Freisa

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
ioenontu
Messaggi: 97
Iscritto il: 18 mar 2019 21:41

Freisa

Messaggioda ioenontu » 17 set 2020 18:02

Vino di cui si parla veramente poco e di cui conosco praticamente nulla.
Mi sembra di capire che spesso viene vinificato a mo' di Lambrusco e quindi un po' mosso.

Qualche consiglio su quale produttore vale la pena di provare? Bartolo?
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3081
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Freisa

Messaggioda Ludi » 17 set 2020 18:19

La Freisa, nelle sue versioni (per me) migliori, viene vinificata come vino fermo, e si rivela tutt'altro che banale ed anche moderatamente longeva.
Le interpretazioni che personalmente ho apprezzato di più sono quelle di Giuseppe Mascarello e di Vajra.
gpetrus
Messaggi: 2777
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Freisa

Messaggioda gpetrus » 17 set 2020 18:38

Buona anche quella di Fenocchio....e mettiamoci pure quella petillant di Musso a Barbaresco, anche se non sono sicuro che quel minimo di frizzante fosse voluto 8)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8191
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Freisa

Messaggioda andrea » 17 set 2020 18:59

Bartolo vale decisamente la pena, ma ho appena assaggiato, ed apprezzato, la Freisa di Curto, a La Morra. Da provare anche quella.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
giodiui
Messaggi: 281
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: Freisa

Messaggioda giodiui » 17 set 2020 21:18

ioenontu ha scritto:Vino di cui si parla veramente poco e di cui conosco praticamente nulla.
Mi sembra di capire che spesso viene vinificato a mo' di Lambrusco e quindi un po' mosso.

Qualche consiglio su quale produttore vale la pena di provare? Bartolo?

Oh, finalmente qualcuno che lancia il topic!!!
Cugino bistrattato del nebbiolo, anche a me piace parecchio.
Bartolo Mascarello intrigante nonostante la rifermentazione, che ad alcuni piace, a me no ma la tollero. Sui generis ma molto buona (come tutti i suoi vini) quella di Burlotto, però impegnativa a 14.5 gradi. Molto piaciuta quella di Paitin, classica equilibrata e sfegatatamente langarola come tutti i loro vini. Al momento la mia preferita.
Vajra l'ho bevuta molti anni fa, vinificazione da barolo, lungo invecchiamento, però si perde la freschezza del frutto. Comunque interpretazione interessante.
non ancora provata quella di giuseppe Mascarello.
gpetrus
Messaggi: 2777
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Freisa

Messaggioda gpetrus » 17 set 2020 21:28

giodiui ha scritto:
ioenontu ha scritto:Vino di cui si parla veramente poco e di cui conosco praticamente nulla.
Mi sembra di capire che spesso viene vinificato a mo' di Lambrusco e quindi un po' mosso.

Qualche consiglio su quale produttore vale la pena di provare? Bartolo?

Oh, finalmente qualcuno che lancia il topic!!!
Cugino bistrattato del nebbiolo, anche a me piace parecchio.
Bartolo Mascarello intrigante nonostante la rifermentazione, che ad alcuni piace, a me no ma la tollero. Sui generis ma molto buona (come tutti i suoi vini) quella di Burlotto, però impegnativa a 14.5 gradi. Molto piaciuta quella di Paitin, classica equilibrata e sfegatatamente langarola come tutti i loro vini. Al momento la mia preferita.
Vajra l'ho bevuta molti anni fa, vinificazione da barolo, lungo invecchiamento, però si perde la freschezza del frutto. Comunque interpretazione interessante.
non ancora provata quella di giuseppe Mascarello.

Fino a qualche anno fa quella di G. Mascarello era buonissima...dovrei riassaggiarla...
maxer
Messaggi: 4328
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Freisa

Messaggioda maxer » 17 set 2020 21:36

andrea ha scritto:Bartolo vale decisamente la pena, ma ho appena assaggiato, ed apprezzato, la Freisa di Curto, a La Morra. Da provare anche quella.


..... quella di Bartolo assaggiata il giorno prima in visita assieme a Francesco cskdv : bel vino, molto piacevole
Da Curto ci siamo andati con Andrea e siamo stati concordi nel giudicarla una buona Freisa (pure il loro Barolo Arborina Riserva non è niente male, anzi ...)
Ma la migliore che finora ho bevuto è stata quella del citrico, Beppe Rinaldi, che anche nei vini cosiddetti 'minori' sapeva esprimere i' amore e il rispetto per la sua terra : una grande Freisa !

dimenticavo : dimenticate la Freisa di Chieri, la ritengo quantomeno "ingiudicabile"
E la cosa mi spiace, almeno per chi la produce
Personale opinione, sia chiaro
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8938
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Freisa

Messaggioda zampaflex » 17 set 2020 21:51

La Freisa è il vino quotidiano di MTMascarello, per dire.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
danp
Messaggi: 69
Iscritto il: 15 ott 2012 17:35

Re: Freisa

Messaggioda danp » 17 set 2020 22:27

Ottima quella di Giuseppe Mascarello.
Fuori Langhe segnalo quella di Oreste Buzio e F2 di Benito Favaro, rustiche ma piacevoli quando la gradazione non è troppo alta.
andreac75
Messaggi: 64
Iscritto il: 25 mag 2020 00:07

Re: Freisa

Messaggioda andreac75 » 17 set 2020 22:48

Io quest’anno ho assaggiato una freisa rosè. Di Gianni Doglia. Prodotto molto di nicchia, ma davvero buona. Ferma non frizzante.
Avatar utente
ioenontu
Messaggi: 97
Iscritto il: 18 mar 2019 21:41

Re: Freisa

Messaggioda ioenontu » 18 set 2020 08:46

grazie mille delle raccomandazioni!

a livello di abbinamenti cosa mi dite? vino da tutto pasto?
magari la versione mossa meglio come aperitivo per accompagnare dei salumi?
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13345
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Freisa

Messaggioda Alberto » 18 set 2020 10:54

maxer ha scritto:Ma la migliore che finora ho bevuto è stata quella del citrico, Beppe Rinaldi, che anche nei vini cosiddetti 'minori' sapeva esprimere i' amore e il rispetto per la sua terra : una grande Freisa !

Guardo fuori dalla finestra, ed il cielo stamattina sereno si sta ora pesantemente rannuvolando...scorgo all'orizzonte lampi, e più in là una tromba d'aria in via formazione... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
maxer
Messaggi: 4328
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Freisa

Messaggioda maxer » 18 set 2020 11:23

Alberto ha scritto:
maxer ha scritto:Ma la migliore che finora ho bevuto è stata quella del citrico, Beppe Rinaldi, che anche nei vini cosiddetti 'minori' sapeva esprimere i' amore e il rispetto per la sua terra : una grande Freisa !

Guardo fuori dalla finestra, ed il cielo stamattina sereno si sta ora pesantemente rannuvolando...scorgo all'orizzonte lampi, e più in là una tromba d'aria in via formazione... :mrgreen:

..... tu hai dei grossi, grossi problemi .....
carpe diem 8)
light0
Messaggi: 26
Iscritto il: 16 feb 2018 16:56
Località: Modena

Re: Freisa

Messaggioda light0 » 18 set 2020 12:09

la freisa Toetto di G.Mascarello e quella di Beppe Rinaldi sopra tutte.
Per gli amanti della versione leggermente frizzante, assaggiata recentemente la freisa di Benevelli (Monforte), leggera rifermentazione in bottiglia, rustica il giusto e ottimo vino quotidiano
stemolino
Messaggi: 588
Iscritto il: 25 nov 2011 12:27
Località: Alba
Contatta:

Re: Freisa

Messaggioda stemolino » 19 set 2020 14:20

Ludi ha scritto:La Freisa, nelle sue versioni (per me) migliori, viene vinificata come vino fermo, e si rivela tutt'altro che banale ed anche moderatamente longeva.
Le interpretazioni che personalmente ho apprezzato di più sono quelle di Giuseppe Mascarello e di Vajra.


Personalmente anch'io apprezzo di più quella ferma ed in particolare la Toetto di Giuseppe Mascarello, a seguire Vajra, Burlotto e Cavallotto. Sulla longevità toglierei il "moderatamente"..ho bevuto alcune bottiglie degli anni 70 e 80 ancora integre e scalpitanti (vien fuori la stretta parentela con il nebbiolo). :wink:
"A chi non beve vino Dio neghi anche l'acqua"

http://www.instagram.com/winedays/
http://www.winedays.it
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4348
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Freisa

Messaggioda Wineduck » 19 set 2020 17:06

stemolino ha scritto:
Ludi ha scritto:La Freisa, nelle sue versioni (per me) migliori, viene vinificata come vino fermo, e si rivela tutt'altro che banale ed anche moderatamente longeva.
Le interpretazioni che personalmente ho apprezzato di più sono quelle di Giuseppe Mascarello e di Vajra.


Personalmente anch'io apprezzo di più quella ferma ed in particolare la Toetto di Giuseppe Mascarello, a seguire Vajra, Burlotto e Cavallotto. Sulla longevità toglierei il "moderatamente"..ho bevuto alcune bottiglie degli anni 70 e 80 ancora integre e scalpitanti (vien fuori la stretta parentela con il nebbiolo). :wink:


Quoto, Freisa di MTeresa 2010 buonissima... me ne dovrebbe essere avanzata ancora 'na büta...al primo freddo: zack!
"You're in my blood like holy wine, so bitter, so sweet, I drink a case of you, still be on my feet, still be on my feet"
Joni Mitchell


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, Alessio, teo777full e 1 ospite