Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda de magistris » 29 apr 2014 12:12

manichi ha scritto:
Palma ha scritto: comunque devo ammettere (nonostante abbia sostenuto per diverso tempo il contrario) che i 99 in generale stanno evolvendo molto meglio dei 96.

Dici ? :roll: :mrgreen:


ho l'impressione che la partita non sia chiusa una volta e per sempre. Ne riparleremo. Naturalmente su Avr Channel.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7763
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda zampaflex » 29 apr 2014 12:45

Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda de magistris » 29 apr 2014 13:13

zampaflex ha scritto:Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?


per come lo ricordo io, il Rionda '04 di Massolino fin dall'uscita non aveva i tannini feroci di altre versioni. Non ne ha pochi come quantità, ma la grana è piuttosto setosa
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 29 apr 2014 13:42

de magistris ha scritto:
zampaflex ha scritto:Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?


per come lo ricordo io, il Rionda '04 di Massolino fin dall'uscita non aveva i tannini feroci di altre versioni. Non ne ha pochi come quantità, ma la grana è piuttosto setosa

Concordo al 100%. E' proprio questa miglior qualità del tannino, assieme ad un naso decisamente più chiaro che me lo fa apprezzare maggiormente rispetto alle passate versioni
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7763
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda zampaflex » 29 apr 2014 14:00

Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:
zampaflex ha scritto:Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?


per come lo ricordo io, il Rionda '04 di Massolino fin dall'uscita non aveva i tannini feroci di altre versioni. Non ne ha pochi come quantità, ma la grana è piuttosto setosa

Concordo al 100%. E' proprio questa miglior qualità del tannino, assieme ad un naso decisamente più chiaro che me lo fa apprezzare maggiormente rispetto alle passate versioni


Perfetto, mi avete chiarito il quadro. Le altre annate sono come vengono dipinte :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
alì65
Messaggi: 11761
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda alì65 » 29 apr 2014 14:12

zampaflex ha scritto:
Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:
zampaflex ha scritto:Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?


per come lo ricordo io, il Rionda '04 di Massolino fin dall'uscita non aveva i tannini feroci di altre versioni. Non ne ha pochi come quantità, ma la grana è piuttosto setosa

Concordo al 100%. E' proprio questa miglior qualità del tannino, assieme ad un naso decisamente più chiaro che me lo fa apprezzare maggiormente rispetto alle passate versioni


Perfetto, mi avete chiarito il quadro. Le altre annate sono come vengono dipinte :mrgreen:


uno dei più "grandi" presunti estimatori di Langa ha sempre detto che la 96 sarà una delle riuscite migliori di sempre.......qui c'è chi balla nel manico....qualcuno non ha capito quel vino e molti 96 in uscita
poi, cazzo, non potete dirmi che Cortese fa dei grandi vini e poi raccontarmi che VR 04 è migliore degli altri in virtù dei sui tannini serrati e setosi, qualcosa non torna
avuerrini, datevi delle regole, qui c'è chi non ci capisce più un cazzo!!! :D
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 06 mag 2014 14:20

Martedì scoro, dopo la mostra di Vermeer (che poi di Vermeer c'eran due quadri in tutto):

- MaximinGgrünhäuser Bbtsberg Riesling Spätlese 2008 Von Schubert: solforosa ancora ben avvertibile, ma stando nel bicchiere si pulirebbe di sicuro, però nel bicchiere ci sta poco perché finisce appena versato.
- un bicchiere di un altro Spatlese che non ricordo dl 2012 troppo giovane, quindi mancante di complessità, ma che non mi è dispaiciuto.
- Monprivato 2005 Mascarello: grande bottiglia ed uno dei tre 2005 che finora mi pare siano andati oltre gli obiettivi limiti dell'annata. Naso davvero da manuale, con un piccolo limite sulla chiusura di bocca dovuto al tannino graffiante dell'annata, che per quanto ben interpretato si avverte.
- Chianti classico riserva 2009 I Fabbri: il naso, ridottissimo e che non riesce a pulirsi del tutto (nonosante sotto si avverta un bell'agrume) limita fortemente un vino, invece succoso e gourrmand in bocca.

Poi ci sarebbero le 60 bottiglie di sabato, ma mi servirebbe un po' di aiuto... ed a dirla tutta c'è il copyright del Gazzettino di Romagna :D
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 06 mag 2014 14:25

alì65 ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:
zampaflex ha scritto:Come stavano messi i famigerati tannini di Massolino, soprattutto sulla 2004? Rientrati entro termini palatabili per i più o ancora ferocemente irruenti?


per come lo ricordo io, il Rionda '04 di Massolino fin dall'uscita non aveva i tannini feroci di altre versioni. Non ne ha pochi come quantità, ma la grana è piuttosto setosa

Concordo al 100%. E' proprio questa miglior qualità del tannino, assieme ad un naso decisamente più chiaro che me lo fa apprezzare maggiormente rispetto alle passate versioni


Perfetto, mi avete chiarito il quadro. Le altre annate sono come vengono dipinte :mrgreen:


uno dei più "grandi" presunti estimatori di Langa ha sempre detto che la 96 sarà una delle riuscite migliori di sempre.......qui c'è chi balla nel manico....qualcuno non ha capito quel vino e molti 96 in uscita
poi, cazzo, non potete dirmi che Cortese fa dei grandi vini e poi raccontarmi che VR 04 è migliore degli altri in virtù dei sui tannini serrati e setosi, qualcosa non torna
avuerrini, datevi delle regole, qui c'è chi non ci capisce più un cazzo!!! :D

Onestamente e senza voler rinfocolare polemiche secondo me sta storia della riuscita enorme si è rivelata non vera, bisogna solo ammetterlo. Poi una bottiglia l'ho messa via, ma insomma sarebbe un bel miracolo.
Io non conosco così approfonditamente Cortese, ma ho bevuto il 2010 sabato e devo dire che difficilmente mi verrebbe in mente un vino più diverso dai Massolino, soprattutto ante 2004. Quel Rabajà è chiarissimo al naso, fin troppo esile e definito in bocca, se ci si vuole trovare un limite questo va ricercato in un'acidità financo eccessiva, che bisognerà vedere se troverà mai un vero equilibrio.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda meursault » 06 mag 2014 14:32

Palma ha scritto:Poi ci sarebbero le 60 bottiglie di sabato, ma mi servirebbe un po' di aiuto... ed a dirla tutta c'è il copyright del Gazzettino di Romagna :D


I diritti sono stati ceduti in esclusiva al bollettino AVR, in Romagna c'è grossa crisi e dovevamo fare cassa.
Magari partiamo cosi rossi poi con calma mettiamo anche gli altri......manichi mi sembrava attento e si è fotografato tutto per i bianchi, magari vi dividete i compiti.
Diciamo anche come anticipazione che su un Sangiovese di Romagna prima della destagnolatura ne sono volate un po' di tutti i colori, Barolo della Bussia, Serralunga, Montalcino ecc.....un vino più che buono in assoluto, ma un vino straordinario per quel che rappresenta in Romagna: cioè che si possono fare vini di levatura non trascurabile.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 06 mag 2014 14:34

meursault ha scritto:
Palma ha scritto:Poi ci sarebbero le 60 bottiglie di sabato, ma mi servirebbe un po' di aiuto... ed a dirla tutta c'è il copyright del Gazzettino di Romagna :D


I diritti sono stati ceduti in esclusiva al bollettino AVR, in Romagna c'è grossa crisi e dovevamo fare cassa.
Magari partiamo cosi rossi poi con calma mettiamo anche gli altri......manichi mi sembrava attento e si è fotografato tutto per i bianchi, magari vi dividete i compiti.
Diciamo anche come anticipazione che su un Sangiovese di Romagna prima della destagnolatura ne sono volate un po' di tutti i colori, Barolo della Bussia, Serralunga, Montalcino ecc.....un vino più che buono in assoluto, ma un vino straordinario per quel che rappresenta in Romagna: cioè che si possono fare vini di levatura non trascurabile.

Chiarisco subito che non era un vino di Succi, prima che ti accusino di conflitto di interesse :mrgreen:
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
boston
Messaggi: 2292
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda boston » 06 mag 2014 15:23

Palma ha scritto:
meursault ha scritto:
Palma ha scritto:Poi ci sarebbero le 60 bottiglie di sabato, ma mi servirebbe un po' di aiuto... ed a dirla tutta c'è il copyright del Gazzettino di Romagna :D


I diritti sono stati ceduti in esclusiva al bollettino AVR, in Romagna c'è grossa crisi e dovevamo fare cassa.
Magari partiamo cosi rossi poi con calma mettiamo anche gli altri......manichi mi sembrava attento e si è fotografato tutto per i bianchi, magari vi dividete i compiti.
Diciamo anche come anticipazione che su un Sangiovese di Romagna prima della destagnolatura ne sono volate un po' di tutti i colori, Barolo della Bussia, Serralunga, Montalcino ecc.....un vino più che buono in assoluto, ma un vino straordinario per quel che rappresenta in Romagna: cioè che si possono fare vini di levatura non trascurabile.

Chiarisco subito che non era un vino di Succi, prima che ti accusino di conflitto di interesse :mrgreen:



che Ronco era ?
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3958
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda sbrega » 06 mag 2014 15:46

Scusate se rompo su Massolino ma è un mio cruccio ...
Il dieci anni qualcuno lo ha assaggiato? dovrebbe essere un vigna rionda ris. 1996 con un invecchiamento di 10 anni...
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda meursault » 06 mag 2014 15:48

sbrega ha scritto:Scusate se rompo su Massolino ma è un mio cruccio ...
Il dieci anni qualcuno lo ha assaggiato? dovrebbe essere un vigna rionda ris. 1996 con un invecchiamento di 10 anni...


Ma dovrebbero essere le stesse identiche bottiglie di tutti i Vigna Rionda 1996.......solo che sono usciti un po' dopo dall'azienda e con una cassettina celebrativa......ma il vino è lo stesso.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda meursault » 06 mag 2014 16:07

boston ha scritto:che Ronco era ?



:D :D :D :D

Ciliegi 1993
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda manichi » 06 mag 2014 16:07

Mettiamo l'elenco intanto ( senza i tappati evidenti ) :
Champagne Mill 2002 Gimmonet-Ogier
Coda di Volpe Torama 2012 Vadiaperti
Greco di Tufo Tornante 2012 Vadiaperti
Fiano di Avellino Aipierti 2012 Vadiaperto
I Fiano :
Selvecorte 2012 Michele Contrada
Tresinus 2012 San Giovanni ( Paestum igt )
Pietramara etichetta nera 2011 I Favati
Pietramara etichetta bianca 2011 I Favati
Particella 928 2010 Cantina del Barone
Fiano 2010 Di Meo
Exultet 2008 Quintodecimo
Gaia 2009 Cantina Giardino
Alimata 2010 Villa Raiano
Ventidue 2010 Villa Raiano
Pietracupa 2010
Marsella 2010
Rocca del Principe 2010
Lapio 2009 San Paolo
Montefredane 2009 San Paolo
Villa Diamante Vigna della Congregazione 2008
Picariello 2008
Cantina dei Monaci 2006
Cupo 2005 Pietracupa
Colli di Lapio 2004
Radici 2003 Mastroberardino
Colli di Lapio 2002
Radici 1995 Mastroberardino
Vadiaperti 1994
Vadiaperti 1992
Vadiaperti 1990
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda manichi » 06 mag 2014 16:17

Clos St Jacques 1993 Michel Esmonin
Lupicaia 1995
Barolo Monvigliero 1999 Burlotto
Carema 2009 Dazero
Ornellaia 1994
Riesling Forster Kirchenstuck GG 2009 Von Buhl
Ronco dei Ciliegi 1993
Brunello 2003 Biondi santi
Crichet Pajè 1998 Roagna
Barolo Riserva S.Giuseppe 1999 Cavallotto
Barolo Vigna Rionda 1997 Pira
Barolo Rocche del Falletto 1999 Giacosa
Crichet Pajè 1999 Roagna
Hermitage 2001 Chave
Brunello 2007 Colleoni
Riesling Mittelheimer Edelmar spatlese 1990 Winzermeifter
Rieslaner Trockenbeerenauslese 2006 Schmitt's Kinder
Marsala Vigna la Miccia De Bartoli
Roggio del Filare 2004 Velenosi
Barbaresco Rabajà 2010 Cortese
Vosne Romanee Vigneux 2011 Tardy

Nell'intervallo qualche bottiglia di birra Oppale 32via dei birrai
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Stefano-zaccarini
Messaggi: 6059
Iscritto il: 14 feb 2009 14:52
Località: Cesena

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Stefano-zaccarini » 06 mag 2014 16:23

Spero fosse almeno pranzo + cena :shock:
Steve
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 06 mag 2014 16:37

Tra i Fiano sugli scudi, Pietracupa 2010, Radici 2003 e Vadiaperi 1992, ma molto bene anche Aipierti 12 e Radici 1995 e pure parecchi altri.
Tra i Rosi Chave, i due Crichet Pajè ed il Clos St. Jacques 1993, ma anche altre bottiglie tra cui il Ronco 93 ed il Colleoni. Sottotono rispetto ad altre volte Giacosa, buono per carità, ma un filo troppo evoluto, non era certo la bottiglia che vinse l'ultima barolata 99.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Palma » 06 mag 2014 16:38

Stefano-zaccarini ha scritto:Spero fosse almeno pranzo + cena :shock:

Praticamente un pasto unico, dalle 12,30 alle 02,00 :mrgreen:
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Stefano-zaccarini
Messaggi: 6059
Iscritto il: 14 feb 2009 14:52
Località: Cesena

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Stefano-zaccarini » 06 mag 2014 16:45

Palma ha scritto:
Stefano-zaccarini ha scritto:Spero fosse almeno pranzo + cena :shock:

Praticamente un pasto unico, dalle 12,30 alle 02,00 :mrgreen:

Insomma quasi una "grande abbuffata" :D
Steve
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3958
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda sbrega » 06 mag 2014 16:50

meursault ha scritto:
sbrega ha scritto:Scusate se rompo su Massolino ma è un mio cruccio ...
Il dieci anni qualcuno lo ha assaggiato? dovrebbe essere un vigna rionda ris. 1996 con un invecchiamento di 10 anni...


Ma dovrebbero essere le stesse identiche bottiglie di tutti i Vigna Rionda 1996.......solo che sono usciti un po' dopo dall'azienda e con una cassettina celebrativa......ma il vino è lo stesso.


grazie... io pensavo che avesse fatto 10 anni di botte... invece solo affinamento in bottiglia ... che c..o
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7763
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda zampaflex » 06 mag 2014 16:59

Sembra scontato dirlo, ma complimenti!

Palma ha scritto:Tra i Fiano sugli scudi, Pietracupa 2010...

ecco, prendi questo, elevalo alla potenza senza nessuna surmaturazione fastidiosa e avrai il Cupo pari annata.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda vittoxx » 06 mag 2014 17:53

sbrega ha scritto:Scusate se rompo su Massolino ma è un mio cruccio ...
Il dieci anni qualcuno lo ha assaggiato? dovrebbe essere un vigna rionda ris. 1996 con un invecchiamento di 10 anni...

Io te lo avevo detto quale dovevi aprire, ma tu... :mrgreen:
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda pippuz » 06 mag 2014 18:12

manichi ha scritto:Carema 2009 Dazero
Riesling Forster Kirchenstuck GG 2009 Von Buhl

Vi sono piaciuti questi due ?
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Messaggioda Pigigres » 06 mag 2014 20:21

manichi ha scritto:Clos St Jacques 1993 Michel Esmonin
Lupicaia 1995
Barolo Monvigliero 1999 Burlotto
Carema 2009 Dazero
Ornellaia 1994
Riesling Forster Kirchenstuck GG 2009 Von Buhl
Ronco dei Ciliegi 1993
Brunello 2003 Biondi santi
Crichet Pajè 1998 Roagna
Barolo Riserva S.Giuseppe 1999 Cavallotto
Barolo Vigna Rionda 1997 Pira
Barolo Rocche del Falletto 1999 Giacosa
Crichet Pajè 1999 Roagna
Hermitage 2001 Chave
Brunello 2007 Colleoni
Riesling Mittelheimer Edelmar spatlese 1990 Winzermeifter
Rieslaner Trockenbeerenauslese 2006 Schmitt's Kinder
Marsala Vigna la Miccia De Bartoli
Roggio del Filare 2004 Velenosi
Barbaresco Rabajà 2010 Cortese
Vosne Romanee Vigneux 2011 Tardy

Nell'intervallo qualche bottiglia di birra Oppale 32via dei birrai

A parte i tappati, mancano all'appello Poggio Al Vento 2006 e Boca 1984 Cerri. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: addre_91, boston e 12 ospiti