migliore di quella serata mi sembrava fosse prorpio la 95. L'82 me la ricordo molto carica e mielosa forse scollinata. La 98 era freschissima e molto minerale.


ok grazie, ritenterò senz'altro! :)
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
piergi
Messaggi: 2330
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda piergi » 17 feb 2010 09:05

UP
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
Avatar utente
biscowar
Messaggi: 260
Iscritto il: 28 ott 2008 18:55

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda biscowar » 20 feb 2010 11:19

HERBERT BEAUFORT BRUT RESERVE

In passato avevo criticato qualche vino di Davide alias www.vdv-vinodivino.com, ma questa volta chapeau. Il grande Davide mi ha spedito ieri un lotticino di champagne dal prezzo onesto e ho subito aperto questo.
Subito a naso molto fruttato fresco, note agrumate e floreali. Colore giallo scarico bollicina finissimissimamamama. In bocca è rotondo e molto beverino, con ritorno dei sentori di agrumi. Bella impronta del pinot nero con alleggerimento dello chardonay. Acidità sostenuta ma non fastidiosa, finale con accenno a note di nocciola. E' molto elegante e fine con la carbonica che solletica appena il palato. Finito in 2 in 10 minuti scarsi. Gran bel vino. Ora non vedo l'ora di provare anche il Blanc de Blanc dello stesso produttore che era nel lotto.
Bravo Davide.
"... guarda il calor del sol che si fa vino giunto dall'umor che dalla vite cola"
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda enogastronauta » 21 feb 2010 10:41

gremul ha scritto:

[b]
Champagne Jacky Charpentier Cuvée Pierre Henri
, una cuvée molto particolare di Pinot Meunier in purezza da vecchie vigne di più di 50 anni, poco dosata, senza malolattica, con prima fermentazione in botti nuove, batonnage e permanenza 10 mesi in botte e 4/5 anni sui lieviti. Ne viene fuori un prodotto particolare ma senz'altro affascinante (anche se non proprio di mio gusto), colore classico da PM piuttosto carico e naso su note molto ammandorlate, bocca amara (ma non spiacevole), molto "tirata". Mi ha fatto piacere provarlo ma non credo lo comprerei, mi ha ricordato, per intenderci, un po' la cuvée La Closerie di Prevost anch'essa PM in purezza.



a leggere le note infatti sembra pari pari la deg del Closerie di Jerome, in che zona è questo produttore? costo? grazie Greg
42195mt in 3h13'23"
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 22 feb 2010 11:37

enogastronauta ha scritto:
gremul ha scritto:

[b]
Champagne Jacky Charpentier Cuvée Pierre Henri
, una cuvée molto particolare di Pinot Meunier in purezza da vecchie vigne di più di 50 anni, poco dosata, senza malolattica, con prima fermentazione in botti nuove, batonnage e permanenza 10 mesi in botte e 4/5 anni sui lieviti. Ne viene fuori un prodotto particolare ma senz'altro affascinante (anche se non proprio di mio gusto), colore classico da PM piuttosto carico e naso su note molto ammandorlate, bocca amara (ma non spiacevole), molto "tirata". Mi ha fatto piacere provarlo ma non credo lo comprerei, mi ha ricordato, per intenderci, un po' la cuvée La Closerie di Prevost anch'essa PM in purezza.



a leggere le note infatti sembra pari pari la deg del Closerie di Jerome, in che zona è questo produttore? costo? grazie Greg


Ciao carissimo, dovrebbe essere zona valle della marna comunque non lontano dalla montagna di Reims
questo è il loro sito
http://www.jcharpentier.com/page.php?page=11
il prezzo non so perchè l'ha portato un amico, dovremmo essere intorno ai 30/35 da quanto ho capito
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 23 feb 2010 12:46

gremul ha scritto:
enogastronauta ha scritto:
gremul ha scritto:
[b]
Champagne Jacky Charpentier Cuvée Pierre Henri
,


a leggere le note infatti sembra pari pari la deg del Closerie di Jerome, in che zona è questo produttore? costo? grazie Greg


Ciao carissimo, dovrebbe essere zona valle della marna comunque non lontano dalla montagna di Reims
questo è il loro sito
http://www.jcharpentier.com/page.php?page=11
il prezzo non so perchè l'ha portato un amico, dovremmo essere intorno ai 30/35 da quanto ho capito

Valle della Marna. Teoricamente dovrebbe essere diverso da Prevost visto che la zona è esposta a sud e leggermente più calda, nonché i terreni sono diversi, meno sabbiosi...probabilmente però la fermentazione in legno ha un po coperto...cmq mai assaggiato quindi non posso dire :D
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: albi87, Mon_ster, shingo tamai, simone.dg7 e 1 ospite