BRUNELLATA BIS

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vinogodi
Messaggi: 28627
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda vinogodi » 16 giu 2019 21:11

zuppadilatte ha scritto:Com'è andata? Diteci diteci!
Matteo
...divertito mi sono divertito, un pò dispiaciuto per alcune defaillances in parte rimediate. Comunque:

Preaperitivo per chi aspettta ... anche se in realtà sono arrivati tutti puntuali per cui l'abbiamo bevuto solo come entreé:
- Metodo Classico Francesco Bellei
Aperitivo con il salmone delle far oer:
- Champagne Brut Tradition Egly Ouriet
.- Champagne jacquesson 740

Poi , in successione di batterie :
- Brunello di Montalcino Il Marroneto 2013 vs Barolo Ravera 2013 Elvio Cogno
- Brunello di Montalcino Fornace Le Ragnaie 2011 vs Barolo Cerretta Giacomo Conterno 2011
- Brunello Riserva Collosorbo 2010 vs Gevrey Chambertin Evoucelles 2010 Bernard Dugat Py
- Barbaresco Pajé 2004 Roagna :evil: vs Brunello Poggio di Sotto 2004 :roll: vs Barolo Monvigliero GB Burlotto 2004
- Brunello Salvioni 2001 vs Chambertin Trapet 2001 :evil: vs Morey saint Denis 2000 Roumier (sul podio della giornata) vs Brunello Schiena d'Asino Mastrojanni 1997
- Brunello Annata 2004 Biondi Santi 1 :evil: vs Brunello annata 2004 Biondi santi 2 vs Brunello Riserva Biondi Santi 2004 (vino della giornata senza dubbio)
- Brunello di Montalcino La Lecciaia 1988 vs Barbaresco Bricco Asili 1988 Ceretto
- Brunello di Montalcino annata 1975 Biondi Santi (altro vino della giornata) vs Barolo Riserva vigna Garil 1971 Fontanafredda
Finale
-Vinsanto Rosa Praepositus Novacella
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Postino
Messaggi: 1082
Iscritto il: 12 ott 2018 00:08

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda Postino » 16 giu 2019 21:33

Vedo purtroppo un po' di faccine inca@@ate...
Ragnaie vs Conterno, quale è stato il responso finale?
Finale di Novacella, immagino moscato rosa giusto?
Dello Schiena d'Asino ricordo eccellente prestazione all'iperbrunello, mi pare 2001... si è confermato?
Ciao, grazie..
Avatar utente
Seaworth
Messaggi: 138
Iscritto il: 05 mar 2018 09:39

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda Seaworth » 17 giu 2019 06:56

Grande giornata

Grazie a marco ed a tutta la compagnia!
Nunc Est Bibendum !
andrea_boch
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 mag 2019 12:51

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda andrea_boch » 17 giu 2019 07:20

Doveroso e sentito ringraziamento a Marco per l’organizzazione e l’ospitalita. Per me, prima volta in Bue House: veramente una bella giornata, un approfondimento molto interessante per un novellino come me. Alla prossima!

Per i commenti lascio ai più esperti il compito di riportare le note.
ale1984
Messaggi: 273
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda ale1984 » 17 giu 2019 09:34

Innanzitutto un sentito ringraziamento a Marco per l’ospitalità.

Passando al bere:
- Metodo Classico Francesco Bellei
Aperitivo con il salmone delle far oer:
- Champagne Brut Tradition Egly Ouriet
- Champagne jacquesson 740

Bellei buono, ma dopo la volta scorsa (con il brut cantine della volta) non mi stupisco più di quanto siano bravi a fare spumanti fuori dalle due zone di grido...
Egly bello ciccio, largo in bocca.
Jacquesson al contrario affilato, verticale.
Da solo ho preferito il primo, ma col salmone ho apprezzato di più la pulizia del secondo.

Poi , in successione di batterie :
- Brunello di Montalcino Il Marroneto 2013 vs Barolo Ravera 2013 Elvio Cogno, per me un pareggio, con forse una mezza faccina in più al Ravera. Batteria molto didattica: al naso sembravano entrambi in Langa, la bocca svelava però l’”inganno” mostrando un tannino più incazzato del Ravera.
- Brunello di Montalcino Fornace Le Ragnaie 2011 vs Barolo Cerretta Giacomo Conterno 2011, eh qui a mio parere Conterno esce vincitore... gran Barolo :shock:. I più navigati al tavolo dicevano che l’annata un po’ sfigata è stata gestita meglio nel Barolo, mentre nel Brunello mancava di un po’ di allungo.
- Brunello Riserva Collosorbo 2010 vs Gevrey Chambertin Evoucelles 2010 Bernard Dugat Py, anche qui per me pareggio, ma l’impressione che ho avuto è che al tavolo in molti abbiano preferito dugat py. Personalmente è uno stile di Pinot Noir troppo muscolare/estrattivo. Ben inteso: ad avercene di vini del genere... Vedi sotto, voce Roumier.
- Barbaresco Pajé 2004 Roagna :evil: vs Brunello Poggio di Sotto 2004 :roll: vs Barolo Monvigliero GB Burlotto 2004, batteria un po’ sfigata, Roagna tappazzo mefistofelico, Poggio subdolissimo, tanti lo hanno tenuto nel bicchiere, Monvigliero bellissimo di rabarbaro e china.
- Brunello Salvioni 2001 vs Chambertin Trapet 2001 :evil: vs Morey saint Denis 2000 Roumier (sul podio della giornata) vs Brunello Schiena d'Asino Mastrojanni 1997, bellissima batteria, a parte la sfiga sul tappazzo di Trapet. Niente da dire: tre vini della madonna. Salvioni forse un filo d’alcool sopra le righe ma tanta roba. Schiena d’asino un mezzo faccino davanti a Salvioni. Il Clos de la Bussiere di Roumier “fuori contesto” (è stato un regalo di Marco per sostituire lo Chambertin tappato) in bocca demolito dai due corazzati accanto, ma assolutamente da visioni se preso da solo.
- Brunello Annata 2004 Biondi Santi 1 :evil: vs Brunello annata 2004 Biondi santi 2 vs Brunello Riserva Biondi Santi 2004 (vino della giornata senza dubbio)... Eh vabbè, e qui cosa vuoi dire? L’annata prontissima e deliziosa, la riserva ha un’acidità che ti affetta la lingua, da bere, ad arrivarci, fra 100 anni! Estremamente interessante mettere l’annata di fianco alla riserva: è evidente la differenza di gittata dei due vini.
- Brunello di Montalcino La Lecciaia 1988 vs Barbaresco Bricco Asili 1988 Ceretto. Mia preferenza per la Lecciaia. Ma la mia esperienza con vini vintage è limitatissima.
- Brunello di Montalcino annata 1975 Biondi Santi (altro vino della giornata) vs Barolo Riserva vigna Garil 1971 Fontanafredda. Anche qui il brunello risultato vincitore, anche se il fontanafredda era delizioso. Entrambi giustamente evoluti.
Finale
-Vinsanto Rosa Praepositus Novacella: bella scoperta portata dagli amici trentini. Una vena dolce che peró non risulta per niente stucchevole. Buono!

Non vedo l’ora delle prossime giornate!

A presto,
A.
Vinos
Messaggi: 1014
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda Vinos » 17 giu 2019 11:37

ale1984 ha scritto:Innanzitutto un sentito ringraziamento a Marco per l’ospitalità.

Passando al bere:
- Metodo Classico Francesco Bellei
Aperitivo con il salmone delle far oer:
- Champagne Brut Tradition Egly Ouriet
- Champagne jacquesson 740

Bellei buono, ma dopo la volta scorsa (con il brut cantine della volta) non mi stupisco più di quanto siano bravi a fare spumanti fuori dalle due zone di grido...
Egly bello ciccio, largo in bocca.
Jacquesson al contrario affilato, verticale.
Da solo ho preferito il primo, ma col salmone ho apprezzato di più la pulizia del secondo.

Poi , in successione di batterie :
- Brunello di Montalcino Il Marroneto 2013 vs Barolo Ravera 2013 Elvio Cogno, per me un pareggio, con forse una mezza faccina in più al Ravera. Batteria molto didattica: al naso sembravano entrambi in Langa, la bocca svelava però l’”inganno” mostrando un tannino più incazzato del Ravera.
- Brunello di Montalcino Fornace Le Ragnaie 2011 vs Barolo Cerretta Giacomo Conterno 2011, eh qui a mio parere Conterno esce vincitore... gran Barolo :shock:. I più navigati al tavolo dicevano che l’annata un po’ sfigata è stata gestita meglio nel Barolo, mentre nel Brunello mancava di un po’ di allungo.
- Brunello Riserva Collosorbo 2010 vs Gevrey Chambertin Evoucelles 2010 Bernard Dugat Py, anche qui per me pareggio, ma l’impressione che ho avuto è che al tavolo in molti abbiano preferito dugat py. Personalmente è uno stile di Pinot Noir troppo muscolare/estrattivo. Ben inteso: ad avercene di vini del genere... Vedi sotto, voce Roumier.
- Barbaresco Pajé 2004 Roagna :evil: vs Brunello Poggio di Sotto 2004 :roll: vs Barolo Monvigliero GB Burlotto 2004, batteria un po’ sfigata, Roagna tappazzo mefistofelico, Poggio subdolissimo, tanti lo hanno tenuto nel bicchiere, Monvigliero bellissimo di rabarbaro e china.
- Brunello Salvioni 2001 vs Chambertin Trapet 2001 :evil: vs Morey saint Denis 2000 Roumier (sul podio della giornata) vs Brunello Schiena d'Asino Mastrojanni 1997, bellissima batteria, a parte la sfiga sul tappazzo di Trapet. Niente da dire: tre vini della madonna. Salvioni forse un filo d’alcool sopra le righe ma tanta roba. Schiena d’asino un mezzo faccino davanti a Salvioni. Il Clos de la Bussiere di Roumier “fuori contesto” (è stato un regalo di Marco per sostituire lo Chambertin tappato) in bocca demolito dai due corazzati accanto, ma assolutamente da visioni se preso da solo.
- Brunello Annata 2004 Biondi Santi 1 :evil: vs Brunello annata 2004 Biondi santi 2 vs Brunello Riserva Biondi Santi 2004 (vino della giornata senza dubbio)... Eh vabbè, e qui cosa vuoi dire? L’annata prontissima e deliziosa, la riserva ha un’acidità che ti affetta la lingua, da bere, ad arrivarci, fra 100 anni! Estremamente interessante mettere l’annata di fianco alla riserva: è evidente la differenza di gittata dei due vini.
- Brunello di Montalcino La Lecciaia 1988 vs Barbaresco Bricco Asili 1988 Ceretto. Mia preferenza per la Lecciaia. Ma la mia esperienza con vini vintage è limitatissima.
- Brunello di Montalcino annata 1975 Biondi Santi (altro vino della giornata) vs Barolo Riserva vigna Garil 1971 Fontanafredda. Anche qui il brunello risultato vincitore, anche se il fontanafredda era delizioso. Entrambi giustamente evoluti.
Finale
-Vinsanto Rosa Praepositus Novacella: bella scoperta portata dagli amici trentini. Una vena dolce che peró non risulta per niente stucchevole. Buono!

Non vedo l’ora delle prossime giornate!

A presto,
A.


I navigati dovrebbero navigare di più se pensano che la 2011 nelle langhe sia un’annata sfigata ;-)...
ale1984
Messaggi: 273
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda ale1984 » 17 giu 2019 11:45

Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:
lucasantu
Messaggi: 119
Iscritto il: 02 feb 2018 17:03

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda lucasantu » 17 giu 2019 11:50

Grazie Marco per l'ottima giornata passata assieme agli amici del forum e non
Ottima compagnia e formula perfetta !!!

:D :D :D

Alla prox !
pudepu
Messaggi: 1186
Iscritto il: 06 giu 2007 18:09

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda pudepu » 17 giu 2019 12:24

ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:
patetico valutatore di etichette
littlewood
Messaggi: 1878
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda littlewood » 17 giu 2019 16:25

pudepu ha scritto:
ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:

Adesso nn allargarti Riccardo! Che magari in un' eccesso di euforia ti viene in mente di schiaffare i tuoi vini a 500€ come il tuo amico. Marronettiano....
pudepu
Messaggi: 1186
Iscritto il: 06 giu 2007 18:09

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda pudepu » 17 giu 2019 18:54

littlewood ha scritto:
pudepu ha scritto:
ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:

Adesso nn allargarti Riccardo! Che magari in un' eccesso di euforia ti viene in mente di schiaffare i tuoi vini a 500€ come il tuo amico. Marronettiano....


beh mi sembrava chiaro che stessi scherzando...
patetico valutatore di etichette
littlewood
Messaggi: 1878
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda littlewood » 17 giu 2019 19:07

pudepu ha scritto:
littlewood ha scritto:
pudepu ha scritto:
ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:

Adesso nn allargarti Riccardo! Che magari in un' eccesso di euforia ti viene in mente di schiaffare i tuoi vini a 500€ come il tuo amico. Marronettiano....


beh mi sembrava chiaro che stessi scherzando...

E' evidente anche la mia canzonatura... :D
ale1984
Messaggi: 273
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda ale1984 » 17 giu 2019 19:17

No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie, quello che posso dire è che, PERSONALMENTE (e sono l’ultimo dei pirla), tra i due vini, ho preferito Conterno. Poi oh, detto questo, sarei molto più felice se di CIASCUNO dei vini assaggiati ieri ne avessi un paio di casse in cantina... se non altro potrei rivendere Dugat-Py :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzo... prima di scoprire che pure Bernard è iscritto al forum... :shock:
Vinos
Messaggi: 1014
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda Vinos » 17 giu 2019 19:41

ale1984 ha scritto:No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie, quello che posso dire è che, PERSONALMENTE (e sono l’ultimo dei pirla), tra i due vini, ho preferito Conterno. Poi oh, detto questo, sarei molto più felice se di CIASCUNO dei vini assaggiati ieri ne avessi un paio di casse in cantina... se non altro potrei rivendere Dugat-Py :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzo... prima di scoprire che pure Bernard è iscritto al forum... :shock:


Lo apprezzo molto!
Roberto Conterno
vinogodi
Messaggi: 28627
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda vinogodi » 17 giu 2019 20:42

pudepu ha scritto:
ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:
...Fornace 2011 vino della Madonna , lasciatelo dire... 8)...l'ho messo con conterno solo perché lo ritengo all'altezza... :wink:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 11779
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda alì65 » 17 giu 2019 21:19

buoni tutti ed ottime sorprese; in primisi Lecciaia, di una perfezione imbarazzante, da berne a damigiane perchè i secchi sono piccoli!!!

per Riccardo; ottimo Fornace ma ho preferito Cerretta, molto goloso anche se il tuo era ottimo, elegante e raffinato...

Sangiovese the best!!!! :wink:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
ale1984
Messaggi: 273
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda ale1984 » 17 giu 2019 21:33

Vinos ha scritto:
ale1984 ha scritto:No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie, quello che posso dire è che, PERSONALMENTE (e sono l’ultimo dei pirla), tra i due vini, ho preferito Conterno. Poi oh, detto questo, sarei molto più felice se di CIASCUNO dei vini assaggiati ieri ne avessi un paio di casse in cantina... se non altro potrei rivendere Dugat-Py :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzo... prima di scoprire che pure Bernard è iscritto al forum... :shock:


Lo apprezzo molto!
Roberto Conterno


:lol: :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2127
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda gianni femminella » 17 giu 2019 21:41

Vinos ha scritto:
ale1984 ha scritto:No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie, quello che posso dire è che, PERSONALMENTE (e sono l’ultimo dei pirla), tra i due vini, ho preferito Conterno. Poi oh, detto questo, sarei molto più felice se di CIASCUNO dei vini assaggiati ieri ne avessi un paio di casse in cantina... se non altro potrei rivendere Dugat-Py :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzo... prima di scoprire che pure Bernard è iscritto al forum... :shock:


Lo apprezzo molto!
Roberto Conterno


Bere "alto" di abitudine non è sufficiente per ritenersi arrivati. Le Ragnaie produce sangiovese di alto livello. Andiamoci piano con le battute.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
littlewood
Messaggi: 1878
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda littlewood » 17 giu 2019 21:56

vinogodi ha scritto:
pudepu ha scritto:
ale1984 ha scritto:Aspetta, il termine “annata sfigata” è mio. Il concetto era, se non vado errato, che nello specifico dei due vini in questione il risultato era migliore nel Barolo perché, in un certo senso, meno sensibile del brunello all’annata non top. Ma, ripeto, potrei anche non aver capito nulla di quello che dicevano... :mrgreen: :shock:

Il problema e' sicuramente l'annata. Di solito Conterno lo distruggo :lol: :lol:
...Fornace 2011 vino della Madonna , lasciatelo dire... 8)...l'ho messo con conterno solo perché lo ritengo all'altezza... :wink:

E' chiaro! L' altra volta il VV e' stato uno delle sorprese! Tenere testa a crichet di Roagna nn e' banale anzi!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7776
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda zampaflex » 18 giu 2019 10:13

ale1984 ha scritto:No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie...


Si, proprietario, qui presente però più in veste di appassionato :wink:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
pudepu
Messaggi: 1186
Iscritto il: 06 giu 2007 18:09

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda pudepu » 18 giu 2019 11:21

ale1984 ha scritto:No beh un secondo: giusto per rimettere tutto nella giusta prospettiva.

Io non so se pudepu sia proprietario/enologo/stakeholder di Ragnaie, quello che posso dire è che, PERSONALMENTE (e sono l’ultimo dei pirla), tra i due vini, ho preferito Conterno. Poi oh, detto questo, sarei molto più felice se di CIASCUNO dei vini assaggiati ieri ne avessi un paio di casse in cantina... se non altro potrei rivendere Dugat-Py :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

scherzo... prima di scoprire che pure Bernard è iscritto al forum... :shock:


Ma figurati... Stavo scherzando, ci mancherebbe altro , stiamo parlando del piu' grande produttore italiano (per distacco). Anzi posso solo ringraziare Marco che ritiene il mio vino degno di essere messo alla cieca insieme a Conterno.
patetico valutatore di etichette
lucasantu
Messaggi: 119
Iscritto il: 02 feb 2018 17:03

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda lucasantu » 18 giu 2019 12:20

...Fornace 2011 vino della Madonna , lasciatelo dire


Per me è stato uno dei migliori della giornata ;)
vinogodi
Messaggi: 28627
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda vinogodi » 20 giu 2019 15:21

ale1984 ha scritto:...Non vedo l’ora delle prossime giornate!...

A presto,
A.
... 8) ...e , come l'anno scorso ... se facessimo un minivintage d'Agosto? Per chi non ha le chiappe al mare . Senza andare verso i mostri sacri che quelli li lasciamo a Dicembre prenatale , una bella panoramica di vecchi Sangiovese (Chianti e Brunello) , Nebbiolo (Brunello/Barbaresco/Valtellina/NordPiemonte) , Tempranillo (Rioja e Ribera del Duero) , Aglianico (Taurasi&C) , bianchi italici e Franciosi e Tedeschi , Bolle datate (Champage soprattutto) ...boh , la butto li . Nulla di impegnativo , un po' da concordare con gli interessati ... se vedo interesse apro il thread , io ho un Agosto intensamente lavorativo quindi ci sono 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
lucastoner
Messaggi: 491
Iscritto il: 20 giu 2009 09:59

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda lucastoner » 20 giu 2019 15:52

vinogodi ha scritto:
ale1984 ha scritto:...Non vedo l’ora delle prossime giornate!...

A presto,
A.
... 8) ...e , come l'anno scorso ... se facessimo un minivintage d'Agosto? Per chi non ha le chiappe al mare . Senza andare verso i mostri sacri che quelli li lasciamo a Dicembre prenatale , una bella panoramica di vecchi Sangiovese (Chianti e Brunello) , Nebbiolo (Brunello/Barbaresco/Valtellina/NordPiemonte) , Tempranillo (Rioja e Ribera del Duero) , Aglianico (Taurasi&C) , bianchi italici e Franciosi e Tedeschi , Bolle datate (Champage soprattutto) ...boh , la butto li . Nulla di impegnativo , un po' da concordare con gli interessati ... se vedo interesse apro il thread , io ho un Agosto intensamente lavorativo quindi ci sono 8)

Io sono a lavoro tutto agosto e dovrei aver finito anche il periodo di astinenza, quindi mooolto interessato.
maxer
Messaggi: 3139
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: BRUNELLATA BIS

Messaggioda maxer » 20 giu 2019 17:33

..... io ci verrei volentieri !

L' ultimo "Minivintage d' Agosto" si era rivelato molto riuscito e proprio mini non era ... :D

Ne parlo agli amici trentini : qualcuno di arguto, che non vada in vacanza nel periodo peggiore dell' anno, lo troveremo senz' altro .....
carpe diem 8)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gianni femminella, markov, pie2014, vinogodi e 10 ospiti