Bordolata del genetliaco 2019

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 306
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda cskdv » 28 apr 2019 22:33

Andyele ha scritto:Butto lì per ridere:

Miani batte Masseto
Sassicaia vince sua batteria
Lafite tra i 98
Cheval batte HB
Le Pin batte Petrus

Ho vinto qualche cosa? :lol:


heheheeh qualcosina si dai!
Masseto era buono ma personalmente ho preferito Miani.
All'inizio Sassicaia soprendentemente guidava la batteria ma alla lunga Opus One ha superato la concorrenza :D
Tra i 98, ho preferito Lafite ma ci sono stati pareri molto variegati!
Haut Brion è stato il vino che ho preferito oggi!
Tra Petrus e Le Pin......... :roll: ci dormo sopra e mi esprimo domani
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
maxer
Messaggi: 2985
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda maxer » 28 apr 2019 23:39

..... 'pare', e sottolineo 'pare', che il genetliaco sia stato festeggiato alla grandissima :P

(una domanda a cskdv : "Ma quando scattavi le foto, ci sono state violente scosse di terremoto ?" :roll: :shock: :roll: )
carpe diem 8)
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26983
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda vinotec » 29 apr 2019 06:24

...complimenti Marco, le tue bicchierate sono inarrivabili e mi vergogno un po' ad invitarti alle mie che in confronto sono come la pulce sta all'elefante...in questa occasione erano tutte bottiglie che sarebbero state nelle mie corde(conosci bene oramai i miei gusti). Se non ci fossi tu, Amico mio, a mettere a disposizione cotanta enologica varietà e di qualità eccelsa, la maggior parte di "noi"(mi ci metto anche io pur non avendo mai partecipato per la mia nota pigrizia nello spostarmi in auto) non avrebbe mai avuto la possibilità di conoscere(oltretutto con le tue "lectio magistralis) certe eccellenze enologiche!
Grazie Marco ed ancora tantissimi auguri di buon compleanno!!!!!!!!!!!!
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 306
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda cskdv » 29 apr 2019 09:02

maxer ha scritto:(una domanda a cskdv : "Ma quando scattavi le foto, ci sono state violente scosse di terremoto ?" :roll: :shock: :roll: )

:lol: :lol: :lol:
Tanta era l'emozione e la commozione per i divini liquidi che si sono susseguiti che non riuscivo a contenere il tremor' !
Scherzi a parte, mi son dimenticato di fotografare gli champagne singolarmente quindi ho fatto qualche screenshot da un video :lol:

vinotec ha scritto:Se non ci fossi tu, a mettere a disposizione cotanta enologica varietà e di qualità eccelsa, la maggior parte di "noi" non avrebbe mai avuto la possibilità di conoscere(oltretutto con le tue "lectio magistralis) certe eccellenze enologiche!
Grazie Marco ed ancora tantissimi auguri di buon compleanno!!!!!!!!!!!!

Come non quotarti! Grazie ancora Marco per l'ospitalità, è stata un'altra fantastica domenica passata in ottima compagnia (chiaramente indendo il vino, non gli altri 13 burberi commensali :lol: )
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
Vinos
Messaggi: 975
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda Vinos » 29 apr 2019 10:22

Andyele ha scritto:Butto lì per ridere:

Miani batte Masseto( dipende dai punti di vista, miani più elegante ma con alcool più presente, uso del legno ed estrazione migliore. Masseto più prospettico, più scuro, materico, la cui struttura è aggravata da tannini da legno che non permettono al vino di distendensi in bocca come deve , ingessato in questa fase, ma con una prospettiva che potrebbe avere dei risvolti interessanti, la qualitá c’è. Se si considera il prezzo non c’è storia, decisamente meglio Miani)
Sassicaia vince sua batteria( dipende, perchè i tre vini avevano dei profili aromatici e gustativi completamente differenti, per me stesso livello per tutti e tre....)
Lafite tra i 98( no purtroppo, perchè ancora non in equilibrio, sbilanciato sulle parti dure e meno suadente del solito, ho preferito altri millesimi, da attendere...)
Cheval batte HB( vini profondamente diversi, cheval femminile, etereo, leggerissimo. Brion, gelatina di frutta, tabacco, più impatto e lunghezza, più strati e profondità, forse come completezza vince brion, ma dipende dai gusti)
Le Pin batte Petrus( assolutamente no! Petrus batte le Pin, senza pensarci un attimo)

Ho vinto qualche cosa? :lol:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7555
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda zampaflex » 29 apr 2019 12:37

Miani che annata? 2012?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vinogodi
Messaggi: 28414
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda vinogodi » 29 apr 2019 13:01

zampaflex ha scritto:Miani che annata? 2012?
...si , 2012 per entrambi... tutte grandi bottiglie dove la discriminante del gusto personale ha giocato un peso fondamentale , con grandi discrepanze fra i presenti (mi piace sentire le discussioni in merito). Stando a petrus e Le Pin ho sentito tutto e il contrario di tutto. Personalmente sto cominciando a rivalutare Petrus , si vede che 1995 (terza i tre anni) è una riuscita straordinaria . Io ho preferito Le Pin per un pelo di fica , più teso ed elegante . Qualche commento ho da farlo , ora sono incasinato... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7555
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda zampaflex » 29 apr 2019 13:08

vinogodi ha scritto:
zampaflex ha scritto:Miani che annata? 2012?
...si , 2012 per entrambi...


Mi fa piacere, visto che me ne sono prese due per cru :D
Grazie
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
dani23
Messaggi: 101
Iscritto il: 31 ago 2018 17:56
Località: Vicenza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda dani23 » 29 apr 2019 14:29

Beh che dire dopo ieri tocca ritarare tutti i faccinometri, comincerei col ringraziare Marco Vinogodi per la splendida occasione oltre che per l'organizzazione sempre magistrale, venendo a cose molto più spicciole senza addentrarmi in valutazioni che non mi competono mi limito a dire i miei 'vincitori' di giornata batteria per batteria:

Miani vs Masseto = Miani (2:0 palla al centro poi se consideriamo l'aspetto economico finirebbe con un risultato tennistico :mrgreen: )

Pichon Lalande vs Opus One vs Sassicaia = Sassicaia (anche se Opus One contrariamente a quanto mi aspettassi se l'è giocata fino alla fine)

Margaux vs Latour vs Lafite = Lafite (non me ne voglia @Vinos ma tra i 3 è stato quello che mi ha colpito di più e se per alcuni non era ancora pronto, non oso immaginare cosa sarà in futuro :shock: )

Haut Brion vs Cheval Blanc vs Mouton = Haut Brion (a dire il vero non è stata una vera e proprio batteria, ma tra i 3 il primo era quello in cui continuavo a ritornarci sopra)

Petrus vs Le Pin = Petrus (la prima volta con Petrus, inizialmente ero rimasto ammaliato da Le Pin...lasciandoli li devo dire che sulla distanza Petrus aveva qualcosina in più ma parliamo proprio di un niente...grazie al cielo costano un rene entrambi e non ci sarà modo di confrontarli tanto spesso :lol: :lol: :lol: )

E per finire il derby in casa Ca' d'Gal Lumine vs Sant'Ilario lo vince il santo (fortunatamente per loro non c'era il Vite Vecchia...ah a proposito @zuppadilatte posso avere una scorta settimanale di amaretti di Sassello? :D)
vinogodi
Messaggi: 28414
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda vinogodi » 29 apr 2019 17:02

vinotec ha scritto:......in questa occasione erano tutte bottiglie che sarebbero state nelle mie corde(conosci bene oramai i miei gusti)....!!!!!!!!!!!!
...grazie mille , amico mio ..... Siamo ancora giovani e le occasioni non mancheranno :wink: ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
maxer
Messaggi: 2985
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda maxer » 29 apr 2019 19:13

cskdv ha scritto:
maxer ha scritto:(una domanda a cskdv : "Ma quando scattavi le foto, ci sono state violente scosse di terremoto ?" :roll: :shock: :roll: )

:lol: :lol: :lol:
Tanta era l'emozione e la commozione per i divini liquidi che si sono susseguiti che non riuscivo a contenere il tremor' !j

Era più una notazione scherzosa per la posizione visibilmente vacllante delle bottiglie singole nelle tue belle foto ..... :wink:
carpe diem 8)
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 306
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda cskdv » 30 apr 2019 13:42

maxer ha scritto:
cskdv ha scritto:
maxer ha scritto:(una domanda a cskdv : "Ma quando scattavi le foto, ci sono state violente scosse di terremoto ?" :roll: :shock: :roll: )

:lol: :lol: :lol:
Tanta era l'emozione e la commozione per i divini liquidi che si sono susseguiti che non riuscivo a contenere il tremor' !j

Era più una notazione scherzosa per la posizione visibilmente vacllante delle bottiglie singole nelle tue belle foto ..... :wink:

:lol: :lol: :lol:
Essendo appassionato di fotografia (paesaggistica) le critiche fotografiche le prendo sempre seriamente, pardon! :wink:
Questa composizione un po vacillante voleva mostrare sia l'etichetta sia il meraviglioso colore di questi vini :)

Nessuno ancora è partito con il faccinometro?
Ci provo io anche se come al solito in queste bevute vado completamente fuori scala :lol:

Preaperitivo:
Champagne Hervé Mathelin Brut Première :D :D :D

Aperitivo:
Dom Perignon Vintage 2004 :D :D :D :D Piaciuto molto
Clos Cazals 2004 :D :D :D Troppo particolare per i miei gusti poco raffinati
Bollinger R.D. 2004 :D :D :D :D Buona freschezza

1°Batteria:
Miani Filip 2012 :D :D :D :D++ Bevuto già 3 volte questo vino, la prima volta nel 2017 in cantina da Pontoni, in piedi, con una temperatura di 10°C :lol: , un'altra volta assieme ad amici 6 mesi fa. Si riconferma un grandissimo Merlot, tra gli italiani che ho assaggiato sicuramente il mio preferito. Ora non mi resta che provarne uno con più anni sulle spalle!
Masseto 2012 :D :D :D :D Primo Masseto che ho bevuto, piaciuto molto...vino che già da giovane dimostra avere grande spessore e profondità, corretto in tutto e per tutto....però in ogni caso preferisco Miani :)

2°Batteria:
Château Pichon Longueville Comtesse de Lalande 1998 :D :D :D :D +
Opus One 1998 :D :D :D :D :) Il modo in cui è evoluto nel bicchiere anche dopo un'ora mi ha impressionato, solo per questo motivo l'ho messo un gradino leggermente superiore al Sassicaia.
Sassicaia 1998 :D :D :D :D ++ Grande vino, niente da ridire...andrà di moda sbeffeggiarlo per colpa della speculazione ma c***o....buono :D

3°Batteria:
Chateau Margaux 1998 :D :D :D :D :)
Chateau Latour 1998 :D :D :D :D :) La prima boccia aveva qualche problemino, il padrone di casa l'ha rimpiazzata senza perdere due secondi....Lasciato nel bicchiere, provato e riprovato fino alla fine, continuava a fornire gioia!
Chateau Lafite Rothschild 1998 :D :D :D :D :) + Tra i tre quello che ho preferito proprio per la freschezza ancora ben presente.

4°Batteria:
Haut Brion 1995 :D :D :D :D :D Estasi pura
Cheval Blanc 1995 :D :D :D :D :) ++
Mouton Rotschild 1981 :D :D :D :D :) Grande armonia

5°Batteria:
Petrus 1995 :D :D :D :D :D
Le Pin 1999 :D :D :D :D :D -
Tra i due titani ho preferito Petrus ma parliamo di inezie, vini dalla finezza sterminata :shock:

6°Batteria:
Moscato Ca' D'Gal Lumine 2017 :D :D :D :)
Moscato Ca' D'Gal Sant'Ilario 2016 :D :D :D :D
Bevuti di fianco ad un Vite Vecchia sfigurano inesorabilmente (provato al Vinitaly) bevuti da soli invece si apprezzano moltissimo! Freschi, agrumati, mentolati, fantastica aromaticità, beva assassina, leggeri. Dopo quello tutto quel ben di Dio che avevamo bevuto sono stati più che apprezzati!

Finale Vintage:
Philipphard R.D. 1988 :D :D :D :D

Ritornati a Vicenza poi pareva brutto fermarsi quindi:
Alek Bondonio - Barbaresco Roncagliette 2015 :D :D :D :D


Grazie ancora a Marco, come sempre giornata fantastica e vini superlativi! :)
Ultima modifica di cskdv il 30 apr 2019 14:30, modificato 1 volta in totale.
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
vinogodi
Messaggi: 28414
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda vinogodi » 30 apr 2019 14:13

cskdv ha scritto:
maxer ha scritto:
cskdv ha scritto:
maxer ha scritto:(una domanda a cskdv : "Ma quando scattavi le foto, ci sono state violente scosse di terremoto ?" :roll: :shock: :roll: )

:lol: :lol: :lol:
Tanta era l'emozione e la commozione per i divini liquidi che si sono susseguiti che non riuscivo a contenere il tremor' !j

Era più una notazione scherzosa per la posizione visibilmente vacllante delle bottiglie singole nelle tue belle foto ..... :wink:

:lol: :lol: :lol:
Essendo appassionato di fotografia (paesaggistica) le critiche fotografiche le prendo sempre seriamente, pardon! :wink:
Questa composizione un po vacillante voleva mostrare sia l'etichetta sia il meraviglioso colore di questi vini :)

Nessuno ancora è partito con il faccinometro?
Ci provo io anche se come al solito in queste bevute vado completamente fuori scala :lol:

Preaperitivo:
Champagne Hervé Mathelin Brut Première :D :D :D

Aperitivo:
Dom Perignon Vintage 2004 :D :D :D :D Piaciuto molto
Clos Cazals 2004 :D :D :D Troppo particolare per i miei gusti poco raffinati
Bollinger R.D. 2004 :D :D :D :D Buona freschezza

1°Batteria:
Miani Filip 2012 :D :D :D :D++ Bevuto già 3 volte questo vino, la prima volta nel 2017 in cantina da Pontoni, in piedi, con una temperatura di 10°C :lol: , un'altra volta assieme ad amici 6 mesi fa. Si riconferma un grandissimo Merlot, tra gli italiani che ho assaggiato sicuramente il mio preferito. Ora non mi resta che provarne uno con più anni sulle spalle!
Masseto 2012 :D :D :D :D Primo Masseto che ho bevuto, piaciuto molto...vino che già da giovane dimostra avere grande spessore e profondità, corretto in tutto e per tutto....però in ogni caso preferisco Miani :)

2°Batteria:
Château Pichon Longueville Comtesse de Lalande 1998 :D :D :D :D +
Opus One 1998 :D :D :D :D :) Il modo in cui è evoluto nel bicchiere anche dopo un'ora mi ha impressionato, solo per questo motivo l'ho messo un gradino leggermente superiore al Sassicaia.
Sassicaia 1998 :D :D :D :D ++ Grande vino, niente da ridire...andrà di moda sbeffeggiarlo per colpa della speculazione ma c***o....buono :D

3°Batteria:
Chateau Margaux 1998 :D :D :D :D :)
Chateau Latour 1998 :D :D :D :D :) La prima boccia aveva qualche problemino, il padrone di casa l'ha rimpiazzata senza perdere due secondi....Lasciato nel bicchiere, provato e riprovato fino alla fine, continuava a fornire gioia!
Chateau Lafite Rothschild 1998 :D :D :D :D :) + Tra i tre quello che ho preferito proprio per la freschezza ancora ben presente.

4°Batteria:
Haut Brion 1995 :D :D :D :D :D Estasi pura
Cheval Blanc 1995 :D :D :D :D :) ++
Mouton Rotschild 1981 :D :D :D :D :) Grande armonia

5°Batteria:
Petrus 1995 :D :D :D :D :D
Le Pin 1999 :D :D :D :D :D -
Tra i due titani ho preferito Petrus ma parliamo di inezie, vidi dalla finezza sterminata :shock:

6°Batteria:
Moscato Ca' D'Gal Lumine 2017 :D :D :D :)
Moscato Ca' D'Gal Sant'Ilario 2016 :D :D :D :D
Bevuti di fianco ad un Vite Vecchia sfigurano inesorabilmente (provato al Vinitaly) bevuti da soli invece si apprezzano moltissimo! Freschi, agrumati, mentolati, fantastica aromaticità, beva assassina, leggeri. Dopo quello tutto quel ben di Dio che avevamo bevuto sono stati più che apprezzati!

Finale Vintage:
Philipphard R.D. 1988 :D :D :D :D

Ritornati a Vicenza poi pareva brutto fermarsi quindi:
Alek Bondonio - Barbaresco Roncagliette 2015 :D :D :D :D


Grazie ancora a Marco, come sempre giornata fantastica e vini superlativi! :)
...che dire ... mi hai evitato un post . Concordo quasi in toto ( solo il - e + invertiti in Petrus Le Pin , ma confermo esattamente che c'era un pelo di fica di differenza , pur nel gusto personale e differenze strutturali ...)
PS: fermo restando che sono valutazioni "assolute" e non relative , qui siamo ai vertici mondiali , senza pippe ... mi sono davvero divertito, da bordofilo impenitente 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
teo777full
Messaggi: 214
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda teo777full » 04 mag 2019 14:02

Ragazzi stavo riguardando le foto e ho notato che Il bolly non ha l’attacco per il tappo a corona
Ha fatto la maturazione sui lieviti con il tappo di sughero che voi sappiate?
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda BarbarEdo » 04 mag 2019 14:26

teo777full ha scritto:Ragazzi stavo riguardando le foto e ho notato che Il bolly non ha l’attacco per il tappo a corona
Ha fatto la maturazione sui lieviti con il tappo di sughero che voi sappiate?

Sì. RD e LGA maturano chiusi da tappo di sughero e graffette e vengono quindi degorgiati "à la volée" (mi dissero esperti champagnisti)... Il degorgement a macchina ti obbligherebbe a usare tappi a corona.
Primum bibere deinde philosophari
paolik
Messaggi: 2026
Iscritto il: 06 giu 2007 19:31
Località: Barbarano Mossano

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda paolik » 04 mag 2019 19:13

Finale Vintage:
Philipphard R.D. 1988 :D :D :D :D


Bevute tutte annate più volte, preferito sempre il 1986
pie2014
Messaggi: 103
Iscritto il: 30 ott 2014 17:39

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda pie2014 » 07 mag 2019 15:31

vinogodi ha scritto:PS: fermo restando che sono valutazioni "assolute" e non relative , qui siamo ai vertici mondiali , senza pippe ... mi sono davvero divertito, da bordofilo impenitente 8)


Avevi un sorriso godurioso ad ogni bicchiere che levati :D :mrgreen:

Giornata splendida e vini stratosferici,una tavolata bella rumorosa come deve essere :mrgreen:

Grazie ancora :D
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3953
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda sbrega » 07 mag 2019 18:24

cskdv ha scritto:Chateau Latour 1998 :D :D :D :D :) La prima boccia aveva qualche problemino, il padrone di casa l'ha rimpiazzata senza perdere due secondi....Lasciato nel bicchiere, provato e riprovato fino alla fine, continuava a fornire gioia!


Scusa la domanda... che problemi aveva la prima bottiglia?

La bottiglia in sostituzione l'ha aperta al momento?
se fosse così la gioia l'avrebbe data fino a notte fonda :wink: :wink:
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 306
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: Bordolata del genetliaco 2019

Messaggioda cskdv » 07 mag 2019 19:00

sbrega ha scritto:
cskdv ha scritto:Chateau Latour 1998 :D :D :D :D :) La prima boccia aveva qualche problemino, il padrone di casa l'ha rimpiazzata senza perdere due secondi....Lasciato nel bicchiere, provato e riprovato fino alla fine, continuava a fornire gioia!


Scusa la domanda... che problemi aveva la prima bottiglia?

La bottiglia in sostituzione l'ha aperta al momento?
se fosse così la gioia l'avrebbe data fino a notte fonda :wink: :wink:

Dal thread "ELENCO VINI CON PROBLEMI" :wink:
vinogodi ha scritto:...nella bordolata recente , per fortuna due vini del cazzo prontamente sostituiti:
- Château Haut Brion 1998 (tappo osceno)
- Château Latour 1998 : tappo a posto ma odori stanchi , con note di straccio bagnato , chiaramente con profilo aromatico anomalo . Non fosse stato nella stessa cassetta di quello sostituito prontamente (straordinario) avrei optato per una di quelle che solitamente compro per queste bicchierate al mercatino rionale di Acerra a non più di 20 Euro ... :lol:
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alemusci, Biavo, bobbisolo, declar, Kalosartipos, lorenzodom, Michelasso, paolik, pedro65it, Santi Romano, Tuscany, zippino85 e 12 ospiti