LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
giodiui
Messaggi: 168
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda giodiui » 27 gen 2020 17:03

tutto vero, però quando si dice che i francesi sono cari sarebbe giusto fare confronti alla pari, cioè franco cantina qua e franco cantina là. Era questo il senso.
Poi è chiaro che non tutti hanno il tempo né la voglia di farsi 2000km e passa in macchina per tornare col portabagagli pieno, però se non si parte da una base di confronto paritaria alla fine non si sa più di cosa si parla. Detto questo, io se dovessi comprare vini francesi in Italia penso che ne berrei molto pochi perché con i ricarichi il gioco non vale la candela.
alì65
Messaggi: 12119
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda alì65 » 27 gen 2020 20:29

gbaenergiaeco10 ha scritto:..stiamo perdendo le botteghe ragazzi..meglio una bottiglia in meno, ma un amico in più


questa mi piace moltissimo e straquoto, ben detto!!!
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12610
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda l'oste » 27 gen 2020 20:44

gbaenergiaeco10 ha scritto:..stiamo perdendo le botteghe ragazzi..meglio una bottiglia in meno, ma un amico in più

Parole sante.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
md78d
Messaggi: 129
Iscritto il: 19 nov 2018 20:18

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda md78d » 28 gen 2020 00:51

Barbera superiore 2017 le strette
Color rosso porpora, al naso tanta ciliegia, frutti rossi, amarene. In bocca molto succo, con sentori di legno personalmente non invadenti. probabilmente Ce ne sono di più centrate, Di più fresche, però a me piace un botto e ci sono affezionato. con una bella pappardella alla lepre è volata via in un attimo.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1614
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 28 gen 2020 10:41

giodiui ha scritto:tutto vero, però quando si dice che i francesi sono cari sarebbe giusto fare confronti alla pari, cioè franco cantina qua e franco cantina là. Era questo il senso.
Poi è chiaro che non tutti hanno il tempo né la voglia di farsi 2000km e passa in macchina per tornare col portabagagli pieno, però se non si parte da una base di confronto paritaria alla fine non si sa più di cosa si parla. Detto questo, io se dovessi comprare vini francesi in Italia penso che ne berrei molto pochi perché con i ricarichi il gioco non vale la candela.


si si, avevo capito il ragionamento..e sono daccordo..il mio non era tanto un ragionamento del tipo "i francesi sono cari" ma piuttosto "occhio che non tutto quello che viene da la è roba migliore della nostra", senza la pretesa di voler svelare l'arcano ovviamente..
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1614
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 28 gen 2020 10:44

Continua la mia esplorazione Borgognona..è il turno di questa meraviglia, marsannay les longeroies bruno clair 2014:
Lampone e susina essiccata, agrumi e spezie, intensità e finezza..ingresso deciso, mostra fin da subito le unghie con un'acidità sferzante..tannino dalla texture di grande eleganza, bocca dritta e dissetante..sapida e di buona tensione..l'allungo c'è ma è discreto, fine anch'esso...che boccia ragazzi..
Lorenzo
giodiui
Messaggi: 168
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda giodiui » 28 gen 2020 12:01

gbaenergiaeco10 ha scritto:Continua la mia esplorazione Borgognona..è il turno di questa meraviglia, marsannay les longeroies bruno clair 2014:
Lampone e susina essiccata, agrumi e spezie, intensità e finezza..ingresso deciso, mostra fin da subito le unghie con un'acidità sferzante..tannino dalla texture di grande eleganza, bocca dritta e dissetante..sapida e di buona tensione..l'allungo c'è ma è discreto, fine anch'esso...che boccia ragazzi..

Hai per caso bevuto i Marsannay di Domaine Bart? A me non hanno convinto molto, soprattutto in bocca un po' sfocati. Invece di grande soddisfazione il loro Fixin 1er cru.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1614
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 28 gen 2020 12:40

giodiui ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Continua la mia esplorazione Borgognona..è il turno di questa meraviglia, marsannay les longeroies bruno clair 2014:
Lampone e susina essiccata, agrumi e spezie, intensità e finezza..ingresso deciso, mostra fin da subito le unghie con un'acidità sferzante..tannino dalla texture di grande eleganza, bocca dritta e dissetante..sapida e di buona tensione..l'allungo c'è ma è discreto, fine anch'esso...che boccia ragazzi..

Hai per caso bevuto i Marsannay di Domaine Bart? A me non hanno convinto molto, soprattutto in bocca un po' sfocati. Invece di grande soddisfazione il loro Fixin 1er cru.


no mai, prendo nota del premier allora :D :D
Lorenzo
luc83
Messaggi: 499
Iscritto il: 10 ott 2008 14:56
Località: busto arsizio
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda luc83 » 28 gen 2020 12:46

gbaenergiaeco10 ha scritto:Degustazione Arpepe organizzata dalla cellula terroristica tra varese e borgomanero in quel di Gallaracket..

Riporto giusto qualche nota, come al solito non ho segnato una cippa:
Rosso Valtellina 15: un bel fruttino che si muove nel calice, dapprima più maturo poi più croccante..un'annata che più assaggio e più mi viene voglia di bere..un bel vinello adesso, ma in divenire potrebbe essere pure meglio....
Rosso Valtellina 14: non ci siamo..mutino e verdognolo al naso, acidità troppo oltre e poco altro
Rosso Valtellina 13: da bere adesso, da conservare, fateci quello che volete, sto vino è meraviglioso..
Stella retica 12: naso tra i più interessanti della serata..bocca che chiude un po' in fretta, ma nel complesso estremamente goloso.
Stella Retica 10: quasi il vino della serata..elegante, fine, sfaccettato, coerente, armonico..gli manca forse un po di carattere in più ma è veramente una bomba..
Rocce rosse 2007: il vino della serata..sventaglia profumi diversi di continuo, della china, della cenere, oltre ai consueti fruttini ammalianti..bocca di peso e compostezza..ammazza che mazza..
Vigna regina 2007: un po' stanco, spostato su tonalità vegetali, ma bocca interessante..probabilmente bottiglia non a postissimo..
Ultimi Raggi 2004: non l'ho capito..in certi frangenti un naso molto interessante, in altri coperto, scuro, polveroso..bah..getto la spugna..mi piacerebbe risentirlo in altre annate e altri contesti..

Grazie Luca per la splendida serata...a presto!


Mi ero perso il tuo messaggio ed ho girato le mie impressioni nella discussione valtellinese :oops:
Grazie a te, ci vediamo presto :D
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1614
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 28 gen 2020 12:49

luc83 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Degustazione Arpepe organizzata dalla cellula terroristica tra varese e borgomanero in quel di Gallaracket..

Riporto giusto qualche nota, come al solito non ho segnato una cippa:
Rosso Valtellina 15: un bel fruttino che si muove nel calice, dapprima più maturo poi più croccante..un'annata che più assaggio e più mi viene voglia di bere..un bel vinello adesso, ma in divenire potrebbe essere pure meglio....
Rosso Valtellina 14: non ci siamo..mutino e verdognolo al naso, acidità troppo oltre e poco altro
Rosso Valtellina 13: da bere adesso, da conservare, fateci quello che volete, sto vino è meraviglioso..
Stella retica 12: naso tra i più interessanti della serata..bocca che chiude un po' in fretta, ma nel complesso estremamente goloso.
Stella Retica 10: quasi il vino della serata..elegante, fine, sfaccettato, coerente, armonico..gli manca forse un po di carattere in più ma è veramente una bomba..
Rocce rosse 2007: il vino della serata..sventaglia profumi diversi di continuo, della china, della cenere, oltre ai consueti fruttini ammalianti..bocca di peso e compostezza..ammazza che mazza..
Vigna regina 2007: un po' stanco, spostato su tonalità vegetali, ma bocca interessante..probabilmente bottiglia non a postissimo..
Ultimi Raggi 2004: non l'ho capito..in certi frangenti un naso molto interessante, in altri coperto, scuro, polveroso..bah..getto la spugna..mi piacerebbe risentirlo in altre annate e altri contesti..

Grazie Luca per la splendida serata...a presto!


Mi ero perso il tuo messaggio ed ho girato le mie impressioni nella discussione valtellinese :oops:
Grazie a te, ci vediamo presto :D


sto bramando il bramaterra........ 8) 8) 8)
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1614
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 28 gen 2020 12:50

gbaenergiaeco10 ha scritto:
luc83 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Degustazione Arpepe organizzata dalla cellula terroristica tra varese e borgomanero in quel di Gallaracket..

Riporto giusto qualche nota, come al solito non ho segnato una cippa:
Rosso Valtellina 15: un bel fruttino che si muove nel calice, dapprima più maturo poi più croccante..un'annata che più assaggio e più mi viene voglia di bere..un bel vinello adesso, ma in divenire potrebbe essere pure meglio....
Rosso Valtellina 14: non ci siamo..mutino e verdognolo al naso, acidità troppo oltre e poco altro
Rosso Valtellina 13: da bere adesso, da conservare, fateci quello che volete, sto vino è meraviglioso..
Stella retica 12: naso tra i più interessanti della serata..bocca che chiude un po' in fretta, ma nel complesso estremamente goloso.
Stella Retica 10: quasi il vino della serata..elegante, fine, sfaccettato, coerente, armonico..gli manca forse un po di carattere in più ma è veramente una bomba..
Rocce rosse 2007: il vino della serata..sventaglia profumi diversi di continuo, della china, della cenere, oltre ai consueti fruttini ammalianti..bocca di peso e compostezza..ammazza che mazza..
Vigna regina 2007: un po' stanco, spostato su tonalità vegetali, ma bocca interessante..probabilmente bottiglia non a postissimo..
Ultimi Raggi 2004: non l'ho capito..in certi frangenti un naso molto interessante, in altri coperto, scuro, polveroso..bah..getto la spugna..mi piacerebbe risentirlo in altre annate e altri contesti..

Grazie Luca per la splendida serata...a presto!


Mi ero perso il tuo messaggio ed ho girato le mie impressioni nella discussione valtellinese :oops:
Grazie a te, ci vediamo presto :D


sto bramando il bramaterra........ 8) 8) 8)


o era il lessona? non ricordo, ma sto bramando lo stesso, adoro i vini di Colombera e Garella :P :P
Lorenzo
luc83
Messaggi: 499
Iscritto il: 10 ott 2008 14:56
Località: busto arsizio
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda luc83 » 28 gen 2020 12:54

4 Bramaterra e 2 Lessona :)
maxer
Messaggi: 3623
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda maxer » 28 gen 2020 13:11

gbaenergiaeco10 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
sto bramando il bramaterra ........ 8) 8) 8)


... sto bramando lo stesso ...

..... bramino ? ..... 8)
carpe diem 8)
gpetrus
Messaggi: 2601
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda gpetrus » 28 gen 2020 13:15

giodiui ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Continua la mia esplorazione Borgognona..è il turno di questa meraviglia, marsannay les longeroies bruno clair 2014:
Lampone e susina essiccata, agrumi e spezie, intensità e finezza..ingresso deciso, mostra fin da subito le unghie con un'acidità sferzante..tannino dalla texture di grande eleganza, bocca dritta e dissetante..sapida e di buona tensione..l'allungo c'è ma è discreto, fine anch'esso...che boccia ragazzi..

Hai per caso bevuto i Marsannay di Domaine Bart? A me non hanno convinto molto, soprattutto in bocca un po' sfocati. Invece di grande soddisfazione il loro Fixin 1er cru.

I Fixin 1er cru di Bart piacciono anche a me, per quel che costano poi.....anche se io li avevo presi in azienda, nel 2012 , quella volta a prezzi ridicoli
dantespeaks
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 nov 2017 22:11
Località: Lombardia

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda dantespeaks » 28 gen 2020 16:19

Buongiorno, qualche buon anima mi può dire se è possibile risalire a quale edizione corrisponde questa Grand Siècle?
Da quello che c'era nel bicchiere azzarderei una N. 20 o 21 ma non ci sono riferimenti sulla bottiglia, a parte il codice a barre sul retro etichetta.

Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 638
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda bobbisolo » 28 gen 2020 16:32

dantespeaks ha scritto:Buongiorno, qualche buon anima mi può dire se è possibile risalire a quale edizione corrisponde questa Grand Siècle?


sta scritto sul tappo :!:
Ziliovino
Messaggi: 3158
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda Ziliovino » 28 gen 2020 16:34

Champagne Philippe Stark Brut Nature 2006 - Roederer. Dopo la (parziale) delusione di Cristal 2002 in cui tanto confidavo, ero parecchio curioso di cosa potesse uscire dallo stile della maison unita al dosaggio basso: preciso, elegante, raffinato, ovviamente teso, ma il carattere dov'è? Ottimo se dovete organizzare ostriche e Champagne sul vostro yacht all'ancora a Monte Carlo, un po' meno se cercate qualcosa di interessante da mettere nel bicchiere...

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva San Sisto 2007 - Fazi Battaglia. Sempre luci ed ombre da questa etichetta, ed anche questa volta non si smentisce: bell'integrità a partire dal colore brillante, naso ancora agrumato, di limoncella e mandorla fresca solo accennata, sorso in equilibrio tra freschezza e corpo, il tutto parzialmente coperto dalla vaniglia al naso e dal finale amarognolo in bocca.

Hermitage 2011 - Cave de Tain. Piacevole e ben fatto, senza guizzi particolari, paragonabile come qualità ad un Barbaresco Ris. dei Produttori per capirci, frutta scura e mirtilli, qualche nota tostata, sorso di buon equilibrio, vale la spesa, le emozioni stanno ovviamente da altre parti.

Passito di Pantelleria Decennale 2008 - Ferrandes. Un Pedro Ximenez con la coppola, a partire dal colore e nelle note al naso, al quale si aggiungono la consueta nota di uva passa come solo Ferrandes sa declinare, fico secco e datteri. Bocca avvolgente e dolce, ma quanto basta. Sempre ottimo.

Morgon 2016 - Marcel Lapierre. Parte leggermente ridotto, con caffè e radici, leggero animalesco (tappo ceralaccato), ma gli basta un poco di ossigeno per ripulirsi per bene: frutta e fiori come si confà ad un bogiolé, per un naso intenso ed avvolgente, chinotto, sorso facile ed equilibrato tra freschezza e polpa. Easy-drinking.

Venezia Giulia Vitovska 2009 - Kante. Colore ancora chiaro e brillante, decisamente in forma, fiori e burro al naso, qualche leggera nota linfatica, fresco e dal leggero tannino in bocca dove risulta un po' squilibrato-rustico, comunque interessante.

Mosel Bernkasteler Alte Badstube am Doctorberg Riesling kabinett 2006 - Dr. Pauly Bergweiler. Colore dorato, appena aperto arriva il petrolio, che se ne va subito per lasciar spazio a tanta frutta esotica matura, ananas su tutto, bocca di decisa dolcezza, acidità in secondo piano e scia sapida a chiudere. Interpretazione particolare, da decisa maturità di frutto.

Moulis-en-Médoc rouge 2001 - Château Chasse-Spleen. Ancora bello integro e deciso sulla frutta scura, poi legno di cedro, bocca fresca, tannino leggermente polveroso e bocca non molto lunga. Così così...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
maxer
Messaggi: 3623
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda maxer » 28 gen 2020 16:39

dantespeaks ha scritto:Buongiorno, qualche buon anima mi può dire se è possibile risalire a quale edizione corrisponde questa Grand Siècle?
Da quello che c'era nel bicchiere azzarderei una N. 20 o 21 ma non ci sono riferimenti sulla bottiglia, a parte il codice a barre sul retro etichetta.

Immagine

..... guarda, esaminando attentamente la grana del perlage, la temperatura raggiunta, la fluidità, la tonalità del colore, la finezza del corpo, la butto lì :

n° 20 .....
carpe diem 8)
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 638
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda bobbisolo » 28 gen 2020 16:42

Andato il tappo, andata l'edizione
dantespeaks
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 nov 2017 22:11
Località: Lombardia

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda dantespeaks » 28 gen 2020 16:59

bobbisolo ha scritto:
sta scritto sul tappo :!:

Quindi? :D Enigma

Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 638
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda bobbisolo » 28 gen 2020 17:00

la scritta sul fianco è tutta li?
dantespeaks
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 nov 2017 22:11
Località: Lombardia

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda dantespeaks » 28 gen 2020 17:01

maxer ha scritto:..... guarda, esaminando attentamente la grana del perlage, la temperatura raggiunta, la fluidità, la tonalità del colore, la finezza del corpo, la butto lì :

n° 20 .....

Cecchino! :mrgreen:
dantespeaks
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 nov 2017 22:11
Località: Lombardia

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda dantespeaks » 28 gen 2020 17:10

bobbisolo ha scritto:la scritta sul fianco è tutta li?

Tutta li.
Vabbè era solo curiosità, l'importante è che la bottiglia era proprio bella e buona, grazie comunque!
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 638
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda bobbisolo » 28 gen 2020 17:17

dantespeaks ha scritto:
bobbisolo ha scritto:
sta scritto sul tappo :!:

Quindi? :D Enigma


Come dice il lupetti...
I due numeri stanno per l'anno di sboccatura, la lettera indica il quadrimestre... da li, indietro 8-10 anni.
Leggo A 7 0 E, corretto??
Azzarederei quindi, Agosto 2007 sboccatura... o Agosto 2017 dovesse spuntare un 1
dantespeaks
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 nov 2017 22:11
Località: Lombardia

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO 2020

Messaggioda dantespeaks » 28 gen 2020 17:29

bobbisolo ha scritto:
Come dice il lupetti...
I due numeri stanno per l'anno di sboccatura, la lettera indica il quadrimestre... da li, indietro 8-10 anni.
Leggo A 7 0 E, corretto??
Azzarederei quindi, Agosto 2007 sboccatura... o Agosto 2017 dovesse spuntare un 1

Corretto, A70E. Grazie per le info :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti