Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
@ndre@
Messaggi: 2117
Iscritto il: 17 nov 2008 14:58
Località: Parma (petite capital) ora in fase rinascimentale

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda @ndre@ » 08 apr 2009 10:00

sà...chi inizia!!!
Immagine
:lol: :lol:
L'è méj al vén sénsa bicér, che al bicér sénsa vén
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda davidef » 08 apr 2009 15:16

Wineduck ha scritto: P.S.
Con questo rispondo anche al caro davidef che evidentemente non ricorda più le accese polemiche in cui si è lanciato (giusamente) alcuni anni fa quando qualcuno gli faceva girare gli zebedei. Se adesso hai cambiato stile, buon per te: io per adesso resto in trincea e mi diverto così.... :wink:



io per divertirmi scelgo altre strade piuttosto che farmi il sangue amaro se a qualcun altro non piace il vino che va a genio a me, poi come il forum insegna ( :lol: ) tutto è opinabile.

mi ero solo permesso, senza dare colpe od assoluzioni a nessuno, di sottolineare che ormai diverse volte la discussione sì è pericolosamente incanalata su tono più o meno offensivi, magari anche ironici (fintamente), ma pur sempre offensivi e sicuramente non di confronto ma sempre di scontro.

non capisco a chi giovi questo, si esce sempre più spesso dal vino per inveire contro il tizio od il suo metro di assaggio.

personalmente da un po' ho imparato a leggere le note altrui e valutarle, imparare quando serve, alla bisogna filtrare tenendo presente chi scrive ed i suoi paletti nell'esprimere un giudizio, a meno che non sia espressa una boiata pazzesca difficilmente salto sulla sedia anche se il giudizio riguarda vini in cui io credo.

siamo diversi...abbiamo sensibilità diverse...ci piacciono cose con sfumature diverse, non so se sia una cosa talmente difficile da accettare da dover scatenare ogni volta una guerra santa su un vino.
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5614
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda meursault » 08 apr 2009 16:55

Tornando al Rocche del Falletto 2001.
Fabrizio, a te piace perchè quell'estrema pulizia, quella fragolina e quel frutto fresco, mai pesante, nitido ti ha soddisfatto, oppure ci senti anche un ventaglio aromatico più complesso ?
Io non so, sicuramente il vino può piacere molto anche così e infatti comunque si becca quasi sempre almeno 92 points, ma quella volta da Amerigo con Valino a fine pranzo nel bicchiere a me è sembrato che venisse fuori molta più roba rispetto a quel frutto che a ragione certe volte viene definito monocorde.
Forse qualcosa del genere è venuto fuori anche se non chiaramente domenica, o forse è stata solo un'impressione.
Tu cosa ne pensi?
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Il Comandante
Messaggi: 5946
Iscritto il: 11 giu 2007 13:51

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Il Comandante » 08 apr 2009 17:11

meursault ha scritto:Tornando al Rocche del Falletto 2001.
Fabrizio, a te piace perchè quell'estrema pulizia, quella fragolina e quel frutto fresco, mai pesante, nitido ti ha soddisfatto, oppure ci senti anche un ventaglio aromatico più complesso ?
Io non so, sicuramente il vino può piacere molto anche così e infatti comunque si becca quasi sempre almeno 92 points, ma quella volta da Amerigo con Valino a fine pranzo nel bicchiere a me è sembrato che venisse fuori molta più roba rispetto a quel frutto che a ragione certe volte viene definito monocorde.
Forse qualcosa del genere è venuto fuori anche se non chiaramente domenica, o forse è stata solo un'impressione.
Tu cosa ne pensi?


Se posso dire anch'io la mia, la bottiglia di domenica (per me sui 92-93/100) mi è parsa una via di mezzo tra quella assolutamente monocorde sulla gelatina di fragole bevuta con @LeX, valino e pippuz 6 mesi fa (per me a stento da 90 punti, forse neanche) e quella molto espressiva bevuta da Amerigo (sui 95/100).
Domenica dopo la fragola ho sentito anche note speziate e balsamiche, messe un po' in ombra dal frutto ma chiaramente percepibili dopo una decina di minuti nel bicchiere; il floreale non sono riuscito a coglierlo.
AKA J. L. Picard
"Lungi da me fare la vittima" - unadomanda (ketto reloaded)
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10554
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda alexer3b » 08 apr 2009 17:19

Il Comandante ha scritto:
meursault ha scritto:Tornando al Rocche del Falletto 2001.
Fabrizio, a te piace perchè quell'estrema pulizia, quella fragolina e quel frutto fresco, mai pesante, nitido ti ha soddisfatto, oppure ci senti anche un ventaglio aromatico più complesso ?
Io non so, sicuramente il vino può piacere molto anche così e infatti comunque si becca quasi sempre almeno 92 points, ma quella volta da Amerigo con Valino a fine pranzo nel bicchiere a me è sembrato che venisse fuori molta più roba rispetto a quel frutto che a ragione certe volte viene definito monocorde.
Forse qualcosa del genere è venuto fuori anche se non chiaramente domenica, o forse è stata solo un'impressione.
Tu cosa ne pensi?


Se posso dire anch'io la mia, la bottiglia di domenica (per me sui 92-93/100) mi è parsa una via di mezzo tra quella assolutamente monocorde sulla gelatina di fragole bevuta con @LeX, valino e pippuz 6 mesi fa (per me a stento da 90 punti, forse neanche) e quella molto espressiva bevuta da Amerigo (sui 95/100).
Domenica dopo la fragola ho sentito anche note speziate e balsamiche, messe un po' in ombra dal frutto ma chiaramente percepibili dopo una decina di minuti nel bicchiere; il floreale non sono riuscito a coglierlo.

Beh magari aspettandolo un altro poco magari il frutto esuberante svanirà poco a poco e gl ialtri aspetti verranno fuori. Direi che confido abbastanza su una possibile bella evoluzione. 8)

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8070
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda andrea » 08 apr 2009 17:42

alexer3b ha scritto: Direi che confido abbastanza su una possibile bella evoluzione. 8)

Alex

E c'hai pensato su un bel po', vero frate'???? :twisted: :twisted: :mrgreen:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 08 apr 2009 17:45

Il Comandante ha scritto:
meursault ha scritto:Tornando al Rocche del Falletto 2001.
Fabrizio, a te piace perchè quell'estrema pulizia, quella fragolina e quel frutto fresco, mai pesante, nitido ti ha soddisfatto, oppure ci senti anche un ventaglio aromatico più complesso ?
Io non so, sicuramente il vino può piacere molto anche così e infatti comunque si becca quasi sempre almeno 92 points, ma quella volta da Amerigo con Valino a fine pranzo nel bicchiere a me è sembrato che venisse fuori molta più roba rispetto a quel frutto che a ragione certe volte viene definito monocorde.
Forse qualcosa del genere è venuto fuori anche se non chiaramente domenica, o forse è stata solo un'impressione.
Tu cosa ne pensi?


Se posso dire anch'io la mia, la bottiglia di domenica (per me sui 92-93/100) mi è parsa una via di mezzo tra quella assolutamente monocorde sulla gelatina di fragole bevuta con @LeX, valino e pippuz 6 mesi fa (per me a stento da 90 punti, forse neanche) e quella molto espressiva bevuta da Amerigo (sui 95/100).
Domenica dopo la fragola ho sentito anche note speziate e balsamiche, messe un po' in ombra dal frutto ma chiaramente percepibili dopo una decina di minuti nel bicchiere; il floreale non sono riuscito a coglierlo.


Io ci ho sentito un ventaglio aromatico più complesso, la fragolina era il sentore dominante, ma attorno alla quale ruotava un po' di tutto e la bocca molto succosa a me ha fatto impazzire, riprendendo anche il discorso del possibile diverso apprezzamento dei vini da parte di diversi bevitori, devo dire che il mio voto si assesta proprio sui 95, sarò matto, anche perchè leggo che trattavasi di una bottiglia difettosa, ma per me ha vinto di strettissima misura la sfida con il pari età Monfortino.
La cosa che mi dispiace veramente è che tutta la polemica nata su di un vino chiaramente difettoso come il Percarlo di domenica abbia distolto quasi completamente l'attenzione da quel grande vino che si è confermato essere il Sodi 1985, che tra l'altro non mi sembra neppure molto gettonato da queste parti.
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 08 apr 2009 17:47

Ieri sera io e manichi non ci siamo trovati per nulla d'accordo su un Montepulciano e Martino Rosso Marina Cvetic 2004, seguendo l'andazzo di questo 3ad ne abbiamo tranquillamente discusso ed insomma per un po' di tempo non dovreste più vederlo nè scrivere, nè partecipare a degustazioni :D
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5614
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda meursault » 08 apr 2009 17:57

Palma ha scritto:La cosa che mi dispiace veramente è che tutta la polemica nata su di un vino chiaramente difettoso come il Percarlo di domenica abbia distolto quasi completamente l'attenzione da quel grande vino che si è confermato essere il Sodi 1985, che tra l'altro non mi sembra neppure molto gettonato da queste parti.


Davvero buonissimo il Sodi 85, iniziano ad essere diversi i Toscani piuttosto buoni di questa annata, anche Pergole e Poggio al Vento li ricordo mica male; anche se forse sembra, almeno a me, un'annata nel pieno della maturità.
I Sodi forse non è gettonato perchè probabilmente le nuove versioni non sono buone come le vecchie ma in generale ho sentito parlare molto bene anche dell'86.....solo che non si trovano più ormai sti vini.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 08 apr 2009 17:57

Metto il mio commento sul percarlo 04 e poi non ne parlerò più perchè mi sono rotto. La bottiglia di domenica era a mio avviso completamente impresentabile al di là della giovinezza e del tocco di cipria, troppo spesso sovrastato dal lucido da scarpe. Se questo è il vino non si riprende neanche tra 100 anni, io però, tenendo anche conto del giudizio di Nima e della storia di questo vino, opterei per una bottiglia difettosa, come optai per la bottiglia difettosa di Baroncole sempre 2004, rimane però il fatto che di certo ultimamente sono parecchio sfigato con questo vino e la cosa non mi piace. Certo lo riberrò, ma al momento non è una mia priorità, magari a breve convoglierò gli sforzi sul trovare un 1985, ecco quello mi incuriosisce di più.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Dedalus » 08 apr 2009 18:00

Palma ha scritto:Ieri sera io e manichi non ci siamo trovati per nulla d'accordo su un Montepulciano e Martino Rosso Marina Cvetic 2004, seguendo l'andazzo di questo 3ad ne abbiamo tranquillamente discusso ed insomma per un po' di tempo non dovreste più vederlo nè scrivere, nè partecipare a degustazioni :D


A me non è parso un Montepulciano particolarmente varietale. A voi che impressione ha dato?
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda manichi » 08 apr 2009 18:07

Dedalus ha scritto:
Palma ha scritto:Ieri sera io e manichi non ci siamo trovati per nulla d'accordo su un Montepulciano e Martino Rosso Marina Cvetic 2004, seguendo l'andazzo di questo 3ad ne abbiamo tranquillamente discusso ed insomma per un po' di tempo non dovreste più vederlo nè scrivere, nè partecipare a degustazioni :D


A me non è parso un Montepulciano particolarmente varietale. A voi che impressione ha dato?

A me è parso piuttosto concentrato , naso segnato dal legno e poca acidità in bocca , insomma non mi è piaciuto .
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 08 apr 2009 21:04

Invece era parecchio buono, non sono un espertissimo del varietale del Montepulciano, ma presentava una bella struttura, mantenendo una buona bevibilità ed anche al naso il legno era appena percettibile e per nulla sgradevole.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 08 apr 2009 21:15

manichi ha scritto:
Dedalus ha scritto:
Palma ha scritto:Ieri sera io e manichi non ci siamo trovati per nulla d'accordo su un Montepulciano e Martino Rosso Marina Cvetic 2004, seguendo l'andazzo di questo 3ad ne abbiamo tranquillamente discusso ed insomma per un po' di tempo non dovreste più vederlo nè scrivere, nè partecipare a degustazioni :D


A me non è parso un Montepulciano particolarmente varietale. A voi che impressione ha dato?

A me è parso piuttosto concentrato , naso segnato dal legno e poca acidità in bocca , insomma non mi è piaciuto .


Immagine
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10554
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda alexer3b » 08 apr 2009 21:16

andrea ha scritto:
alexer3b ha scritto: Direi che confido abbastanza su una possibile bella evoluzione. 8)

Alex

E c'hai pensato su un bel po', vero frate'???? :twisted: :twisted: :mrgreen:

Ammazza ! Me so' sforzato 'na ciaifra !!! Apprezzalo no ?!? :lol:

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda JohnnyTheFly » 08 apr 2009 22:03

mbrown ha scritto:
JohnnyTheFly ha scritto:
Jossik ha scritto:Nonostante praticamente non partecipo al forum vedo che ho sollevato due gran bei nervi scoperti con Percarlo e Rocche. In realtà per Percarlo è colpa di Nicola... Alessandro, stai allevando una serpe in seno. E anche voialtri talebAVRni, dannazione, non si era detto che sul Percarlo si sollevava il giudizio, lo si cancellava dalle foto e nessuno di noi della grotta ne avrebbe mai scritto parola pena l'impiccagione ? Addirittura Alessandro mi ha cancellato dalla lista dei talebani che inviterebbe a casa sua, un tempo ricordo che ero ben accetto anch'io. Mi toccherà stare nella grotta a bere birra con JTF mentre voi vi sollazzerete con i cari vecchi Tignanello e Chianti di Antinori.

Sì, ma guarda un po' queste quattro belle batterie di birre che ci berremo noi due soli soletti nella grotta !!!!!

- De Dolle Oerbier
- De Dolle Stout

- Westmalle Dubbel
- Westmalle Tripel

- Westvleteren 8
- Westvleteren 12

- Rochefort 8
- Rochefort 10


Ho già l'acquolina in bocca.......hai già ordinato le interiora da Cazzamali?


Da quel che vedo non si dovrebbe proprio morire di sete nella grotta! 8) Io però sposterei le De Dolle verso la fine, sono birre tendenzialmente sul sostenuto...

L'ordine era puramente casuale. Comunque seguirò il tuo consiglio. Allora dici che l'ordine delle tre batterie di trappiste andrebbe in quel caso bene o mi consigli una variazione anche in quelle? Jossik lo voglio trattare proprio bene.....
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda JohnnyTheFly » 08 apr 2009 22:18

Francvino ha scritto:
Jossik ha scritto: dannazione, non si era detto che sul Percarlo si sollevava il giudizio, lo si cancellava dalle foto e nessuno di noi della grotta ne avrebbe mai scritto parola pena l'impiccagione ?


Si proceda dunque all'esecuzione di JtF, responsabile di non aver occultato l'etichetta del vino in questione, e di Mersault per averne parlato.
Il Comandante, ufficiale dal grado più alto sul campo, si occuperà della fase esecutiva, in particolare dell'insaponamento della corda.
I due hanno facoltà di esser prima storditi con una bottigliata di Collina Rionda 82.
Una volta sepolti i pericolosi integralisti brinderemo con Percarlo 2004: incipit vita nova.

Ricorrerò presso la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia. Non sono un pollo.
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Francvino » 08 apr 2009 22:37

JohnnyTheFly ha scritto:
Francvino ha scritto:
Jossik ha scritto: dannazione, non si era detto che sul Percarlo si sollevava il giudizio, lo si cancellava dalle foto e nessuno di noi della grotta ne avrebbe mai scritto parola pena l'impiccagione ?


Si proceda dunque all'esecuzione di JtF, responsabile di non aver occultato l'etichetta del vino in questione, e di Mersault per averne parlato.
Il Comandante, ufficiale dal grado più alto sul campo, si occuperà della fase esecutiva, in particolare dell'insaponamento della corda.
I due hanno facoltà di esser prima storditi con una bottigliata di Collina Rionda 82.
Una volta sepolti i pericolosi integralisti brinderemo con Percarlo 2004: incipit vita nova.

Ricorrerò presso la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia. Non sono un pollo.


Neanche Milosevic lo era.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda JohnnyTheFly » 08 apr 2009 22:43

Francvino ha scritto:
JohnnyTheFly ha scritto:
Francvino ha scritto:
Si proceda dunque all'esecuzione di JtF, responsabile di non aver occultato l'etichetta del vino in questione, e di Mersault per averne parlato.
Il Comandante, ufficiale dal grado più alto sul campo, si occuperà della fase esecutiva, in particolare dell'insaponamento della corda.
I due hanno facoltà di esser prima storditi con una bottigliata di Collina Rionda 82.
Una volta sepolti i pericolosi integralisti brinderemo con Percarlo 2004: incipit vita nova.

Ricorrerò presso la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia. Non sono un pollo.


Neanche Milosevic lo era.

Ricorse al pollo Aia anche lui?
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Francvino » 08 apr 2009 22:59

JohnnyTheFly ha scritto:Ricorse al pollo Aia anche lui?

Di più: scese nell'Arena dello scontro giudizial politico e morì d'infarto.
Dai, non farti pregare: il Comandante ti concederà anche di scegliere con cosa imbottire le zampanelle dell'ultima cena.
E, se fai il bravo, l'essenza del sapone che farà scivolare meglio la corda. Questa però la devi meritare.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda manichi » 09 apr 2009 10:55

JohnnyTheFly ha scritto:Sì, ma guarda un po' queste quattro belle batterie di birre che ci berremo noi due soli soletti nella grotta !!!!!

- De Dolle Oerbier
- De Dolle Stout

- Westmalle Dubbel
- Westmalle Tripel

- Westvleteren 8
- Westvleteren 12

- Rochefort 8
- Rochefort 10





Mi meraviglio di te , un vero talebano beve solo Lambic , ecco magari non iniziare proprio dalle mie Bruocsella in arrivo ...
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda mbrown » 09 apr 2009 11:34

JohnnyTheFly ha scritto:
mbrown ha scritto:
JohnnyTheFly ha scritto:Sì, ma guarda un po' queste quattro belle batterie di birre che ci berremo noi due soli soletti nella grotta !!!!!

- De Dolle Oerbier
- De Dolle Stout

- Westmalle Dubbel
- Westmalle Tripel

- Westvleteren 8
- Westvleteren 12

- Rochefort 8
- Rochefort 10


Ho già l'acquolina in bocca.......hai già ordinato le interiora da Cazzamali?


Da quel che vedo non si dovrebbe proprio morire di sete nella grotta! 8) Io però sposterei le De Dolle verso la fine, sono birre tendenzialmente sul sostenuto...

L'ordine era puramente casuale. Comunque seguirò il tuo consiglio. Allora dici che l'ordine delle tre batterie di trappiste andrebbe in quel caso bene o mi consigli una variazione anche in quelle? Jossik lo voglio trattare proprio bene.....


L'ordine a mio avviso va bene, le de Dolle le metterei dopo le Westvleteren e prima delle Rochefort. C'è comunque il rischio che dopo una "birraccia" come la Westvleteren 12 tutto passi in secondo piano... :wink:
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda manichi » 12 apr 2009 17:42

Ieri bellissima giornata ( pranzo mi pare riduttivo visto che siamo ripartiti alle 18 ) all'Umbreleer di Cicognolo - Cremona , prima di tutto un grande ringraziamento al patron Pier per l'ospitalità e di riflesso a Luca Mazzoleni per averci fatto conoscere questo posto in cui ho sentore che torneremo presto :roll:
Dal lato cucina succulenti salumi d'oca , un ben riuscito risotto alle ciliegie , delle fantastiche lumache in umido e per chiudere un parmigiano 60 mesi ed un provolone stagionato 30 mesi commovente ,
Dal lato vinicolo qualche impressione veloce :
Champagne Brut Camille Saves veramente un bel "base" , pulito con acidità rinfrescante
Barolo Mondoca 1985 Oddero ennesima bottiglia bevuta ed ennesima conferma : grande Barolo , naso pulito con iniziale sentori delicatamente fruttati , paprika ( luca's copyright ) poi emergono note mentolate , tannino finissimo ormai risolto, ottimo
Barolo Rocche Rivera 2004 Luigi Oddero si conferma la bella impressione avuta qualche mese fa in cantina , grande pulizia al naso dove emerge una bella rosa , bevibilità clamorosa
Sammarco 1986 Castello di Rampolla grande integrità , naso quasi terroso , bocca rigorosa
Champagne Cuvee 3A De Sousa al naso alcune note leggermente mature mentre in bocca è ancora aggressivo , in bottiglia da poco ha bisogno di tempo
Champagne 1996 Pascal Doquet veramente buonissimo , naso minerale , agrumato , bella acidità
Picolit 1990 Petrusso : interessante , dolcezza controllata, buona bevibilità
Cascina Ebreo Segreto 1998 interessante taglio di barbera, nebbiolo ed altre uve locali , vino di una certa potenza ma non sopra le righe che mantiene un buon equilibrio , buona bevibilità
Chiusura con Chateau Guiraud 2005 vino che va fatto provare a chi sostiene che i Sauternes giovani siano difficili da bere questo è già buonissimo , al naso fa capolino pure la fragola .
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6704
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda Palma » 12 apr 2009 20:17

Concordo quasi completamente con le note di manichi e mi aggiungo ai ringraziamenti per Luca, Pier e lo staff dell'Umbreleer. In fondo la distanza AVR - Cremona non è elevata e certamente a breve troneremo, magari in formazione più completa.
Grandissimo Mondoca 1985, ma tutti i vini davvero ottimi. Se il titolo di maradona è già assegnato, ieri però sono stato almeno Zico, azzeccare Sammarco alla prima annusata non è da tutti :D
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - "Il Congedo di Jossik" da pag. 72

Messaggioda JohnnyTheFly » 12 apr 2009 20:28

Che birra avete bevuto?
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alleg, simone.dg7, vinogodi, zampaflex e 26 ospiti