Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Smarco
Messaggi: 3494
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Smarco » 12 ago 2014 11:35

Jerome Prevost La Closerie Les Beguines: sbocc. 2013, inizio col dire che sicuramente per apprezzarlo perfettamente c'è da aspettare, comunque, giallo oro carico, bolle poche e piccole tanto che nel bicchiere sono quasi invisibili, al naso appena aperto un po' chiuso e poco espressivo, poi dopo qualche minuto l odore si fa intenso con note di frutta gialla fresca agrumi e spezie....molte spezie, in bocca è avvolgente con bolla fine per niente fastidiosa ottima acidità, forse perde un po' in persistenza ma credo sia dovuto al fatto che è troppo giovane
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 13 ago 2014 21:59

Egly Ouriet VP sboccatura 2009, spettacoloso, gesso, miele, agrumi bocca profonda, materia splendida, è valsa l'attesa di un lustro, chapeau
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
vinogodi
Messaggi: 28292
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 13 ago 2014 22:23

gremul ha scritto:Egly Ouriet VP sboccatura 2009, spettacoloso, gesso, miele, agrumi bocca profonda, materia splendida, è valsa l'attesa di un lustro, chapeau
...bevuto un mese fa : nevvero che è spettacolare? 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6726
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda MCSE » 25 ago 2014 08:41

Krug 98 : na goduria in perfetto equilibrio.
Avatar utente
Surface
Messaggi: 279
Iscritto il: 22 gen 2012 11:28
Località: Toscana

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Surface » 25 ago 2014 22:25

Stasera Dom Ruinart 1996 Colore giallo chiaro, bolla vivace, numerosa e veloce.
Naso rufiano tra i rufiani, morbidissimo, fiori bianchi, burro fuso e pasticceria. Noto una nota di fungo champignon.
In bocca morbidissimo, manca di acidità e di croccantezza, un chardonnay vellutato ma di scarso nerbo, rispecchia il naso ma con la nota del fungo molto più marcata.
Di lunghezza media ( in realtà l'ho trovata medio bassa).
La mia prima esperienza con Dom Ruinart...
Risultato : mah...
Qualcuno ha maggiore esperienza in merito?

Gabriele
alì65
Messaggi: 11574
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda alì65 » 26 ago 2014 06:28

Surface ha scritto:Stasera Dom Ruinart 1996 Colore giallo chiaro, bolla vivace, numerosa e veloce.
Naso rufiano tra i rufiani, morbidissimo, fiori bianchi, burro fuso e pasticceria. Noto una nota di fungo champignon.
In bocca morbidissimo, manca di acidità e di croccantezza, un chardonnay vellutato ma di scarso nerbo, rispecchia il naso ma con la nota del fungo molto più marcata.
Di lunghezza media ( in realtà l'ho trovata medio bassa).
La mia prima esperienza con Dom Ruinart...
Risultato : mah...
Qualcuno ha maggiore esperienza in merito?

Gabriele


fino al 90 era un grandissimo, sempre nell'olimpo e sempre a fianco dei soliti grandi non ha mai sfigurato, rosè compreso
poi è arrivato LVMH e fine dei giochi, ora è pure svalutato e meno ricercato
se vuoi sentire il vero Dom Ruinart devi scendere al 88/90
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8644
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda arnaldo » 26 ago 2014 10:09

vinogodi ha scritto:
gremul ha scritto:Egly Ouriet VP sboccatura 2009, spettacoloso, gesso, miele, agrumi bocca profonda, materia splendida, è valsa l'attesa di un lustro, chapeau
...bevuto un mese fa : nevvero che è spettacolare? 8)


In effetti.....per bere una grande bolla non serve spendere un milione....... 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Surface
Messaggi: 279
Iscritto il: 22 gen 2012 11:28
Località: Toscana

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Surface » 26 ago 2014 10:17

alì65 ha scritto:
Surface ha scritto:Stasera Dom Ruinart 1996 Colore giallo chiaro, bolla vivace, numerosa e veloce.
Naso rufiano tra i rufiani, morbidissimo, fiori bianchi, burro fuso e pasticceria. Noto una nota di fungo champignon.
In bocca morbidissimo, manca di acidità e di croccantezza, un chardonnay vellutato ma di scarso nerbo, rispecchia il naso ma con la nota del fungo molto più marcata.
Di lunghezza media ( in realtà l'ho trovata medio bassa).
La mia prima esperienza con Dom Ruinart...
Risultato : mah...
Qualcuno ha maggiore esperienza in merito?

Gabriele


fino al 90 era un grandissimo, sempre nell'olimpo e sempre a fianco dei soliti grandi non ha mai sfigurato, rosè compreso
poi è arrivato LVMH e fine dei giochi, ora è pure svalutato e meno ricercato
se vuoi sentire il vero Dom Ruinart devi scendere al 88/90


A dirla tutta un mesetto fa ho stappato anche un DomRuinart Roseè 1990, acquistato qui sul forum, ma purtroppo il tappo non aveva retto bene ed apparte delle note di ossidazione non c'era altro nella bottiglia.
Un vero peccato !
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda il chiaro » 26 ago 2014 12:48

Le mie 3 esperienze con dom ruinart 96 le ho ben stampate in testa, la prima ha "rivaleggiato" alla pari con salon 96, qualche anno fa, le altre due al eno eccellenti.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
landmax
Messaggi: 1014
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda landmax » 26 ago 2014 13:13

Bevuto l'anno scorso un'annata più recente del dom ruinart (non ricordo esattamente quale), e neanche a me fece un'impressione eccezionale, lo trovai statico, un po' "seduto".
Invece il base ("R"), bevuto poche settimane fa, è tutt'altro che disprezzabile, anzi: non avrà una tensione gustativa eccezionale, ma ha ottimi profumi e una bollicina semplicemente perfetta. Certo un po' ruffiano è, ma con classe.
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda delta » 26 ago 2014 17:14

Ultimamente ho bevuto questo
Immagine



bolla molto fine ma sapore deciso e intenso
da provare
Ultima modifica di delta il 26 ago 2014 23:28, modificato 2 volte in totale.
Alberto
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13013
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Kalosartipos » 26 ago 2014 20:28

Devi ri-dimensionare la foto, Delta..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda delta » 26 ago 2014 23:26

Kalosartipos ha scritto:Devi ri-dimensionare la foto, Delta..


fatto tnx
pesanti i banner a dx :|
Alberto
landmax
Messaggi: 1014
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda landmax » 29 ago 2014 14:30

Aubry, Cuvee Classique (premier cru a Jouy-les-Reims, degorg. gen. 2014)

A prevalenza pinot meunier, champagne "base" molto convincente: bei profumi di melograno nitidissimo e una scia minerale, bolla da manuale per finezza e persistenza, freschezza ben presente ma non eccessiva, finale lungo e piacevole. Bel vino.
egio
Messaggi: 1182
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda egio » 31 ago 2014 21:44

Franck Bonville - Millesime 2006: Mi piace davvero tanto questo GC di solo chardonnay; un naso esemplare, classicissimo, una struttura importante ma con eleganza, bell'equilibrio e ora si beve che è un vero piacere. :D :D :D :)
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 02 set 2014 12:54

vinogodi ha scritto:
gremul ha scritto:Egly Ouriet VP sboccatura 2009, spettacoloso, gesso, miele, agrumi bocca profonda, materia splendida, è valsa l'attesa di un lustro, chapeau
...bevuto un mese fa : nevvero che è spettacolare? 8)

il tuoooop. Semplicemente questo :P :mrgreen:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 02 set 2014 12:57

landmax ha scritto:Aubry, Cuvee Classique (premier cru a Jouy-les-Reims, degorg. gen. 2014)

A prevalenza pinot meunier, champagne "base" molto convincente: bei profumi di melograno nitidissimo e una scia minerale, bolla da manuale per finezza e persistenza, freschezza ben presente ma non eccessiva, finale lungo e piacevole. Bel vino.

Base Aubry mooolto buono anche a distanza dalla sboccatura...bevuto la sett scorsa una sboccatura fine 2009 da leccarsi i baffi. :wink:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda il chiaro » 08 set 2014 14:03

Vincent couche brut 2002 sboccatura 12 aprile 2012: freschezza disarmante x questo champagne 50 e 50 ch e p.n.
Naso di pesca e gesso e solo di leggera pasticceria, in bicca bollicina fine fine, ingresso pieno, ma dritto e appagante. Uno champagne abbastanza classico.
Bbbbbbuono
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
tontolone
Messaggi: 54
Iscritto il: 29 giu 2014 19:40

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda tontolone » 13 set 2014 18:04

In primo luogo, se non l'ho ancora fatto (mi chiamo Tontolone mica per caso...) un saluto a tutti ed un ringraziamento per questo thread.
Ho appreso talmente tante cose nella lettura di queste 228 (a me tante risultano) pagine di thread, che potrei passare qualsiasi esame di teoria. Faccio dei figuroni quando leggo la lista delle bollicine di qualsiasi ristorante che non credevo fossero nemmeno possibili.
Certo, mi rimangono molte questioni aperte (cosa diavolo si intende con "bella lama" riferito ad uno champagne? Tutte quelle note di degustazione... siete tutti Mandrake per farle? Possibile che io senta solo "bbuono o nobbuono"?), ma diciamo che con questo thread riuscireste a fare appassionare anche il più astemio degli astemi.
Ora devo passare alla pratica.
Voglio andare in Champagne a fare un bel giro (ma nella cantine l'inglese lo capiscono o se non parli francese devi esprimerti a gesti? Come ci si organizza: si telefona, si va e si spera... boh?), sto comprando parecchio seguendo i vostri consigli, sicuramente contatterò Davide per vedere se è disponibile ad orientarmi nell'affascinante (dico davvero, leggere i vostri interventi sui piccoli produttori è meglio della più bella delle Lonely Planet) mondo dei piccoli produttori, ma quello che vi chiedo è molto più puerile, banale, stupido (come detto, basti vedere il mio nick...).
Mi indichereste chessò, 30/40 champagne che, secondo voi, uno "deve" assaggiare per dire di avere messo alla prova il palato nel modo giusto? Non dico una "cantina perfetta" (quella, Pinchiorri a parte, penso sia solo soggettiva e vada costruita nel tempo), ma una sorta di vademecum per la crescita nell'esperienza?
Vi va di dirmi anche, chessò, dieci bollicine (o cinque o quello che è) italiane, che valgano davvero la pena, o siamo fermi alla Riserva del Fondatore di Ferrari, all'Annamaria Clementi ed alla Riserva Vittorio Moretti?
Tutti i Krug, i Dom Perignon, i Salon, i Bollinger, i Selosse, va bene... ma cos'altro consigliereste di mettersi in cantina ad un vostro amico che volesse iniziare?
Infine: da qualche parte, è mai stato fatto un thread (che non ho trovato), sugli abbinamenti bollicine/cibo? Mi pare un argomento che, anche a livello di alta ristorazione, sia ancora tutto da scoprire...
Chiedo scusa per la lunghezza dell'intervento e per la quantità delle domande che, sia ben chiaro, sono meno dell'otto per mille (si, le tasse mi ossessionano...) di quelle che vorrei farvi.
Saluti,
Tontolone
Ultima modifica di tontolone il 13 set 2014 22:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Travolta
Messaggi: 239
Iscritto il: 07 lug 2014 22:07
Località: Genova,Genoa,Zena

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Travolta » 13 set 2014 18:45

tontolone ha scritto:In primo luogo, se non l'ho ancora fatto (mi chiamo Tontolone mica per caso...= un saluto a tutti ed un ringraziamento per questo thread.
Ho appreso talmente tante cose nella lettura di queste 228 (a me tante risultano) pagine di thread, che potrei passare qualsiasi esame di teoria. Faccio dei figuroni quando leggo la lista delle bollicine di qualsiasi ristorante che non credevo fossero nemmeno possibili.
Certo, mi rimangono molte questioni aperte (cosa diavolo si intende con "bella lama" riferito ad uno champagne? Tutte quelle note di degustazione... siete tutti Mandrake per farle? Possibile che io senta solo "bbuono o nobbuono"?), ma diciamo che con questo thread riuscireste a fare appassionare anche il più astemio degli astemi.
Ora devo passare alla pratica.
Voglio andare in Champagne a fare un bel giro (ma nella cantine l'inglese lo capiscono o se non parli francese devi esprimerti a gesti? Come ci si organizza: si telefona, si va e si spera... boh?), sto comprando parecchio seguendo i vostri consigli, sicuramente contatterò Davide per vedere se è disponibile ad orientarmi nell'affascinante (dico davvero, leggere i vostri interventi sui piccoli produttori è meglio della più bella delle Lonely Planet) mondo dei piccoli produttori, ma quello che vi chiedo è molto più puerile, banale, stupido (come detto, basti vedere il mio nick...).
Mi indichereste chessò, 30/40 champagne che, secondo voi, uno "deve" assaggiare per dire di avere messo alla prova il palato nel modo giusto? Non dico una "cantina perfetta" (quella, Pinchiorri a parte, penso sia solo soggettiva e vada costruita nel tempo), ma una sorta di vademecum per la crescita nell'esperienza?
Vi va di dirmi anche, chessò, dieci bollicine (o cinque o quello che è) italiane, che valgano davvero la pena, o siamo fermi alla Riserva del Fondatore di Ferrari, all'Annamaria Clementi ed alla Riserva Vittorio Moretti?
Tutti i Krug, i Dom Perignon, i Salon, i Bollinger, i Selosse, va bene... ma cos'altro consigliereste di mettersi in cantina ad un vostro amico che volesse iniziare?
Infine: da qualche parte, è mai stato fatto un thread (che non ho trovato), sugli abbinamenti bollicine/cibo? Mi pare un argomento che, anche a livello di alta ristorazione, sia ancora tutto da scoprire...
Chiedo scusa per la lunghezza dell'intervento e per la quantità delle domande che, sia ben chiaro, sono meno dell'otto per mille (si, le tasse mi ossessionano...) di quelle che vorrei farvi.
Saluti,
Tontolone


Quoto tutto :D
Tranne il fatto che per adesso il giro in Champagne non e' previsto :(
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13013
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Kalosartipos » 13 set 2014 19:45

tontolone ha scritto:all'Annamaria Clementi ed alla Riserva Vittorio Moretti?

Per me, queste le puoi lasciare perdere, come pure il 99% della Franciacorta.. se proprio ci tieni, prova a curiosare fra i prodotti de IL PENDIO e di ANDREA ARICI.
Visto che citi la "Riserva del Fondatore", prova anche la loro "Riserva Lunelli": a metà del prezzo, si beve bene.
Ultimo mio consiglio: in Piemonte, azienda agricola MARCALBERTO di Piergiorgio Cane.. prova il "Nature".. :wink:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
dude
Messaggi: 102
Iscritto il: 07 mag 2012 23:40

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda dude » 16 set 2014 10:39

La settimana scorsa ho bevuto il Les Clos di Laherte Fréres, adesso si chiama Les 7
È buonissimo. :shock:
E dire che avendolo preso al ristorante l'ho pagato un botto.
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda delta » 22 set 2014 07:29

Immagine

semplicemente perfetto
equilibrato in tutto
davvero fenomenale :wink:
Alberto
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13013
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Kalosartipos » 22 set 2014 07:59

delta ha scritto:semplicemente perfetto
equilibrato in tutto
davvero fenomenale :wink:

Un altro forumista sulla strada della rovina... :(
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda delta » 22 set 2014 21:24

Kalosartipos ha scritto:
delta ha scritto:semplicemente perfetto
equilibrato in tutto
davvero fenomenale :wink:

Un altro forumista sulla strada della rovina... :(


....ma goduto :lol:
Alberto

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti