Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Zampanella Awards 2011 " da pag.158

Messaggioda Palma » 03 gen 2012 16:19

marwine ha scritto:
karroth ha scritto:E' veramente un notaio.....ha sfidato da solo tutto l'avr :D


Quelli,A MANGIARE,non li batte nessuno 8) :D

Solo perché abbiamo annesso Jossik.
E sempre sul mangiare complimenti vivissimi alla Buca di Sant'Antonio, un cibo molto, ma molte nelle mie corde.
ex Victor
Extreme fighet du chateau
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Bollettino AVR - " Zampanella Awards 2011 " da pag.158

Messaggioda enogastronauta » 03 gen 2012 19:23

karroth ha scritto:Bene........finalmente ho un paio di minuti per scrivere qualche commento sulle 2 serate precedenti
ROMANEE-CONTI 1991 Vino decisamente incisivo dalla persistenza quasi infinita, ha in sè una genialità particolare e ammaliante che ho apprezzato nonostante una forma fisica che lasciava a desiderare :mrgreen: Un sol piccolo-grande rammarico deriva da non averlo aperto fra una 15 di anni quando sicuramente avrebbe raggiunto tutto il suo potenziale. Trattasi comunque di un vino che al netto dell'etichetta percepisci con più definizione di altri e questo per me capita con pochissimi vini...non più di una ventina in totale 97/100
Grandissimo e infinita sorpresa per me il MONPRIVATO 1985 di Mascarello che considero un filo sotto solo a Monfortino 1978, Collina Rionda 1989 e Villero riserva speiale Giacosa 1978.Se vi sembra poco....97/100
Ottimo come sempre Il santo Stefano 1989 Giacosa e ottimi pure Evangile 1982 e la mission 1955
Dom ruinart è uno champagne che viene decisamente sottovalutato in questi lidi, ma vi assicuro che dopo che ho bevuto 1996, 90, 88, 79, 76 vi posso assicurare che rientra al vertice della categoria...provatelo non vi pentirete(fra l'altro si trova ancora a prezzi decisamente convenienti)
Perfetto il Winston 1990 con un grande avvenire davanti.

Veniamo ora alla disfida AVR VS NOTAIO
Intanto ringrazio pubblicamente gli AVR di avermi permesso di partecipare alla serata che si è dimostrata all'altezza delle aspettative.
Abbiamo bevuto più che bene con bottiglie belissime come Dom Oenoteque 1992, la Tache 1997(invero un pò deludente) falletto 1989 Giacosa, Mouton 1989, haut brion 1985 e lasta but not least Yquem 1990
Ho fatto richiesta ufficiale di partecipare alle prossime disfide, ma il consiglio si deve ancora riunire e mi hanno detto di pazientare. Lo farò.
Non scorderò facilmente la tensione che scaturiva dal viso del NOTAIO che teneva particolarmente a vincere la sfida e le bellissime chiaccherate sul sacro e sul profano con Fabrizio e Ivan(enogastonauta)..persone che aihmè riesco a frequentare molto meno di quanto vorrei.
Un caro saluto a tutti

ALESSIO


Ciao Alessio

un paio di appunti:
ti sei dimenticato DP 1985 veramente una gran bolla, troppo modesto a non nominarla perchè era boccia tua , offerta da te da quel gran Signore che sei.

su Dom Ruinart, mi sento un pochino tirato in causa, visto che io spesso ne ho scritto non bene, ma ho anche scritto che dopo il 1990 non avevo più avuto quelle bellissime sensazioni ante 1990, quindi ti do ragione in pieno per le annate vecchie.
riproverò con la 96

sul fatto di entrare a far parte del gruppo AVR, stai molto attento, oltre che assetati di vino , sono una setta assetata di sangue :lol:
42195mt in 3h13'23"
karroth
Messaggi: 8262
Iscritto il: 06 giu 2007 12:18

Re: Bollettino AVR - " Zampanella Awards 2011 " da pag.158

Messaggioda karroth » 04 gen 2012 01:54

Ma quale signore!!!! Avevo una voglia matta di riassaggiarlo :mrgreen: :D
Ciao Ivan in effetti a parte la 96(parlo di Dom Ruinart) la 93 e la 98 non è che mi facciano sobbalzare sulla sedia...però la vecchie annate sono veramente impressionanti e per me nello champagne solo krug, dom perignon e salon hanno raggiunto quelle vette.
Ho diversi 90 in cantina e mi stanno arrivando 2 bt di 73....magari a febbraio quando ci vediamo assaggiamo qualcosa.
La richiesta che ho fatto invece è di entrare nella disfida con il notaio..entrare in avr sarebbe quantomeno temerario :mrgreen: :D
A presto

Alessio
Oggi ho imparato qualcosa.....

Spedisco il lunedì successivo all’accredito
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda JohnnyTheFly » 04 gen 2012 21:59

S.Eugenio




Immagine
Immagine
Immagine



S.Silvestro



Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda vittoxx » 05 gen 2012 02:00

Mi permetto di rubare un po' del vostro spazio, dato che siete un noto covo di suoi adepti, per dar conto l'altro giorno chez Geò di una bevutina che assieme ad un clos nonsochè 2002 alsaziano (riesling con i toni idrocaburici e dolci molto soffusi ma entrambi presenti, bevibilità da bottiglia bucata), un cote du rhone guigal 2005 molto giovane (fermo su sentori primari e molto vinosi), un ottimo Bart clos de beze 2005 (inaspettatamente molto aperto e godibile, classica borgogna bella, forse un po' meno classico chambertin style dove sia al naso che in bocca la potenza e l'austerità lasciano il posto ad una leggiadria invero un pochetto dolcina seppure over 90), di una bevutina, dicevo, che assieme appunto a costoro ha rimarcato la prestazione notevolissima di un Barbaresco Crichet Pajè 99 Roagna: ostrega che boccia :shock: Naso che pur pulendosi in 2 orette mantiene una vigoria rustica che parrebbe essere la sua cifra in cui si affacciano man mano molti dei descrittori nebbioleschi uniti alle erbe presenti nella vigna in un sottofondo accennato di balsamico sempre presente, e in bocca... bè la bocca non è il cazzotto di un massimo, piuttosto pare una trivella che scavi dritto per dritto dai denti alla gola, rimanendo lì a frullare ben benino per lunghi momenti. Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda Palma » 05 gen 2012 14:10

vittoxx ha scritto:Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)

Posso chiedere chi è il somaro (degustativamente parlando, ovvio) che disse ciò? Il Crichet Pajè è praticamente sempre un grandissimo vino, anche in annate sfigate come il 1998 ed il 2002, figurarsi se può essere scazzato un 99.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5612
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda meursault » 05 gen 2012 14:21

Palma ha scritto:
vittoxx ha scritto:Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)

Posso chiedere chi è il somaro (degustativamente parlando, ovvio) che disse ciò? Il Crichet Pajè è praticamente sempre un grandissimo vino, anche in annate sfigate come il 1998 ed il 2002, figurarsi se può essere scazzato un 99.


Sai benissimo che sono uno dei più accaniti sostenitori dei vini di Roagna, che per me toccano vette assolute dell'espressione nebbiolesca; bisogna però dire che parecchi vini non sono campioni di regolarità ed uniformità di prestazioni.
Io ad esempio ho bevuto con gli altri romagnoli un crichet 1999 davvero poco convincente, quindi immagino che ciò possa essere avvenuto anche per altri ed aver dato luogo a valutazioni non proprio eccelse.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda Palma » 05 gen 2012 14:27

meursault ha scritto:
Palma ha scritto:
vittoxx ha scritto:Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)

Posso chiedere chi è il somaro (degustativamente parlando, ovvio) che disse ciò? Il Crichet Pajè è praticamente sempre un grandissimo vino, anche in annate sfigate come il 1998 ed il 2002, figurarsi se può essere scazzato un 99.


Sai benissimo che sono uno dei più accaniti sostenitori dei vini di Roagna, che per me toccano vette assolute dell'espressione nebbiolesca; bisogna però dire che parecchi vini non sono campioni di regolarità ed uniformità di prestazioni.
Io ad esempio ho bevuto con gli altri romagnoli un crichet 1999 davvero poco convincente, quindi immagino che ciò possa essere avvenuto anche per altri ed aver dato luogo a valutazioni non proprio eccelse.

Ah, ecco chi era :mrgreen:
Sarà, ma ultimamente di cazzate ne leggo talmente tante (in generale non su Roagna) che non credo siano tutte imputabili ai vini.
Comunque per parlare di non buona riuscita bisognerebbe aver bevuto più di una bottiglia, ma magari qua è Vittorio ad aver travisato.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4182
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda Wineduck » 05 gen 2012 16:05

Palma ha scritto:
meursault ha scritto:
Palma ha scritto:
vittoxx ha scritto:Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)

Posso chiedere chi è il somaro (degustativamente parlando, ovvio) che disse ciò? Il Crichet Pajè è praticamente sempre un grandissimo vino, anche in annate sfigate come il 1998 ed il 2002, figurarsi se può essere scazzato un 99.


Sai benissimo che sono uno dei più accaniti sostenitori dei vini di Roagna, che per me toccano vette assolute dell'espressione nebbiolesca; bisogna però dire che parecchi vini non sono campioni di regolarità ed uniformità di prestazioni.
Io ad esempio ho bevuto con gli altri romagnoli un crichet 1999 davvero poco convincente, quindi immagino che ciò possa essere avvenuto anche per altri ed aver dato luogo a valutazioni non proprio eccelse.

Ah, ecco chi era :mrgreen:
Sarà, ma ultimamente di cazzate ne leggo talmente tante (in generale non su Roagna) che non credo siano tutte imputabili ai vini.
Comunque per parlare di non buona riuscita bisognerebbe aver bevuto più di una bottiglia, ma magari qua è Vittorio ad aver travisato.


Vabbhè adesso ve lo posso dire: per un attimo mi sono impossessato del profilo di Palma ed ho scritto queste cose su Roagna come se stessi parlando di San Giusto a Rentennano... :mrgreen:
Giuro che non lo farò più... :mrgreen:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - Scusate l'intrusione

Messaggioda vittoxx » 05 gen 2012 16:34

meursault ha scritto:
Palma ha scritto:
vittoxx ha scritto:Fortuna che qualcuno disse che trattasi di non grande riuscita... 8)

Posso chiedere chi è il somaro (degustativamente parlando, ovvio) che disse ciò? Il Crichet Pajè è praticamente sempre un grandissimo vino, anche in annate sfigate come il 1998 ed il 2002, figurarsi se può essere scazzato un 99.


Sai benissimo che sono uno dei più accaniti sostenitori dei vini di Roagna, che per me toccano vette assolute dell'espressione nebbiolesca; bisogna però dire che parecchi vini non sono campioni di regolarità ed uniformità di prestazioni.
Io ad esempio ho bevuto con gli altri romagnoli un crichet 1999 davvero poco convincente, quindi immagino che ciò possa essere avvenuto anche per altri ed aver dato luogo a valutazioni non proprio eccelse.

Orca, tutti subito a pensar male 8) Come se avessi voluto sottintendere che era stato uno di voi, ma quando mai... infatti fu Jossik :mrgreen:
Comunque la regolarità in bottiglia, quanto meno la regolarità dell'eccellenza, non è certo il lato forte dei Roagna, però quando becchi una bottiglia giusta quale questo crichet 99, ti poni qualche domanda. E qualcuna in più te la porresti, se non costasse ormai come Conterno e Giacosa...
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda Geo » 05 gen 2012 23:15

Il riesling era il Goldert La Chapelle 2002 di Burn, per la precisione (visto che è intervenuto wineduck... :wink: una delle prime bottiglie prese da me qui sul forum) ed era proprio un bel vino.
Su Roagna concordo con l'avvocato, gran bottiglia!! Se a questo aggiungiamo la paurosa batteria recentemente bevuta in azienda il mio nichelino per il terzo grande di langa lo vo a giocare alla snai... :mrgreen: ma chissà che non insidi anche il secondo posto....
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda JohnnyTheFly » 05 gen 2012 23:37

Per giudicare un vino e/o azienda in maniera verosimilmente obiettiva, bisogna sempre provare a farlo al netto "dell'infatuazione da visita in cantina". Condicio sine qua non. L'ho scritto nel libro.
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1461
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: Bollettino AVR - " Zampanella Awards 2011 " da pag.158

Messaggioda hansen » 06 gen 2012 00:28

Palma ha scritto:Proviamo la scala faccine, da uno a cinque, anche se forse ha una risoluzione scarsa.

- Champagne Cuvée Sir Winston Churchill 1990 Pol Roger: :D :D :D :D :o
- Champagne bdb Dom Ruinart 1976: :D :D :D :D :D
- Chevalier Montrachet 2000 Domaine Leflaive: :D :D :D :o
- Il Barbaresco: :D :D :D :D :D
- Barolo Monprivato 1985 G. Mascarello: :D :D :D :D :D :mrgreen:
- Chateau Evangile 1982: :D :D :D :D :)
- Chateau La Mission Haut Brion 1955: :D :D :D :D :D
- Richebourg 2001 Domaine Leroy: :D :D :D :D :o
- Romanée Conti 1991 Domaine de la Romanée Conti: :D :D :D :D :D :wink:
- Erdener Treppchen riesling eiswein GK 2002 Dr. Loosen: :D :D :D :D :o
- Clos du Mesnil 1982 Krug: :evil:


x esser sintetico ed non usare le faccine che comunque rendono già un poco l'idea uso un aggetivo titolo x ogni vino:
Winston Churchill 1990 "monolite con le bolle"
Dom ruinart 1976 "l'altro grande Dom"
Chevalier montrachet Leflaive 2000 "infanticidio d'enfants terrible"
Barbaresco santo stefano riserva 1989 Giacosa" brodo di langa detto fondo Bruno"
Monprivato 1985 "un Musigny piemontese"
chateau l'evangile 1982 "riva destra forever"
chateau la mission haut brion 1955 "bocca carnosa no silicone"
richebourg 2001 leroy "mano di Fata"
Romanee Conti 1991 "vino 3D"
krug clos du mesnil 1982 peccato bottiglia fallata
grande serata ragazzi
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda Palma » 07 gen 2012 17:33

Insieme a parecchie birre (alcune buone, altre meno) ieri anche un:
Valtellina Superiore Sassella Riserva Stella Retica 2004 ArPePe: naso davvero molto bello con alternanza di visciola e rosa essiccata, oltre ad un filo di tabacco a rendere il tutto quasi inebriante. Bocca non sullo stesso piano davvero un po' troppo vuota e dal finale repentino. Il naso inizialmente fa pensare, in effetti, ad un vino da over 90, ma alla fine più di 85/100 non si può. Vino che comunque mi ha, nel complesso, soddisfatto.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda JohnnyTheFly » 08 gen 2012 22:42

GG


Immagine

Immagine

Immagine
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda davidef » 09 gen 2012 01:15

ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda ugc » 09 gen 2012 12:46

Palma ha scritto:Insieme a parecchie birre (alcune buone, altre meno) ieri anche un:
Valtellina Superiore Sassella Riserva Stella Retica 2004 ArPePe: naso davvero molto bello con alternanza di visciola e rosa essiccata, oltre ad un filo di tabacco a rendere il tutto quasi inebriante. Bocca non sullo stesso piano davvero un po' troppo vuota e dal finale repentino. Il naso inizialmente fa pensare, in effetti, ad un vino da over 90, ma alla fine più di 85/100 non si può. Vino che comunque mi ha, nel complesso, soddisfatto.

Concordo a parte la chiusa finale, visto che a me non ha invece particolarmente soddisfatto e mi aspettavo decisamente di meglio...forse avevo aspettative più alte o ero un po' scazzato...boh! :D
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Bollettino AVR - " Zampanella Awards 2011 " da pag.158

Messaggioda ugc » 09 gen 2012 12:51

hansen ha scritto:
Palma ha scritto:Proviamo la scala faccine, da uno a cinque, anche se forse ha una risoluzione scarsa.
- Champagne Cuvée Sir Winston Churchill 1990 Pol Roger: :D :D :D :D :o

Winston Churchill 1990 "monolite con le bolle"

Mi fa piacere vi sia piaciuto. Se può interessarvi, per me lotta per la leadership del 1990 categoria "Grandi Maison" assieme al Clos des Goisses che era partito meglio ma è ora come ora decisamente più affannato. Preciso solo che Krug fa classifica a se (Hors Categorie) e tra l'altro non è ancora pronto. :mrgreen:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda marcolandia » 09 gen 2012 14:00

ugc ha scritto:
Palma ha scritto:Insieme a parecchie birre (alcune buone, altre meno) ieri anche un:
Valtellina Superiore Sassella Riserva Stella Retica 2004 ArPePe: naso davvero molto bello con alternanza di visciola e rosa essiccata, oltre ad un filo di tabacco a rendere il tutto quasi inebriante. Bocca non sullo stesso piano davvero un po' troppo vuota e dal finale repentino. Il naso inizialmente fa pensare, in effetti, ad un vino da over 90, ma alla fine più di 85/100 non si può. Vino che comunque mi ha, nel complesso, soddisfatto.

Concordo a parte la chiusa finale, visto che a me non ha invece particolarmente soddisfatto e mi aspettavo decisamente di meglio...forse avevo aspettative più alte o ero un po' scazzato...boh! :D


E' che non siete ancora pronti per vini del genere :mrgreen:

Scherzi a parte a me è sempre piaciuto, ma è una annetto che non l'assaggio. Dovendo fare il giustificatore, diciamo che il vino è entrato in chiusura? 8)
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda manichi » 09 gen 2012 22:45

davidef ha scritto:ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?

Sta bene , naso molto bello e chiantigiano fino al midollo , bocca già risolta ma di buona piacevolezza , bottiglia praticamente seccata in un amen
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda vittoxx » 09 gen 2012 23:21

manichi ha scritto:
davidef ha scritto:ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?

Sta bene , naso molto bello e chiantigiano fino al midollo , bocca già risolta ma di buona piacevolezza , bottiglia praticamente seccata in un amen

Cos'è che non seccate in un amen te e palma? :mrgreen:
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda JohnnyTheFly » 10 gen 2012 00:03

vittoxx ha scritto:
manichi ha scritto:
davidef ha scritto:ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?

Sta bene , naso molto bello e chiantigiano fino al midollo , bocca già risolta ma di buona piacevolezza , bottiglia praticamente seccata in un amen

Cos'è che non seccate in un amen te e palma? :mrgreen:

Ti sembro forse il più contemplativo dei tre? :lol:
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda vittoxx » 10 gen 2012 00:25

JohnnyTheFly ha scritto:
vittoxx ha scritto:
manichi ha scritto:
davidef ha scritto:ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?

Sta bene , naso molto bello e chiantigiano fino al midollo , bocca già risolta ma di buona piacevolezza , bottiglia praticamente seccata in un amen

Cos'è che non seccate in un amen te e palma? :mrgreen:

Ti sembro forse il più contemplativo dei tre? :lol:

Non mi permetterei mai... :mrgreen:
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " GG" da pag.160

Messaggioda Palma » 13 gen 2012 16:27

davidef ha scritto:ancora Ormanni 1996 c'è in giro ? Cristo quanto ne ho bevuto, mi andava fuori dagli occhi ormai :lol: :lol: , era sempre buono però...oggi come sta ?

Ecco, infatti pure noi ne avevamo bevute parecchie bottiglie e così quest'ultima che mi rimaneva l'avevo riposta in cantina non provando più l'impulso di aprirla. Avendo deciso di aprire anche una bottiglie di Ormanni in omaggio a Gambelli ho pensato a questa e si è rivelata una scelta assai felice. Vino ancora molto in forma per il quale vale quanto detto da manichi.
Molto bene anche Poggio di Sotto 2001, che tra l'altro ha presentato il miglior tappo da me mai trovato, di una morbidezza impensabile aveva perfettamente aderito alla bottiglia, mi ha fatto impazzire a toglierlo, ma deve aver impedito quasi qualsiasi evoluzione al vino che in altre occasioni non avevo mai trovato così indietro. Comunque Brunello di grande classe, fine ed elegante al naso, ma dalla bocca succosissima e di bella lunghezza.
Pergole 96 è partito quasi troppo evoluto, soprattutto al naso, ma a mio avviso aveva ancor molto da dire ed in effetti col tempo è andato migliorando, pur rimanendo sempre la bocca al sua parte migliore. in conclusione tre Sangiovese con i fiocchi.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " S.Eugenio & S.Silvestro " da pag.159

Messaggioda Palma » 13 gen 2012 16:30

marcolandia ha scritto:
ugc ha scritto:
Palma ha scritto:Insieme a parecchie birre (alcune buone, altre meno) ieri anche un:
Valtellina Superiore Sassella Riserva Stella Retica 2004 ArPePe: naso davvero molto bello con alternanza di visciola e rosa essiccata, oltre ad un filo di tabacco a rendere il tutto quasi inebriante. Bocca non sullo stesso piano davvero un po' troppo vuota e dal finale repentino. Il naso inizialmente fa pensare, in effetti, ad un vino da over 90, ma alla fine più di 85/100 non si può. Vino che comunque mi ha, nel complesso, soddisfatto.

Concordo a parte la chiusa finale, visto che a me non ha invece particolarmente soddisfatto e mi aspettavo decisamente di meglio...forse avevo aspettative più alte o ero un po' scazzato...boh! :D


E' che non siete ancora pronti per vini del genere :mrgreen:

Scherzi a parte a me è sempre piaciuto, ma è una annetto che non l'assaggio. Dovendo fare il giustificatore, diciamo che il vino è entrato in chiusura? 8)

Non credo sia in chiusura essendo il naso davvero ammaliante, mi sa proprio che in bocca è scarico di suo. Sul risultare soddisfatti o meno ovviamente molto dipende da cosa si cerca e soprattutto ci si aspetta da quel vino.
ex Victor

Extreme fighet du chateau

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: declar, fr78it e 19 ospiti