LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
fabrizio leone
Messaggi: 964
Iscritto il: 06 giu 2012 15:00
Località: san Colombano al lambro ( MI )

LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda fabrizio leone » 01 feb 2021 17:24

per la prima volta apro !!!!!

viva !!!!
Max1991
Messaggi: 674
Iscritto il: 21 feb 2018 18:17
Località: veneto

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Max1991 » 01 feb 2021 18:06

Non di febbraio, ma qualche bevuta dell'ultimo periodo.


Barolo Elio Sandri Perno 2015
Un barolo come piace a me. Sicuramente tanto giovane, ma la materia si sente tutta. Bellissimo colore, naso davvero potente ma allo stesso tempo elegante e nulla di eccessivo rispetto al resto. Un pò rustico al sorso ma è quello che mi aspetto in un barolo giovane. Fra qualche anno regalerà emozioni. Buono buono

Langhe Nebbiolo Ferdinando Principiano 2018
Un nebbiolino ben fatto, giocato sulla freschezza e sulla facilità di beva. Non impegnativo e "femminile".

C.C. Villa Cafaggio, Solatio Basilica riserva 1995
Colore sorprendentemente giovane, unghia si aranciata ma al centro un rosso ancora vivo. Versato alla cieca, al naso dimostra i suoi anni, anche se tenuti benissimo. Una nota ematica e di arancia rossa ben definite, poi frutta sotto spirito e un pò di sottobosco. In Bocca mi spiazza, sembra un vino di 10 anni più giovane. Freschezza e un tannino con un bel grip.
Bella bevuta!

Bucciarelli C.C. riserva 1994
Bottiglia acquistata qui sul forum da Gianni Roland.
Al naso note affumicate, quasi di incenso. Nota ematica, poi escono dei terziari e rimane la.
In bocca tannino ancora vivo, note torbate e non molto persistente. Un pò scarico, può essere colpa dell'annata?
Tutto sommato però piacevole, bella esperienza.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 14169
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Alberto » 01 feb 2021 21:46

Venezia Giulia Rosso Gortmarin, Borgo San Daniele, 2001 (13,5%)
Uno dei più rari vini friulani, taglio bordolese fatto uscire dall'azienda in solo una manciata di occasioni negli ultimi 30 anni. Un abbassamento di livello mi fa propendere per lo stappo, stamattina all'ora di pranzo, con la scusa di accompagnare questa sera a cena una bella gulaschsuppe.
Tappo di gran qualità, ma che si rompe in 2 a metà dell'estrazione; sto cominciando a caricare la smadonnata quando invece il resto del sughero viene via facilmente, e la prima annusata al collo della bottiglia mi dà testimonianza di un vino integro, e passa la paura. Eh: altroché integro...ancora pienamente giovane, direi... :D
Color rubino intenso, compatto, splendido. Il naso sulle prime battute sembra controllato dalla quota di cabernet, austera, sottilmente vegetale e fumé...ma poi è il merlot a prendere le redini con prepotenza: ciliegia sotto spirito, netta, tonda, succosa, che passa integralmente in bocca, che è arricchita anche da una bella balsamicità chiara, con un'anice che si fa nettissima nel tempo. Anche un bel chicco di caffè nell'evoluzione. Molto maturo, goloso e chewy nelle sensazioni di frutto, e nei tannini che non esito a definire sferici, ed eppur agile, con un finale nervoso e notevolmente fresco. Insomma, il pacchetto completo...e per di più di sicuro in una finestra di beva evidentemente molto favorevole. Applausi!
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De André
vinogodi
Messaggi: 30846
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda vinogodi » 01 feb 2021 21:50

... Festeggiato la zona gialla con 3 amici: La Tache 2004 e Mazis Chambertin Bernard 2004 ...ma davvero il 2004 è annata del cazzo? :shock: ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
gpetrus
Messaggi: 2846
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda gpetrus » 01 feb 2021 22:56

Max1991 ha scritto:Non di febbraio, ma qualche bevuta dell'ultimo periodo.


Barolo Elio Sandri Perno 2015
Un barolo come piace a me. Sicuramente tanto giovane, ma la materia si sente tutta. Bellissimo colore, naso davvero potente ma allo stesso tempo elegante e nulla di eccessivo rispetto al resto. Un pò rustico al sorso ma è quello che mi aspetto in un barolo giovane. Fra qualche anno regalerà emozioni. Buono buono

Langhe Nebbiolo Ferdinando Principiano 2018
Un nebbiolino ben fatto, giocato sulla freschezza e sulla facilità di beva. Non impegnativo e "femminile".

C.C. Villa Cafaggio, Solatio Basilica riserva 1995
Colore sorprendentemente giovane, unghia si aranciata ma al centro un rosso ancora vivo. Versato alla cieca, al naso dimostra i suoi anni, anche se tenuti benissimo. Una nota ematica e di arancia rossa ben definite, poi frutta sotto spirito e un pò di sottobosco. In Bocca mi spiazza, sembra un vino di 10 anni più giovane. Freschezza e un tannino con un bel grip.
Bella bevuta!

Bucciarelli C.C. riserva 1994
Bottiglia acquistata qui sul forum da Gianni Roland.
Al naso note affumicate, quasi di incenso. Nota ematica, poi escono dei terziari e rimane la.
In bocca tannino ancora vivo, note torbate e non molto persistente. Un pò scarico, può essere colpa dell'annata?
Tutto sommato però piacevole, bella esperienza.

Assolutamente d'accordo su Sandri e Principiano. Perno 15 lo stapperò parecchio più avanti, assaggiato in cantina lo scorso settembre ed era veramente giovane. Forse troppo , ma ho pazienza :wink:
Guido_88
Messaggi: 105
Iscritto il: 25 nov 2020 08:56

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Guido_88 » 01 feb 2021 23:36

Eric Taillet Exlusivt Extra Brut

100% Meunier, sboccatura Novembre 2019, dosato 1g/l
Bella acidità ed equilibrio, considerato il costo, un best buy per me
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 14169
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Alberto » 03 feb 2021 08:20

Grattata letteralmente via dal fondo della cantina (doveva servire ad una delle annuali panoramiche sugli chardonnay italiani che, bontà mia :lol: , nei tardi anni 2000 mi sono preso lo sghiribizzo di organizzare, di solito ad inizio estate...ma alla fine non era stata mai inclusa):
Toscana Chardonnay I Sistri, Felsina, 2004 (13,5%)
Color dorato chiaro, buona brillantezza. Profumi non ampi, ma limpidi; crema inglese, agrumato "evoluto" (confettura, canditi...soprattutto cedro), ed un filo di caramella d'orzo, ma solo un filo. Bocca cremosa senza essere pesante, c'è anche del fiore blu tipo lavanda, la direi quasi più verticale che orizzontale...non dico "nordica", ma non siamo lontani. Non lunghissima, ma pazienza. Bel mix di erbe aromatiche a bicchiere vuoto. Onore a Felsina!
Per curiosità, ho stappato anche uno Chardonnay Al Poggio, Castello di Ama, 2004, giacente in cantina da sempre di fianco al Felsina: completamente kaputt. Bah...poco male... :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De André
Luca castoldi
Messaggi: 395
Iscritto il: 26 ott 2015 13:30
Località: Montepulciano

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Luca castoldi » 05 feb 2021 17:03

Terlano rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo. Classe cristallina, eleganza sussurrata. Un giallo tenue venato da riflessi verdognoli ruba l'occhio e ti introduce con grande garbo al sorso, ricordando al naso erbe tagliate, mediterranee, senza eccessi, olive, timo e frutta bianca. Impressionante il sorso, per dinamismo ed energia, equilbirio tra dolcezza del frutto e acidità. Consistente e dalla incredibile freschezza, considerato gli anni che si porta sulle spalle. E che ancora si può portare.

Chablis Grand cru les Preuses Dampt freres, 2014. Come tutti i Grand cru di Chablis, Les Preuses si trova sul bank destro del Serein. Si presenta in puro stile chablisien vestito di un giallo luminoso e chiaro, venato dai classici riflessi verdi. Il naso è sempre timido, si concede con calma, a differenza per esempio di Les Clos. La sua esposizione est sud est gli conferisce questa bella trasparenza.Floreale, minerale, dal sorso soave e non impegnativo ( anche nei prezzi se passate in zona). Il sorso è incisivo. Il suo finale sarà confortante per mineralità .

Rio ventisei, Pinot nero del Mugello, 2016. Sospendo il giudizio perchè china e rabarbaro nel pn dopo un po' tendono ad innervosirmi il palato. 40 e fischia al tavolo mi sembrano tantini ma sono gusti personali. Dietro c'è sicuramente lavoro e passione, quindi rispetto ma il vino non è adatto al mio palato.

Monsanto riserva 2011, " la giallina" come mi piace definirlo. Con Monsanto mi sento a casa, sempre, malgrado il millesimo non sia memorabile. Un bel tabacco, note di thè,minerale e profumato del vento che viene dal mare, legno sempre perfettamente integrato ed un prezzo per grandi e piccini. Un chianti di classe, sempre .
Ultima modifica di Luca castoldi il 05 feb 2021 19:32, modificato 1 volta in totale.
Il corriere passa per solito il martedì e venerdì, spedisco appena ricevo i pagamenti e da molti anche prima. Insomma appena posso.
M.Sangiorgi
Messaggi: 74
Iscritto il: 26 nov 2020 11:05

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda M.Sangiorgi » 05 feb 2021 17:34

Ecco le mie bevute per ora...

* Otreval Rive di Guia 2019 La Tordera
Prosecco molto elegante e avvolgente.
Selezione de La Tordera con bassissimo grado zuccherino e sentori di crosta di pane e burro.

* Fulvio Beo Extra Brut Ca’ Rugate
Bevuto per aperitivo in un bar in Romagna per mancanza di alternative. Perlage fine e note di lieviti però non è la mia bevuta, sopratutto per aperitivo preferisco qualcosa di più dolce.

* Campo delle Oche 2016 F. San Lorenzo
Verdicchio elevato 36 mesi sui lieviti, a mio parere il Verdicchio per eccellenza. In attesa di aprire l’Integrale ho avuto il piacere di aprire già una bella bottiglia con note floreali e sapide. C’è solo un problema: una bottiglia non basta.

* Nebbiolo 2016 Giacomo Fenocchio
Nebbiolo accompagnato ad un bel manzo è sicuramente difficile sbagliare l’abbinamento. I 14.5% si fanno sentire però è molto piacevole con i suoi sentori di frutto rosso e liquirizia.

* Marchese di Villamarina 2010 Sella & Mosca
Grandissimo vino il 100% Cabernet di Sella & Mosca. Dopo mezz’ora di ossigenizzazione esce una grandissima bevuta da accompagnare ad una bella fiorentina. Si palesano la ciliegia, tabacco e spezie. Forse dopo 11 anni già arrivato al suo apice.

* Refosco Bastianich
Buona bevuta, molto lo criticano ma secondo me Bastianich ne sbaglia pochi.
Non ricordo il millesimo ma era giovane, bevuta armoniosa ma direi più femminile.
Molto acido ancora e sentori fruttati però mi ha stupito il finale, rimane molto piacevole in bocca.

* Roen 2017 Tramin
Chiudere un pasto con una vendemmia tardiva di Roen di Termeno. Spicca nel suo giallo intenso e al naso vorresti starci mezz’ora. Sentori di miele e canditi.
Molto interessante perché rimane molto fresco e non ti fa fermare a berne un bicchiere.
ZEL WINE
Messaggi: 7561
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda ZEL WINE » 05 feb 2021 18:31

Luca castoldi ha scritto:Terlaner rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo .


Perdonami l’ignoranza, ma il “terlaner” non e’ un uvaggio?
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 14169
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Alberto » 05 feb 2021 18:58

ZEL WINE ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:Terlaner rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo .


Perdonami l’ignoranza, ma il “terlaner” non e’ un uvaggio?

Ce sta un "er" deppiù...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De André
Luca castoldi
Messaggi: 395
Iscritto il: 26 ott 2015 13:30
Località: Montepulciano

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Luca castoldi » 05 feb 2021 19:04

Il corriere passa per solito il martedì e venerdì, spedisco appena ricevo i pagamenti e da molti anche prima. Insomma appena posso.
ZEL WINE
Messaggi: 7561
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda ZEL WINE » 05 feb 2021 19:13

Alberto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:Terlaner rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo .


Perdonami l’ignoranza, ma il “terlaner” non e’ un uvaggio?

Ce sta un "er" deppiù...


Lo so, avevo voglia di rompere i coglioni
Comunque e’ Terlan pinot bianco rarity 2006
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Luca castoldi
Messaggi: 395
Iscritto il: 26 ott 2015 13:30
Località: Montepulciano

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Luca castoldi » 05 feb 2021 19:32

Sì, ho sbagliato desinenza, per distrazione. Scusate. Poi coi tedeschi mi impiccio abbastanza con la lingua.
Terlano rarity 2006. Diciamo che avendo specificato Pinot bianco e rarity, si poteva ben capire l'errore.
grazie in ogni caso, ora correggo il refuso
Il corriere passa per solito il martedì e venerdì, spedisco appena ricevo i pagamenti e da molti anche prima. Insomma appena posso.
vinogodi
Messaggi: 30846
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda vinogodi » 05 feb 2021 20:25

Luca castoldi ha scritto:Terlano rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo. Classe cristallina, eleganza sussurrata. Un giallo tenue venato da riflessi verdognoli ruba l'occhio e ti introduce con grande garbo al sorso, ricordando al naso erbe tagliate, mediterranee, senza eccessi, olive, timo e frutta bianca. Impressionante il sorso, per dinamismo ed energia, equilbirio tra dolcezza del frutto e acidità. Consistente e dalla incredibile freschezza, considerato gli anni che si porta sulle spalle. E che ancora si può portare.

...assaggiato più volte ma mai acquistato, mi è bastato: uno ad una presentazione a Milano in concomitanza con l' uscita della Guida, due volte in bicchierate di Borgogna bianca come ringer portato alla cieca da amici presenti. Molto evocativo: mi ricordo quando mi regalarono per scherzo una bambola gonfiabile i miei ragazzi congedanti ( ero ufficiale della Folgore): la acquistarono in un noto pornoshop di Pesaro spendendo un botto. Era stupenda, quasi una milfona di oggi, con belle tette e labbra al silicone, vagina spettacolare in lattice e forme sinuose. A quell' età l' ormone è uno tsounami e , confesso porcellamente, la sera stessa la " provai" ... Non ho più ripetuto l' esperienza ...ecco...a pensarci bene non so se le bottiglie bevute mi hanno ricordato ( anche emozionalmente) quella bambola gonfiabile oppure quella bambola gonfiabile le bottiglie bevute del " gioiello" di Terlano.. 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2888
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda gianni femminella » 05 feb 2021 21:40

vinogodi ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:Terlano rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo. Classe cristallina, eleganza sussurrata. Un giallo tenue venato da riflessi verdognoli ruba l'occhio e ti introduce con grande garbo al sorso, ricordando al naso erbe tagliate, mediterranee, senza eccessi, olive, timo e frutta bianca. Impressionante il sorso, per dinamismo ed energia, equilbirio tra dolcezza del frutto e acidità. Consistente e dalla incredibile freschezza, considerato gli anni che si porta sulle spalle. E che ancora si può portare.

...assaggiato più volte ma mai acquistato, mi è bastato: uno ad una presentazione a Milano in concomitanza con l' uscita della Guida, due volte in bicchierate di Borgogna bianca come ringer portato alla cieca da amici presenti. Molto evocativo: mi ricordo quando mi regalarono per scherzo una bambola gonfiabile i miei ragazzi congedanti ( ero ufficiale della Folgore): la acquistarono in un noto pornoshop di Pesaro spendendo un botto. Era stupenda, quasi una milfona di oggi, con belle tette e labbra al silicone, vagina spettacolare in lattice e forme sinuose. A quell' età l' ormone è uno tsounami e , confesso porcellamente, la sera stessa la " provai" ... Non ho più ripetuto l' esperienza ...ecco...a pensarci bene non so se le bottiglie bevute mi hanno ricordato ( anche emozionalmente) quella bambola gonfiabile oppure quella bambola gonfiabile le bottiglie bevute del " gioiello" di Terlano.. 8)


Marco, ma quelle vecchie annate non erano state messe da parte (la leggenda vuole di nascosto) da Sebastian Stocker? Ha toppato così di brutto? O è l'azienda che ha sbagliato qualcosa?
Oppure ricordo male io.
Ultima modifica di gianni femminella il 05 feb 2021 21:43, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 14169
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Alberto » 05 feb 2021 21:43

gianni femminella ha scritto:Marco, ma quelle vecchie annate non erano state messe da parte (la leggenda vuole di nascosto) da Sebastian Stoker?

...fino al 1993... :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De André
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2888
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda gianni femminella » 05 feb 2021 21:45

Alberto ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Marco, ma quelle vecchie annate non erano state messe da parte (la leggenda vuole di nascosto) da Sebastian Stocker?

...fino al 1993... :wink:


Dalla enciclopedia Alberto :mrgreen:
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 14169
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Alberto » 05 feb 2021 21:49

A dire il vero mi pareva di ricordare che Stocker fosse andato in pensione più tardi, tipo a fine anni '90...confesso che ho dovuto googolare... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De André
alì65
Messaggi: 12720
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda alì65 » 05 feb 2021 22:04

vinogodi ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:Terlano rarity 2006. Riferimento assoluto per i miei gusti, uno dei pochi. Pinot bianco in questo millesimo. Classe cristallina, eleganza sussurrata. Un giallo tenue venato da riflessi verdognoli ruba l'occhio e ti introduce con grande garbo al sorso, ricordando al naso erbe tagliate, mediterranee, senza eccessi, olive, timo e frutta bianca. Impressionante il sorso, per dinamismo ed energia, equilbirio tra dolcezza del frutto e acidità. Consistente e dalla incredibile freschezza, considerato gli anni che si porta sulle spalle. E che ancora si può portare.

...assaggiato più volte ma mai acquistato, mi è bastato: uno ad una presentazione a Milano in concomitanza con l' uscita della Guida, due volte in bicchierate di Borgogna bianca come ringer portato alla cieca da amici presenti. Molto evocativo: mi ricordo quando mi regalarono per scherzo una bambola gonfiabile i miei ragazzi congedanti ( ero ufficiale della Folgore): la acquistarono in un noto pornoshop di Pesaro spendendo un botto. Era stupenda, quasi una milfona di oggi, con belle tette e labbra al silicone, vagina spettacolare in lattice e forme sinuose. A quell' età l' ormone è uno tsounami e , confesso porcellamente, la sera stessa la " provai" ... Non ho più ripetuto l' esperienza ...ecco...a pensarci bene non so se le bottiglie bevute mi hanno ricordato ( anche emozionalmente) quella bambola gonfiabile oppure quella bambola gonfiabile le bottiglie bevute del " gioiello" di Terlano.. 8)


ma quelle che ho dal 2002 devono considerarsi rarity?
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2888
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda gianni femminella » 05 feb 2021 22:04

Luca castoldi ha scritto:https://www.cantina-terlano.com/it/rarity/


https://www.cantina-terlano.com/it/rari ... o-stocker/
alì65
Messaggi: 12720
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda alì65 » 05 feb 2021 22:10

gianni femminella ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:https://www.cantina-terlano.com/it/rarity/


https://www.cantina-terlano.com/it/rari ... o-stocker/


un business dichiarato
futuro incerto...2020 di merda!!!
vinogodi
Messaggi: 30846
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda vinogodi » 05 feb 2021 22:27

alì65 ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Luca castoldi ha scritto:https://www.cantina-terlano.com/it/rarity/


https://www.cantina-terlano.com/it/rari ... o-stocker/


un business dichiarato
...mi ricorda qualcosa...Ferrari Collezione 2001 a 550 Euro? ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Luca castoldi
Messaggi: 395
Iscritto il: 26 ott 2015 13:30
Località: Montepulciano

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda Luca castoldi » 05 feb 2021 23:22

Mai avrei immaginato che una banale recensione del Pinot bianco di Terlano, rarity 2006 pinot bianco e mi scuso ancora per la desinenza errata, suscitasse materia di discussioni e qualche similitudine che per mia colpa mi sfugge. Io ho amato persino le bolle del vecchio Stocker. E tanto, in un panorama omologato.
Terlano 2006 Pinot bianco è una gemma di classe. Si può discutere sul prezzo. Ma questo è il motivo per cui non amo parlare di rqp. Un amico lo ha portato, forse non vale quei soldi, ma era buonissimo . In quel momento valeva quei soldi.

Io credo che chi parla di vino debba essere semplice. E deve avere fiducia nel proprio palato, se deve proporre dei vini.
Non tutti troveranno assonanza con palato di questo o quel venditore di vino. Ma se la trovano, in quello si riconosceranno.
Che sia un vino da 3 euro o da 300.
Mi piacerebbe vendere Terlano ma non posso farlo. E' tanto buono.
Per me.
L
Il corriere passa per solito il martedì e venerdì, spedisco appena ricevo i pagamenti e da molti anche prima. Insomma appena posso.
vinogodi
Messaggi: 30846
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI FEBBRAIO 2021

Messaggioda vinogodi » 05 feb 2021 23:35

Luca castoldi ha scritto:...
Mi piacerebbe vendere Terlano...
L
...te lo comprerei volentieri...vieni a trovarmi, ce lo beviamo assieme: vicino ad un Meursault Cailleret di Coche Dury dello stesso anno...ma non per un improponibile confronto, quanto per una naturale consapevolezza e piacere di un incontro al confine della realtà... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biavo, Macca84 e 1 ospite