Champagnata di riscaldamento

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Vinos
Messaggi: 960
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Champagnata di riscaldamento

Messaggioda Vinos » 27 gen 2019 15:38

Ieri in zona sommacampagna , in 11 assetati ci siamo scolati le seguenti bocce:

Aperitivo:
RH coutier 2008 magnum +++

Recoltant manipulant:
l'artiste David Leclapart bdb pas dosè(sbocc 2015)+++
Champagne Brut Blanc de Noirs Grand Cru Vieilles Vignes 'Les Crayères' Egly Ouriet( sbocc 2016)++++

Agrapart avizoise 2011 ++++ ( molto elegante, per alcuni fin troppo, a me piace molto)

Metodo solera:
Champagne Brut 'Reflet d'Antan' Bérèche et Fils +++( giovanissimo) sboc 2016

Bollinger rd 2004 ++++
krug 2004 ++,,( non il solito krug, in una fase non proprio felice, spero che il tempo sistemi tutto)

Dom perignon 2002
Cristal 2002( naso dom bocca cristal) entrambi ++++,,

Gran finale:
Krug 164 ++++,,
Krug collection 1990++++++

Rosè:
Cristal 2004 rosè +++++( buonissimo, peccato per il prezzo)
Tavel vintage 2015 anglore( rosato fermo)+++,

Domaine Leflaive meursault Sous le Dos d'Ane 2006+++,,
Domaine leflaive premier cru puligny montrachet les folatieres 2009++++

Montrose 1995++++,,

Francis boulard les murgiers+++( buono come al solito, ma era in mezzo alle bombe)
Avatar utente
puspo
Messaggi: 654
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Champagnata di riscaldamento

Messaggioda puspo » 28 gen 2019 11:01

Questo Krug 2004 comincia a circondarsi di una nube di mistero.
Io l'ho assaggiato solo una volta, e, seppur ben fatto (e ci mancherebbe), mi sembrava mancasse della potenza ed espressività solita di Krug ... va bene, è giovane, ma mi è sembrato un pochino sottotono.
Non pare anche a te Marco che "manchi qualcosa"?
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
vinogodi
Messaggi: 28210
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Champagnata di riscaldamento

Messaggioda vinogodi » 28 gen 2019 12:00

puspo ha scritto:Questo Krug 2004 comincia a circondarsi di una nube di mistero.
Io l'ho assaggiato solo una volta, e, seppur ben fatto (e ci mancherebbe), mi sembrava mancasse della potenza ed espressività solita di Krug ... va bene, è giovane, ma mi è sembrato un pochino sottotono.
Non pare anche a te Marco che "manchi qualcosa"?
... troppo giovane e basta...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cru, paolik e 5 ospiti