Moda dei pacchi al buio....

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
pstrada75
Messaggi: 613
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: Moda dei pacchi al buio....

Messaggioda pstrada75 » 15 mag 2019 18:46

ausone ha scritto:Ma ragazzi, i pacchi al buio sono una figata! Vuoi mettere il gusto della sorpresa? È come quando ne conosci una nuova, e ti immagini come sarà..... :D


No, e’ come conoscere una su una chat internet e poi andare ad un appuntamento al buio. Qualche piccola chance sia una gran gnocca (Sassicaia) ma grandi chance sia un gran cesso....
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 419
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Moda dei pacchi al buio....

Messaggioda emigrato » 15 mag 2019 19:37

pstrada75 ha scritto:
ausone ha scritto:Ma ragazzi, i pacchi al buio sono una figata! Vuoi mettere il gusto della sorpresa? È come quando ne conosci una nuova, e ti immagini come sarà..... :D


No, e’ come conoscere una su una chat internet e poi andare ad un appuntamento al buio. Qualche piccola chance sia una gran gnocca (Sassicaia) ma grandi chance sia un gran cesso....

Ho visto solo qualche offerta (e mai comprato :P non ho budget da spendere al buio), ma mi sembra una generalizzazione, almeno Roland mete sembra un valore giusto dentro al pacco.

Poi che siano usati per metterci magari le rimanenze di magazzino lo trovo anche giusto, se e' roba potabile.
maxer
Messaggi: 2593
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Moda dei pacchi al buio....

Messaggioda maxer » 15 mag 2019 22:22

Nexus1990 ha scritto:
maxer ha scritto:..... " È il mercato, bellezza ! " (cfr. Zampaflex)

Non ho mai partecipato a questa moda e, aldilà di qualche decina di bottiglie acquistate qui sul 'Compra&Vendi', da pochi chiamiamoli 'fornitori' ultrafidati (Pablo20, Ciclista, Barbaredo, Tuskany) preferisco da sempre visitare le aziende e i singoli vignaioli per comprare le mie bottiglie.

La mie risposte ai temi posti da ciò che ti è frullato in testa sono (niente di nuovo da quanto detto) :

A) non tutti (anzi, molto pochi, diciamo solo un 10 % ?) hanno una cantina con le tue mille bottiglie, per cui i pacchi al buio, proposti da forumisti notoriamente fidati consentono di allargare senza grandi ricerche le proprie esperienze nel bere ;
B) queste offerte sono (quasi) sempre molto varie e convenienti ;
C) c' è poi l' indubbia attrazione e attuale frenesia del 'gioco' (in questo caso non certo patologiche ...), con la speranza di azzeccare la bottiglia più costosa e magari alla moda, che forse mai in molti si sarebbero concessi di acquistare ;
D) il grande aumento di questa modalità di offerta : da un po' di tempo tale formula ha sempre più successo. Basta osservare in quanto breve tempo si esauriscano i pacchi a disposizione : aumenta la domanda, aumenta l' offerta ;

Poi, come te, caro pstrada75, nemmeno io ho mai acquistato un pacco al buio.
La mia passione, e forse anche la tua, non so, è nata nella visita alle tante cantine, nella conoscenza personale dei produttori, nell' ascoltarli, nell' assaggiare i loro vini parlandone assieme, magari nel diventare amico di alcuni. Nel partecipare a degustazioni di gruppo, nell' imparare da tutti coloro che ne sapevano e ne sanno sul vino molto più di me, nel leggere quanto scrivono qui certi forumisti.
Non certo nel rincorrere pacchi.

Però capisco e non critico certo chi lo fa, specialmente se giovane (né chi li propone, se correttamente) : è solo un modo, penso anche divertente e poco costoso, per allargare i propri orizzonti, e la dotazione in cantina, per poter bere buoni vini sconosciuti che possono piacere anche per la loro diversità da quanto in precedenza bevuto.

Tempi diversi, modalità di consumo e di acquisto diversi.


... Quoto totalmente la parte in grassetto ...

..... solo ? E le altre 51 (cinquantuno) righe che ho scritto, cosa sono, kazzate :?: :evil: :?:

:wink:
carpe diem 8)
Nexus1990
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 feb 2019 23:33

Re: Moda dei pacchi al buio....

Messaggioda Nexus1990 » 15 mag 2019 23:23

maxer ha scritto:
Nexus1990 ha scritto:
maxer ha scritto:..... " È il mercato, bellezza ! " (cfr. Zampaflex)

Non ho mai partecipato a questa moda e, aldilà di qualche decina di bottiglie acquistate qui sul 'Compra&Vendi', da pochi chiamiamoli 'fornitori' ultrafidati (Pablo20, Ciclista, Barbaredo, Tuskany) preferisco da sempre visitare le aziende e i singoli vignaioli per comprare le mie bottiglie.

La mie risposte ai temi posti da ciò che ti è frullato in testa sono (niente di nuovo da quanto detto) :

A) non tutti (anzi, molto pochi, diciamo solo un 10 % ?) hanno una cantina con le tue mille bottiglie, per cui i pacchi al buio, proposti da forumisti notoriamente fidati consentono di allargare senza grandi ricerche le proprie esperienze nel bere ;
B) queste offerte sono (quasi) sempre molto varie e convenienti ;
C) c' è poi l' indubbia attrazione e attuale frenesia del 'gioco' (in questo caso non certo patologiche ...), con la speranza di azzeccare la bottiglia più costosa e magari alla moda, che forse mai in molti si sarebbero concessi di acquistare ;
D) il grande aumento di questa modalità di offerta : da un po' di tempo tale formula ha sempre più successo. Basta osservare in quanto breve tempo si esauriscano i pacchi a disposizione : aumenta la domanda, aumenta l' offerta ;

Poi, come te, caro pstrada75, nemmeno io ho mai acquistato un pacco al buio.
La mia passione, e forse anche la tua, non so, è nata nella visita alle tante cantine, nella conoscenza personale dei produttori, nell' ascoltarli, nell' assaggiare i loro vini parlandone assieme, magari nel diventare amico di alcuni. Nel partecipare a degustazioni di gruppo, nell' imparare da tutti coloro che ne sapevano e ne sanno sul vino molto più di me, nel leggere quanto scrivono qui certi forumisti.
Non certo nel rincorrere pacchi.

Però capisco e non critico certo chi lo fa, specialmente se giovane (né chi li propone, se correttamente) : è solo un modo, penso anche divertente e poco costoso, per allargare i propri orizzonti, e la dotazione in cantina, per poter bere buoni vini sconosciuti che possono piacere anche per la loro diversità da quanto in precedenza bevuto.

Tempi diversi, modalità di consumo e di acquisto diversi.


... Quoto totalmente la parte in grassetto ...

..... solo ? E le altre 51 (cinquantuno) righe che ho scritto, cosa sono, kazzate :?: :evil: :?:

:wink:

Scusa è che ancora non sono in pensione purtroppo e quindi devo selezionare con parsimonia le righe da commentare :mrgreen:
maxer
Messaggi: 2593
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Moda dei pacchi al buio....

Messaggioda maxer » 16 mag 2019 00:05

Nexus1990 ha scritto:
maxer ha scritto:
Nexus1990 ha scritto:
maxer ha scritto:... che forse mai in molti si sarebbero concessi di acquistare ...


... Quoto totalmente la parte in grassetto ...


..... solo ? E le altre 51 (cinquantuno) righe che ho scritto, cosa sono, kazzate :?: :evil: :?:

:wink:


Scusa è che ancora non sono in pensione purtroppo e quindi devo selezionare con parsimonia le righe da commentare :mrgreen:


:D :lol: :D :lol: :D
carpe diem 8)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: teknopadre e 7 ospiti