Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 28 nov 2011 20:55

appero' interessante, non ero al corrente di queste uscite successive di Paillard
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 04 dic 2011 18:57

Champagne Francis Boulard Extra Brut 2004, naso che stenta un po' ad aprirsi poi viene fuori un bel miele e un agrume amaro, bocca dal perlage un filo scomposto e una punta di amaro (da legno?) a chiudere, al momento sinceramente non mi ha convinto appieno, evidentemente gli Champagne di Boulard abbisognano sempre di parecchio tempo in bottiglia per assestarsi
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 05 dic 2011 16:29

molto interessante per chi legge il francese

http://www.champagne-webjournal.com/
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
traffico
Messaggi: 234
Iscritto il: 07 giu 2007 08:57

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda traffico » 05 dic 2011 16:53

gremul ha scritto:molto interessante per chi legge il francese

http://www.champagne-webjournal.com/

Grazie. Una miniera di informazioni: la rivista e ...il forum, naturalmente. Per chi come me non può degustare in continuazione, questo forum rappresenta uno screening fantastico per la ricerca della propria piacevolezza.
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 06 dic 2011 12:30

Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre versioni
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 06 dic 2011 12:33

gremul ha scritto:Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

[b]Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre version[/b]i


Bene a sapersi, bevuta a Marzo, ed aveva un acidità che sembrava una spada fatta di acciaio di Toledo :mrgreen: !
Ultima modifica di fable_81 il 06 dic 2011 12:36, modificato 1 volta in totale.
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 06 dic 2011 12:34

fable_81 ha scritto:
gremul ha scritto:Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

[b]Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre version[/b]i


Bene a sapersi, bevuta a Marzo, ed aveva un acidità che sembrava una spada fatta di acciaio di Tolone :mrgreen: !


ma non era Toledo? :D
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 06 dic 2011 12:37

gremul ha scritto:
fable_81 ha scritto:
gremul ha scritto:Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

[b]Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre version[/b]i


Bene a sapersi, bevuta a Marzo, ed aveva un acidità che sembrava una spada fatta di acciaio di Tolone :mrgreen: !


ma non era Toledo? :D


In effetti..... :mrgreen:
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda petitbogho » 06 dic 2011 12:43

fable_81 ha scritto:
gremul ha scritto:Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

[b]Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre version[/b]i


Bene a sapersi, bevuta a Marzo, ed aveva un acidità che sembrava una spada fatta di acciaio di Toledo :mrgreen: !


Ottimo allora domani stappo?
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 06 dic 2011 12:44

petitbogho ha scritto:
fable_81 ha scritto:
gremul ha scritto:Ieri gran bella serata a casa di una coppia di noti forumisti 8) , scrivo qui le note delle due bolle, per gli altri vini spazio apposito in altro thread

Champagne Piper Heidsieck Cuvée Rare, prima volta che bevevo questa cuvée de prestige acquistata non ricordo dove qualche tempo fa, bel colore dorato piuttoso carico, naso potente e mutevole su note da maison ultraclassica, molto domperignoneggiante, torrefazione in primis, poi crema di limone, cacao, caffè d'orzo, albicocca, pasticceria, bocca importante con bel perlage fine, avrei gradito un dosaggio più basso ma devo dire che mi aspettavo molto peggio come zuccheri, bel prodotto

[b]Champagne François Billion Grand Cru Mesnil Sur Oger Brut BdB 2004, beccato Mesnil alla seconda snasata con quella profonda mineralità agrumata tipica molto elegante, poi escono l'anice e i fiori bianchi, bocca un filo meno acida di altre annate di Billion (dove a volte è addirittura eccessiva), molto "gourmand", tutto sommato piuttosto pronto sarà meno longevo di altre version[/b]i


Bene a sapersi, bevuta a Marzo, ed aveva un acidità che sembrava una spada fatta di acciaio di Toledo :mrgreen: !


Ottimo allora domani stappo?


Stappa e fammi sapere, ma la 2004 non la 2002 :D !
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 06 dic 2011 12:49

si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
@ndre@
Messaggi: 2117
Iscritto il: 17 nov 2008 14:58
Località: Parma (petite capital) ora in fase rinascimentale

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda @ndre@ » 06 dic 2011 13:05

gremul ha scritto:molto interessante per chi legge il francese

http://www.champagne-webjournal.com/

grazie!
già messo nei preferiti... :D
L'è méj al vén sénsa bicér, che al bicér sénsa vén
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda petitbogho » 06 dic 2011 13:31

gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda fable_81 » 06 dic 2011 13:36

petitbogho ha scritto:
gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.



Confermo!
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 06 dic 2011 14:06

ah ok pensavo che la 02 fosse più indietro
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 07 dic 2011 15:20

gremul ha scritto:Champagne Francis Boulard Extra Brut 2004, naso che stenta un po' ad aprirsi poi viene fuori un bel miele e un agrume amaro, bocca dal perlage un filo scomposto e una punta di amaro (da legno?) a chiudere, al momento sinceramente non mi ha convinto appieno, evidentemente gli Champagne di Boulard abbisognano sempre di parecchio tempo in bottiglia per assestarsi

Anch'io su questo ho avuto sensazioni negative. Assaggiato almeno tre volte da lui, non l'ho mai comprato.
Talvolta, non so se vi capita pure a voi, ci sono degli elementi che non riesco a codificare razionalmente ma che mi spingono ad un "si" piuttosto che ad un "no". Qua siamo in uno di questi casi...
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 07 dic 2011 15:28

ugc ha scritto:
gremul ha scritto:Champagne Francis Boulard Extra Brut 2004, naso che stenta un po' ad aprirsi poi viene fuori un bel miele e un agrume amaro, bocca dal perlage un filo scomposto e una punta di amaro (da legno?) a chiudere, al momento sinceramente non mi ha convinto appieno, evidentemente gli Champagne di Boulard abbisognano sempre di parecchio tempo in bottiglia per assestarsi

Anch'io su questo ho avuto sensazioni negative. Assaggiato almeno tre volte da lui, non l'ho mai comprato.
Talvolta, non so se vi capita pure a voi, ci sono degli elementi che non riesco a codificare razionalmente ma che mi spingono ad un "si" piuttosto che ad un "no". Qua siamo in uno di questi casi...


secondo me in questo caso è proprio Boulard che è piuttosto spiazzante a me sono capitate bottiglie mostruose (ad esempio una bozza di Les Rachais 2002 bevuta un paio di anni fa risultata uno dei miei più bei Champagne di sempre) ed altre invece che mi lasciano perplesso
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1757
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 08 dic 2011 23:12

Copio incollo qui dove sta di casa
da "Bollettino AVR"
ilvinaio ha scritto:
gremul ha scritto:
ugc ha scritto:
vittoxx ha scritto:
ugc ha scritto:Parentesina su Selosse: a meno di non aver assaggiato una bottiglia UFO/limited edition/cuvée competition pour oenologues, preparatevi ad un millesimo 02 da PAURA :shock: :shock: :shock:

Non il contraste, però. Mi pare non sia millesimato, o dico male?

intendevo il millesimato "normale", ovvero quello più caro di tutti :D
In ogni caso occhio che il contraste non esiste più ed ora si chiama la Côte Faron.


con questi continui cambi di denominazione Selosse ha rotto le palle :D



Quello è un vulcano di idee,ha solo dato il nome dei cru ad ogni vino,una vigna = un vino= una denominazione,una rivoluzione in Champagne dove ogni produttore ha spesso diverse vigne le cui uve poi assembla x fare una cuvée,in questo è da ammirare e penso che in molti lo seguiranno,sui prezzi invece è da ammirare un po meno :evil:
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda davidef » 12 dic 2011 00:29

domanda, chi produce lo Champagne per Cartier ? oggi me ne sono stati offerti un paio di bicchieri e chiaccherando con il responsabile del negozio mi dice che nemmeno loro sanno chi lo produca per la maison....però il vino era ben fatto e per nulla banale, non un mostro ma una buona bolicina.

avete info in merito ? le vorrei girare all'interessato, grazie :wink:
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Luca Mazzoleni » 12 dic 2011 10:21

fable_81 ha scritto:
petitbogho ha scritto:
gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.



Confermo!


confermo anche io. non mi ritrovo affatto nell'idea 2004 più pronta e 2002 più indietro, riguardo il GC Millesimato di Billion. Per me è l'opposto.
Greg, sicuro di non aver stappato una 2002?
IP 68.198.106.62
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda pippuz » 12 dic 2011 10:27

Luca Mazzoleni ha scritto:
fable_81 ha scritto:
petitbogho ha scritto:
gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.



Confermo!


confermo anche io. non mi ritrovo affatto nell'idea 2004 più pronta e 2002 più indietro, riguardo il GC Millesimato di Billion. Per me è l'opposto.
Greg, sicuro di non aver stappato una 2002?

Si, ho preso apposta il 2004 per tenere il 2002 per altre occasioni.
Ho anche un 1995.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 12 dic 2011 11:41

Luca Mazzoleni ha scritto:
fable_81 ha scritto:
petitbogho ha scritto:
gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.



Confermo!


confermo anche io. non mi ritrovo affatto nell'idea 2004 più pronta e 2002 più indietro, riguardo il GC Millesimato di Billion. Per me è l'opposto.
Greg, sicuro di non aver stappato una 2002?


il 2002 è da un po' che non lo assaggio e lo ricordavo davvero indietro, urge riassaggio a questo punto
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda Luca Mazzoleni » 12 dic 2011 12:00

gremul ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:
fable_81 ha scritto:
petitbogho ha scritto:
gremul ha scritto:si si 2004, la 2002 mi sa che è ancora imbevibile


no anzi! La 2002 era molto pronta e tanto buona! era la 2004 che era indietro da matti.



Confermo!


confermo anche io. non mi ritrovo affatto nell'idea 2004 più pronta e 2002 più indietro, riguardo il GC Millesimato di Billion. Per me è l'opposto.
Greg, sicuro di non aver stappato una 2002?


il 2002 è da un po' che non lo assaggio e lo ricordavo davvero indietro, urge riassaggio a questo punto


se cerchi negli archivi si è discusso in passato - non remoto, qualche mese fa - del 2002 vs. 2004, e ricordo un consenso abbastanza trasversale (Petitbogho, MCSE, altri che non ricordo ora) sul fatto che 2002 sia già ben godibile, svolto e accogliente in bocca, al contrario del 2004 che è smagliante di acidità salata e assai più teso e magro in questa fase. almeno questa è la mia personale induzione d'assaggio.
IP 68.198.106.62
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda davidef » 12 dic 2011 19:57

davidef ha scritto:domanda, chi produce lo Champagne per Cartier ? oggi me ne sono stati offerti un paio di bicchieri e chiaccherando con il responsabile del negozio mi dice che nemmeno loro sanno chi lo produca per la maison....però il vino era ben fatto e per nulla banale, non un mostro ma una buona bolicina.

avete info in merito ? le vorrei girare all'interessato, grazie :wink:



so che è una richiesta del menga...ma nessuno ha qualche idea ? gli champagnofili nada de nada ?
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda enogastronauta » 12 dic 2011 20:10

davidef ha scritto:
davidef ha scritto:domanda, chi produce lo Champagne per Cartier ? oggi me ne sono stati offerti un paio di bicchieri e chiaccherando con il responsabile del negozio mi dice che nemmeno loro sanno chi lo produca per la maison....però il vino era ben fatto e per nulla banale, non un mostro ma una buona bolicina.

avete info in merito ? le vorrei girare all'interessato, grazie :wink:



so che è una richiesta del menga...ma nessuno ha qualche idea ? gli champagnofili nada de nada ?


ciao Davide
non ne ho idea, ma se Cartier facesse parte del gruppo lmvh o come cavolo si chiama, allora avresti qualche indizio in più
42195mt in 3h13'23"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andyele, Biavo, biodinamico, pai mei, ryanc82, Sisifo, stalker, zibrib e 19 ospiti