Borgogna 2018

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
montrachet61
Messaggi: 4865
Iscritto il: 06 giu 2007 13:04

Borgogna 2018

Messaggioda montrachet61 » 08 giu 2020 02:12

Aumenti scandalosi....in che mondo vivono ? Tenetevi stretti i vini che avete perche’ qui non si puo’ piu’ comprare. Godetevi quelli vecchi....
Groffier, Bizot, Mortet e Rousseau impressionanti...
Vougeraie e Grivot uguali all’anno scorso
Drc 17 qualcosa meno dell’anno scorso !!!!
Roumier sostanzialmente uguale, qualcosa piu’ caro ma anche qualcosa meno
Aumenti piu’ contenuti per Rouget, Cathiard, Mugneret-Gibourg, Anne Gros...
Mi manca ancora qualche produttore ma forse c’e’ qualcuno che pensa di vivere su di un atro pianeta....
simba
Messaggi: 88
Iscritto il: 16 ott 2010 01:22

Re: Borgogna 2018

Messaggioda simba » 08 giu 2020 02:24

Ma il 2018 è un'altra annata strepitosa?
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27393
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vinotec » 08 giu 2020 06:06

simba ha scritto:Ma il 2018 è un'altra annata strepitosa?


...è già da un po' che le annate nuove dei vini francesi(borgogna e bordeaux) sono più "strepitose" delle precedenti... :shock:
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2106
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Borgogna 2018

Messaggioda george7179 » 08 giu 2020 07:51

Alla faccia di chi pensava che con quello che sta succedendo i prezzi calassero… purtroppo certi vini non caleranno mai, sarebbe già tanto se non aumentassero...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
maxer
Messaggi: 4368
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Borgogna 2018

Messaggioda maxer » 08 giu 2020 09:30

..... ormai discorso trito e ritrito .....

con luttuoso e straziante nitrito
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9046
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Borgogna 2018

Messaggioda zampaflex » 08 giu 2020 09:57

simba ha scritto:Ma il 2018 è un'altra annata strepitosa?


Adesso arriva Kalos che ti dice che è stata una annata "classica" :mrgreen:

Dalla RVF di giugno scorso:
Le millésime 2018 a tout pour faire plaisir aux vignerons: un hiver pluvieux, suivi d’un printemps idéal avant un été chaud (voire très chaud) et sec, tels sont les principaux marqueurs de cette vendange. De quoi leur redonner le moral (ainsi qu’à leurs clients) même si quelques épisodes de mildiou ont stressé les producteurs du Mâconnais et que la grêle a fait de gros dégâts en juillet sur le sud de Nuits-Saint-Georges. Avec des raisins vendangés dans un état sanitaire globalement excellent, les appellations bourguignonnes retrouvent donc des volumes conséquents.
Les réussites sont néanmoins très hétérogènes d’un secteur et d’un vigneron à l’autre.
...l’été très chaud et sec a engendré des blocages de maturité liés au stress hydrique. Pour obtenir des vins équilibrés, il a fallu maîtriser les rendements, ramasser mûr en se gardant des chausse-trappes – la maturité alcoolique est arrivée rapidement, à l’inverse de la maturité phénolique...
...Quand bien même, avec des acidités basses et des sucres importants dans les moûts, les fins de fermentation ont parfois été difficiles. Si certains vins sont hélas dilués, les meilleurs vignerons ont réussi des cuvées charnelles, avec un fruit qui paraît sucré et des tanins très souples, comme en Côte de Beaune...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vino_dipendente
Messaggi: 21
Iscritto il: 05 giu 2020 10:49
Località: Variabile

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vino_dipendente » 08 giu 2020 10:15

Ma signori scusate un attimo, di cosa ci stupiamo?
Sono entrato da pochissimo e nel mercatino vedo gente che vende a prezzi assurdi facendo speculazioni inumane, in giro, e qui probabilmente sarà la stessa cosa, sento di bevute a prezzi sempre speculativi.
Io, se fossi un produttore oggetto di speculazione, alzerei immediatamente i miei prezzi, provate a spiegarmi perchè io, produttore, che sono l'artefice della bontà ed eccellenza del mio prodotto, devo vendere a 10 per poi vedere che c'è chi rivende a 1000?
Quanto riportato dal sig. Montrachet la vedo come una logica e prevedibilissima conseguenza del comportamento di tanti.
maxer
Messaggi: 4368
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Borgogna 2018

Messaggioda maxer » 08 giu 2020 10:32

..... l' ho sempre detto che in Borgogna, prima di decidere il loro listino prezzi, leggono tutto il mercatino del forum ..... :roll:

scrupolosità assoluta da veri professionisti
carpe diem 8)
seeionoou2
Messaggi: 708
Iscritto il: 02 lug 2014 11:46
Località: PR

Re: Borgogna 2018

Messaggioda seeionoou2 » 08 giu 2020 11:36

vinotec ha scritto:
simba ha scritto:Ma il 2018 è un'altra annata strepitosa?


...è già da un po' che le annate nuove dei vini francesi(borgogna e bordeaux) sono più "strepitose" delle precedenti... :shock:



pure in Champagne... ridicoli
Un uomo senza vizi è un uomo finito (qds)
vino_dipendente
Messaggi: 21
Iscritto il: 05 giu 2020 10:49
Località: Variabile

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vino_dipendente » 15 giu 2020 21:43

maxer ha scritto:..... l' ho sempre detto che in Borgogna, prima di decidere il loro listino prezzi, leggono tutto il mercatino del forum ..... :roll:

scrupolosità assoluta da veri professionisti

Beh complimenti per l'osservazione molto arguta, come se la speculazione ci fosse solo nel microcosmo di questo forum :lol: :lol:
Ma d'altronde vedo che da altre parti si ulteriormente distinto rispetto a questo a thread :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
ioenontu
Messaggi: 99
Iscritto il: 18 mar 2019 21:41

Re: Borgogna 2018

Messaggioda ioenontu » 16 giu 2020 07:17

cosa ne pensate di Domaine Arnoux-Lachaux? qualcuno di voi l'ha già provato?
eternauta67
Messaggi: 112
Iscritto il: 07 nov 2011 17:54

Re: Borgogna 2018

Messaggioda eternauta67 » 16 giu 2020 09:58

Beh lo stesso problema lo hanno anche i nostri cuginetti d'Oltralpe; se leggete qualche commento sul loro forum più famoso, troverete spesso lamentele sui prezi in continuo rialzo. E spesso vanno cercando piccoli produttori dello Chalonnais o del Maconnais o in alternativa i prodotti base (Bourgogne) o di fascia bassa dei produttori (Village)

Ciao
vinogodi
Messaggi: 30116
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vinogodi » 16 giu 2020 11:53

eternauta67 ha scritto:Beh lo stesso problema lo hanno anche i nostri cuginetti d'Oltralpe; se leggete qualche commento sul loro forum più famoso, troverete spesso lamentele sui prezi in continuo rialzo. E spesso vanno cercando piccoli produttori dello Chalonnais o del Maconnais o in alternativa i prodotti base (Bourgogne) o di fascia bassa dei produttori (Village)

Ciao
...dici che tutto il mondo è paese? Ma sai dov'è il vero problema? Anche nel quotidiano , se io sono abituato a far spesa all'ESSELUNGA dove viene riconosciuta come top per quel che riguarda i brand proposti ma per ragioni economico-famigliari non mi posso permettere più quel tenore di acquisto ( crisi economica, mancanza di lavoro, spese aumentate per figli che crescono, mutui intrapresi ecc , ecc , ecc ...) , quindi per necessità mi accontento di andare da Eurospin o Lidl e l'aspetto funzionale viene salvaguardato , trovando compromessi qualitativi necessari all'economia famigliare. Ma non è la stessa cosa che utilizzo o mangio , vai tranquillo ... succede anche nel vino , dove per ragioni di speculazione, di domanda accentuata rispetto ad un'offerta in proporzione sempre più esigua , a vincoli di mercato stringenti ... i top wine sono merce sempre più rara ed inaccessibile , quindi per salvaguardare la propria integrità economica o , più semplicemente, per mancanza di risorse si cerca un compromesso ( o surrogato) che tale è e tale sarà , per quanto ci giriamo attorno . Perché bermi un "esaltante" Chalonnais o un elettrizzante Maconnais non è proprio come avere nel bicchiere Leflaive o Rousseau , Leroy o DRC ... ma di poco veh ... come la differenza fra scoparsi Charlize Theron rispetto ad una bambola gonfiabile da 60 Euro acquistata in offerta all'Eden Sexy Shop di Parma... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
supersonic76
Messaggi: 920
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: Borgogna 2018

Messaggioda supersonic76 » 16 giu 2020 12:05

vino_dipendente ha scritto:Ma signori scusate un attimo, di cosa ci stupiamo?
Sono entrato da pochissimo e nel mercatino vedo gente che vende a prezzi assurdi facendo speculazioni inumane,


Sì, ma hai visto quanti ne vendono?
:roll:
Memento Audere Semper
vino_dipendente
Messaggi: 21
Iscritto il: 05 giu 2020 10:49
Località: Variabile

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vino_dipendente » 16 giu 2020 12:44

supersonic76 ha scritto:
vino_dipendente ha scritto:Ma signori scusate un attimo, di cosa ci stupiamo?
Sono entrato da pochissimo e nel mercatino vedo gente che vende a prezzi assurdi facendo speculazioni inumane,


Sì, ma hai visto quanti ne vendono?
:roll:

Qui magari poco o niente, ma se i prezzi continuano a salire evidentemente qualcuno che vende e qualcuno che compra ci deve essere.
alì65
Messaggi: 12532
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Borgogna 2018

Messaggioda alì65 » 16 giu 2020 13:00

vinogodi ha scritto: scoparsi Charlize Theron rispetto ad una bambola gonfiabile da 60 Euro acquistata in offerta all'Eden Sexy Shop di Parma... 8)


perchè, la Theron la da via!!!!! :shock: :shock: :shock:
metto mano al salvadanaio
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8201
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Borgogna 2018

Messaggioda andrea » 16 giu 2020 13:07

vinogodi ha scritto:come la differenza fra scoparsi Charlize Theron rispetto ad una bambola gonfiabile da 60 Euro acquistata in offerta all'Eden Sexy Shop di Parma... 8)

Hanno la tessera fedeltà?
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
gmi1
Messaggi: 747
Iscritto il: 19 gen 2010 18:34

Re: Borgogna 2018

Messaggioda gmi1 » 17 giu 2020 09:35

https://www.youtube.com/watch?v=9r2MSOvylzA
esistono realtá come queste, con piú di 500,000 bottiglie di pregio tenute come fossero parti Meccaniche di ricambio per macchinari qualsiasi….
chissá se avranno almeno una cantina del giorno, oppure se proprio vogliono dare schiaffi alla miseria e far mancare certe gioie ad appassionati che apprezzerebbero alla grande...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9046
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Borgogna 2018

Messaggioda zampaflex » 17 giu 2020 10:42

gmi1 ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=9r2MSOvylzA
esistono realtá come queste, con piú di 500,000 bottiglie di pregio tenute come fossero parti Meccaniche di ricambio per macchinari qualsiasi….
chissá se avranno almeno una cantina del giorno, oppure se proprio vogliono dare schiaffi alla miseria e far mancare certe gioie ad appassionati che apprezzerebbero alla grande...


Tenere vini di 50, 80, 100 anni a nove gradi (l'ultima stanza) con la luce ed il rumore (e le vibrazioni) del condizionamento così forti...mah
Per il resto, incredibile.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
maxer
Messaggi: 4368
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Borgogna 2018

Messaggioda maxer » 17 giu 2020 11:13

zampaflex ha scritto:


..... mi è venuto da piangere, a dirotto :cry:

simpatica però la faccia della guida ..... :shock:
Ultima modifica di maxer il 17 giu 2020 14:59, modificato 1 volta in totale.
carpe diem 8)
gmi1
Messaggi: 747
Iscritto il: 19 gen 2010 18:34

Re: Borgogna 2018

Messaggioda gmi1 » 17 giu 2020 12:16

maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:


Tenere vini di 50, 80, 100 anni a nove gradi (l'ultima stanza) con la luce ed il rumore (e le vibrazioni) del condizionamento così forti...mah
Per il resto, incredibile.

..... e pensate che qui in Italia (Viadana) ce n' è una più grande, con stesso sistema di condizionamento ma con luci più forti ..... :mrgreen:

mi è venuto da piangere, a dirotto :cry:

simpatica però la faccia della guida :shock:

ma quella ha una cantina del giorno in continuo aggiornamento, e poi certe gioie le coglie e le condivide, altro che :D
ZEL WINE
Messaggi: 7480
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Borgogna 2018

Messaggioda ZEL WINE » 17 giu 2020 12:32

gmi1 ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=9r2MSOvylzA
esistono realtá come queste, con piú di 500,000 bottiglie di pregio tenute come fossero parti Meccaniche di ricambio per macchinari qualsiasi….
chissá se avranno almeno una cantina del giorno, oppure se proprio vogliono dare schiaffi alla miseria e far mancare certe gioie ad appassionati che apprezzerebbero alla grande...


le bevono le bevono, fidati. Hanno i cosi detti appassionati che arrivano da tutte le parti del mondo, e ci mancherebbe essendo in assoluto la piu' bella cantina mondiale per profondita' e ampiezza di etichette. A prezzi ad esagerare "ragionevoli"
c'e il pdf on line per divertirsi e capire quanto siamo piccolini piccolini nelle nostre "micro degustazioni"
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2106
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Borgogna 2018

Messaggioda george7179 » 17 giu 2020 14:49

gmi1 ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=9r2MSOvylzA
esistono realtá come queste, con piú di 500,000 bottiglie di pregio tenute come fossero parti Meccaniche di ricambio per macchinari qualsiasi….
chissá se avranno almeno una cantina del giorno, oppure se proprio vogliono dare schiaffi alla miseria e far mancare certe gioie ad appassionati che apprezzerebbero alla grande...

Per me è tutta roba contraffatta...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 30116
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Borgogna 2018

Messaggioda vinogodi » 17 giu 2020 15:10

george7179 ha scritto:
gmi1 ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=9r2MSOvylzA
esistono realtá come queste, con piú di 500,000 bottiglie di pregio tenute come fossero parti Meccaniche di ricambio per macchinari qualsiasi….
chissá se avranno almeno una cantina del giorno, oppure se proprio vogliono dare schiaffi alla miseria e far mancare certe gioie ad appassionati che apprezzerebbero alla grande...

Per me è tutta roba contraffatta...
... no , è solo gente che compra bene : con questi signori ci troviamo spesso al mercato di Acerra dove ci sono 3 - 4 bancarelle piene di questi vini... chiaro , io più di 30 - 40 Euro non spendo , ma quel tizio del filmato l'ho visto tirar fuori quasi 400 Euro per l'assortimento cassa DRC 2005 e , addirittura 90 Euro solo per una bottiglia di Richebourg di Jayer...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
eternauta67
Messaggi: 112
Iscritto il: 07 nov 2011 17:54

Re: Borgogna 2018

Messaggioda eternauta67 » 17 giu 2020 19:43

vinogodi ha scritto:
eternauta67 ha scritto:Beh lo stesso problema lo hanno anche i nostri cuginetti d'Oltralpe; se leggete qualche commento sul loro forum più famoso, troverete spesso lamentele sui prezi in continuo rialzo. E spesso vanno cercando piccoli produttori dello Chalonnais o del Maconnais o in alternativa i prodotti base (Bourgogne) o di fascia bassa dei produttori (Village)

Ciao
...dici che tutto il mondo è paese? Ma sai dov'è il vero problema? Anche nel quotidiano , se io sono abituato a far spesa all'ESSELUNGA dove viene riconosciuta come top per quel che riguarda i brand proposti ma per ragioni economico-famigliari non mi posso permettere più quel tenore di acquisto ( crisi economica, mancanza di lavoro, spese aumentate per figli che crescono, mutui intrapresi ecc , ecc , ecc ...) , quindi per necessità mi accontento di andare da Eurospin o Lidl e l'aspetto funzionale viene salvaguardato , trovando compromessi qualitativi necessari all'economia famigliare. Ma non è la stessa cosa che utilizzo o mangio , vai tranquillo ... succede anche nel vino , dove per ragioni di speculazione, di domanda accentuata rispetto ad un'offerta in proporzione sempre più esigua , a vincoli di mercato stringenti ... i top wine sono merce sempre più rara ed inaccessibile , quindi per salvaguardare la propria integrità economica o , più semplicemente, per mancanza di risorse si cerca un compromesso ( o surrogato) che tale è e tale sarà , per quanto ci giriamo attorno . Perché bermi un "esaltante" Chalonnais o un elettrizzante Maconnais non è proprio come avere nel bicchiere Leflaive o Rousseau , Leroy o DRC ... ma di poco veh ... come la differenza fra scoparsi Charlize Theron rispetto ad una bambola gonfiabile da 60 Euro acquistata in offerta all'Eden Sexy Shop di Parma... 8)


Vero Marco.
Però io non posso permettermi di bere Leflaive o Rousseau, nè tantomeno DRC o Leroy, figurarsi anche solo pensare di scoparmi la Theron :lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: quellocheaspetta, Raido e 1 ospite