Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
10santolo
Messaggi: 1168
Iscritto il: 15 gen 2011 19:40
Località: Roma

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda 10santolo » 22 ott 2012 12:46

albi2 ha scritto:Philipponnat Clos des Goisses 1996
Maurice Vesselle 1996
Bruno Paillard 1996
Tarlan 1996
Henriot Enchanteleurs 1996 Magnum
Henriot Enchanteleurs 1989
Dom Perignon Oenothèque 1996 (2 bocce)
Dom Perignon 1996
Bollinger RD 1996
Bouqin-Dupont 1996

Esauriti gli effetti del rimpirlage della bevuta, un paio di notazioni.
E' vero che Oenothéque si è dimostrato il migliore, a mio avviso perché rappresenta la quintessenza dello champagne, che è femminile, quindi complesso, etereo, profondo, mutabile, varigato, leggiadro e anche un poco paradossale. Con un naso finissimo.
Però anche il suo fratello "base" è notevole, starà 2 o 3 punti sotto: considerata la differenza di costo, mi dirigo su quest'ultimo.
Tutta la lista sta dai 90 punti in su, comunque. Livello di eccellenza.
Gli Enchanteleurs di Henriot sono piacevolissimi da bere, allargano la vista oltre la siepe che da tanta parte dell'orizzonte sensoriale il guardo esclude.
Bollinger è più maschile, strutturato, potente.
Tarlant il più orientale e samurai: rigoroso, asciutto, affilato come una lama, cerebrale, nessuna esuberanza esteriore..
Vesselle ha un bello spettro aromatico e pure Paillard ha equilibrio e profondità.
Mi spiace che Bouqin-Dupont, produttore che mi piace, mi sia sfuggito, è arrivato per ultimo quando ormai ero troppo assorto a conversare con Pierre Perignon sul perché lui volesse eliminare le bollicine, sorseggiando una cuvée 1712 alquanto abboccata. :roll: .


Oh porca pupazza... ma dove eravate?
Invidia tremenda invidia..... piano piano arrivo a costruirla anche io a Roma ... ma mi ci vogliono ancora diversi mesi....
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 22 ott 2012 13:05

gremul ha scritto:
Menrva ha scritto:Ciao,
spero di postare nel thread giusto :mrgreen: , oggi ero con un amico e come sempre alla fine si finisce sempre a parlare di vino; lui è un amante delle bollicine francesi e mi ha suggerito quali champagne secondo lui hanno il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia fino ai 50 euro... e cioè Ruinart, Clicquot, Agrapart e jacquesson. Cosa nè pensate? Tra tutti quale è da preferire per i brut e quali per i rosè, e perchè ? manca qualcun'altro?


Agrapart e Jacquesson da preferite per tutto, gli altri lascia perdere

Integro il pensiero dell'esimio collega :D
Non capisco come faccia il tuo amico a mettere nello stesso cesto un piccolo-grande RM, una piccola maison che sa benissimo quello che fa, e due giganti della galassia LVMH. Questo anche a prescindere dal giudizio di ciascuno.
A mio parere, e tarandoci sul giudizio dei prodotti oggi in commercio, non sullo storico, Ruinart non fa parte dell' elite, neanche lontanamente, e la vedovaccia Cliquot ha qualche chicca ma ben al di sopra del budget menzionato, il resto fa parte dei prodotti ben confezionati ma che si limitano al compitino. Discorso diverso su Agrapart e Jacquesson che hanno entrambi una gamma eccellente, anche se per Agrapart salterei il base-base (les 7 crus) e passerei direttamente al Terroirs.
I rosé non sono da me particolarmente apprezzati, in ogni caso a parte qualche vecchio Cliquot nessuno di questi fa prodotti degni di nota. Sul fatto che manchi qualcun'altro, beh, forse forse, giusto 2-3 nomi , niente di che :wink: :lol: :lol:
Del resto non avremmo allungato il brodo per 199 pagine (come ti han già fatto notare) solo per parlare dell'aria fritta...no????? :mrgreen:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
dude
Messaggi: 103
Iscritto il: 07 mag 2012 23:40

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda dude » 22 ott 2012 13:12

albi2 ha scritto:
gremul ha scritto:
Menrva ha scritto:Ciao,
spero di postare nel thread giusto :mrgreen: , oggi ero con un amico e come sempre alla fine si finisce sempre a parlare di vino; lui è un amante delle bollicine francesi e mi ha suggerito quali champagne secondo lui hanno il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia fino ai 50 euro... e cioè Ruinart, Clicquot, Agrapart e jacquesson. Cosa nè pensate? Tra tutti quale è da preferire per i brut e quali per i rosè, e perchè ? manca qualcun'altro?


Agrapart e Jacquesson da preferite per tutto, gli altri lascia perdere


Dici così perché Clicquot è quello che si avvicina di più alla Franciacorta :mrgreen:

Si anche loro raccolgono le uve un po' "croccanti" e confondono l'asprezza con l'acidità :mrgreen:
dude
Messaggi: 103
Iscritto il: 07 mag 2012 23:40

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda dude » 22 ott 2012 15:03

Se qualcuno volesse fare un elenco di 10 imperdibili sotto i 50 euro sarei felice, potrebbe anche essere i 5 più interessanti dividendoli in Bdb Bdn Rosé Cuvée brut s.a. Millesimati etc.
So che non mi cacherete, ma c'ho provato :D
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 22 ott 2012 20:16

...quando si sta raggiungendo la 200a pagina, tutti ti cagano: è un obiettivo imperdibile, sul forum... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
lamialanga
Messaggi: 375
Iscritto il: 31 mag 2011 13:22
Località: langa

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda lamialanga » 22 ott 2012 20:25

che mi dite del Paul Barà special club 2002?
assaggi?
prezzo indicativo?
qual'e la particolarità "special club"?
grazie.


..200
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 22 ott 2012 21:23

lamialanga ha scritto:che mi dite del Paul Barà special club 2002?
assaggi?
prezzo indicativo?
qual'e la particolarità "special club"?
grazie.


..200

...boh... però un post in più verso il traguardo...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
lamialanga
Messaggi: 375
Iscritto il: 31 mag 2011 13:22
Località: langa

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda lamialanga » 22 ott 2012 21:32

lamialanga ha scritto:che mi dite del Paul Barà special club 2002?
assaggi?
prezzo indicativo?
qual'e la particolarità "special club"?
grazie.


..200

:D
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 22 ott 2012 21:41

lamialanga ha scritto:
lamialanga ha scritto:che mi dite del Paul Barà special club 2002?
assaggi?
prezzo indicativo?
qual'e la particolarità "special club"?
grazie.


..200

:D

...su, però non forziamo la mano, cerchiamo di far finta di fare interventi intelligenti... comincio io:
- Meglio il Berlucchi Cellarius oppure il Dom Perignon Oenoteque? 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 22 ott 2012 22:07

come bollicine non mi dispiace la sant'anna sablé
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fabird » 22 ott 2012 22:08

niente da fare non ho raggiunto pag. 200
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ZEL WINE » 22 ott 2012 22:22

Qualcuno ha assaggiato il gf 02, annata misteriosa ?
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1757
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 22 ott 2012 22:33

ZEL WINE ha scritto:Qualcuno ha assaggiato il gf 02, annata misteriosa ?



Nello Champagne il 2002 e' un'annata eccezionale quindi sarà buono in ogni caso :D
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ZEL WINE » 22 ott 2012 22:40

ilvinaio ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Qualcuno ha assaggiato il gf 02, annata misteriosa ?



Nello Champagne il 2002 e' un'annata eccezionale quindi sarà buono in ogni caso :D


Non pensavo che l' osmosi camminasse :mrgreen:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8008
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda andrea » 22 ott 2012 23:23

A proposito di 2002, stasera aperto Maurice Philippart 2002, bbono! Cremoso, vivace, floreale, lievitoso, ma bene.... bella boccia!
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 127
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Menrva » 23 ott 2012 00:06

ugc ha scritto:
gremul ha scritto:
Menrva ha scritto:Ciao,
spero di postare nel thread giusto :mrgreen: , oggi ero con un amico e come sempre alla fine si finisce sempre a parlare di vino; lui è un amante delle bollicine francesi e mi ha suggerito quali champagne secondo lui hanno il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia fino ai 50 euro... e cioè Ruinart, Clicquot, Agrapart e jacquesson. Cosa nè pensate? Tra tutti quale è da preferire per i brut e quali per i rosè, e perchè ? manca qualcun'altro?


Agrapart e Jacquesson da preferite per tutto, gli altri lascia perdere

Integro il pensiero dell'esimio collega :D
Non capisco come faccia il tuo amico a mettere nello stesso cesto un piccolo-grande RM, una piccola maison che sa benissimo quello che fa, e due giganti della galassia LVMH. Questo anche a prescindere dal giudizio di ciascuno.
A mio parere, e tarandoci sul giudizio dei prodotti oggi in commercio, non sullo storico, Ruinart non fa parte dell' elite, neanche lontanamente, e la vedovaccia Cliquot ha qualche chicca ma ben al di sopra del budget menzionato, il resto fa parte dei prodotti ben confezionati ma che si limitano al compitino. Discorso diverso su Agrapart e Jacquesson che hanno entrambi una gamma eccellente, anche se per Agrapart salterei il base-base (les 7 crus) e passerei direttamente al Terroirs.
I rosé non sono da me particolarmente apprezzati, in ogni caso a parte qualche vecchio Cliquot nessuno di questi fa prodotti degni di nota. Sul fatto che manchi qualcun'altro, beh, forse forse, giusto 2-3 nomi , niente di che :wink: :lol: :lol:
Del resto non avremmo allungato il brodo per 199 pagine (come ti han già fatto notare) solo per parlare dell'aria fritta...no????? :mrgreen:


Ciao e grazie delle conferme che mi hai dato...non avevo dubbi su agrapart e jacquesson :D ...questa non é altro che la conferma che oggi si compra e si beve piú con l'etichetta che con tutto il resto; daltronde anche Il colosso a cui accennavi prima, annovera marchi come Dom perigon e krug :wink: che richiamano molto l'attenzione del consumatore.
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 23 ott 2012 08:19

Menrva ha scritto:
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:
Menrva ha scritto:Ciao,
spero di postare nel thread giusto :mrgreen: , oggi ero con un amico e come sempre alla fine si finisce sempre a parlare di vino; lui è un amante delle bollicine francesi e mi ha suggerito quali champagne secondo lui hanno il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia fino ai 50 euro... e cioè Ruinart, Clicquot, Agrapart e jacquesson. Cosa nè pensate? Tra tutti quale è da preferire per i brut e quali per i rosè, e perchè ? manca qualcun'altro?


Agrapart e Jacquesson da preferite per tutto, gli altri lascia perdere

Integro il pensiero dell'esimio collega :D
Non capisco come faccia il tuo amico a mettere nello stesso cesto un piccolo-grande RM, una piccola maison che sa benissimo quello che fa, e due giganti della galassia LVMH. Questo anche a prescindere dal giudizio di ciascuno.
A mio parere, e tarandoci sul giudizio dei prodotti oggi in commercio, non sullo storico, Ruinart non fa parte dell' elite, neanche lontanamente, e la vedovaccia Cliquot ha qualche chicca ma ben al di sopra del budget menzionato, il resto fa parte dei prodotti ben confezionati ma che si limitano al compitino. Discorso diverso su Agrapart e Jacquesson che hanno entrambi una gamma eccellente, anche se per Agrapart salterei il base-base (les 7 crus) e passerei direttamente al Terroirs.
I rosé non sono da me particolarmente apprezzati, in ogni caso a parte qualche vecchio Cliquot nessuno di questi fa prodotti degni di nota. Sul fatto che manchi qualcun'altro, beh, forse forse, giusto 2-3 nomi , niente di che :wink: :lol: :lol:
Del resto non avremmo allungato il brodo per 199 pagine (come ti han già fatto notare) solo per parlare dell'aria fritta...no????? :mrgreen:


Ciao e grazie delle conferme che mi hai dato...non avevo dubbi su agrapart e jacquesson :D ...questa non é altro che la conferma che oggi si compra e si beve piú con l'etichetta che con tutto il resto; daltronde anche Il colosso a cui accennavi prima, annovera marchi come Dom perigon e krug :wink: che richiamano molto l'attenzione del consumatore.
...vero...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 23 ott 2012 08:19

vinogodi ha scritto:
Menrva ha scritto:
ugc ha scritto:
gremul ha scritto:
Menrva ha scritto:Ciao,
spero di postare nel thread giusto :mrgreen: , oggi ero con un amico e come sempre alla fine si finisce sempre a parlare di vino; lui è un amante delle bollicine francesi e mi ha suggerito quali champagne secondo lui hanno il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia fino ai 50 euro... e cioè Ruinart, Clicquot, Agrapart e jacquesson. Cosa nè pensate? Tra tutti quale è da preferire per i brut e quali per i rosè, e perchè ? manca qualcun'altro?


Agrapart e Jacquesson da preferite per tutto, gli altri lascia perdere

Integro il pensiero dell'esimio collega :D
Non capisco come faccia il tuo amico a mettere nello stesso cesto un piccolo-grande RM, una piccola maison che sa benissimo quello che fa, e due giganti della galassia LVMH. Questo anche a prescindere dal giudizio di ciascuno.
A mio parere, e tarandoci sul giudizio dei prodotti oggi in commercio, non sullo storico, Ruinart non fa parte dell' elite, neanche lontanamente, e la vedovaccia Cliquot ha qualche chicca ma ben al di sopra del budget menzionato, il resto fa parte dei prodotti ben confezionati ma che si limitano al compitino. Discorso diverso su Agrapart e Jacquesson che hanno entrambi una gamma eccellente, anche se per Agrapart salterei il base-base (les 7 crus) e passerei direttamente al Terroirs.
I rosé non sono da me particolarmente apprezzati, in ogni caso a parte qualche vecchio Cliquot nessuno di questi fa prodotti degni di nota. Sul fatto che manchi qualcun'altro, beh, forse forse, giusto 2-3 nomi , niente di che :wink: :lol: :lol:
Del resto non avremmo allungato il brodo per 199 pagine (come ti han già fatto notare) solo per parlare dell'aria fritta...no????? :mrgreen:


Ciao e grazie delle conferme che mi hai dato...non avevo dubbi su agrapart e jacquesson :D ...questa non é altro che la conferma che oggi si compra e si beve piú con l'etichetta che con tutto il resto; daltronde anche Il colosso a cui accennavi prima, annovera marchi come Dom perigon e krug :wink: che richiamano molto l'attenzione del consumatore.
...vero...
...ma 'sta duecentesima pagina?
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
@ndre@
Messaggi: 2117
Iscritto il: 17 nov 2008 14:58
Località: Parma (petite capital) ora in fase rinascimentale

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda @ndre@ » 23 ott 2012 08:23

vinogodi ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Menrva ha scritto:
ugc ha scritto:]
Integro il pensiero dell'esimio collega :D
Non capisco come faccia il tuo amico a mettere nello stesso cesto un piccolo-grande RM, una piccola maison che sa benissimo quello che fa, e due giganti della galassia LVMH. Questo anche a prescindere dal giudizio di ciascuno.
A mio parere, e tarandoci sul giudizio dei prodotti oggi in commercio, non sullo storico, Ruinart non fa parte dell' elite, neanche lontanamente, e la vedovaccia Cliquot ha qualche chicca ma ben al di sopra del budget menzionato, il resto fa parte dei prodotti ben confezionati ma che si limitano al compitino. Discorso diverso su Agrapart e Jacquesson che hanno entrambi una gamma eccellente, anche se per Agrapart salterei il base-base (les 7 crus) e passerei direttamente al Terroirs.
I rosé non sono da me particolarmente apprezzati, in ogni caso a parte qualche vecchio Cliquot nessuno di questi fa prodotti degni di nota. Sul fatto che manchi qualcun'altro, beh, forse forse, giusto 2-3 nomi , niente di che :wink: :lol: :lol:
Del resto non avremmo allungato il brodo per 199 pagine (come ti han già fatto notare) solo per parlare dell'aria fritta...no????? :mrgreen:


Ciao e grazie delle conferme che mi hai dato...non avevo dubbi su agrapart e jacquesson :D ...questa non é altro che la conferma che oggi si compra e si beve piú con l'etichetta che con tutto il resto; daltronde anche Il colosso a cui accennavi prima, annovera marchi come Dom perigon e krug :wink: che richiamano molto l'attenzione del consumatore.
...vero...
...ma 'sta duecentesima pagina?

tocca a me!!!
L'è méj al vén sénsa bicér, che al bicér sénsa vén
tisana
Messaggi: 256
Iscritto il: 01 ott 2010 04:04

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda tisana » 23 ott 2012 08:24

...













sbagliato... :mrgreen:
Avatar utente
@ndre@
Messaggi: 2117
Iscritto il: 17 nov 2008 14:58
Località: Parma (petite capital) ora in fase rinascimentale

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda @ndre@ » 23 ott 2012 08:26

tisana ha scritto:...













sbagliato... :mrgreen:

se se
tutto per finire in pag 200
L'è méj al vén sénsa bicér, che al bicér sénsa vén
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 23 ott 2012 08:31

@ndre@ ha scritto:
tisana ha scritto:...













sbagliato... :mrgreen:

se se
tutto per finire in pag 200
...impossibile...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda vinogodi » 23 ott 2012 08:32

vinogodi ha scritto:
@ndre@ ha scritto:
tisana ha scritto:...













sbagliato... :mrgreen:

se se
tutto per finire in pag 200
...impossibile...
...buono il Kug '95 :mrgreen:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
dude
Messaggi: 103
Iscritto il: 07 mag 2012 23:40

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda dude » 23 ott 2012 09:21

Ieri sera casa Caterina cuvee 60 leggendo in giro m'aspettavo molto, la boccia é ancora piena, peccato. Temo sia la dimostrazione che ne capisco poco dato l'entusiasmo che suscita :(
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1757
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 23 ott 2012 09:26

Hops 200 :D

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti