Acufene e alcolici

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
BrunoG
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 set 2018 12:22

Acufene e alcolici

Messaggioda BrunoG » 06 mag 2020 15:15

Buongiorno a tutti! Volevo chiedervi una cosa magari un po' insolita.. ormai sono mesi che soffro di acufene e mi sono letto un po' di cose riguardo al problema..una cosa è chiara: non esiste una cura totalmente risolutiva per questo problema, ma ci sono vari trattamenti (un esempio) che possono alleviare il fastidio. Inoltre ho letto che praticare yoga, pilates e la meditazione aiuta molto. Invece per quanto riguarda l'alimentazione voi sapete qualcosa? esistono cibi da evitare o da prediligere? E soprattutto sapete se vino e birra possono essere dannosi per l'acufene (non potrei mai rinunciarvi!! :? )??

Grazie mille
– Il segreto della pizza è l’acqua.
– Il segreto della pizza è il pomodoro.
– Il segreto della pizza è la farina.
– Il segreto della pizza è l’impasto.
– Il segreto della pizza è il forno a legna.
– Il segreto della pizza è un segreto.
Avatar utente
mennella
Messaggi: 327
Iscritto il: 06 giu 2007 13:47
Località: Napoli-Firenze-Trento

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda mennella » 06 mag 2020 15:34

La mia donna soffre di acufeni da piu' di 20 anni, e ha avuto anche fasi acute da ricovero ospedaliero,
ma ti posso rassicurare che il vino e la birra non hanno nessun impatto. Bevi serenamente e come sempre.
mavis59 [ agosto 2003 ]
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 522
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda cskdv » 07 mag 2020 09:35

Ciao!
Soffro di acufene da quando ho memoria, e personalmente non ho mai notato alcuna correlazione con il consumo di alcolici :wink:
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2020 10:00

...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l'effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
maxer
Messaggi: 4328
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda maxer » 07 mag 2020 11:44

vinogodi ha scritto:...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l'effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)

..... comunque, nel caso, meglio bere soprattutto Eiswein ..... 8)
carpe diem 8)
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2020 13:08

maxer ha scritto:
vinogodi ha scritto:...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l'effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)

..... comunque, nel caso, meglio bere soprattutto Eiswein ..... 8)
...meglio tokaji Ecsentia in buone quantità ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Messner
Messaggi: 1074
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda Messner » 07 mag 2020 13:54

vinogodi ha scritto:
maxer ha scritto:
vinogodi ha scritto:...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l'effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)

..... comunque, nel caso, meglio bere soprattutto Eiswein ..... 8)
...meglio tokaji Ecsentia in buone quantità ... 8)


Ti va sicuramente via l'acufene ma con eszencia ti viene il diabete all'istante :mrgreen:
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2020 13:59

Messner ha scritto:
vinogodi ha scritto:
maxer ha scritto:
vinogodi ha scritto:...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l'effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)

..... comunque, nel caso, meglio bere soprattutto Eiswein ..... 8)
...meglio tokaji Ecsentia in buone quantità ... 8)


Ti va sicuramente via l'acufene ma con eszencia ti viene il diabete all'istante :mrgreen:
...cosa vuoi che siano 400 - 500 gr/l zucchero ... però c'hanno mediamente meno di 3,5° d'alcool , vuoi mettere quanto ne puoi bere? :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
mennella
Messaggi: 327
Iscritto il: 06 giu 2007 13:47
Località: Napoli-Firenze-Trento

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda mennella » 07 mag 2020 14:22

vinogodi ha scritto:Ti va sicuramente via l'acufene ma con eszencia ti viene il diabete all'istante :mrgreen:
...cosa vuoi che siano 400 - 500 gr/l zucchero ... però c'hanno mediamente meno di 3,5° d'alcool , vuoi mettere quanto ne puoi bere? :lol:[/quote]

Quindi con la prova del palloncino non ti trovano alcol nel sangue ....
mavis59 [ agosto 2003 ]
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2020 14:30

mennella ha scritto:
vinogodi ha scritto:Ti va sicuramente via l'acufene ma con eszencia ti viene il diabete all'istante :mrgreen:
...cosa vuoi che siano 400 - 500 gr/l zucchero ... però c'hanno mediamente meno di 3,5° d'alcool , vuoi mettere quanto ne puoi bere? :lol:


Quindi con la prova del palloncino non ti trovano alcol nel sangue ....[/quote]...se ne bevi 12 bottigliette , qualcosa ti trovano , all'etilometro : è il direttore di banca dove hai il conto corrente , che avrà qualcosa da dirti con l'estratto conto da lì a poco... :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
SommelierSardo
Messaggi: 1570
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda SommelierSardo » 07 mag 2020 14:58

mennella ha scritto:
vinogodi ha scritto:Ti va sicuramente via l'acufene ma con eszencia ti viene il diabete all'istante :mrgreen:
...cosa vuoi che siano 400 - 500 gr/l zucchero ... però c'hanno mediamente meno di 3,5° d'alcool , vuoi mettere quanto ne puoi bere? :lol:


Quindi con la prova del palloncino non ti trovano alcol nel sangue ....[/quote]

Dopo prendi anche una bustina di lieviti selezionati, parte anche la fermentazione alcolica e via... La CO2 avrà poi più punti di uscita :roll:
maxer
Messaggi: 4328
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda maxer » 07 mag 2020 17:16

vinogodi ha scritto:
maxer ha scritto:
vinogodi ha scritto:...indipendentemente dalla fisiologia individuale e fenomeni legati alla sensibilità di ognuno (come la tolleranza all'alcool) , l'alcool è un parziale vasodilatatore e in distretti sensibili come l'apparato vestibolare dell'udito può dare momentanee sollecitazioni ai vasi sanguigni delle mucose così da amplificare il fenomeno , anche se temporaneo ( immaginate l' effetto calore dopo aver bevuto con ... allegria), quindi non è certo migliorante la condizione di acufene nelle sue fasi critiche. Basta non esagerare e saperci convivere... 8)

..... comunque, nel caso, meglio bere soprattutto Eiswein ..... 8)
...meglio tokaji Ecsentia in buone quantità ... 8)

..... pensavo : con l' uva ghiacciata ..... :roll:

chissà
carpe diem 8)
stefanor
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 gen 2014 14:51

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda stefanor » 11 mag 2020 11:30

Soffro di acufene da 30 anni, a volte è un vero strazio, ma non ho mai notato che aumentasse dopo aver bevuto vino o birra.
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinogodi » 11 mag 2020 15:42

stefanor ha scritto:Soffro di acufene da 30 anni, a volte è un vero strazio, ma non ho mai notato che aumentasse dopo aver bevuto vino o birra.
...anch'io soffro di un leggero reflusso gastrico , quindi ci sono alimenti teoricamente proibiti (Menta - cioccolata - fritti - carne - brodo) : in realtà non esagerando , posso permettermeli senza grosse sofferenze . Se leggi le controindicazioni alimentari di chi soffre di acufene , l'abuso di alcool è fra le prime prescrizioni , per i motivi che ti ho scritto... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
BrunoG
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 set 2018 12:22

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda BrunoG » 11 mag 2020 16:49

Grazie mille a tutti per le risposte! :wink:
– Il segreto della pizza è l’acqua.
– Il segreto della pizza è il pomodoro.
– Il segreto della pizza è la farina.
– Il segreto della pizza è l’impasto.
– Il segreto della pizza è il forno a legna.
– Il segreto della pizza è un segreto.
stefanor
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 gen 2014 14:51

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda stefanor » 12 mag 2020 09:44

vinogodi ha scritto: ... Se leggi le controindicazioni alimentari di chi soffre di acufene , l'abuso di alcool è fra le prime prescrizioni , per i motivi che ti ho scritto... 8)


Ma certo. Ti puoi immaginare in trent'anni problemi all'udito quante storie ho sentito e letto. L'acufene essendo sintomo però è molto variabile, estremamente soggettivo. Per alcuni il vino è una salvezza (non esagero) per altri un disastro. Io ad esempio, non soffro il vino (non ne abuso quasi mai 8) ) ma i cambi di pressione atmosferica ...
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2327
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda vinnae » 10 giu 2020 18:31

In effetti, e' un sintomo,
scatenato probabilmente da una causa fra le migliaia .
Per anni convinto , che mangiare la carne di maiale mi acutizzasse il problema, poi con il tempo ho capito che era una emerita str....a!(nel mio caso)
Do un consiglio spassionato, ovviamente premettendo che ogni individuo che ne soffre ha storia a se.
L'insufflazione(non rettale) in Terme naturali mi ha aiutato tanto.
E magari farsi accompagnare da una bella F..A,ed una bella bottiglia di Chanpagne, in modo da fare tre belle cose in mezza giornata e' distensivo.....AIUTAAAAAAAAAAAAAAA
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
Timoteo
Messaggi: 2667
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda Timoteo » 10 giu 2020 22:30

vinnae ha scritto:In effetti, e' un sintomo,
scatenato probabilmente da una causa fra le migliaia .
Per anni convinto , che mangiare la carne di maiale mi acutizzasse il problema, poi con il tempo ho capito che era una emerita str....a!(nel mio caso)
Do un consiglio spassionato, ovviamente premettendo che ogni individuo che ne soffre ha storia a se.
L'insufflazione(non rettale) in Terme naturali mi ha aiutato tanto.
E magari farsi accompagnare da una bella F..A,ed una bella bottiglia di Chanpagne, in modo da fare tre belle cose in mezza giornata e' distensivo.....AIUTAAAAAAAAAAAAAAA


Improvvisamente c'ho un fischio all'orecchio.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8191
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Acufene e alcolici

Messaggioda andrea » 11 giu 2020 00:05

Timoteo ha scritto:
vinnae ha scritto:In effetti, e' un sintomo,
scatenato probabilmente da una causa fra le migliaia .
Per anni convinto , che mangiare la carne di maiale mi acutizzasse il problema, poi con il tempo ho capito che era una emerita str....a!(nel mio caso)
Do un consiglio spassionato, ovviamente premettendo che ogni individuo che ne soffre ha storia a se.
L'insufflazione(non rettale) in Terme naturali mi ha aiutato tanto.
E magari farsi accompagnare da una bella F..A,ed una bella bottiglia di Chanpagne, in modo da fare tre belle cose in mezza giornata e' distensivo.....AIUTAAAAAAAAAAAAAAA


Improvvisamente c'ho un fischio all'orecchio.

Chiama un'infermiera
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, declar, gianni femminella e 1 ospite