DOMPERIGNON 2008

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Dottordivino
Messaggi: 214
Iscritto il: 18 set 2016 16:06

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Dottordivino » 18 gen 2019 20:11

Io ho comprato stamattina su tannico..
Con lo sconto della prima iscrizione 139 astucciato, però era L ultima
GabrieleB.
Messaggi: 873
Iscritto il: 02 lug 2012 14:57

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda GabrieleB. » 18 gen 2019 20:18

Io due bottiglie su Vino75 le ho prese,a scanso di sorprese ho chiesto per tre euro in più pagamento contrassegno.La mail di conferma è arrivata e l'ordine è stato accettato.
Biavo
Messaggi: 490
Iscritto il: 11 nov 2016 12:46
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Biavo » 18 gen 2019 21:08

Anche io su vino75 pagando con Paypal
Ultima modifica di Biavo il 18 gen 2019 22:57, modificato 1 volta in totale.
egio
Messaggi: 1185
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda egio » 18 gen 2019 22:36

Beh, quindi - seppur per quantità ridotte - son prezzi veri; avevo pensato alle solite "civetterie"... Grazie.
giacomo
Messaggi: 579
Iscritto il: 06 giu 2007 13:31
Località: Foligno
Contatta:

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda giacomo » 19 gen 2019 00:30

prese, ovviamente su vino75...
"L'importante e' prendere la palla al balzo", come disse il castratore di canguri.

...strano mondo il nostro: c'è chi mette il blu-diesel nell'auto, e mc-chiken nel corpo...
giacomo
Messaggi: 579
Iscritto il: 06 giu 2007 13:31
Località: Foligno
Contatta:

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda giacomo » 19 gen 2019 00:31

...a meno che non annullino un ordine confermato...
"L'importante e' prendere la palla al balzo", come disse il castratore di canguri.

...strano mondo il nostro: c'è chi mette il blu-diesel nell'auto, e mc-chiken nel corpo...
lucasantu
Messaggi: 118
Iscritto il: 02 feb 2018 17:03

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda lucasantu » 19 gen 2019 11:36

Perché dovrebbero ? Con i milioni di bottiglie che fanno ce n è per tutti...
marcolanc
Messaggi: 675
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda marcolanc » 19 gen 2019 12:05

egio ha scritto:Beh, quindi - seppur per quantità ridotte - son prezzi veri; avevo pensato alle solite "civetterie"... Grazie.

Formalmente è vero. Certo che se metti in vendita ad un prezzo ottimo un paio di bottiglie di richiamo di un vino prodotto in milioni di esemplari e poi, dopo due giorni, restano esaurite in eterno, per come la vedo io sostanzialmente cambia poco: è uno specchietto per le allodole.
maxer
Messaggi: 2994
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda maxer » 19 gen 2019 16:17

marcolanc ha scritto: :P
Formalmente è vero. Certo che se metti in vendita ad un prezzo ottimo un paio di bottiglie di richiamo di un vino prodotto in milioni di esemplari e poi, dopo due giorni, restano esaurite in eterno, per come la vedo io sostanzialmente cambia poco: è uno specchietto per le allodole

......e qui, di allodole (e tordi) ne percepisco un bel numero .... :?
carpe diem 8)
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5133
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Andyele » 19 gen 2019 18:04

maxer ha scritto:
marcolanc ha scritto: :P
Formalmente è vero. Certo che se metti in vendita ad un prezzo ottimo un paio di bottiglie di richiamo di un vino prodotto in milioni di esemplari e poi, dopo due giorni, restano esaurite in eterno, per come la vedo io sostanzialmente cambia poco: è uno specchietto per le allodole

......e qui, di allodole (e tordi) ne percepisco un bel numero .... :?


Anche di faine...
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7979
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda andrea » 19 gen 2019 23:40

egio ha scritto:
Andyele ha scritto:In effetti è un po' una tristezza trovarsi a dover comprare su Tannico per risparmiare rispetto al forum :cry:

Ma si sa di qualcuno che sia riuscito a comperare Dom 08 su tannico a 145 o su vino75 a 130? Il giochino di quei prezzi farlocchi su prodotti esauriti è ormai noto, e pure io posso fare un annuncio a 20 euro a bottiglia, scrivendo che però il prodotto è esaurito...ma mi sembra se ne fosse già discusso in un altro thread.

Io. Appena arriva ti faccio sapere.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Biavo
Messaggi: 490
Iscritto il: 11 nov 2016 12:46
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Biavo » 23 gen 2019 12:31

Arrivate oggi le bottiglie prese su VINO75. Tutto ok e gentile omaggio di un cavatappi.
Tambo636
Messaggi: 58
Iscritto il: 02 lug 2018 08:37
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Tambo636 » 23 gen 2019 16:39

Io che sono scettico di natura e per mestiere :D mi chiedo se dietro tanta speculazione, chiacchiere e inflazione ci sia davvero un motivato e comprovato valore aggiunto; io la butto li: e se invece è un'annata dove se n'è prodotto poco e quindi le aziende spingono sul marketing per avere più o meno gli stessi utili (se non di più) ??
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7979
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda andrea » 23 gen 2019 16:42

Tambo636 ha scritto:Io che sono scettico di natura e per mestiere :D mi chiedo se dietro tanta speculazione, chiacchiere e inflazione ci sia davvero un motivato e comprovato valore aggiunto; io la butto li: e se invece è un'annata dove se n'è prodotto poco e quindi le aziende spingono sul marketing per avere più o meno gli stessi utili (se non di più) ??

Se ne hanno prodotto poco, ma è buono, non hanno nessun problema, aumentano i prezzi e via....
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Tambo636
Messaggi: 58
Iscritto il: 02 lug 2018 08:37
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Tambo636 » 23 gen 2019 16:54

andrea ha scritto:
Tambo636 ha scritto:Io che sono scettico di natura e per mestiere :D mi chiedo se dietro tanta speculazione, chiacchiere e inflazione ci sia davvero un motivato e comprovato valore aggiunto; io la butto li: e se invece è un'annata dove se n'è prodotto poco e quindi le aziende spingono sul marketing per avere più o meno gli stessi utili (se non di più) ??

Se ne hanno prodotto poco, ma è buono, non hanno nessun problema, aumentano i prezzi e via....


Quello che dici è verissimo però io di solito vado controcorrente, non fidandomi tanto dell'informazione e comunicazione che ritengo essere spesso pilotata da grandi interessi economici, mi chiedo se effettivamente ci sia tutto questo. è un po' come andare in un ristorante stellato, dai per scontato che ci sia la qualità e servizio che ti aspetti perché ha un riconoscimento (tenendo conto di quello che è richiesto ad un 3 stelle Michelin e dell'indotto che tale nomina si porta dietro) e poi rimani deluso. Quindi la mia domanda è: ma quel 20% in più sul prezzo che mediamente ho notato, rispetto ad un 2007 o 2009, dove lo giustifico in quello che berrò?
lucasantu
Messaggi: 118
Iscritto il: 02 feb 2018 17:03

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda lucasantu » 23 gen 2019 17:50

non è cresciuto un 20% il prezzo dal 2009 , forse di 1-2€ di listino ...

che poi la gente si è inventata di specularci sopra solo perché c'è scritto 2008 è un'altra questione.
Chi ne ha preso molto sperando di rivenderlo a 200€ secondo me prenderà una bella fregata , anche perché non stiamo parlando di qualche migliaio di bottiglie ma di milioni...
Se ne troverà sempre in giro...
:roll:
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2208
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda vinnae » 24 gen 2019 13:49

egio ha scritto:
Andyele ha scritto:In effetti è un po' una tristezza trovarsi a dover comprare su Tannico per risparmiare rispetto al forum :cry:

Ma si sa di qualcuno che sia riuscito a comperare Dom 08 su tannico a 145 o su vino75 a 130? Il giochino di quei prezzi farlocchi su prodotti esauriti è ormai noto, e pure io posso fare un annuncio a 20 euro a bottiglia, scrivendo che però il prodotto è esaurito...ma mi sembra se ne fosse già discusso in un altro thread.

Ciao Lorenzo,
sono vecchie storie....
Se Tannico ha venduto una Dom Perignon 2008 a 145,00 euro come detto, dato i suoi costi
ha perso circa il 20% a bottiglia dal costo iniziale da lui pagato. (FIDATI)
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
Smarco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Smarco » 24 gen 2019 13:52

vinnae ha scritto:
egio ha scritto:
Andyele ha scritto:In effetti è un po' una tristezza trovarsi a dover comprare su Tannico per risparmiare rispetto al forum :cry:

Ma si sa di qualcuno che sia riuscito a comperare Dom 08 su tannico a 145 o su vino75 a 130? Il giochino di quei prezzi farlocchi su prodotti esauriti è ormai noto, e pure io posso fare un annuncio a 20 euro a bottiglia, scrivendo che però il prodotto è esaurito...ma mi sembra se ne fosse già discusso in un altro thread.

Ciao Lorenzo,
sono vecchie storie....
Se Tannico ha venduto una Dom Perignon 2008 a 145,00 euro come detto, dato i suoi costi
ha perso circa il 20% a bottiglia dal costo iniziale da lui pagato. (FIDATI)

non credo :D
supersonic76
Messaggi: 723
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda supersonic76 » 24 gen 2019 14:24

vinnae ha scritto:
egio ha scritto:
Andyele ha scritto:In effetti è un po' una tristezza trovarsi a dover comprare su Tannico per risparmiare rispetto al forum :cry:

Ma si sa di qualcuno che sia riuscito a comperare Dom 08 su tannico a 145 o su vino75 a 130? Il giochino di quei prezzi farlocchi su prodotti esauriti è ormai noto, e pure io posso fare un annuncio a 20 euro a bottiglia, scrivendo che però il prodotto è esaurito...ma mi sembra se ne fosse già discusso in un altro thread.

Ciao Lorenzo,
sono vecchie storie....
Se Tannico ha venduto una Dom Perignon 2008 a 145,00 euro come detto, dato i suoi costi
ha perso circa il 20% a bottiglia dal costo iniziale da lui pagato. (FIDATI)


:shock:
Con quale fine?
Memento Audere Semper
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4169
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Wineduck » 24 gen 2019 15:18

Smarco ha scritto:
vinnae ha scritto:
egio ha scritto:
Andyele ha scritto:In effetti è un po' una tristezza trovarsi a dover comprare su Tannico per risparmiare rispetto al forum :cry:

Ma si sa di qualcuno che sia riuscito a comperare Dom 08 su tannico a 145 o su vino75 a 130? Il giochino di quei prezzi farlocchi su prodotti esauriti è ormai noto, e pure io posso fare un annuncio a 20 euro a bottiglia, scrivendo che però il prodotto è esaurito...ma mi sembra se ne fosse già discusso in un altro thread.

Ciao Lorenzo,
sono vecchie storie....
Se Tannico ha venduto una Dom Perignon 2008 a 145,00 euro come detto, dato i suoi costi
ha perso circa il 20% a bottiglia dal costo iniziale da lui pagato. (FIDATI)

non credo :D


Confermo e posso assicurare che utilizzando i migliori strumenti oggi disponibili per il remarketing (tutti disponibili gratuitamente su Google Analytics... basta mettersi a studiarli!) per ogni bottiglia di DP 2008 venduta praticamente al costo (il prezzo di listino + IVA è di poco inferiore), Tannico ha sicuramente incrementato in modo significativo il suo fatturato ad elevata marginalità.
Sono pronto a scommettere che compariranno altre bottiglie fra qualche giorno o settimana al massimo. Concordo con chi dice che tanto questo non è un prodotto di cui mancherà mai la disponibilità, infatti è il perfetto prodotto "civetta" con cui attirare traffico, salire nel ranking di google, incrementare il pubblico di provenienza "organica" ed infine far crescere il proprio EBIT.
Casualmente seguo su Instagram uno dei proprietari di Tannico e vi posso assicurare che il suo stile di vita non è propriamente (e non vuole apparire) assolutamente "morigerato". Gli affari non gli devono andare proprio male considerando come vive e cosa beve quasi tutti i giorni.
Non esiste più una differenza fra il marketing tradizionale ed il web marketing: orami il business è tutto sulla rete, anche se poi una parte della distribuzione e del mercato è offline. Se non sei sulla rete, o stai mungendo un monopolio, oppure sei destinato a diventare un pezzente (o forse lo sei già).
Purtroppo in Italia questo lo hanno capito in pochissimi e ancora meno sono quelli che ci stanno investendo sopra: ed anche per questo che noi siamo un paese che non cresce più e che vede sempre più da lontano la ricchezza ed il benessere degli altri. Il resto del mondo si sviluppa, le classi medie salgono nella scala sociale e noi siamo qui a tifare per l'elemosina da dare ad eserciti di nullafacenti che si affosseranno sempre di più in un baratro di assistenzialismo da terzo mondo.
Quando ero bambino io, guardavamo dall'alto popoli come i brasiliani od i thailandesi che consideravamo irrimediabilmente dei morti di fame senza speranza. In soli 40 anni la situazione si è totalmente ribaltata i morti di fame siamo diventati noi.
#messicanizzazione
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Vinos
Messaggi: 977
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Vinos » 24 gen 2019 15:22

Tambo636 ha scritto:
andrea ha scritto:
Tambo636 ha scritto:Io che sono scettico di natura e per mestiere :D mi chiedo se dietro tanta speculazione, chiacchiere e inflazione ci sia davvero un motivato e comprovato valore aggiunto; io la butto li: e se invece è un'annata dove se n'è prodotto poco e quindi le aziende spingono sul marketing per avere più o meno gli stessi utili (se non di più) ??

Se ne hanno prodotto poco, ma è buono, non hanno nessun problema, aumentano i prezzi e via....


Quello che dici è verissimo però io di solito vado controcorrente, non fidandomi tanto dell'informazione e comunicazione che ritengo essere spesso pilotata da grandi interessi economici, mi chiedo se effettivamente ci sia tutto questo. è un po' come andare in un ristorante stellato, dai per scontato che ci sia la qualità e servizio che ti aspetti perché ha un riconoscimento (tenendo conto di quello che è richiesto ad un 3 stelle Michelin e dell'indotto che tale nomina si porta dietro) e poi rimani deluso. Quindi la mia domanda è: ma quel 20% in più sul prezzo che mediamente ho notato, rispetto ad un 2007 o 2009, dove lo giustifico in quello che berrò?


Dom perignon 2008 è tanto più buono( sia ora che in prospettiva), di dom 2009, stesso discorso vale per cristal(2008 nettamente più buono del 2009).... logicamente sono vini che ho bevuto non per sentito dire...
alì65
Messaggi: 11629
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda alì65 » 24 gen 2019 15:26

Vinos ha scritto:
Tambo636 ha scritto:
andrea ha scritto:
Tambo636 ha scritto:Io che sono scettico di natura e per mestiere :D mi chiedo se dietro tanta speculazione, chiacchiere e inflazione ci sia davvero un motivato e comprovato valore aggiunto; io la butto li: e se invece è un'annata dove se n'è prodotto poco e quindi le aziende spingono sul marketing per avere più o meno gli stessi utili (se non di più) ??

Se ne hanno prodotto poco, ma è buono, non hanno nessun problema, aumentano i prezzi e via....


Quello che dici è verissimo però io di solito vado controcorrente, non fidandomi tanto dell'informazione e comunicazione che ritengo essere spesso pilotata da grandi interessi economici, mi chiedo se effettivamente ci sia tutto questo. è un po' come andare in un ristorante stellato, dai per scontato che ci sia la qualità e servizio che ti aspetti perché ha un riconoscimento (tenendo conto di quello che è richiesto ad un 3 stelle Michelin e dell'indotto che tale nomina si porta dietro) e poi rimani deluso. Quindi la mia domanda è: ma quel 20% in più sul prezzo che mediamente ho notato, rispetto ad un 2007 o 2009, dove lo giustifico in quello che berrò?


Dom perignon 2008 è tanto più buono( sia ora che in prospettiva), di dom 2009, stesso discorso vale per cristal(2008 nettamente più buono del 2009).... logicamente sono vini che ho bevuto non per sentito dire...


infatti, basta bere per farsi un'idea personale senza influenze
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
alì65
Messaggi: 11629
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda alì65 » 24 gen 2019 15:28

Wineduck ha scritto:Confermo e posso assicurare che utilizzando i migliori strumenti oggi disponibili per il remarketing (tutti disponibili gratuitamente su Google Analytics... basta mettersi a studiarli!) per ogni bottiglia di DP 2008 venduta praticamente al costo (il prezzo di listino + IVA è di poco inferiore), Tannico ha sicuramente incrementato in modo significativo il suo fatturato ad elevata marginalità.
Sono pronto a scommettere che compariranno altre bottiglie fra qualche giorno o settimana al massimo. Concordo con chi dice che tanto questo non è un prodotto di cui mancherà mai la disponibilità, infatti è il perfetto prodotto "civetta" con cui attirare traffico, salire nel ranking di google, incrementare il pubblico di provenienza "organica" ed infine far crescere il proprio EBIT.
Casualmente seguo su Instagram uno dei proprietari di Tannico e vi posso assicurare che il suo stile di vita non è propriamente (e non vuole apparire) assolutamente "morigerato". Gli affari non gli devono andare proprio male considerando come vive e cosa beve quasi tutti i giorni.
Non esiste più una differenza fra il marketing tradizionale ed il web marketing: orami il business è tutto sulla rete, anche se poi una parte della distribuzione e del mercato è offline. Se non sei sulla rete, o stai mungendo un monopolio, oppure sei destinato a diventare un pezzente (o forse lo sei già).
Purtroppo in Italia questo lo hanno capito in pochissimi e ancora meno sono quelli che ci stanno investendo sopra: ed anche per questo che noi siamo un paese che non cresce più e che vede sempre più da lontano la ricchezza ed il benessere degli altri. Il resto del mondo si sviluppa, le classi medie salgono nella scala sociale e noi siamo qui a tifare per l'elemosina da dare ad eserciti di nullafacenti che si affosseranno sempre di più in un baratro di assistenzialismo da terzo mondo.
Quando ero bambino io, guardavamo dall'alto popoli come i brasiliani od i thailandesi che consideravamo irrimediabilmente dei morti di fame senza speranza. In soli 40 anni la situazione si è totalmente ribaltata i morti di fame siamo diventati noi.
#messicanizzazione


ti ci vedo su di un palco, in piazza, come oratore....perchè non provi?
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4169
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Wineduck » 24 gen 2019 15:35

alì65 ha scritto:
Wineduck ha scritto:Confermo e posso assicurare che utilizzando i migliori strumenti oggi disponibili per il remarketing (tutti disponibili gratuitamente su Google Analytics... basta mettersi a studiarli!) per ogni bottiglia di DP 2008 venduta praticamente al costo (il prezzo di listino + IVA è di poco inferiore), Tannico ha sicuramente incrementato in modo significativo il suo fatturato ad elevata marginalità.
Sono pronto a scommettere che compariranno altre bottiglie fra qualche giorno o settimana al massimo. Concordo con chi dice che tanto questo non è un prodotto di cui mancherà mai la disponibilità, infatti è il perfetto prodotto "civetta" con cui attirare traffico, salire nel ranking di google, incrementare il pubblico di provenienza "organica" ed infine far crescere il proprio EBIT.
Casualmente seguo su Instagram uno dei proprietari di Tannico e vi posso assicurare che il suo stile di vita non è propriamente (e non vuole apparire) assolutamente "morigerato". Gli affari non gli devono andare proprio male considerando come vive e cosa beve quasi tutti i giorni.
Non esiste più una differenza fra il marketing tradizionale ed il web marketing: orami il business è tutto sulla rete, anche se poi una parte della distribuzione e del mercato è offline. Se non sei sulla rete, o stai mungendo un monopolio, oppure sei destinato a diventare un pezzente (o forse lo sei già).
Purtroppo in Italia questo lo hanno capito in pochissimi e ancora meno sono quelli che ci stanno investendo sopra: ed anche per questo che noi siamo un paese che non cresce più e che vede sempre più da lontano la ricchezza ed il benessere degli altri. Il resto del mondo si sviluppa, le classi medie salgono nella scala sociale e noi siamo qui a tifare per l'elemosina da dare ad eserciti di nullafacenti che si affosseranno sempre di più in un baratro di assistenzialismo da terzo mondo.
Quando ero bambino io, guardavamo dall'alto popoli come i brasiliani od i thailandesi che consideravamo irrimediabilmente dei morti di fame senza speranza. In soli 40 anni la situazione si è totalmente ribaltata i morti di fame siamo diventati noi.
#messicanizzazione


ti ci vedo su di un palco, in piazza, come oratore....perchè non provi?


Chi ha delle valori sani, qualche competenza ed una visione lucida della realtà economica e sociale del paese, deve essere pazzo per entrare in politica (oppure avere interessi non dichiarabili).
Meglio lavorare duramente nell'oscurità ma diffondere tutti i giorni a decine di persone gli anticorpi alla "sovranizzazione messicanizzante" che si sta diffondendo. E' una lotta durissima ma ne vale la pena per dare un futuro ai propri figli.
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Smarco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: DOMPERIGNON 2008

Messaggioda Smarco » 24 gen 2019 16:57

quindi secondo voi Tannico ha pagato Dom Perignon come me 117€ + IVA? :) :D :lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gianni femminella, vinogodi e 10 ospiti