LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13539
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Kalosartipos » 03 mag 2020 18:01

Ludi ha scritto:Antano, Sagrantino Passito 2016: ashugante. Moltho ashugante.

:lol: :lol: :lol:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
fabrizio leone
Messaggi: 809
Iscritto il: 06 giu 2012 15:00
Località: san Colombano al lambro ( MI )

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda fabrizio leone » 03 mag 2020 19:57

Pian del Ciampolo 2013

Non è il mio vino. prima esperienza con la cantina, sono partito dal ( base )
troppo frutta al naso, piccoli frutti rossi sempre. tannini un pò troppo presenti

passo volentieri

c' est la vie
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda picenum » 03 mag 2020 20:29

Messner ha scritto:
picenum ha scritto:So che in questi lidi ha molti detrattori però per conoscenza la cito.
Anna Martens bevuto prima della chiusura il Don Alfio in una due giorni etnea da Porthos, alla cieca è piaciuto a tutti, in forma splendida.
Ha delle vigne stupende ma a mio avviso le scappa un po' troppo spesso la mano...
Su Don Alfio non avete trovato puzzette varie? Il mio ultimo assaggio di questo vino è stato decisamente negativo :?

quella sera no. due 2016 (non eravamo pochi) ed entrambi performanti. la mia preferita resta la 14 ma anche questa 16 devo dire è stato un bel bicchiere. ripeto (chi conosce come funziona lo sa): bottiglie servite alla cieca ed aperte solo dopo i commenti dei presenti. personalmente ho trovato sottoperformante il magma. mi arrivava solo l'alcool.
qui un riepilogo del bevuto con le note di sandro e matteo per chi interessano.

https://www.porthos.it/il-blog/approfon ... -siciliano
Avatar utente
supersonic76
Messaggi: 920
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda supersonic76 » 03 mag 2020 21:05

Trento doc 2014 Perlè Ferrari

Fresco, semplice, rotondo, piacevolissimo.Dopo la recente
delusione di quella (brodaglia) dei Giulio invecchiati, questo mi è strapiaciuto.
Perfetto a tutto pasto, perfino coi dolci.Buono buono.
Memento Audere Semper
Messner
Messaggi: 1085
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Messner » 03 mag 2020 21:32

picenum ha scritto:
Messner ha scritto:
picenum ha scritto:So che in questi lidi ha molti detrattori però per conoscenza la cito.
Anna Martens bevuto prima della chiusura il Don Alfio in una due giorni etnea da Porthos, alla cieca è piaciuto a tutti, in forma splendida.
Ha delle vigne stupende ma a mio avviso le scappa un po' troppo spesso la mano...
Su Don Alfio non avete trovato puzzette varie? Il mio ultimo assaggio di questo vino è stato decisamente negativo :?

quella sera no. due 2016 (non eravamo pochi) ed entrambi performanti. la mia preferita resta la 14 ma anche questa 16 devo dire è stato un bel bicchiere. ripeto (chi conosce come funziona lo sa): bottiglie servite alla cieca ed aperte solo dopo i commenti dei presenti. personalmente ho trovato sottoperformante il magma. mi arrivava solo l'alcool.
qui un riepilogo del bevuto con le note di sandro e matteo per chi interessano.

https://www.porthos.it/il-blog/approfon ... -siciliano


Lungi da me difendere il Magma, spesso anche lui con puzzette, ma l'annata 2017 non è stata un gran che per i rossi...
Se invece di parli di bianchi versante Est sono uscite delle cose molto interessanti.
La 2016 è stata una bellissima annata, non superiore alla 14 ma non inferiore alla 12.. Tra le migliori degli ultimi 15 anni!
Comunque complimenti, bella degustazione!
TI è piaciuto Barbabecchi Graci?
Vino molto buono ma ha un prezzo importante anzi molto importante...
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda picenum » 03 mag 2020 21:53

Messner ha scritto:TI è piaciuto Barbabecchi Graci?
Vino molto buono ma ha un prezzo importante anzi molto importante...

è il vino che più è piaciuto a Sandro quella sera. Personalmente mi è piaciuto ma non così tanto; servito in batteria vicino al Vinupetra '17 che più mi ha colpito e sul quale ritornavo trovando una dinamicità che mi teneva incollato a differenza del q.1000 che era più piantato sui terziari. Certo il tempo in queste degustazioni è quello che è e probabilmente l'esperienza in questi casi fa la differenza. Il tutto sempre non sapendo cosa si stesse bevendo. Scoperte le bocce ancora peggio :mrgreen: per me. Come dici ha un costo davvero importante.
maxer
Messaggi: 4365
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda maxer » 04 mag 2020 00:42

supersonic76 ha scritto:Trento doc 2014 Perlè Ferrari

Fresco, semplice, rotondo, piacevolissimo.Dopo la recente
delusione di quella (brodaglia) dei Giulio invecchiati, questo mi è strapiaciuto.
Perfetto a tutto pasto, perfino coi dolci.Buono buono.

..... concordo !

Secondo me, Il Perlè Base è la miglior Doc di Ferrari (escluse "vecchie" annate del tanto decantato e stragonfiato Giulio), non solo per il buon rapporto q/p costante nel tempo, ma anche e soprattutto per la continuità negli anni della sua piacevolezza
La 2014 poi ..... :wink:

ho più di qualche dubbio sull' abbinamento coi dolci : non esagggeriamo, eh ! :roll:
carpe diem 8)
Avatar utente
Nightfall
Messaggi: 130
Iscritto il: 01 ago 2016 21:55

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Nightfall » 04 mag 2020 09:40

Miani - Merlot 1999

Era la prima volta che bevevo questa annata, e ne sono rimasto piacevolmente sconvolto.
Il naso è stupendo, molto sfaccettato, con note di ciliegia sotto spirito, frutti neri, cioccolato, menta ed una leggera speziatura.
In bocca inizialmente mi sorprende per l'irruenza del tannino, ma con il tempo il vino si apre, e diventa qualcosa di meraviglioso.
Una potenza impressionante associata ad un grandissimo equilibrio, vino elegantissimo e molto persistente. Piaciuto tantissimo.
Alcuni non diventano mai folli. I loro vini devono essere proprio noiosi.
maxer
Messaggi: 4365
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda maxer » 04 mag 2020 10:22

/////
Ultima modifica di maxer il 07 mag 2020 09:42, modificato 1 volta in totale.
carpe diem 8)
maxer
Messaggi: 4365
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda maxer » 04 mag 2020 10:23

Nightfall ha scritto:Miani - Merlot 1999

Era la prima volta che bevevo questa annata, e ne sono rimasto piacevolmente sconvolto.
Il naso è stupendo, molto sfaccettato, con note di ciliegia sotto spirito, frutti neri, cioccolato, menta ed una leggera speziatura.
In bocca inizialmente mi sorprende per l'irruenza del tannino, ma con il tempo il vino si apre, e diventa qualcosa di meraviglioso.
Una potenza impressionante associata ad un grandissimo equilibrio, vino elegantissimo e molto persistente. Piaciuto tantissimo.

..... e dici poco :
uno de migliori Merlot del pianeta ! ..... :D

forse della nostra galassia ? Chissà
carpe diem 8)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2632
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda gianni femminella » 04 mag 2020 10:31

Domaine de Chevalier grand cru classé de Graves 2008 Pessac-Léognan
Spargete le mie ceneri a Bordeaux.
Naso ricco di tanti piccoli dettagli. Bocca di grande classe e piacevolezza, leggera terziarizzazione, quindi per il mio gusto a un punto ottimale. Erbaceo non dominante, frutto dolce e maturo. Persistenza lunghissima.

Falanghina 2016 Contrada Salandra e Katà Catalanesca 2018 Olivella
Le ho prese ispirato da amici e mi sono piaciute molto, pure entrambe giovani e passibili di miglioramento. Snelle e sul minerale, con toni leggermente affumicati. Ne parlo contestualmente perché hanno alcune affinità l'una con l'altra, pur provenendo da vitigni diversi così come il produttore.

Trockenbeerenauslese 1996 Bouvier Muenzenrieder
Colore scuro e cupo che non lascia presagire cose buone. E invece ci siamo eccome. È dolce come un passito di Pantelleria e ha una acidità e una densità da aceto balsamico 30 anni che a contrasto danno un risultato eccellente. Per certi versi somigliante a un Vin Santo 2004 Hatzidakis bevuto un paio di anni fa. Scende giù che è una bellezza. Lascia solo un filo di mal di testa. Cosa che col vino non mi accade quasi mai.

Nero 2018 Orgosa
Spesso mi sembra che in Sardegna il territorio marchi il vino più del vitigno. Non ha pesantezze di sorta, la beva è facile. È solo un po' monocorde, però è buono.

Pacina igt 2013
La 2012 mi era piaciuta molto. Questa bottiglia invece mi ha lasciato perplesso. Troppa diluizione. A parte questo da evitare per chi è sensibile alla volatile. A me personalmente una piccola presenza piace.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13519
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Alberto » 04 mag 2020 10:37

gianni femminella ha scritto:Trockenbeerenauslese 1996 Bouvier
Colore scuro e cupo che non lascia presagire cose buone. E invece ci siamo eccome. È dolce come un passito di Pantelleria e ha una acidità e una densità da aceto balsamico 30 anni che a contrasto danno un risultato eccellente. Per certi versi somigliante a un Vin Santo 2004 Hatzidakis bevuto un paio di anni fa. Scende giù che è una bellezza. Lascia solo un filo di mal di testa. Cosa che col vino non mi accade quasi mai.

Di chi? Perché un TBA da bouvier (non esattamente pedigree da riesling, insomma :roll: ) che regge 24 anni...seppur sulla china ossidativa...chapeau!
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Max1991
Messaggi: 609
Iscritto il: 21 feb 2018 18:17
Località: veneto

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Max1991 » 04 mag 2020 10:47

BdM Fattoria dei Barbi 2015
Un rosso intenso, naso caldo e un pò sbilanciato sull'alcol, in bocca dimostra qualche anno in più, molto piacione e semplice.

BdM San Carlo 2015
Altra stoffa, naso molto più interessante dalla frutta ad una nota vanigliata ma anche qua un pò troppo alcol per i miei gusti. Ha bisogno ovviamente di un pò di tempo in bottiglia.
Bocca con molto più grip, tannini piacevoli e bella beva nonostate i 15gradi. Son curioso di berlo fra qualche anno!

Turriga 2005
Grandissimo vino. Colore impenetrabile, un rosso scurissimo. Al naso appena aperto parte erbaceo, poi vira in una serie di profumi sempre diversi, ciliegia sotto spirito, spezie, ogni volta che ci si mette il naso si trova qualcosa di nuovo. Bellissima balsamicità a fine bottiglia.
In bocca è bilanciato perfettamente, tannini presenti, l'alcol si fa sentire ma non stona.. persistenza infinita..
Sicuramente non un vino d'aperitivo :mrgreen:
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2632
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda gianni femminella » 04 mag 2020 11:02

Alberto ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Trockenbeerenauslese 1996 Bouvier
Colore scuro e cupo che non lascia presagire cose buone. E invece ci siamo eccome. È dolce come un passito di Pantelleria e ha una acidità e una densità da aceto balsamico 30 anni che a contrasto danno un risultato eccellente. Per certi versi somigliante a un Vin Santo 2004 Hatzidakis bevuto un paio di anni fa. Scende giù che è una bellezza. Lascia solo un filo di mal di testa. Cosa che col vino non mi accade quasi mai.

Di chi? Perché un TBA da bouvier (non esattamente pedigree da riesling, insomma :roll: ) che regge 24 anni...seppur sulla china ossidativa...chapeau!


Mi hai bruciato di un attimo. Munzenrieder.
zarlingo
Messaggi: 194
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda zarlingo » 04 mag 2020 11:33

Badia a coltibuono - Chianti Classico 2015 - al naso frutti rossi e leggermente e delicatamente speziato. In bocca, nonostante la giovane età, bilanciato, e con una certa eleganza che non fa prevalere i tannini.
Piaciuto, ha adempiuto la sua funzione con una succulenta bistecca.
alemusci
Messaggi: 568
Iscritto il: 03 apr 2016 12:24

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda alemusci » 04 mag 2020 14:13

Selva capuzza, campo del soglio San martino della battaglia 2014: Naso che definirei vulcanico da quanto è minerale: sbuffi sulfurei, polvere da sparo, pietra focaia. A seguire fiori bianchi e gialli, agrumi e una nota mielosa. Bocca affilata, tesissima con grande e piacevole rispondenza gusto-olfattiva. Un vino che ho amato da subito e che negli anni si è mantenuto se non migliorato. Purtroppo questa era l’ultima. Frittata patate, cipolla e rosmarino
vacanze immaginarie nella nuova Cambogia, frantumano l'assalto al cielo di Parigi
Messner
Messaggi: 1085
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Messner » 04 mag 2020 14:18

picenum ha scritto:
Messner ha scritto:TI è piaciuto Barbabecchi Graci?
Vino molto buono ma ha un prezzo importante anzi molto importante...

è il vino che più è piaciuto a Sandro quella sera. Personalmente mi è piaciuto ma non così tanto; servito in batteria vicino al Vinupetra '17 che più mi ha colpito e sul quale ritornavo trovando una dinamicità che mi teneva incollato a differenza del q.1000 che era più piantato sui terziari. Certo il tempo in queste degustazioni è quello che è e probabilmente l'esperienza in questi casi fa la differenza. Il tutto sempre non sapendo cosa si stesse bevendo. Scoperte le bocce ancora peggio :mrgreen: per me. Come dici ha un costo davvero importante.


Barbabecchi e Arcuria sopra il pozzo giocano lo stesso campionato, nonostante Quest ultimo costi 15 eurini in più a listino...Stile Graci, molto elegante ma sui terziari.diverso lo stile Foti, gran bel vino Vinupetra anche se abbisogna di tantissimo tempo per esprimersi...
Se vuoi assaggiare qualcosa di interessante vai su Monteleone, Cuba e Rumex sono molto interessanti. Anche il Crasà di vigneti vecchio è buono, te lo consiglio. Per citare due produttori nuovi e in crescita positiva.
stentenno71
Messaggi: 400
Iscritto il: 09 feb 2012 17:53

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda stentenno71 » 04 mag 2020 17:41

Venerdì sera, stappato come aperitivo aspettando il ritorno dal lavoro della mia dolce metà
Bollinger La Grande Année 2008
Naso fresco, elegante, con un bel frutto perfettamente equilibrato, un agrume di gradevolissima freschezza in evidenza e con rimandi di piccola pasticceria a completarne il quadro
In bocca, l’eleganza e la freschezza rimangono le sue caratteristiche principali richiamandone fedelmente le note olfattive, il tutto in un insieme di piacevolissima tensione e di finezza assoluta che ne rendono compulsiva la beva.
Almeno in questa fase, lo trovo assolutamente superiore a Dom di pari annata, sia per pulizia gusto olfattiva complessiva sia per struttura e stoffa.
Peccato solo l’arrivo di mia moglie prima di averlo potuto bere in solitaria....
Ad avercene
littlewood
Messaggi: 2235
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda littlewood » 04 mag 2020 18:58

Max1991 ha scritto:BdM Fattoria dei Barbi 2015
Un rosso intenso, naso caldo e un pò sbilanciato sull'alcol, in bocca dimostra qualche anno in più, molto piacione e semplice.

BdM San Carlo 2015
Altra stoffa, naso molto più interessante dalla frutta ad una nota vanigliata ma anche qua un pò troppo alcol per i miei gusti. Ha bisogno ovviamente di un pò di tempo in bottiglia.
Bocca con molto più grip, tannini piacevoli e bella beva nonostate i 15gradi. Son curioso di berlo fra qualche anno!

Turriga 2005
Grandissimo vino. Colore impenetrabile, un rosso scurissimo. Al naso appena aperto parte erbaceo, poi vira in una serie di profumi sempre diversi, ciliegia sotto spirito, spezie, ogni volta che ci si mette il naso si trova qualcosa di nuovo. Bellissima balsamicità a fine bottiglia.
In bocca è bilanciato perfettamente, tannini presenti, l'alcol si fa sentire ma non stona.. persistenza infinita..
Sicuramente non un vino d'aperitivo :mrgreen:

Beh ...San Carlo da 2 giri a barbi nel 015 e nn solo al rosso...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9036
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2020 19:23

Kalosartipos ha scritto:Rosato da uve Lambrusco (Grasparossa in prevalenza, poi Sorbara ed altre), piaciuto parecchio..prezzo un pochino elevato (siamo sui 15€), forse sconta la rarità (1.104 bottiglie dichiarate).



Toh, un vino del mio amico Max. Piaciuto?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda picenum » 04 mag 2020 19:25

Messner ha scritto:
Se vuoi assaggiare qualcosa di interessante vai su Monteleone, Cuba e Rumex sono molto interessanti. Anche il Crasà di vigneti vecchio è buono, te lo consiglio. Per citare due produttori nuovi e in crescita positiva.

grazie della segnalazione. vigneti vecchio l'assaggiai a contrade 17, mi sembra fosse il loro primo contrade, una coppia con molto entusiasmo.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13539
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Kalosartipos » 04 mag 2020 20:14

zampaflex ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Rosato da uve Lambrusco (Grasparossa in prevalenza, poi Sorbara ed altre), piaciuto parecchio..prezzo un pochino elevato (siamo sui 15€), forse sconta la rarità (1.104 bottiglie dichiarate).



Toh, un vino del mio amico Max. Piaciuto?

Parecchio, l'ho pure scritto..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
ORSO85
Messaggi: 1302
Iscritto il: 26 gen 2017 11:04
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda ORSO85 » 05 mag 2020 09:42

Messner ha scritto:
ORSO85 ha scritto:
Messner ha scritto:
SommelierSardo ha scritto:
ORSO85 ha scritto:743 - 2015
738DT - 2010
Lieux Dit - 2009


I 7xx sono dei NV.
Quelle che hai indicato sono le "annate" base, non esclusive


Penso intendesse dire che il vino base, presente in percentuale maggiore, provenga dalle annate 15 e 10. Comunque giusta puntualizzazione la tua.
I LD invece sono millesimati, qualora qualcuno non lo sapesse, ma ne dubito qui dentro :mrgreen:


Davo per scontato visti i messaggi precendenti.


Hai ragione infatti :wink:


La cosa che ormai non fa notizia ma rompe le scatole è aumento di listino anche per la 743 :roll:
Prodotto su assegnazione anche questo e la solita tiritera
http://www.latanadelvino.com
Non spedisco il venerdì per evitare di lasciare il vostro vino in deposito dai corrieri.
Spedisco il giorno successivo alla visualizzazione del pagamento, consegna in 24/48h.
Smarco
Messaggi: 4254
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Smarco » 05 mag 2020 09:57

ORSO85 ha scritto:
Messner ha scritto:
ORSO85 ha scritto:
Messner ha scritto:
SommelierSardo ha scritto:
I 7xx sono dei NV.
Quelle che hai indicato sono le "annate" base, non esclusive


Penso intendesse dire che il vino base, presente in percentuale maggiore, provenga dalle annate 15 e 10. Comunque giusta puntualizzazione la tua.
I LD invece sono millesimati, qualora qualcuno non lo sapesse, ma ne dubito qui dentro :mrgreen:


Davo per scontato visti i messaggi precendenti.


Hai ragione infatti :wink:


La cosa che ormai non fa notizia ma rompe le scatole è aumento di listino anche per la 743 :roll:
Prodotto su assegnazione anche questo e la solita tiritera

ma su assegnazione di cosa che in francia te lo tirano dietro :lol: :lol: :lol: :lol: i distributori e importatori Italiani fanno sempre più ridere
pstrada75
Messaggi: 718
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda pstrada75 » 05 mag 2020 11:16

Smarco ha scritto:
ORSO85 ha scritto:
Messner ha scritto:
ORSO85 ha scritto:
Messner ha scritto:
Penso intendesse dire che il vino base, presente in percentuale maggiore, provenga dalle annate 15 e 10. Comunque giusta puntualizzazione la tua.
I LD invece sono millesimati, qualora qualcuno non lo sapesse, ma ne dubito qui dentro :mrgreen:


Davo per scontato visti i messaggi precendenti.


Hai ragione infatti :wink:


La cosa che ormai non fa notizia ma rompe le scatole è aumento di listino anche per la 743 :roll:
Prodotto su assegnazione anche questo e la solita tiritera

ma su assegnazione di cosa che in francia te lo tirano dietro :lol: :lol: :lol: :lol: i distributori e importatori Italiani fanno sempre più ridere


Ah ok, mi stupivo di questo ultimo commento "su assegnazione". Qui in Svizzera Jacquesson si trova molto facilmente.....

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: stemolino, TheSomm_o e 1 ospite