Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 14:16

Bart ha scritto:Ma che vuol dire, quello è stato un sacrificio necessario per entrare nella storia. Comunque chiaramente stavo forzando la mano, è che pensavo a Haut Bion 1989, ma mi sono accorto ora che l'avete bevuto alla fine del 2008. Guigal 1985?


In effetti HB '89 è il vincitore dell'anno scorso. La Turque 1985 è un candidato moooolto serio e certamente qualcosa porterà a casa. Certo che però i francesi hanno già vinto in tutte le altre categorie...
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 14:26

Quella di quest'anno è tra l'altro un'edizione molto importante, per il prossimo anno dovrebbe tornare a scendere il campo il re dei vini (due anni di assenza sono un'esagerazione) e per tutti gli altri saranno volatili per diabetici :D
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5621
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda meursault » 04 gen 2010 15:43

Palma ha scritto:Quella di quest'anno è tra l'altro un'edizione molto importante, per il prossimo anno dovrebbe tornare a scendere il campo il re dei vini (due anni di assenza sono un'esagerazione) e per tutti gli altri saranno volatili per diabetici :D


Mar Gaux?
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 18:12

Nel 2008 (gli anni prima il bollettino non c'era) erano stati assegnati premi diversi, quindi riporto tutto alla zampanella d'oro e faccio pure un riassunto:

Zampanelle d'oro 2008:
Produttore: Roagna
Bollicine: Krug 1988 (in realtà nelle classifiche dell'anno scorso lo avevo incredibilmente dimenticato)
Dolce: Vin Santo 1989 Avignonesi (chissà se lo avevo bevuto davvero durante quell'anno...)
Bianco italiano: Villa Bucci 1990
Bianco assoluto: Meursault Perrier 2000 Coche Dury
Rosso italiano: Brunello di Montalcino riserva 1982 Biondi Santi
Rosso assoluto: Chateau Haut Brion 1989

Zampanelle d'oro 2009:
Produttore: Roagna
Bollicine: Clos d'Ambonnay 1995 Krug
Dolce: Les Jardins de Babylone 2004 Dagueneau
Bianco italiano: Verdicchio Classico dei castelli di jesi Pdium 1996 Garofoli
Bianco assoluto: Coulée de Serrant 1988 N. Joly
I rossi sono ancora da assegnare. Dovrei ribere qualcosina per prendere la decisione finale
Ultima modifica di Palma il 12 gen 2010 01:03, modificato 1 volta in totale.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 18:16

Categoria: miglior rosso straniero

Zampanella d'oro: Cotie Rotie La Turque 1985 Guigal
Crescenta d'argento: Cotie Rotie La landonne 1990 Guigal
Tigella di latta: Cotie Rotie La Turque 1990 Guigal (era tappata, ***...)
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 22:18

Ma cosa è tornata la censura? mi pareva di aver scritto troiaccia e non ***
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 22:34

La tigella di latta, detta anche Ornellaia Award, andrebbe in realtà assegnata ad un vino ambizioso che scimmiotta i grandi, risultando quasi caricaturale (ad esempio c'è un bianco umbro che si è sempre contraddistinto in ciò). Esempio tipico è la bolla premiata quest'anno, nome altisonante, versione centenario ed un contenuto imbarazzante. Siccome, però ultimamente questi tipi di vino mi capitano molto raramente, nelle altre categorie il premio è più scherzoso, c'è ad esempio un rosso di Meursault tra i bianchi stranieri, perché non è possibile non specificarlo chiaramente su catalogo, poi finisce che qualcuno lo prende, vabbé se poi questa persona è particolarmente rimbambita lo porta pure bendato, convinto che sia un bianco. Oppure una bottiglia tappata, perché sentiti gli ultimi vecchi Guigal, alle tante immediate si sono pure pure aggiunte delle ostie ritardate.
Ne verrà attribuita una al peggior rosso dell'anno, un vino che non dovrebbe averla perché pur essendo molto tristo ha un costo risibile e certamente non nasce per essere un vinone, ma visto che qualcuno lo ha tirato in ballo in contesti più elevati se la becca.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda diego » 04 gen 2010 22:56

Dai Palma vai con i rossi italiani che quelli dell'Epresso hanno bisogno di ispirazione! :mrgreen:
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 23:14

diego ha scritto:Dai Palma vai con i rossi italiani che quelli dell'Epresso hanno bisogno di ispirazione! :mrgreen:


La categoria rossi italiani quest'anno non sarà presente, poiché un rosso italiano ha vinto la categoria assoluta. Cercherò comunque di inserirli.
Le sorprese e comunque i vini di nuova annata (quelli che influenzano l'Espresso) verranno premiati in estate :D
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "31-12-2009 " da pag. 65

Messaggioda Palma » 04 gen 2010 23:35

Intanto ho sviluppato le foto del 30:
Immagine
Immagine
Immagine
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Palma » 05 gen 2010 12:13

Ed ecco, per la sola categoria vini rossi, le zampanelle d'oro postume (perchè ancora il premio non era stato inventato) dal 2004 in avanti. prima mi risulta difficile ricostruire il bevuto nei diversi anni. Tra parentesi il vincitore italiano, fino a quest'anno infatti avevano sempre vinto vini d'oltralpe.

2004: Romanée Conti 1964 DRC (Collina Rionda 1982 Giacosa)
2005: Chateau Margaux 1990 (Collina Rionda 1982 Giacosa)
2006: Chateau Margaux 1990 (Barbaresco Santo Stefano riserva 1989 Giacosa)
2007: Chateau Margaux 1990 (Collina Rionda 1982 Giacosa)
2008: Chateau Haut Brion 1989 (Brunello 1982 riserva Biondi santi)
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Palma » 05 gen 2010 14:04

Mi sono reso conto che più o meno i vini che più mi convincono sono sempre quelli, quindi anche per non passare per talebano, quest'anno do deciso di andare con un'autentica sorpresa, mai e poi mai avrei pensato di premiare quel produttore.

Vino rosso italiano:
crescenta d'argento: Monfortino 1996 (anche se il Crichet pajè 85 di Roagna...)
tigella di latta: campania rosso 2006 Ciro Picariello
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Palma » 05 gen 2010 14:09

E qua chiudiamo, così Bart con questo vino (che batte i Guigal solo grazie ad un mezzo errore arbitrale) e col suo Nicola Berti vince pure la zampanellata:

Zampanella d'oro per il miglior vino rosso dell'anno 2009: Barbaresco Santo Stefano di Neive riserva 1989 (o più semplicemente "IL BARBARESCO") Bruno Giacosa.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda enogastronauta » 05 gen 2010 15:18

queste si che sono classifiche, altro che parker!!!
my compliments per le bevute di fine/inizio anno
assieme a Davidef della verticale DRC vi darei la zampanella d'oro per le migliori degustazioni 2009 del forum
42195mt in 3h13'23"
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda de magistris » 05 gen 2010 21:11

In qualità di AVR ad honorem, mi corre l'obbligo di postare anche le nostre classifiche di fine anno:

Rossi:
1) Haut Brion '89

a pari merito per l'argento:
2) Pergole Torte Ris. '90
3) Santo Stefano Ris. '89 - Giacosa
4) Sassicaia '88
5) Granbussia '89

Bianchi:
non una grande annata, alla fine vince il Rausch Auslese Gk '76 di Zilliken.
Ma, dato che qualcuno potrebbe obiettare sulla categoria, in caso di squalifica rientrebbero in gioco per l'oro:
- Chevalier Montrachet '00 - D'Auvenay
- Greco '89 e '92 - Vadiaperti
- Podium '96 - Garofoli
- Hermitage Blanc '96 - Chave

Categoria miglior vino campano sotto i tre anni:
- Greco '06 - Pietracupa
- Fiano '08 - Colli di Lapio (aridaje.. :lol: )
- Taurasi '07 - Molettieri

Categoria miglior vino campano sopra i tre anni:
si riconferma campione per il quinto anno consecutivo Taurasi Ris. '68 - Mastroberardino

a seguire:
- Terra di Lavoro '96
- Greco '89/92 Vadiaperti
- Montevetrano '92


Categoria best riappacificazione dell'anno: ex aequo Giacosa, Haut Brion e Roagna

Bolla 2009:
Krug '88 senza se e senza ma

Vino Speciale:
Chateau Chalon '90 - Macle

Peggiore delusione straniera: La Tache '89
Peggiore delusione italiana: Monfortino '90
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Luca Mazzoleni » 05 gen 2010 22:15

Podium '96 di Garofoli. Perdonate il santommasismo, ma su questo vino finche' non provo non credo. 8)
IP 68.198.106.62
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda manichi » 06 gen 2010 16:12

Luca Mazzoleni ha scritto:Podium '96 di Garofoli. Perdonate il santommasismo, ma su questo vino finche' non provo non credo. 8)

E' una versione molto diversa dai Podium recenti , piuttosto ricca dal lato aromatico e con un residuo ben presente ( non so di preciso che incidenza abbiano avuto uve botrizzate ) , un vino molto interessante ma che non metterei tra i migliori bianchi bevuti nell'anno .
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda JohnnyTheFly » 06 gen 2010 16:30

manichi ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:Podium '96 di Garofoli. Perdonate il santommasismo, ma su questo vino finche' non provo non credo. 8)

E' una versione molto diversa dai Podium recenti , piuttosto ricca dal lato aromatico e con un residuo ben presente ( non so di preciso che incidenza abbiano avuto uve botrizzate ) , un vino molto interessante ma che non metterei tra i migliori bianchi bevuti nell'anno .

Ti metti contro il nostro Direttore? :lol:
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Luca Mazzoleni » 06 gen 2010 16:55

JohnnyTheFly ha scritto:
manichi ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:Podium '96 di Garofoli. Perdonate il santommasismo, ma su questo vino finche' non provo non credo. 8)

E' una versione molto diversa dai Podium recenti , piuttosto ricca dal lato aromatico e con un residuo ben presente ( non so di preciso che incidenza abbiano avuto uve botrizzate ) , un vino molto interessante ma che non metterei tra i migliori bianchi bevuti nell'anno .

Ti metti contro il nostro Direttore? :lol:


:lol:

pero' le note di Manichi sono utili per inquadrare il vino, grazie.
cioe' volevo capire se il Podium 1996 puo' essere considerato superiore, faccio per dire, al meraviglioso Villa Bucci 1992 provato con Loretta (Loreus su TODs) diversi mesi fa a New York. giusto per parametrarmi.
IP 68.198.106.62
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20286
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda pippuz » 06 gen 2010 17:45

Luca Mazzoleni ha scritto:Podium '96 di Garofoli. Perdonate il santommasismo, ma su questo vino finche' non provo non credo. 8)

La stessa sera sono stati aperti anche Vatan 92 tappato ( :evil: ) e Vatan 95 buonissimo.
Io, anche per gusti personali, avevo preferito Vatan 95, ma il Podium era buono forte.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Palma » 06 gen 2010 21:30

Noto diverse analogie tra la mia classifica e quella di deMagistris, quindi mi sembra che questo ragazzo prometta bene anche se vuol fare troppo il professore :D però, Sassicaia 88 a me piace da impazzire, ma non lo vedo a livello degli altri, magari poi ho solo bisogno di risentirlo :mrgreen:
Il Fiano di Lapio 08 non l'ho sentito e purtroppo temo che non potrò neppure sentirlo a breve, visto che prima dovrei stare qualche anno (o si dice hanno?) senza bere.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3312
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Baroloonline » 06 gen 2010 21:38

io non ci credo che avete bevuto il Clos d'Ambonnay, almeno finche' non vedo la foto...
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5621
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - "Ponte dell'Immacolata" da pag. 61

Messaggioda meursault » 06 gen 2010 21:40

Palma ha scritto:Immagine


X Baroloonline...... :D
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Zampanella d'Oro Awards 2009" da pag. 64

Messaggioda Palma » 06 gen 2010 21:42

Luca sto Podium assaggialo e smettila di rompere :D
Seriamente il Villa Bucci 1992 se si azzecca la bottiglia giusta (da mia esperienza non è facilissimo) è un vino immenso, nel gotha assoluto del vino bianco italiano. Per quanto da me bevuto gli metterei davanti solo il fratello ed il Trebbiano di Valentini dello stesso anno, più naturalmente il Cervaro della Sala 1913. Rimane il fatto che non avendolo bevuto quest'anno, purtroppo non potevo premiarlo :D
Podium 1996 è caratterizzato in maniera netta dalla Botryte, forse questo è anche ipotizzabile come difetto per un bianco secco e non so quanto la cosa fosse voluta, ma detto ciò ha un fascino enorme, grasso, ma per nulla svaccato, ben bilanciato dall'acidità finale. Non è certo in Collestefano style, ma non credo che un bianco debba essere solo acidità e null'altro.
A manichi chiederei quali sono tutti questi bianchi italiani, bevuti quest'anno, migliori di Podium 1996.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3312
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: Bollettino AVR - "Ponte dell'Immacolata" da pag. 61

Messaggioda Baroloonline » 06 gen 2010 21:42

meursault ha scritto:
Palma ha scritto:Immagine


X Baroloonline...... :D


stica!...stappata da voi? doppio stica!!
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, lelelanghe, markov, pbertaa, vinogodi e 1 ospite