Faiveley

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Faiveley

Messaggioda teo777full » 06 giu 2019 21:30

Ragazzi mi sapete dare qualche info sui vini del domaine faiveley per favore
Vale la pena approfondire o passo(nel senso a paritá di prezzo c’é di meglio)...
eno
Messaggi: 2187
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: Faiveley

Messaggioda eno » 06 giu 2019 22:01

Diciamo, in attesa di risposte piu’ particolareggiate,( vado un po’ di fretta,) che fa grandi numeri... in Borgogna...
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12518
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Faiveley

Messaggioda l'oste » 06 giu 2019 23:13

Come per buona parte dei negociant, tante bottiglie di un po' tutti i villages, molto simili però tra loro, alla faccia dei terroir e dei cru. Poi avranno sicuramente uno-due vini con vera personalitá ma il grosso è quello.
Per esagerare è come chiedere "com'è la pasta Barilla?"
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
eno
Messaggi: 2187
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: Faiveley

Messaggioda eno » 07 giu 2019 00:55

Voglio dire, Bouchard e’ tutt’altra cosa....
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12518
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Faiveley

Messaggioda l'oste » 07 giu 2019 01:09

eno ha scritto:Voglio dire, Bouchard e’ tutt’altra cosa....

Concordo e stravedo per la Vigne de l'enfant Jesus, poi sentimentalmente Bouchard è stato il mio primo approccio con la Borgogna, primissimi anni '90, all'enoteca Rotondi a Milano dove ho conosciuto Veronelli.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 07 giu 2019 08:36

Chiedo perché ho bevuto un vosne romanee 2005 veramente veramente buono ma al contrario un bourgogne rouge 2014 veramente banale: diluito e amarognolo
Mi chiedevo quindi se valesse la pena approfondire
Sopratutto sui grand cru rossi(echezeaux in particolare) e qualche comune di montrachet...
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 07 giu 2019 08:42

eno ha scritto:Voglio dire, Bouchard e’ tutt’altra cosa....

Proveró sicuramente
eno
Messaggi: 2187
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: Faiveley

Messaggioda eno » 07 giu 2019 08:58

Fa anche lui grandi numeri, e fra tutte le tipologie magari qualcosa potra’ deludere, ma senz’altro da’ maggiori soddisfazioni. Tra l’altro, ma sono fermo a qualche anno fa, a prezzi non impossibili
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 07 giu 2019 12:55

Hai dei vini/cru da consigliarmi in particolare da consigliarmi?
Di faiveley invece qualche opinione sull’echezeaux?
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11926
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Faiveley

Messaggioda Alberto » 07 giu 2019 18:43

Di Faiveley viene via a poco soprattutto il Musigny... :mrgreen: con un rene puoi comprarne addirittura una cassa reggettata... :lol:

https://www.premiersgrandscrus.com/it/b ... -2016.html
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11926
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Faiveley

Messaggioda Alberto » 07 giu 2019 18:49

E comunque Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot e compagnia briscola, detti così vogliono dir poco...tra Domaine e Negoce ci passa il mare...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 07 giu 2019 19:23

Alberto ha scritto:E comunque Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot e compagnia briscola, detti così vogliono dir poco...tra Domaine e Negoce ci passa il mare...

Scusa l’ignoranza
Ma in che senso tra domaine e negoce?
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13180
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Faiveley

Messaggioda Kalosartipos » 07 giu 2019 20:52

Fra i vini prodotti con uve "di proprietà" ed i vini acquistati, oppure prodotti con uve/mosti acquistati..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 07 giu 2019 21:45

Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12518
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Faiveley

Messaggioda l'oste » 08 giu 2019 01:41

teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard). Ci sono altri negociant pure più scarsi di questi, a mio parere per esempio Chanson.
Ma siccome la Borgogna è sempre complicata poi ci sono i recoltant che in alcuni casi, per completare le proprie referenze di mercato ecc. ecc. comprano alcune uve di comuni particolari, sia per i bianchi che per i rossi.
Credo che in linea di massima la professione aziendale (recoltant o negociant) sia indicata in etichetta.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11926
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Faiveley

Messaggioda Alberto » 08 giu 2019 07:09

l'oste ha scritto:
teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard).

Andrea in realtà non è proprio così, tutte le 5 storiche Maisons che ho citato hanno anche notevoli Domaines con tanta vigna di proprietà o in conduzione totale e con parcelle anche considerabili come "top"...in etichetta poi ovviamente ci tengono a specificare che tal vino è di Domaine rispetto a tal altro. Poi i numeri di fatturato li fanno col Negoce, è chiaro.
Rispondendo a teo777full: è scritto Domaine Faiveley se vini di Domaine, e Joseph Faiveley se vini di Negoce.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
alì65
Messaggi: 11779
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Faiveley

Messaggioda alì65 » 08 giu 2019 07:45

Alberto ha scritto:
l'oste ha scritto:
teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard).

Andrea in realtà non è proprio così, tutte le 5 storiche Maisons che ho citato hanno anche notevoli Domaines con tanta vigna di proprietà o in conduzione totale e con parcelle anche considerabili come "top"...in etichetta poi ovviamente ci tengono a specificare che tal vino è di Domaine rispetto a tal altro. Poi i numeri di fatturato li fanno col Negoce, è chiaro.
Rispondendo a teo777full: è scritto Domaine Faiveley se vini di Domaine, e Joseph Faiveley se vini di Negoce.


appoggio Alberto
più in breve negoce quantità e qualità bassa per monetizzare, domaine per qualità ben più alta e, solitamente, numeri bassi
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
romanee'
Messaggi: 6366
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: Faiveley

Messaggioda romanee' » 08 giu 2019 11:44

ho ed ho bevuto del domaine:
gevrey chambertin 1er cru les cazetiers 2010
gevrey chambertin 1er cru la combe aux moine 2010
nuits san george 1er cru les saint georges 2010
e devo dire che a me son piaciuti
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
teo777full
Messaggi: 246
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Faiveley

Messaggioda teo777full » 08 giu 2019 11:46

Alberto ha scritto:
l'oste ha scritto:
teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard).

Andrea in realtà non è proprio così, tutte le 5 storiche Maisons che ho citato hanno anche notevoli Domaines con tanta vigna di proprietà o in conduzione totale e con parcelle anche considerabili come "top"...in etichetta poi ovviamente ci tengono a specificare che tal vino è di Domaine rispetto a tal altro. Poi i numeri di fatturato li fanno col Negoce, è chiaro.
Rispondendo a teo777full: è scritto Domaine Faiveley se vini di Domaine, e Joseph Faiveley se vini di Negoce.

Grazie mille come immaginavo
Questo spiega la differenza tra joseph e domaine
E anche il perché ho trovato molto buono il vosne romanee del domaine
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12518
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Faiveley

Messaggioda l'oste » 08 giu 2019 17:16

Alberto ha scritto:
l'oste ha scritto:
teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard).

Andrea in realtà non è proprio così, tutte le 5 storiche Maisons che ho citato hanno anche notevoli Domaines con tanta vigna di proprietà o in conduzione totale e con parcelle anche considerabili come "top"...in etichetta poi ovviamente ci tengono a specificare che tal vino è di Domaine rispetto a tal altro. Poi i numeri di fatturato li fanno col Negoce, è chiaro.
Rispondendo a teo777full: è scritto Domaine Faiveley se vini di Domaine, e Joseph Faiveley se vini di Negoce.

Hai ragione ho generalizzato troppo, non avevo proprio capito la domanda.
Ad esempio anche Leroy ad esempio ha un negoce ma i vini non sono proprio uguali a quelli di Madame.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Spectator
Messaggi: 3776
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Faiveley

Messaggioda Spectator » 10 giu 2019 16:56

l'oste ha scritto:
Alberto ha scritto:
l'oste ha scritto:
teo777full ha scritto:Ah ok capito
Ma quindi, scusate ancora l’ignoranza, nel caso di faiveley
Quali sono gli uni e quali gli altri?

Quelli che ha scritto Alberto (Faiveley, Bouchard, Drouhin, Jadot, Bichot) sono negociant, comprano le uve e non possegono le vigne (eccetto alcuni casi, i migliori negociant hanno qualche vino di totale proprietá, esempio appunto La vigne de l'enfant Jesus di Bouchard).

Andrea in realtà non è proprio così, tutte le 5 storiche Maisons che ho citato hanno anche notevoli Domaines con tanta vigna di proprietà o in conduzione totale e con parcelle anche considerabili come "top"...in etichetta poi ovviamente ci tengono a specificare che tal vino è di Domaine rispetto a tal altro. Poi i numeri di fatturato li fanno col Negoce, è chiaro.
Rispondendo a teo777full: è scritto Domaine Faiveley se vini di Domaine, e Joseph Faiveley se vini di Negoce.

Hai ragione ho generalizzato troppo, non avevo proprio capito la domanda.
Ad esempio anche Leroy ad esempio ha un negoce ma i vini non sono proprio uguali a quelli di Madame.
..

..Me ne sono accorto..con i Bourgogne rosso/bianco,caro Oste :mrgreen: .

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti