Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8157
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda andrea » 18 mar 2009 13:33

master ha scritto:
gremul ha scritto:
andrea ha scritto:Ah! la guida del Gagliardi!!!! :twisted: :twisted: :twisted:


esatto! :D :D


Molto simpatici............ che vi ammuffiscano seduta stante tutti i tappi di magnum di champagne che tenete in cantina, che una bottiglia di krug avariata vi bruci le papille gustative facendovi da quel momento piacere solo majolini, faccoli, e ca del bosco (il base).....

Bono Faccoli!!!! :mrgreen: :mrgreen:
Ah! non ho magnum di Champagne, manco una!!! Anzi, se accetti i ticket ne compro qualcuna 8)
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 18 mar 2009 14:19

andrea ha scritto:Ah! non ho magnum di Champagne, manco una!!! Anzi, se accetti i ticket ne compro qualcuna 8)


anche io anche io!! :D , dalla fine di questo mese daranno i ticket anche a me (Pellegrini mi pare)
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 19 mar 2009 00:06

Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000), Dom Perignon Vintage 1998, Jacquesson cuvee 732, Krug Grande Cuvee, Boizel brut Joyau De France 1995, Selosse Initiale, Egly-Ouriet Tradition, De Venoge Grand Vin Des Princes 1993.
Grazie in anticipo a chiunque volesse aiutarmi.
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda petitbogho » 19 mar 2009 00:48

Ragazzi prossimamente ad un evento AIS verranno degustati questi Champagne, che ne pensate?
• Champagne Charles Pougeoise Brut s.a. Blanc de Blancs Vertus premier Cru
• Champagne Stephane et Fils Brut s.a.
• Champagne Dumangin Rafflin Brut Chigny les Roses premier Cru s.a.
• Champagne Serge Pierlot Brut s.a. Bouzy Grand Cru

grazie
Avatar utente
biscowar
Messaggi: 260
Iscritto il: 28 ott 2008 18:55

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda biscowar » 19 mar 2009 10:38

edmundo09 ha scritto:Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000), Dom Perignon Vintage 1998, Jacquesson cuvee 732, Krug Grande Cuvee, Boizel brut Joyau De France 1995, Selosse Initiale, Egly-Ouriet Tradition, De Venoge Grand Vin Des Princes 1993.
Grazie in anticipo a chiunque volesse aiutarmi.


A parte che vorrei aiutarti a berle :D quindi se tiavanza un posto vengo. A me piace molto avere la bella fila di bicchieri davanti e aprirle tutte insieme, e poi mettere il naso in tutti i bicchieri e assagiare tutto. E' un esperimento che ho fatto molte volte, cosi' riesci a capire le differenze oggettive tra uno e l'altro e sentire le varie evoluzioni nel bicchiere. Poi soggettivamente è bello confrontarsi con i vari gusti dei commensali che iniziano a scegliere il quello che piu' o meno piace. Consigliatissimo come metodo
"... guarda il calor del sol che si fa vino giunto dall'umor che dalla vite cola"
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda enogastronauta » 19 mar 2009 11:25

petitbogho ha scritto:Ragazzi prossimamente ad un evento AIS verranno degustati questi Champagne, che ne pensate?
• Champagne Charles Pougeoise Brut s.a. Blanc de Blancs Vertus premier Cru
• Champagne Stephane et Fils Brut s.a.
• Champagne Dumangin Rafflin Brut Chigny les Roses premier Cru s.a.
• Champagne Serge Pierlot Brut s.a. Bouzy Grand Cru

grazie


io non posso aiutarti, non ne conosco uno :oops:
42195mt in 3h13'23"
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1771
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 19 mar 2009 11:37

Allen ha scritto:
edmundo09 ha scritto:Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000), Dom Perignon Vintage 1998, Jacquesson cuvee 732, Krug Grande Cuvee, Boizel brut Joyau De France 1995, Selosse Initiale, Egly-Ouriet Tradition, De Venoge Grand Vin Des Princes 1993.
Grazie in anticipo a chiunque volesse aiutarmi.


Allora comincio io la scaletta (e buona fortuna :lol: ) per quelli che conosco.
Premetto che bisognerebbe sapere se preferisci l'acidità o la completezza-rotondità nello champagne per iniziare:

Egly-Ouriet Tradition,
Jacquesson cuvee 732
Dom Perignon Vintage 1998
Krug Grande Cuvee
Selosse Initiale

mi faccio già gli auguri da solo per gli strali che arriveranno dalla cellula lombardo-brianzola-varesina :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:




Niente strali :D Io sposterei solo il Selosse :wink:
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1771
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 19 mar 2009 11:58

Dipende dalla sboccatura,se ha almeno 5 anni, prima del Krug altrimenti via e si aspetta che diventi più saggio con gli anni :D
Avatar utente
marwine
Messaggi: 2768
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Verona nel cuore

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda marwine » 19 mar 2009 14:51

edmundo09 ha scritto:Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000)


Benvenuto,Montebelluna è molto vicina... :wink:
Per questo,qui qualcosa trovi:
viewtopic.php?f=13&t=19326&start=45&st=0&sk=t&sd=a
I'm a Veronese man in Bassan

I VOSTRI ETILOMETRI NON FERMERANNO LA NOSTRA SETE (N/≡\V)

Nondum matura est, nolo acerbam sumere
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 19 mar 2009 20:37

marwine ha scritto:
edmundo09 ha scritto:Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000)


Benvenuto,Montebelluna è molto vicina... :wink:
Per questo,qui qualcosa trovi:
viewtopic.php?f=13&t=19326&start=45&st=0&sk=t&sd=a


Grazie del suggerimento. In effetti lo avevo messo come vino iniziale e forse non mi sbagliavo.
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 19 mar 2009 20:40

ilvinaio ha scritto:Dipende dalla sboccatura,se ha almeno 5 anni, prima del Krug altrimenti via e si aspetta che diventi più saggio con gli anni :D


La sboccatura è 2007, ma a dirla tutta non posso permettermi questo tempo di attesa :D i commensali mi sbranerebbero...
Chiudi un occhio e dammi una collocazione ideale, lo tengo come ultimo vino ?
edmundo09
Messaggi: 79
Iscritto il: 14 set 2008 11:43
Località: MONTEBELLUNA (TV)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda edmundo09 » 19 mar 2009 20:44

biscowar ha scritto:
edmundo09 ha scritto:Ciao a tutti ! Vi leggo spesso in cerca di info interessanti su questo magnifico vino di cui mi sto appassionando !
Ho in previsione una cena tra amici dove apriremo una serie di bottiglie e vi sarei grato se mi indicaste una scaletta logica da seguire per gli assaggi.
Queste sono le bottiglie: Charles Heidsieck brut reserve mise en cave 1997 (sboccatura 2000), Dom Perignon Vintage 1998, Jacquesson cuvee 732, Krug Grande Cuvee, Boizel brut Joyau De France 1995, Selosse Initiale, Egly-Ouriet Tradition, De Venoge Grand Vin Des Princes 1993.
Grazie in anticipo a chiunque volesse aiutarmi.


A parte che vorrei aiutarti a berle :D quindi se tiavanza un posto vengo. A me piace molto avere la bella fila di bicchieri davanti e aprirle tutte insieme, e poi mettere il naso in tutti i bicchieri e assagiare tutto. E' un esperimento che ho fatto molte volte, cosi' riesci a capire le differenze oggettive tra uno e l'altro e sentire le varie evoluzioni nel bicchiere. Poi soggettivamente è bello confrontarsi con i vari gusti dei commensali che iniziano a scegliere il quello che piu' o meno piace. Consigliatissimo come metodo


Questa volta posti liberi non ne ho, magari la prossima :wink:
E' la quarta serata che facciamo e tutto sommato nelle precedenti mi sono arrangiato con la scaletta, ma questa volta ci sono bottiglie decisamente complesse e quindi avrei bisogno di una mano.
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1771
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 20 mar 2009 09:25

edmundo09 ha scritto:
ilvinaio ha scritto:Dipende dalla sboccatura,se ha almeno 5 anni, prima del Krug altrimenti via e si aspetta che diventi più saggio con gli anni :D


La sboccatura è 2007, ma a dirla tutta non posso permettermi questo tempo di attesa :D i commensali mi sbranerebbero...
Chiudi un occhio e dammi una collocazione ideale, lo tengo come ultimo vino ?




Io lo metterei prima del Krug,certo che con un pò di anni sulle spalle sarebbe stato un'altro vino!
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6780
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda MCSE » 20 mar 2009 11:24

Egly Ouriet Vieilles Vignes « Les Crayères » sb. 2004
Alla faccia del Pinot Nero ! Giallo paglierino con rifessi dorati , naso bello pulito con note di frutta rossa piccola , spezie orientali e mineralità sparata poi evolve su note leggermente di frutta matura , in bocca è veramente ottimo, acidità ben dosata bollicina che fa "schiumare" tutto il palato bel finale agrumato fruttato e molto lungo sapido , nessuna incidenza da legno. Peccato per la bottiglia che è durata veramente niente, a differenza di altre occasioni e non ho potuto sentirne bene l'evoluzione al naso.Tranquillamente 92
Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20861
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vignadelmar » 20 mar 2009 17:19

Londra, 15:52
STAPPATO A LONDRA LO CHAMPAGNE PIU'VECCHIO DEL MONDO

Per qualcuno aveva un vago sapore di funghi; qualcun altro vi ha trovato una sfumatura di tartufo bianco; un altro ancora e' stato colpito dal sapore di miele e panpepato. Ma su una cosa sono stati tutti d'accordo: l'apertura della piu' antica bottiglia di champagne del mondo, 184 anni dopo che erano stati apposti i sigilli, e' stato un evento storico. Lo champagne -un Perrier-Jouet del 1825- e' stato aperto con altre 19 bottiglie della casa (quattro del 19esimo secolo, quattordici del 20esimo e una del 21esimo). Alla cerimonia organizzata a Rheims (in Francia settentrionale) dalla casa vinicola -per dimostrare che i buoni champagne possono durare decenni se ben conservati- erano stati invitati 12 esperti enologi ai quali fare assaggiare quella che e' stata presentata come una bottiglia di "storia liquida". Secondo Michael Bettane, il piu' famoso critico enologo francese, che l'esperienza e' stata indimenticabile": "E' il genere di cose che accade una sola volta nella vita", ha detto al "Times".

.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 20 mar 2009 17:23

vignadelmar ha scritto:Londra, 15:52
STAPPATO A LONDRA LO CHAMPAGNE PIU'VECCHIO DEL MONDO

Per qualcuno aveva un vago sapore di funghi; qualcun altro vi ha trovato una sfumatura di tartufo bianco; un altro ancora e' stato colpito dal sapore di miele e panpepato. Ma su una cosa sono stati tutti d'accordo: l'apertura della piu' antica bottiglia di champagne del mondo, 184 anni dopo che erano stati apposti i sigilli, e' stato un evento storico. Lo champagne -un Perrier-Jouet del 1825- e' stato aperto con altre 19 bottiglie della casa (quattro del 19esimo secolo, quattordici del 20esimo e una del 21esimo). Alla cerimonia organizzata a Rheims (in Francia settentrionale) dalla casa vinicola -per dimostrare che i buoni champagne possono durare decenni se ben conservati- erano stati invitati 12 esperti enologi ai quali fare assaggiare quella che e' stata presentata come una bottiglia di "storia liquida". Secondo Michael Bettane, il piu' famoso critico enologo francese, che l'esperienza e' stata indimenticabile": "E' il genere di cose che accade una sola volta nella vita", ha detto al "Times".

.


battuta scontata: e poi dicono che lo Champagne va bevuto giovane! :D

al di la delle battute dev'essere stata una bella emozione davvero!
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20286
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 20 mar 2009 17:29

STAPPATO A BRESCIA IL FRANCIACORTA PIU' VECCHIO DEL MONDO
Un Ca del Bosco del 1979 e' stato aperto con altre 19 bottiglie della casa (quattro del 20esimo secolo, quattordici del 21esimo e una che deve ancora uscire.

:lol: :lol: :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6780
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda MCSE » 20 mar 2009 17:35

pippuz ha scritto:STAPPATO A BRESCIA IL FRANCIACORTA PIU' VECCHIO DEL MONDO
Un Ca del Bosco del 1979 e' stato aperto con altre 19 bottiglie della casa (quattro del 20esimo secolo, quattordici del 21esimo e una che deve ancora uscire.

:lol: :lol: :lol:


e io c'ero e ho dichiarato al GIORNALE DI BRESCIA :"E' il genere di cose che accade una sola volta nella vita" perfortuna :lol:
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 20 mar 2009 17:36

pippuz ha scritto:STAPPATO A BRESCIA IL FRANCIACORTA PIU' VECCHIO DEL MONDO
Un Ca del Bosco del 1979 e' stato aperto con altre 19 bottiglie della casa (quattro del 20esimo secolo, quattordici del 21esimo e una che deve ancora uscire.

:lol: :lol: :lol:


:lol: :lol: :lol: :lol:
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 20 mar 2009 17:40

qui qualche info in più con le annate complete e anche un paio di foto

http://www.blogabulles.fr/2009/03/09/un ... #more-1089
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3256
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Manerba del Garda (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 20 mar 2009 18:13

gremul ha scritto:qui qualche info in più con le annate complete e anche un paio di foto

http://www.blogabulles.fr/2009/03/09/un ... #more-1089



Pensavo fosse il link della degustazione sulla Francia-Corta.
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20286
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 20 mar 2009 18:19

fable_81 ha scritto:
gremul ha scritto:qui qualche info in più con le annate complete e anche un paio di foto

http://www.blogabulles.fr/2009/03/09/un ... #more-1089



Pensavo fosse il link della degustazione sulla Francia-Corta.

A quella degustazione non ci sono stati sopravissuti.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 20 mar 2009 19:43

brut premier roederer e bellavista brut come aperitivo
la partita è finita 0 a 0.
non ha vinto nessuno, l'unico che ha perso sono stato io. :mrgreen:
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20286
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 20 mar 2009 20:22

fabird ha scritto:brut premier roederer e bellavista brut come aperitivo
la partita è finita 0 a 0.
non ha vinto nessuno, l'unico che ha perso sono stato io. :mrgreen:

Di Roederer première ne avevo prese tre, due le ho regalate (facendo pure bella figura), una l'ho tenuta per me ... quasi quasi al prossimo compleanno... :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 22 mar 2009 10:28

pippuz ha scritto:
fabird ha scritto:brut premier roederer e bellavista brut come aperitivo
la partita è finita 0 a 0.
non ha vinto nessuno, l'unico che ha perso sono stato io. :mrgreen:

Di Roederer première ne avevo prese tre, due le ho regalate (facendo pure bella figura), una l'ho tenuta per me ... quasi quasi al prossimo compleanno... :lol:

sì da offrire agli amici è l'ideale. :roll:
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: albi87, Ale Lenzi, shingo tamai, simone.dg7, vinogodi e 1 ospite