Bollettino AVR - " Never Ending Tour "

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 18 dic 2011 20:36

Podio vini: Champagne, Amarone, Barolo
Podio birre: XXbitter
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Geo » 18 dic 2011 21:46

Com'erano le Stille Nacht?
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13146
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Kalosartipos » 18 dic 2011 21:48

Il leggendario Vei Cavour di GIORDANO! :shock: :shock: :shock:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
nebbiolone
Messaggi: 3972
Iscritto il: 10 ott 2007 12:15
Località: Nebbioli del Nord Piemonte

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda nebbiolone » 18 dic 2011 22:00

bonaaaa la birra del borgo
Mala tempora currunt

Nunc est bibendum
stecca
Messaggi: 379
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda stecca » 19 dic 2011 00:51

Kalosartipos ha scritto:Il leggendario Vei Cavour di GIORDANO! :shock: :shock: :shock:

:shock: :shock: :shock:

Son curioso di sapere come era...seriamente
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda manichi » 19 dic 2011 08:15

Geo ha scritto:Com'erano le Stille Nacht?

Ottime, potenza con controllo , entrambe al naso su note di spezie, note dolci quasi da panpepato e sentori aranciati , in bocca meglio la 2008 che si fa preferire per una maggiore acidità che ne agevola la beva , più dolce la 2009 , in entrambi i caso pai lunghissima , piaciuta assai anche la Bush de Noel
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13146
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Kalosartipos » 19 dic 2011 08:31

stecca ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Il leggendario Vei Cavour di GIORDANO! :shock: :shock: :shock:

:shock: :shock: :shock:

Son curioso di sapere come era...seriamente

Non chiederlo a me... il mio ricordo va alla fine degli anni '70, quando mio padre fece acquisti da GIORDANO e c'era anche 'sto Vei Cavour, da loro magnificato.. a quei tempi ero ragazzino e non bevevo..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
cecaba
Messaggi: 240
Iscritto il: 05 feb 2009 12:59

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda cecaba » 19 dic 2011 12:13

Commenti sul nebbiolo di Aldo Bianco?
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda de magistris » 19 dic 2011 13:39

quando diavolo veranno assegnati gli Zampanelle Awards 2011? Sono tre giorni che non penso ad altro, diamine... :twisted: :twisted: :oops:
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 19 dic 2011 15:06

- Champagne Vigne d'Or Tarlant: portato per sbaglio da me, che volevo invece portare uno dei vini base. Devo dire che mi apre sia piaciuto parecchio, è bastato un attimo di distrazione e tra un po' non riuscivo neppure a sentirlo. Davvero molto bello, soprattutto in bocca coniuga bene la struttura, l'acidità ed una dolcezza finale che lo rendono assolutamente appagante. Per il vincitore di tappa.
- Bianchi: bella sfida tra bianchi campani, serviti alla cieca e devo dire che non mi sono dispiaciuti. Il Greco di dedicato a Marianna è subito stato identificato come un Fiano insolitamente acido (quando si dice essere bravi) e pur senza chissà quali peculiarità si beveva con piacere, mentre il Campanaro, identificato anch'esso come Fiano (in realtà in quest'annata è un'Irpinia Bianco, poiché tagliato col Greco) è risultato assai muto al naso, ma non ha più quella grassezza e quella maturità anche eccessive che ne avevano caratterizzato alcune versioni in anni ormai lontani. Non ci si strappa i capelli, ma si beve volentieri.
- Dolcetto d'Alba (2009 :?: ) Mascarello: buon Dolcetto (al limite dell'ossimoro, lo so) che mostra anche un minimo di complessità e soprattutto è caratterizzato da una facilità di beva che non sempre riscontro.
- Cavour Giordano: arrivato a sorpresa non sapevamo come eliminarlo e ci è quindi toccato aprirlo. Non ,o avrei mai creso, ma ha vinto la palma di peggior vino della serata. Appena sentito, decisamente evoluto, c'è un po' di alcol e poco altro. A dirla tutta penavo anche peggio, ma già così comunque bastava.
- Nebbiolo 2009 Aldo Bianco: vino di poche pretese che ha il grosso merito di risultare davvero beverino con una bocca tutto sommato di buona succosità e senza grosse asperità, il naso non è un emblema di pulizia, ma ha anche buone cose.
- Barolo Vgna Munie 2004 Franco Conterno: una più che buona conferma per questo vino che ci era piaciuto in cantina e che si conferma ottimo RQP, ben fatto, pulito al anso e con una bocca che mostra una buona estrazione del tannino ed appaga più che a sufficienza il palato.
- Amarone 1997 Bertani (conferito da manichi): tappatissimo.
- Amarone 1997 Bertani (conferito da me): si conferma un buon Amarone e viene eletto a maggioranza miglior vino della serata. In realtà a me in questi vini un tantino in più di dolcezza e soprattutto un finale più lungo non disturberebbe affatto.

Poi c'erano le birre, ma parecchie erano scure e troppo forti, così dopo ti viene male alla testa.

Altro non ricordo.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 19 dic 2011 15:10

de magistris ha scritto:quando diavolo veranno assegnati gli Zampanelle Awards 2011? Sono tre giorni che non penso ad altro, diamine... :twisted: :twisted: :oops:


Hai perfettamente ragione, ma ho avuto poco tempo nell'ultimo periodo e non sono riuscito a preparare le candidature. Inoltre, forse soprattutto, ci sono i botti di fine anno... :mrgreen:
Penso che uscirò coi premi definitivi ad inizio 2012, ma magari a breve metto i primi della classe fino ad ora, che poi non è detto che non risulteranno pure i vincitori finali.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda vittoxx » 19 dic 2011 17:32

Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:quando diavolo veranno assegnati gli Zampanelle Awards 2011? Sono tre giorni che non penso ad altro, diamine... :twisted: :twisted: :oops:


Hai perfettamente ragione, ma ho avuto poco tempo nell'ultimo periodo e non sono riuscito a preparare le candidature. Inoltre, forse soprattutto, ci sono i botti di fine anno... :mrgreen:
Penso che uscirò coi premi definitivi ad inizio 2012, ma magari a breve metto i primi della classe fino ad ora, che poi non è detto che non risulteranno pure i vincitori finali.

Ah già, anch'io mi stavo scordando del supertelegattone 2012: adesso posto le nomination, soprattutto quelle per il premio potemkin :mrgreen:
Avatar utente
JohnnyTheFly
Messaggi: 2373
Iscritto il: 11 giu 2007 20:33
Località: Porretta Terme (BO), capitale dell'AVR

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda JohnnyTheFly » 19 dic 2011 21:36

Palma ha scritto:- Champagne Vigne d'Or Tarlant: portato per sbaglio da me, che volevo invece portare uno dei vini base. Devo dire che mi apre sia piaciuto parecchio, è bastato un attimo di distrazione e tra un po' non riuscivo neppure a sentirlo. Davvero molto bello, soprattutto in bocca coniuga bene la struttura, l'acidità ed una dolcezza finale che lo rendono assolutamente appagante. Per il vincitore di tappa.
- Bianchi: bella sfida tra bianchi campani, serviti alla cieca e devo dire che non mi sono dispiaciuti. Il Greco di dedicato a Marianna è subito stato identificato come un Fiano insolitamente acido (quando si dice essere bravi) e pur senza chissà quali peculiarità si beveva con piacere, mentre il Campanaro, identificato anch'esso come Fiano (in realtà in quest'annata è un'Irpinia Bianco, poiché tagliato col Greco) è risultato assai muto al naso, ma non ha più quella grassezza e quella maturità anche eccessive che ne avevano caratterizzato alcune versioni in anni ormai lontani. Non ci si strappa i capelli, ma si beve volentieri.
- Dolcetto d'Alba (2009 :?: ) Mascarello: buon Dolcetto (al limite dell'ossimoro, lo so) che mostra anche un minimo di complessità e soprattutto è caratterizzato da una facilità di beva che non sempre riscontro.
- Cavour Giordano: arrivato a sorpresa non sapevamo come eliminarlo e ci è quindi toccato aprirlo. Non ,o avrei mai creso, ma ha vinto la palma di peggior vino della serata. Appena sentito, decisamente evoluto, c'è un po' di alcol e poco altro. A dirla tutta penavo anche peggio, ma già così comunque bastava.
- Nebbiolo 2009 Aldo Bianco: vino di poche pretese che ha il grosso merito di risultare davvero beverino con una bocca tutto sommato di buona succosità e senza grosse asperità, il naso non è un emblema di pulizia, ma ha anche buone cose.
- Barolo Vgna Munie 2004 Franco Conterno: una più che buona conferma per questo vino che ci era piaciuto in cantina e che si conferma ottimo RQP, ben fatto, pulito al anso e con una bocca che mostra una buona estrazione del tannino ed appaga più che a sufficienza il palato.
- Amarone 1997 Bertani (conferito da manichi): tappatissimo.
- Amarone 1997 Bertani (conferito da me): si conferma un buon Amarone e viene eletto a maggioranza miglior vino della serata. In realtà a me in questi vini un tantino in più di dolcezza e soprattutto un finale più lungo non disturberebbe affatto.

Poi c'erano le birre, ma parecchie erano scure e troppo forti, così dopo ti viene male alla testa.

Altro non ricordo.

Il dolcetto era un 2010. Quello te lo saresti dovuto ricordare, si era bevuto prima delle birre "scure e troppo forti". :P
Fra l'altro è un dolcetto che può competere con il Picol Ross di Rinaldini.
" Parlando e piangendo appese la giacca al muro poi chiese una birra mettendosi al sicuro " - MASSIMO BUBOLA [tratto dall'incipit della canzone MARIA CHE CI CONSOLA, 1979]
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Sydney » 22 dic 2011 11:24

Chi è che mi manda la ricetta del tacchino con la mela? :D
enogastronauta
Messaggi: 1750
Iscritto il: 06 giu 2007 19:12
Località: lucca

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda enogastronauta » 22 dic 2011 11:53

Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:quando diavolo veranno assegnati gli Zampanelle Awards 2011? Sono tre giorni che non penso ad altro, diamine... :twisted: :twisted: :oops:


Hai perfettamente ragione, ma ho avuto poco tempo nell'ultimo periodo e non sono riuscito a preparare le candidature. Inoltre, forse soprattutto, ci sono i botti di fine anno... :mrgreen:
Penso che uscirò coi premi definitivi ad inizio 2012, ma magari a breve metto i primi della classe fino ad ora, che poi non è detto che non risulteranno pure i vincitori finali.


:D Fabrizio, sembrerebbe che è la volta buona che ritorniamo a farci una discreta bevuta assieme :wink:
Il Notaio sta spolverando i grossi calibri, stavolta vuole vincere 8-0 !!
42195mt in 3h13'23"
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 22 dic 2011 13:32

enogastronauta ha scritto:
Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:quando diavolo veranno assegnati gli Zampanelle Awards 2011? Sono tre giorni che non penso ad altro, diamine... :twisted: :twisted: :oops:


Hai perfettamente ragione, ma ho avuto poco tempo nell'ultimo periodo e non sono riuscito a preparare le candidature. Inoltre, forse soprattutto, ci sono i botti di fine anno... :mrgreen:
Penso che uscirò coi premi definitivi ad inizio 2012, ma magari a breve metto i primi della classe fino ad ora, che poi non è detto che non risulteranno pure i vincitori finali.


:D Fabrizio, sembrerebbe che è la volta buona che ritorniamo a farci una discreta bevuta assieme :wink:
Il Notaio sta spolverando i grossi calibri, stavolta vuole vincere 8-0 !!

Ma venderemo cara la pelle.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 22 dic 2011 13:44

Zampanella d'ora miglior bollicina (metodo classico) italiana: Lambrusco Picol Ross Rinaldini. Certamente avvantaggiato dal fatto di essere l'unico metodo classico nazionale bevuto in quest'anno (più dicono di bere solo italiano e meno lo faccio, per dispettto), ma comunque complimenti.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Luca Mazzoleni » 22 dic 2011 16:35

JohnnyTheFly ha scritto:Fra l'altro è un dolcetto che può competere con il Picol Ross di Rinaldini.


:lol: :lol: :lol:
ipseissima. da firma.

birre "scure e troppo forti"


:lol:
esistono dunque il beersnobismo e la deriva birrobianchista... :shock: :lol:
IP 68.198.106.62
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 23 dic 2011 10:59

Una zampanella d'oro (dico una) avevo assegnato e già mi tocca ritirarla.
Poi ho bevuto un buon bianco italiano, quei pochi capelli che avevo li ho ancora tutti, ma effettivamente mi ha positivamente sorpreso.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 23 dic 2011 12:39

Si è bevuto, un tanto al chilo, ma poi manichi correggerà:

- Lambrusco metodo classico mg Il Grosso Paltrinieri. sorpresona
- Cervaro della Sala mg 2008: sorpesa (quasi ona)
- Meursault Genevrieres 2008 Boillot: bella conferma, abbastanza indietro, ma si farà
- Barbaresco Roncaglie 1999 Colla: un po' in là, ha diviso.
- Volnay 1999 Olivier Leflaive: era lecito sperare meglio, comunque non privo di interesse.
- Les Forts de Latour 2005: molto giovane, ma ha convinto
- Cornas di qualcuno 2003: questo mi perplise
- Brunello di Montalcino 2001 Biondi Santi: che cambiamento, buono forte
- Mouton Rothschild 1998: buono forte
- Sangioveto 1997 Badia a Coltibuono: un po' così
- Cascina Francia 1996 Conterno: non in formissima, ma non da buttare soprattutto in bocca.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 23 dic 2011 12:43

A sorpresa devo annunciare che quest'anno ben tre aziende si divideranno la zampanella d'oro di Cantina dell'anno (la farò fare un po' più grande), non c'è niente da fare non riesco a sceglierne una sola.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13146
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Kalosartipos » 23 dic 2011 12:53

Palma ha scritto:- Cervaro della Sala mg 2008: sorpesa (quasi ona)

Ora posso dormire del tutto tranquillo... :mrgreen: :lol:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10554
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda alexer3b » 23 dic 2011 12:54

Palma ha scritto:- Cervaro della Sala mg 2008: sorpesa (quasi ona)

Aveva ragione lui

Immagine

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 23 dic 2011 13:01

Il Cervarone c'è chi l'ha veramente apprezzato ed uno su 10 lo ha pure preferito (forse solo all'inizio) al Meursault.
Vino che parte bene, molto più pronto dello sfidante francese, con un naso dove fa nettamente capolino la polvere pirica, infatti c'è pure chi ha fatto il nome di Leflaive :shock: , la bocca è più debole, l'acidità è buona se si pensa al Cervaro o ad altri italici Chardonnay, ma rispetto ai grandi scarseggia, il legno si avverte molto più chiaramente, ma rimane un discreto/buon bicchiere. Certo che col tempo mentre il Boillot migliorava ed acquistava in complessità e bevibilità, il Cervarone tendeva a sedersi. Io starei sugli 87-88 punti (nettamente il miglior Cervaro capitatomi, anche rispetto alle vecchie annate quelle da 94/100 dopo la grappa ed il sigaro, per intenderci), ma qualcuno è andato oltre e forse manichi è stato più basso. Bevuto alla cieca per tutti, tranne che per me e Vittorio.
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Bollettino AVR - " Christmas & Zampanelle " da pag.156

Messaggioda Palma » 23 dic 2011 13:08

Mi è piaciuto davvero molto il Grosso di Paltrinieri, magnum evaporata in un amen, ecco questo è un metodo classico italiano che ha il suo perché, poi costa troppo, ma è un altro discorso. Preferisco un vino del genere che non scimmiotta i grandi, ma ha uno stile tutto suo, a gran parte della produzione spumantistica italiana. Difficile dare un voto, proprio perché sui generis e si rischierebbe di penalizzarlo rispetto a quello che vuole essere e che è.
ex Victor

Extreme fighet du chateau

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: brontosauro e 1 ospite