VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8938
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda zampaflex » 01 gen 2020 11:47

Ma quante barriques vedo da Pira?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Konstantin_Levin88
Messaggi: 149
Iscritto il: 24 set 2019 18:00

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda Konstantin_Levin88 » 01 gen 2020 15:40

Alberto ha scritto:
Konstantin_Levin88 ha scritto:Guarda che non gli ho dato più di 20€ a bottiglia, oggi controllo.

Ecco, controlla. :wink:

Controllato: il prezzo è quello.... ma il vino no. Hai ragione tu: era l'Hendelberg trocken. 2014. Già che c'ero ne ho aperta una ieri sera... buono ma allarga un filo troppo per i miei gusti.
Di Schlehdorn ne avevo una sola bottiglia ed era molto più buono, ma in effetti c'è uno stacco di prezzo non da poco.
Sono un piemontese atipico, lo so. Ma il sangiovese m'ha stregato.
littlewood
Messaggi: 2208
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda littlewood » 01 gen 2020 20:29

Konstantin_Levin88 ha scritto:
Alberto ha scritto:
Konstantin_Levin88 ha scritto:Guarda che non gli ho dato più di 20€ a bottiglia, oggi controllo.

Ecco, controlla. :wink:

Controllato: il prezzo è quello.... ma il vino no. Hai ragione tu: era l'Hendelberg trocken. 2014. Già che c'ero ne ho aperta una ieri sera... buono ma allarga un filo troppo per i miei gusti.
Di Schlehdorn ne avevo una sola bottiglia ed era molto più buono, ma in effetti c'è uno stacco di prezzo non da poco.

...e direi.....
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 522
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda cskdv » 02 gen 2020 02:28

zampaflex ha scritto:Ma quante barriques vedo da Pira?


Su alcuni dei loro prodotti fanno un affinamento misto, dal loro sito:
Nebbiolo e Barbera:
"L'affinamento ha una durata di 12 mesi, divisi tra botti piccole di legno (barrique e tonneau), e botti grandi di legno."
Barolo Marenca:
"L'affinamento ha una durata di 24 mesi, divisi tra botti piccole e botti grandi di legno."
Barolo Vignarionda:
"L'affinamento ha una durata di 24 mesi, divisi tra barrique e botti grandi di legno."

Barolo Serralunga e Margheria invece solo botti di legno da 25 hl. :wink:
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 522
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda cskdv » 03 gen 2020 15:05

Giorno #2

Visto lo “sforzo” del giorno precedente (3 cantine e una cena impegnativa) decidiamo di prendercela comoda, arriviamo in zona Perno per ora di pranzo.
Assolutamente consigliatissimo il ristorante “Repubblica di Perno”, sostanziosi piatti della tradizione piemontese e un bel bicchiere di qualche produttore locale sempre in mescita. Caldamente consigliata la prenotazione perchè i coperti non sono tantissimi.
Dopo pranzo ci rechiamo a Cascina Fontana per una visita con il proprietario Mario, bella cantina, calda accoglienza ed ambiente familiare.
Degustazione diversa dalle precedenti, questa volta si assaggia quello che c’è nelle botti!
Barbera 2018
Affinata parte in botte e parte in cemento per poi essere unita prima dell’imbottigliamento, assaggiamo entrambe le versioni e le differenze si sentono, grande beva e frutto per la versione in cemento e bella complessità e carattere per la versione in legno.
Passiamo poi all’assaggio da botte del Barolo 2018, secondo Mario la caratteristica principale di questa annata é la piacevolezza, vino che sarà approcciabile molto prima di altre annate e io non posso che confermare le sue impressioni.
In questa annata ha prodotto 3 botti di Barolo "Base" e una di Barolo dalla vigna di Castiglione Falletto, la differenza si sente tutta: complessità, struttura, frutto, mineralità e classicità sono sicuramente più marcate nel secondo vino, seppur mantenendo una bevibilità assassina. Sono curioso di riassaggiarlo all'uscita tra 3/4 anni. :)
Passiamo poi agli assaggi da bottiglia:
Barbera 2017
Qui si sente il risultato dell’unione dei due metodi di affinamento: bell’equilibrio tra croccantezza del frutto e speziature.
Freschezza importante e corpo.
Langhe Nebbiolo 2017
La spina dorsale sicuramente non manca a questo nebbiolo, ha proprio un bel tannino e sicuramente qualche annetto in bottiglia non potrà che migliorare questo buon vino.
Vino Rosso 2018 (100% nebbiolo con fermentazione spontanea in vasca di vetroresina e imbottigliato senza solforosa aggiunta ecc. ecc. ecc.)
Questo lo avevo giá assaggiato in vineria qualche mese fa per cui non mi ha colto di sopresa!
Seppur vinificato in maniera più “naturalona” mi é sembrato comunque un vino corretto e pulito. Bevendone un calice di fretta durante la degustazione non gli si rende molta giustizia, ma avendo avuto modo di condividere una bottiglia con amici posso confermare la piacevolezza di questo vino dove il frutto la fa da padrona ed il naso è in continua evoluzione bicchiere dopo bicchiere. Poche bottiglie prodotte...800-1000.
Barolo 2015 Non assaggiato per motivi di tempo....c’é toccato scappare! Ma forse é meglio così, se era buono poi saremmo rimasti delusi dal fatto che non ci sono bottiglie disponibili e, francamente, visto il prezzo riservato ai privati (50 bombe) ci avrei comunque riflettuto attentamente. :roll:
Immagine
Discorso prezzi a parte Mario é una persona squisita e appassionatissima, la visita é stata molto istruttiva e se non ci fossero stati problemi di tempo saremmo rimasti volentieri ad assaggiare e discutere con lui altre due ore!
Visita a questa realtà caldamente consigliata!

Salutiamo Mario Fontana e ci spostiamo in zona Verduno per l'ultima visita del viaggio: Comm. G.B. Burlotto
Immagine
Una capatina da Fabio Alessandria non poteva mancare di certo e siamo stati pure fortunati...aveva parecchie bottiglie aperte da assaggiare! :mrgreen:
Dolcetto D'Alba 2018 - Per molti è un vinello semplice e di facile beva, ma questo è un piccolo esercizio di stile...buono!
Pelaverga 2018 - Dai sù, la conosciamo tutti, qualche bottiglia l'ho già bevuta...Maxer invece solo un paio di cartoni. :mrgreen:
Ce piace assai.
Barbera D'Alba 2018 - Buona acidità che comunque non sovrasta mai il frutto. Già molto godibile.
Barbera D'Alba Aves 2018 - Molto più strutturata rispetto alla precedente, più profondità e sfaccettature.
Langhe Nebbiolo 2018 - Sarò ripetitivo ma che vi devo dire...incredibile bevibilità anche qui! Non ho molta esperienza con il nebbiolo di Burlotto perchè ho assaggiato solamente le ultime due annate. Il tannino non è eccessivo e la struttura è discreta, al naso il ventaglio di profumi è intrigante....sono curioso di riassaggiarne una bottiglia tra qualche mese per farmi un'idea un po più precisa!
Barolo 2016 :)
Barolo Acclivi 2016 :shock:
Barolo Monvigliero 2016 8)
Barolo Cannubi 2016 :D

Me ne resto zitto, tanto ci sarà già abbastanza speculazione tra qualche mese....non vale la pena alimentare ulteriori fuochi! :twisted:
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
Sal Paradise
Messaggi: 61
Iscritto il: 30 dic 2015 21:38
Località: Nella nebbia

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda Sal Paradise » 03 gen 2020 15:17

In vendita ai privati cosa c'era da Fabio?
Grazie
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 522
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: VISITA IN LANGA : UN NOME PER COMUNE

Messaggioda cskdv » 03 gen 2020 15:36

Sal Paradise ha scritto:In vendita ai privati cosa c'era da Fabio?
Grazie

Gran poco...le due Barbera e il Dolcetto!
Siamo riusciti ad elemosinare anche qualche bottiglia di Nebbiolo e Sauvignon solo perchè siamo bravi ad implorare :lol:
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto e 1 ospite