I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Timoteo
Messaggi: 2667
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Timoteo » 27 apr 2020 14:40

gianni femminella ha scritto:
Timoteo ha scritto:Grazie a tutti per gli spunti.
Approfitto per qualche consiglio.
Diciamo che mi piacerebbe un rosato che non sia moscio, come Bandol per esempio (mio parere), né che assomigli a un rosso.
Uno intermedio diciamo.
Sempre se mi sono riuscito a spiegare.


Oriste phílos, lo vorresti ricco come un rosso, leggiadro come un bianchetto e buono come uno champagne rosé.
E poi?


E poi....
Che domande......
Fica.
Fedevarius
Messaggi: 423
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Fedevarius » 27 apr 2020 14:50

Nightfall ha scritto:Il Cotidie sinceramente non l’ho mai provato, ma gli altri due li acquisto regolarmente all’uscita, e secondo me valgono davvero la pena. I 2018 sono buonissimi, tra i due in particolare ho preferito l’Appianum, che in questa fase ho trovato più pronto ed elegante. È un peccato che ne facciano così poco (della 2018 hanno prodotto 1850 bottiglie di Neostos e 1000 di Appianum)


Buffo, bevuti recentemente tutti e 2 (parlo dei rosati) e mi ero fatto l'idea opposta: più elegante e pronto il neostos, alcol integrato bene, grande bevibilità nonostante sia comunque un vino che regge un pasto, non solo da tartine e insalata.
Appianum buono ma un tantino meno "snello".
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
https://www.instagram.com/winerumors/
Avatar utente
Nightfall
Messaggi: 126
Iscritto il: 01 ago 2016 21:55

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Nightfall » 27 apr 2020 15:19

Fedevarius ha scritto:
Nightfall ha scritto:Il Cotidie sinceramente non l’ho mai provato, ma gli altri due li acquisto regolarmente all’uscita, e secondo me valgono davvero la pena. I 2018 sono buonissimi, tra i due in particolare ho preferito l’Appianum, che in questa fase ho trovato più pronto ed elegante. È un peccato che ne facciano così poco (della 2018 hanno prodotto 1850 bottiglie di Neostos e 1000 di Appianum)


Buffo, bevuti recentemente tutti e 2 (parlo dei rosati) e mi ero fatto l'idea opposta: più elegante e pronto il neostos, alcol integrato bene, grande bevibilità nonostante sia comunque un vino che regge un pasto, non solo da tartine e insalata.
Appianum buono ma un tantino meno "snello".


Nelle bottiglie che ho bevuto io ho trovato che il Neostos in bocca fosse leggermente più scomposto rispetto all'Appianum, ma rispetto ad alcune annate precedenti l'ho trovato anche io più snello ed elegante. In ogni caso mi sono piaciuti tutti e due, ho trovato solo l'Appianum più equilibrato in questa fase. A breve li proverò di nuovo per fugare ogni dubbio :D
Alcuni non diventano mai folli. I loro vini devono essere proprio noiosi.
Avatar utente
Nightfall
Messaggi: 126
Iscritto il: 01 ago 2016 21:55

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Nightfall » 27 apr 2020 15:38

Messner ha scritto:
Nightfall ha scritto:Tra i rosati italiani a mio avviso Valentini è inarrivabile, quando la bottiglia è a posto. Tra i cerasuolo sono degni di nota anche il Tauma di Pettinella e Le Cince di De Fermo. Oltre a questi mi piacciono molto il Neostos e l'Appianum di Spiriti Ebbri, il Rubeo di Nicola Ferri, ed il Giroflè di Garofano


Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.
Alcuni non diventano mai folli. I loro vini devono essere proprio noiosi.
alì65
Messaggi: 12507
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda alì65 » 27 apr 2020 16:00

Timoteo ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Timoteo ha scritto:Grazie a tutti per gli spunti.
Approfitto per qualche consiglio.
Diciamo che mi piacerebbe un rosato che non sia moscio, come Bandol per esempio (mio parere), né che assomigli a un rosso.
Uno intermedio diciamo.
Sempre se mi sono riuscito a spiegare.


Oriste phílos, lo vorresti ricco come un rosso, leggiadro come un bianchetto e buono come uno champagne rosé.
E poi?


E poi....
Che domande......
Fica.


giusto, aggiungerei profumato come una fica........se così fosse a bancali...
futuro incerto...2020 di merda!!!
GabrieleB.
Messaggi: 1006
Iscritto il: 02 lug 2012 14:57

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda GabrieleB. » 27 apr 2020 16:10

Ho trovato molto buono Alnus dei Custodi/Vigneri-Salvo Foti,il Rosato di Tenuta di Carleone e come quasi-rosso se la bottiglia è in forma il Rosato di Massa Vecchia.Cerasuolo di Cirelli come vino quotidiano insieme al pluricitato Ferri e Girofle.Valentini le poche volte che l'ho bevuto,purtroppo sempre bottiglie non a posto.
Timoteo
Messaggi: 2667
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Timoteo » 27 apr 2020 16:11

alì65 ha scritto:
Timoteo ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Timoteo ha scritto:Grazie a tutti per gli spunti.
Approfitto per qualche consiglio.
Diciamo che mi piacerebbe un rosato che non sia moscio, come Bandol per esempio (mio parere), né che assomigli a un rosso.
Uno intermedio diciamo.
Sempre se mi sono riuscito a spiegare.


Oriste phílos, lo vorresti ricco come un rosso, leggiadro come un bianchetto e buono come uno champagne rosé.
E poi?


E poi....
Che domande......
Fica.


giusto, aggiungerei profumato come una fica........se così fosse a bancali...


leggere che c'è ancora gente raziocinante guasiguasi rimette in armonia col mondo.
Timoteo
Messaggi: 2667
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Timoteo » 27 apr 2020 16:13

Nightfall ha scritto:
Messner ha scritto:
Nightfall ha scritto:Tra i rosati italiani a mio avviso Valentini è inarrivabile, quando la bottiglia è a posto. Tra i cerasuolo sono degni di nota anche il Tauma di Pettinella e Le Cince di De Fermo. Oltre a questi mi piacciono molto il Neostos e l'Appianum di Spiriti Ebbri, il Rubeo di Nicola Ferri, ed il Giroflè di Garofano


Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.


concordo appieno tant'è che non compro più.
immagino non sia un problema per l'azienda.
gmi1
Messaggi: 735
Iscritto il: 19 gen 2010 18:34

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda gmi1 » 27 apr 2020 16:48

l'oste ha scritto:Concordo con la stra-bontà dello Chavignol rosé di Cotat e la superioritá, purtroppo anche di prezzo, del Cerasuolo Valentini.
In Italia spesso ho trovato buonissimo Le rose di Manincor, il Frappato Osa di Paolo Calì e il Cerasa di Michele Calò (il cui base Mjere è un best buy sicuro).
Ma di rosati memorabili quanto il Bosconia di Lopez de Heredia (provate qnche annate di più di 25 anni d'età!) non credo di averne bevuti, a parte un incredibile Mosen Cleto del 1953 ad una bevuta iberica spettacolare presso un noto forumista...

tondonia gran reserva 97 bevuto l'anno scorso, splendido vino rosato, veramente difficile da eguagliare...
gmi1
Messaggi: 735
Iscritto il: 19 gen 2010 18:34

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda gmi1 » 27 apr 2020 16:51

Kalosartipos ha scritto:Tecnicamente non è un rosato, ma il colore è quello: il Radice di Paltrinieri.

infatti Marco, il Sorbara in purezza é vinificato in rosso, con un colore che é sempre piú o meno rosato…. diffidare sempre dai Sorbara, ammessi dal disciplinare, rossi o scuri nel colore, noi qua a Modena li chiamiamo Sorbara con la macchia, e ce ne stiamo alla larga :D
Messner
Messaggi: 1074
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Messner » 27 apr 2020 17:02

Timoteo ha scritto:
Nightfall ha scritto:
Messner ha scritto:
Nightfall ha scritto:Tra i rosati italiani a mio avviso Valentini è inarrivabile, quando la bottiglia è a posto. Tra i cerasuolo sono degni di nota anche il Tauma di Pettinella e Le Cince di De Fermo. Oltre a questi mi piacciono molto il Neostos e l'Appianum di Spiriti Ebbri, il Rubeo di Nicola Ferri, ed il Giroflè di Garofano


Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.


concordo appieno tant'è che non compro più.
immagino non sia un problema per l'azienda.


Vedo che siamo in diversi a pensarla così :wink:
Ant0ni0
Messaggi: 322
Iscritto il: 05 dic 2018 01:17

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Ant0ni0 » 27 apr 2020 19:18

Messner ha scritto:
Timoteo ha scritto:
Nightfall ha scritto:
Messner ha scritto:
Nightfall ha scritto:Tra i rosati italiani a mio avviso Valentini è inarrivabile, quando la bottiglia è a posto. Tra i cerasuolo sono degni di nota anche il Tauma di Pettinella e Le Cince di De Fermo. Oltre a questi mi piacciono molto il Neostos e l'Appianum di Spiriti Ebbri, il Rubeo di Nicola Ferri, ed il Giroflè di Garofano


Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.


concordo appieno tant'è che non compro più.
immagino non sia un problema per l'azienda.


Vedo che siamo in diversi a pensarla così :wink:


di solito che tipo di difetti trovate?
io sarò fortunato ma non ne ho mai trovate con problemi anche bottiglie conservate malissimo, solo in alcuni casi appena aperto forte riduzione ma con l'ossigenazione sempre passata
Messner
Messaggi: 1074
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Messner » 27 apr 2020 20:02

Ant0ni0 ha scritto:
Messner ha scritto:
Timoteo ha scritto:
Nightfall ha scritto:
Messner ha scritto:
Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.


concordo appieno tant'è che non compro più.
immagino non sia un problema per l'azienda.


Vedo che siamo in diversi a pensarla così :wink:


di solito che tipo di difetti trovate?
io sarò fortunato ma non ne ho mai trovate con problemi anche bottiglie conservate malissimo, solo in alcuni casi appena aperto forte riduzione ma con l'ossigenazione sempre passata


Brett e volatile...
Sarà pur Valentini ma quando un vino è difettato è difettato, non c'è produttore con manico che tenga...
Ziliovino
Messaggi: 3191
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Ziliovino » 27 apr 2020 21:32

MASSAVECCHIA: me esiste ancora? Mai riuscito a trovarne una bottiglia...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Timoteo
Messaggi: 2667
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Timoteo » 27 apr 2020 23:43

Ant0ni0 ha scritto:
Messner ha scritto:
Timoteo ha scritto:
Nightfall ha scritto:
Messner ha scritto:
Non dico sia come lanciare una monetina ma quasi.. Troppa variabilità, al netto delle grandissime interpretazioni di cui è capace.
Compri un cartone godi poche bottiglie. Compri una bottiglia giochi con la sorte. Alcune sono proprio da dimenticare...No non fa per me, voglio un margine di rischio minimo quando compro una bottiglia non particolarmente datata e soprattutto ad una cifra non insignificante.
Qui non si parla di variabili imputabili al tappo/conservazione, purtroppo


Pienamente d'accordo con te! L'ho scritto proprio perche, purtroppo, mi è capitato diverse volte di trovare bottiglie con
evidenti difetti sia nel Trebbiano che nel Cerasuolo. Secondo me a questi a livelli è un problema non da poco.


concordo appieno tant'è che non compro più.
immagino non sia un problema per l'azienda.


Vedo che siamo in diversi a pensarla così :wink:


di solito che tipo di difetti trovate?
io sarò fortunato ma non ne ho mai trovate con problemi anche bottiglie conservate malissimo, solo in alcuni casi appena aperto forte riduzione ma con l'ossigenazione sempre passata


Provo a essere breve.
Alla fine di una discussione su questo argomento si organizzò una serata per dirimere la questione.
Solo trebbiano ma molte annate. Molte.
Commensali da roma principalmente, poi diversi da milano, e anche da Malta e Washington.
Il risultato fu drammatico.
Puzza di stalla e pollaio.
Tappi incommentabili.
Fine di un amore.
endamb
Messaggi: 150
Iscritto il: 16 lug 2009 00:36
Località: Bruxelles/Roma

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda endamb » 28 apr 2020 00:13

Ziliovino ha scritto:MASSAVECCHIA: me esiste ancora? Mai riuscito a trovarne una bottiglia...


Non lo fanno da anni... purtroppo :?
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3078
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Ludi » 28 apr 2020 08:56

Massavecchia, quando lo facevano, era certamente tra i top. Su Valentini ho avuto parecchie delusioni ed alcune performance entusiasmanti, ma al momento mai bottiglie chiaramente difettate. Il Cerasuolo di Pepe è ancor più randomico nelle performance. Buono Osa di Paolo Calì.
Detto questo, Gran Reserva Vina Tondonia (ma anche il Tavel Reine des Bois di La Mordorée) sono su un altro livello.
Avatar utente
picenum
Messaggi: 940
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda picenum » 28 apr 2020 14:35

endamb ha scritto:
Ziliovino ha scritto:MASSAVECCHIA: me esiste ancora? Mai riuscito a trovarne una bottiglia...


Non lo fanno da anni... purtroppo :?


siete sicuri? a me non risulta. non lo sto cercando ma ho visto foto di 17 e 18. mi informerò meglio. certo trovarlo non è facile e alla fine ti rompi. cmq diverse cose sono cambiate nell'ultimo anno da quello che so in azienda.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13511
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Kalosartipos » 28 apr 2020 17:10

picenum ha scritto:siete sicuri? a me non risulta. non lo sto cercando ma ho visto foto di 17 e 18

Confermo.. su Instagram ho visto più volte immagini della 2017.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
maxer
Messaggi: 4327
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda maxer » 28 apr 2020 21:44

Kalosartipos ha scritto:
picenum ha scritto:siete sicuri? a me non risulta. non lo sto cercando ma ho visto foto di 17 e 18

Confermo.. su Instagram ho visto più volte immagini della 2017.

.... me cojoni ..... :shock:



in questo raro caso, a scelta : "sticazzi"
carpe diem 8)
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 803
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda bobbisolo » 28 apr 2020 22:02

maxer ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
picenum ha scritto:siete sicuri? a me non risulta. non lo sto cercando ma ho visto foto di 17 e 18

Confermo.. su Instagram ho visto più volte immagini della 2017.

.... me cojoni ..... :shock:



in questo raro caso, a scelta : "sticazzi"


Grande max :mrgreen:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13511
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Kalosartipos » 30 apr 2020 06:15

Tra i franzosi, nessuno ha citato Chateau Simone, hors catégorie..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
divino59
Messaggi: 1685
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda divino59 » 30 apr 2020 08:42

Marinetto di Sergio Arcuri Cirò.
Piè delle Vigne, Cataldi Madonna.
Bottiglie che al massimo si trovano non più di 15 euro ( a voler esagerare)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3078
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda Ludi » 30 apr 2020 08:48

Kalosartipos ha scritto:Tra i franzosi, nessuno ha citato Chateau Simone, hors catégorie..



giustissimo!!!
giodiui
Messaggi: 281
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: I vostri migliori Rosati del Bel Paese -SONDAGGIO-

Messaggioda giodiui » 30 apr 2020 10:42

divino59 ha scritto:Marinetto di Sergio Arcuri Cirò.
Piè delle Vigne, Cataldi Madonna.
Bottiglie che al massimo si trovano non più di 15 euro ( a voler esagerare)

Piè delle Vigne a meno di 15 euro se mi dici dove, grazie.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: littlewood, supersonic76, win_67 e 1 ospite