LE BEVUTE DI MAGGIO 2019

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Messner
Messaggi: 734
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2019

Messaggioda Messner » 02 giu 2019 20:54

Mike76 ha scritto:Tra ieri e oggi bel week-end a Radda nel Bicchiere, solita piacevole rassegna, stavolta nella parte esterna del paese, con meno folla e meno sole del solito.
Nessuna sorpresa particolare, solite gerarchie, tra le riconferme Istine e anche Barlettaio. Non male La Selvanella Riserva di Melini.
I soliti grandi si riconfermano a maggior ragione con le annate 2015 e 2016 (Val delle Corti, Volpaia ecc.).
In particolare ho molto apprezzato la 2016, meno seriosa e austera (rispetto alla 2015 bevuta oggi), ma già solare e splendida da subito.
C'è stato anche il tempo per piacevoli incontri (Baloo1926 e il Papero)...
Segnalo i prezzi odierni di Montevertine: Ciampolo 2017 a 20 euro, Montevertine 2016 a 50, Pergole 2016 a 110 euro.
Il proprietario di Casa Porciatti ha previsto che per la fine dell'anno arriveremo a quota 160, quindi sarebbe anche preso bene ora... :mrgreen:


:lol: :lol: :lol:
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2057
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2019

Messaggioda gianni femminella » 03 giu 2019 10:41

Alberto ha scritto:
Nexus1990 ha scritto:Magari non sembrava proprio un GWT ma un Vermentino sì... A questo punto mi consigli anche tu qualche bella Lugana?

Ca' Lojera tutto ).


Il NY times ha stilato una selezione delle migliori 42 bottiglie del mondo al di sotto dei 18 euro, tra cui Ca' Lojera.
Che notizia interessante...
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12464
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2019

Messaggioda l'oste » 03 giu 2019 23:07

Roero Arneis 2016 Vietti, pur non essendo biancheggiatore di nascita, negli anni sto imparando ad apprezzare nelle serate calde il vino bevuto freddo. Per essere un vinello quotidiano a me questo è sembrato anche importante, se fa legno come credo, lo fa in modo congruo, la bella nocciola non copre il mazzo di fiori di lusso, leggermente esotici ma delicati. La bocca poi lascia tanta soddisfazione, equilibrio statuario. Piaciuto
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sisifo e 11 ospiti