Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Pigigres » 27 feb 2012 23:25

vittoxx ha scritto:
Pigigres ha scritto:
vittoxx ha scritto:Non è la descrizione soggettiva del Conte: il Massolino era un vino indecente, direi x tutti o quasi. Talmente cattivo da passare x turbomodernista, altro che Gaja.

Stavo dicendo il contrario, ovvero che la descrizione del Conte è plausibile, ci può stare, è verosimile, etcetera. Aggiungevo poi che, in virtù di quelle caratteristiche evidenziate, è naturale che ad uno come meursault quel vino possa non piacere. Esistono altri bevitori, tra cui molti forumisti ad esempio, che invece apprezzano quelle stesse caratteristiche.

Sospetto che a 2 o 3 forumisti potrebbe pure piacere, ma a paperofranco non credo

Aveva dei problemi, secondo te? Non era una bottiglia in forma? Se sì, che tipo di problemi hai trovato che ti fanno sospettare che fosse una bottiglia non rappresentativa? Dalla descrizione di Matteo pare una bottiglia a posto; nel caso, lo stesso paperofranco ha appena detto che lo ritiene essere un grande Barolo.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Geo » 27 feb 2012 23:31

Sul VR Massolino: urge riprova che non fosse una bottiglia sfigatissima, anche io ho ricordi migliori sul 2001 (bevuto all'uscita), ma quello di ieri ha fatto una grama figura, neanche ad essere tifosi (e io onestamente in parte lo sono), neanche a bottiglia scoperta uno sano di mente dava 90 punti. Onestamente spero sia migliore, dato che ne ho alcune in cantina...
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda vittoxx » 27 feb 2012 23:34

paperofranco ha scritto:
meursault ha scritto:9 ex equo) Cascina Francia 78/80
Parecchio male, parte quasi legnoso (jogurt), per poi virare su note verdissime (cetriolo), in bocca è vuoto, scisso nell'acidità e scomposto..


...mi permetto di farti notare che il cetriolo ha lo stesso odore della buccia di cocomero, quindi direi che ci siamo, potrebbe essere un Cascina Francia di non perfetta maturazione.... :mrgreen:

In realtà è la mia interpretazione: bottiglia in fase di chiusura. Appena versata fa quello che dice il Conte: molto confusa, naso verde ma di un vegetale sgraziato e sconfusionato, poi (l'ho tenuta nel bicchiere fino alla fine) si pulisce e s'assesta. Progredisce ma si ferma comunque su una nota monotematica di cetriolo/scorza di cocomero. Ma in bocca, soprattutto dopo un po', non è affatto male. Partita x me sugli 83 arriva a 88, ma non di più. Ribadisco che x me sono le sensazioni di un Conterno non problematico o riuscito male, quanto di fase di chiusura.
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Geo » 27 feb 2012 23:40

vittoxx ha scritto:
paperofranco ha scritto:
meursault ha scritto:9 ex equo) Cascina Francia 78/80
Parecchio male, parte quasi legnoso (jogurt), per poi virare su note verdissime (cetriolo), in bocca è vuoto, scisso nell'acidità e scomposto..


...mi permetto di farti notare che il cetriolo ha lo stesso odore della buccia di cocomero, quindi direi che ci siamo, potrebbe essere un Cascina Francia di non perfetta maturazione.... :mrgreen:

In realtà è la mia interpretazione: bottiglia in fase di chiusura. Appena versata fa quello che dice il Conte: molto confusa, naso verde ma di un vegetale sgraziato e sconfusionato, poi (l'ho tenuta nel bicchiere fino alla fine) si pulisce e s'assesta. Progredisce ma si ferma comunque su una nota monotematica di cetriolo/scorza di cocomero. Ma in bocca, soprattutto dopo un po', non è affatto male. Partita x me sugli 83 arriva a 88, ma non di più. Ribadisco che x me sono le sensazioni di un Conterno non problematico o riuscito male, quanto di fase di chiusura.


A me non è dispiaciuto e alla fine i 90 li strappa!! Ma ammetto che avendolo riconosciuto come CF gli ho dato la chance di tenerlo fino alla fine (esempio il Crichet Pajè probabilmente nel calice sarebbe migliorato altrettanto). Dico solo che questa bottiglia di CF in quasi tutte le altre serate forumistiche dove i vini si scoprono quasi subito e i voti si danno dopo avrebbe strappato un 92-93 facile e giù a incensare l'anguria.... :roll: :roll: :roll:
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda vittoxx » 27 feb 2012 23:41

Pigigres ha scritto:
vittoxx ha scritto:
Pigigres ha scritto:
vittoxx ha scritto:Non è la descrizione soggettiva del Conte: il Massolino era un vino indecente, direi x tutti o quasi. Talmente cattivo da passare x turbomodernista, altro che Gaja.

Stavo dicendo il contrario, ovvero che la descrizione del Conte è plausibile, ci può stare, è verosimile, etcetera. Aggiungevo poi che, in virtù di quelle caratteristiche evidenziate, è naturale che ad uno come meursault quel vino possa non piacere. Esistono altri bevitori, tra cui molti forumisti ad esempio, che invece apprezzano quelle stesse caratteristiche.

Sospetto che a 2 o 3 forumisti potrebbe pure piacere, ma a paperofranco non credo

Aveva dei problemi, secondo te? Non era una bottiglia in forma? Se sì, che tipo di problemi hai trovato che ti fanno sospettare che fosse una bottiglia non rappresentativa? Dalla descrizione di Matteo pare una bottiglia a posto; nel caso, lo stesso paperofranco ha appena detto che lo ritiene essere un grande Barolo.

Francamente non ci metterei la mano sul fuoco, ma non mi sembrava una bottiglia farlocca. Quello che ci ho trovato io è molta cipria al naso e legno di quello brutto in bocca. Non che io abbia maturata una letteratura così puntuale dei gusti di papero, ma a sensazione non dovrebbe essere una roba che lo sfagioli troppo. Comunque, dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina, posso pure pensare al " troppo brutta x essere vera". Sacrificheremo quanto prima una di quelle di Geo e vedremo...
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda paperofranco » 27 feb 2012 23:59

vittoxx ha scritto:
Pigigres ha scritto:
vittoxx ha scritto:
Pigigres ha scritto:
vittoxx ha scritto:Non è la descrizione soggettiva del Conte: il Massolino era un vino indecente, direi x tutti o quasi. Talmente cattivo da passare x turbomodernista, altro che Gaja.

Stavo dicendo il contrario, ovvero che la descrizione del Conte è plausibile, ci può stare, è verosimile, etcetera. Aggiungevo poi che, in virtù di quelle caratteristiche evidenziate, è naturale che ad uno come meursault quel vino possa non piacere. Esistono altri bevitori, tra cui molti forumisti ad esempio, che invece apprezzano quelle stesse caratteristiche.

Sospetto che a 2 o 3 forumisti potrebbe pure piacere, ma a paperofranco non credo

Aveva dei problemi, secondo te? Non era una bottiglia in forma? Se sì, che tipo di problemi hai trovato che ti fanno sospettare che fosse una bottiglia non rappresentativa? Dalla descrizione di Matteo pare una bottiglia a posto; nel caso, lo stesso paperofranco ha appena detto che lo ritiene essere un grande Barolo.

Francamente non ci metterei la mano sul fuoco, ma non mi sembrava una bottiglia farlocca. Quello che ci ho trovato io è molta cipria al naso e legno di quello brutto in bocca. Non che io abbia maturata una letteratura così puntuale dei gusti di papero, ma a sensazione non dovrebbe essere una roba che lo sfagioli troppo. Comunque, dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina, posso pure pensare al " troppo brutta x essere vera". Sacrificheremo quanto prima una di quelle di Geo e vedremo...


Beh, per come lo descrivi qui, non mi sfagiolerebbe per niente. Io, però, questo vino l'ho bevuto poco tempo fa e l'ho anche raccontato da queste parti, in modo decisamente positivo. Posso dire di non essermi confrontato con palati sopraffini(bevuto con la mia signora), ma sono abbastanza convinto di quello che ho sentito. Non sono un tifoso di Massolino, che però bevo con una certa regolarità, e trovo questo 2001 una delle migliori riuscite dalla '95 ad oggi, per me superiore alla '96 e alla '99, anche se in generale, in Langa, preferisco la '99, e fra un po' la '04, che aspetto con curiosità all'assaggio.
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda vittoxx » 28 feb 2012 00:08

paperofranco ha scritto:
vittoxx ha scritto:Francamente non ci metterei la mano sul fuoco, ma non mi sembrava una bottiglia farlocca. Quello che ci ho trovato io è molta cipria al naso e legno di quello brutto in bocca. Non che io abbia maturata una letteratura così puntuale dei gusti di papero, ma a sensazione non dovrebbe essere una roba che lo sfagioli troppo. Comunque, dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina, posso pure pensare al " troppo brutta x essere vera". Sacrificheremo quanto prima una di quelle di Geo e vedremo...


Beh, per come lo descrivi qui, non mi sfagiolerebbe per niente. Io, però, questo vino l'ho bevuto poco tempo fa e l'ho anche raccontato da queste parti, in modo decisamente positivo. Posso dire di non essermi confrontato con palati sopraffini(bevuto con la mia signora), ma sono abbastanza convinto di quello che ho sentito. Non sono un tifoso di Massolino, che però bevo con una certa regolarità, e trovo questo 2001 una delle migliori riuscite dalla '95 ad oggi, per me superiore alla '96 e alla '99, anche se in generale, in Langa, preferisco la '99, e fra un po' la '04, che aspetto con curiosità all'assaggio.

Le 2 2004 fin'ora bevute altro film. La 2005 invece non piaciuta molto.
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " Giovedì Grasso (e gonfio) " da pag.163

Messaggioda JohnnyTheFly » 28 feb 2012 00:43

Palma ha scritto:Mi dà l'idea che spesso qua per pavoneggiarsi di aver fatto grandi bevute si diano voti esagerati e non del tutto meritati (è un fatto generale che riguarda un po' tutti, non una critica a qualcuno).

Esiste soprattutto un condizionamento ambientale. L'ho scritto nel libro.
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Palma » 28 feb 2012 10:57

Alcune precisazioni:
il foglio con i voti singoli, o l'ho perso, oppure lo ha preso Tiziano che me lo aveva chiesto, ma propendo per la prima ipotesi. Rossano mi dispiace, ma almeno spero apprezzerai che ho fatto le batterie mischiando famosi e meno famosi e riuscendo anche a far uscire qualche sorpresa :wink:
Sui vini: questa bottiglia di Massolino era indegna, vino difettoso quanto se non più di Cogno. Alcol, aldeide, cipria ed alcol al naso, bocca rinsecchita, dominata dal tannino gallico ed allappante, corta. Potrebbe piacere a qualcuno? sì a qualcuno che di vino non capisce un'emerita mazza. Per me ben al di sotto dei 70 punti, al confronto il 96 è un gioiello di rara eleganza. Ciò detto spero ed onestamente penso si sia trattato di una di quelle bottiglie che presentano evoluzioni molto particolari e che capitano abbastanza spesso (ricordo alcuni esempi eclatanti con Faro Palari ed anche coi vini di Giacosa recenti, Asili 2000 in particolare). Per dire, ritengo questi problemi molto più frequenti che quelli dovuti alla conservazione. Lo ricordavo decisamente meglio (non un capolavoro, ma neppure una roba del genere), quindi riassaggerò e valuterò.
Avendo una buona conoscenza dell'annata 2001 in Langa, concludendo ritengo che:
non considerando i tappati, non conoscendo Cogno e Lequio, tra le altre le uniche bottiglie sottoperformanti possano essere state proprio Massolino ed in misura molto minore, Cascina Francia, le altre erano perfettamente in linea cogli altri assaggi fatti e col tipo di evoluzione che mi era già sembrato di intuire in passato. Se avrò tempo espliciterò vino per vino, per ora saluto.
ex Victor
Extreme fighet du chateau
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda paperofranco » 28 feb 2012 11:12

Palma ha scritto:Alcune precisazioni:
il foglio con i voti singoli, o l'ho perso, oppure lo ha preso Tiziano che me lo aveva chiesto, ma propendo per la prima ipotesi. Rossano mi dispiace, ma almeno spero apprezzerai che ho fatto le batterie mischiando famosi e meno famosi e riuscendo anche a far uscire qualche sorpresa :wink:
Sui vini: questa bottiglia di Massolino era indegna, vino difettoso quanto se non più di Cogno. Alcol, aldeide, cipria ed alcol al naso, bocca rinsecchita, dominata dal tannino gallico ed allappante, corta. Potrebbe piacere a qualcuno? sì a qualcuno che di vino non capisce un'emerita mazza. Per me ben al di sotto dei 70 punti, al confronto il 96 è un gioiello di rara eleganza. Ciò detto spero ed onestamente penso si sia trattato di una di quelle bottiglie che presentano evoluzioni molto particolari e che capitano abbastanza spesso (ricordo alcuni esempi eclatanti con Faro Palari ed anche coi vini di Giacosa recenti, Asili 2000 in particolare). Per dire, ritengo questi problemi molto più frequenti che quelli dovuti alla conservazione. Lo ricordavo decisamente meglio (non un capolavoro, ma neppure una roba del genere), quindi riassaggerò e valuterò.
Avendo una buona conoscenza dell'annata 2001 in Langa, concludendo ritengo che:
non considerando i tappati, non conoscendo Cogno e Lequio, tra le altre le uniche bottiglie sottoperformanti possano essere state proprio Massolino ed in misura molto minore, Cascina Francia, le altre erano perfettamente in linea cogli altri assaggi fatti e col tipo di evoluzione che mi era già sembrato di intuire in passato. Se avrò tempo espliciterò vino per vino, per ora saluto.


...beh, sentendo questa ulteriore testimonianza sul Massolino, sarei quasi certo di una bottiglia non a posto. Pur tenendo in debito conto le differenti sensibilità ed i differenti gusti di ognuno, qui mi sembra si parli di tutt'altro vino rispetto a quello che ho bevuto io.
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda vittoxx » 28 feb 2012 14:43

Dato che il Marchese Palma il Vecchio, genio e sregolatezza, ha perduto il resoconto e che il maggiordomo per una volta, pur presente, non ha supplito, pubblico anche la mia griglia così ce ne sono 3 o 4, per quel che può servire... 8)

15) Vigna Elena Cogno 83 (media 79.5)
14) Vigna Rionda Massolino 83 (media 82.5)
13) Barbaresco base Produttori 85 (media 83.3)
12) Osso S.Grato 88 (media 84.75) *****
11) Vigna Rionda Oddero 89 (media 85.3)
9 ex equo) Sperss Gaja 90 (media 87)
9 ex equo) Cascina Francia 88 (media 87)
8 ) Falletto Giacosa 89 (media 87.04) ***
7) Prapò Schiavenza 86(media 87.7)
6) Montestefano Ris. Produttori 88 (media 88.0)
5) Brunate Marcarini 90 (media 88.75)
4) Crichet Pajè Roagna 85 (media 89.25)
3) Bussia Dardi Le Rose Colla 89 (media 89.41)
2) Brunate Le Coste Rinaldi 89 (media 89.5)
1) Vigna S.Giuseppe Ris Cavallotto 88 (media 90.4)

***portato Io
***** Suggeritomi dopo un po' dal conferitore trattavasi di Pigiwine aggiunsi 2 punticini per evitare polemiche
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3948
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda sbrega » 29 feb 2012 18:30

com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Geo » 29 feb 2012 18:47

sbrega ha scritto:com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)

Mah, io gli ho dato 90.5 ma il giudizio era tutt'altro che eccezionale. Per me "eccezionale" vuol dire dai 93 in su, nella mia scala 2012-fine del mondo-
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5111
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Andyele » 29 feb 2012 18:50

sbrega ha scritto:com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)


Così per capire e non per polemizzare, ma un vino da 91 punti è eccezionale? (considerando poi che trattasi di Barolo anche di un certo livello di prezzo) oppure è semplicemente un buon vino?
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5111
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Andyele » 29 feb 2012 18:51

Azzz.... dovrò mica sborsare 7 euroni? :evil: :cry:
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Luca Mazzoleni » 29 feb 2012 18:53

sono felicissimo per il bel piazzamento di Poderi Colla, azienda di cui si parla troppo poco.
riguardo Oddero Vigna Rionda 2004 si è già parlato in passato, subito dopo l'uscita (rinnovamento botti, inusuali sentori nocciolati/legnosi, fiato caldo e alcolico), il 2001 lo ricordo poco ma abbastanza da confermare che non è un'uscita memorabile quanto 1996 (l'archetipo del Rionda x me) e 1998-1999.
Barale, Brezza, G.Borgogno forse potevano giocarsela bene nella tenzone, ma conoscendo i vostri gusti conterniani e 'monfortini' ritengo che la Riserva Bussia 2001 di Fenocchio avrebbe vinto un bel piazzamento nel vostro tabellino. :wink:
bene anche Marcarini, contento che sia uscito positivamente.

caspita però quante bottiglie sfortunate. dà da pensare.
IP 68.198.106.62
barone79
Messaggi: 3385
Iscritto il: 04 gen 2008 03:22
Località: arezzo/perugia

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda barone79 » 29 feb 2012 19:37

Geo ha scritto:
sbrega ha scritto:com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)

Mah, io gli ho dato 90.5 ma il giudizio era tutt'altro che eccezionale. Per me "eccezionale" vuol dire dai 93 in su, nella mia scala 2012-fine del mondo-


ero anche io domenica con davide ed è risultato il migliore della giornata insieme al solito e grandissimo pergole 96

oltre a quelle c'era sassicaia 96
asili 04 riserva giacosa(ma secondo me non era a posto o mooolto sottoperformante 8) )
monfortino 04 (su questo non mi esprimo per non far partire nuovamente le 30 pagine di discussioni tra i forumisti pro e forumisti contro monfo 04 :lol: )

ne ho bevute almeno 5/6 bottiglie di cascina 2001 e devo dire che questa è stata decisamente la migliore,sicuramente la famosa bottiglia sovraperformante :D
alcune in effetti sono state buone altre deludenti(tipo quella in oggetto vostra credo)
non ho mai dato punteggi e neanche questa volta faccio eccezioni,mi limito solamente a postare le mie note,per quel poco che possono valere sia come interesse che come attendibilita'... :D

Ah che bel barolo….

Al naso molto aperto e solare e per niente austero,solite note chiare ed agrumate(non voglio nominare l'anguria :lol: ),arancia sanguinella,rosa,goudron,tabacco.
in bocca è perfetto in tutte le sue componenti che lo rendono estremamente piacevole ed equilibrato alla beva,tannino fitto e deciso ma mai spigoloso o asciugante,bocca ampia e succosa,buona acidita anche se forse considerando la tipologia e l’annata dovrebbe essere di piu ma chissene frega se non durerà altri 30 anni quando gia ora è cosi….
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3948
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda sbrega » 01 mar 2012 15:57

Andyele ha scritto:
sbrega ha scritto:com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)


Così per capire e non per polemizzare, ma un vino da 91 punti è eccezionale? (considerando poi che trattasi di Barolo anche di un certo livello di prezzo) oppure è semplicemente un buon vino?


Eccezionale intendevo come versione di cascina francia... solo perche' avevo notato nei vostri commenti che la bottiglia bevuta da voi non sembrava cosi' al pari livello del magnum bevuto da me...
comunque per me sopra i 90, siamo in presenza di un gran vino.
da 94 e' un vino spettacolare, da 98 in su... vedremo quando lo trovero' di azzeccare l'aggettivo giusto... :mrgreen: :mrgreen:
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5111
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Andyele » 01 mar 2012 16:05

sbrega ha scritto:
Andyele ha scritto:
sbrega ha scritto:com'e' vario ( e pericoloso ) il mondo del vino...

Cascina Francia 2001 MG bevuto domenica scorsa era eccezionale ( 91 Punti miei che cmq non vogliono dire niente...)


Così per capire e non per polemizzare, ma un vino da 91 punti è eccezionale? (considerando poi che trattasi di Barolo anche di un certo livello di prezzo) oppure è semplicemente un buon vino?


Eccezionale intendevo come versione di cascina francia... solo perche' avevo notato nei vostri commenti che la bottiglia bevuta da voi non sembrava cosi' al pari livello del magnum bevuto da me...
comunque per me sopra i 90, siamo in presenza di un gran vino.
da 94 e' un vino spettacolare, da 98 in su... vedremo quando lo trovero' di azzeccare l'aggettivo giusto... :mrgreen: :mrgreen:


troppo facile cosi'!!!
Mi devi trovare un aggettivo per ogni singolo punteggio!! :mrgreen:
Dai voglio 9 aggettivi superiori a "eccezionale" per i voti che vanno da 92 a 100! :mrgreen: :mrgreen:

Se vuoi ti aiuto io con il primo:
92: ecceziunale veramente 8)
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Luca Mazzoleni » 01 mar 2012 16:22

vittoxx ha scritto:dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina


:shock: :o
da lei Vittox non me lo sarei mai e poi mai aspettato... :wink:
IP 68.198.106.62
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Luca Mazzoleni » 01 mar 2012 16:26

meursault ha scritto:Guarda, io adoro il VR di Oddero, e secondo me 1996 e ancor più 1999 sono riuscite clamorose.
La 2001 è una versione un po' atipica, molto introversa, magmatica, profonda, forse aveva bisogno di più tempo ed attenzione nel bicchiere, o forse era una bottiglia un po' storta.
Nel battezzarla "annata minore" io sono più cauto di manichi nel senso che se la ritengo sicuramente inferiore a 1996 e 1999, però prima di questa bottiglia avevo un ricordo di questo vino piuttosto vicino all'eccellenza.
Portai una bottiglia qualche anno fa a casa di Marcolandia ed uscì piuttosto bene, ma non è una bottiglia che mi sembra perfomare con costanza come al 1999 ad esempio.
Sono preoccupato piuttosto per la annate post 2004 sul VR, che mi sembra abbiano una quota di legno che così a naso le annate anni 90 non avrebbero dovuto avere.


non avevo letto questo posto, avevi già spiegato tutto. ok
IP 68.198.106.62
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda vittoxx » 01 mar 2012 16:27

Luca Mazzoleni ha scritto:
vittoxx ha scritto:dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina


:shock: :o
da lei Vittox non me lo sarei mai e poi mai aspettato... :wink:

Peccati di gioventù :mrgreen:
Comunque non poi tantissimo: 90, 96, 99 (credo) e 2004, in tutto qualche cassetta e magnum. Posso sopravvivere...
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Palma » 01 mar 2012 16:32

vittoxx ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:
vittoxx ha scritto:dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina


:shock: :o
da lei Vittox non me lo sarei mai e poi mai aspettato... :wink:

Peccati di gioventù :mrgreen:
Comunque non poi tantissimo: 90, 96, 99 (credo) e 2004, in tutto qualche cassetta e magnum. Posso sopravvivere...

Non sono poi così malaccio.
Del 90 nulla so (89 buono assai), il 96 non è certo quel gran vino di cui si era parlato, ma neppure una disgrazia assoluta, forse manca un po di costanza, ma le bottiglie migliori i 90 punti li centrano o per lo meno li sfiorano. Dal 99, forse ci si poteva aspettare anche di più, ma un buon vino lo è di sicuro, o quasi. Il 2004 mi è piaciuto un botto e devo risentirlo.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
pier2559
Messaggi: 1033
Iscritto il: 19 feb 2009 20:24
Località: Romagna

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda pier2559 » 02 mar 2012 15:22

Palma ha scritto:
vittoxx ha scritto:
Luca Mazzoleni ha scritto:
vittoxx ha scritto:dato che non ho nulla contro Massolino, anzi parecchie bott in cantina


:shock: :o
da lei Vittox non me lo sarei mai e poi mai aspettato... :wink:

Peccati di gioventù :mrgreen:
Comunque non poi tantissimo: 90, 96, 99 (credo) e 2004, in tutto qualche cassetta e magnum. Posso sopravvivere...

Non sono poi così malaccio.
Del 90 nulla so (89 buono assai), il 96 non è certo quel gran vino di cui si era parlato, ma neppure una disgrazia assoluta, forse manca un po di costanza, ma le bottiglie migliori i 90 punti li centrano o per lo meno li sfiorano. Dal 99, forse ci si poteva aspettare anche di più, ma un buon vino lo è di sicuro, o quasi. Il 2004 mi è piaciuto un botto e devo risentirlo.

Il 2004 bevuto a Capodanno, seppur ancora un filo giovane mi è piaciuto un tot!
Riempi il tuo cranio di vino, prima che si riempia di terra. (Nazim Hikmet)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Barolata 2001 " da pag.164

Messaggioda Palma » 04 mar 2012 18:33

Bella bevuta, ora solo i voti poi note e foto.
Prosecco val mesdì Frozza: 95/100
Verdicchio di Matelica 2010 Collestefano: 90/100
Montrachet 2002 Bouchard: 93/100
Cervaro della Sala 2008: 94/100
Dertona Timoorasso Costa del Vento 2006: 97/100
Apparita 1992: 92/100
Grignolino 2010 Buzio: 90/100
Barbaresco 2010 Rizzi: 84/100
Rossese 2008 Maccario: 94/100
Redigaffi 2007: tappato
Kupra 2006: 96/100
Cannubi Boschis 2001 Sandrone: 89/100
Marsala Florio: 94/100

Incredibile!!!!
ex Victor

Extreme fighet du chateau

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: biodinamico, Borgogno., docfa0332, ESwine, gabresso, landmax, lucastoner, nebbia75 e 14 ospiti