FIVI 2018

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Michelasso
Messaggi: 191
Iscritto il: 04 ott 2018 00:29

Re: FIVI 2018

Messaggioda Michelasso » 07 nov 2018 20:33

BarbarEdo ha scritto:Se non ha cambiato quest'anno, faceva un Blanc de noir pas dose che teneva 12 anni (!) sui lieviti, il Profilo.


Che è diventato rosè, e di anni sur lie ne fa un po' meno:


https://www.picchioniandrea.it/vini/profilo-rose/
"Fra le poche cose che so fare con piacere e che ho sicuramente meglio saputo fare, è bere. Ho scritto molto meno della maggior parte degli scrittori, ma ho certamente bevuto di più della maggior parte di coloro che bevono."
(G. Debord)
Messner
Messaggi: 668
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: FIVI 2018

Messaggioda Messner » 07 nov 2018 21:31

Grande interprete di rossi Picchioni.. Rosso d'Asia è una croatina succosa e buonissima.
Bricco Riva bianca ai vertici del Buttafuoco, per me il buono
Il Profilo l'ho bevuto un paio di volte, nota amaricante sul finale molto fastidiosa, non me lo ricordo un bel vino
Per tutto il resto però super produttore dell'Oltrepò
Il rosè se passo lo assaggio, ma sappiamo che in Italia con le bolle non è che si possa gridare al miracolo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7333
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: FIVI 2018

Messaggioda zampaflex » 15 nov 2018 13:20

Domanda per chi c'è stato (io mai), visto che domenica 25 ci passerò davanti, diretto in Bue House.
Come funzionano l'acquisto e il carrellino, visto che forse riesco fermarmi un quarto d'ora e prendere due bocce al volo?
Entri, trovi il carrello, vai a fare la spesa e te ne esci?
Pagamento come, contanti, bancomat, carta di credito?
Grazie.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
littlewood
Messaggi: 1695
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: FIVI 2018

Messaggioda littlewood » 15 nov 2018 13:56

zampaflex ha scritto:Domanda per chi c'è stato (io mai), visto che domenica 25 ci passerò davanti, diretto in Bue House.
Come funzionano l'acquisto e il carrellino, visto che forse riesco fermarmi un quarto d'ora e prendere due bocce al volo?
Entri, trovi il carrello, vai a fare la spesa e te ne esci?
Pagamento come, contanti, bancomat, carta di credito?
Grazie.

Cash amico mio! Il carrello??? Se riesci a beccarlo....
SommelierSardo
Messaggi: 1333
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: FIVI 2018

Messaggioda SommelierSardo » 15 nov 2018 14:27

littlewood ha scritto:
zampaflex ha scritto:Domanda per chi c'è stato (io mai), visto che domenica 25 ci passerò davanti, diretto in Bue House.
Come funzionano l'acquisto e il carrellino, visto che forse riesco fermarmi un quarto d'ora e prendere due bocce al volo?
Entri, trovi il carrello, vai a fare la spesa e te ne esci?
Pagamento come, contanti, bancomat, carta di credito?
Grazie.

Cash amico mio! Il carrello??? Se riesci a beccarlo....


Ma si può assaggiare tutto quello che hanno in vendita?
I prezzi come sono?
Certo che acquistare senza avere un carrellino in dotazione la vedo dura...
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 280
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: FIVI 2018

Messaggioda cskdv » 15 nov 2018 14:30

Anche io ho bisogno di una info
I biglietti d'ingresso è meglio prenderli online in anticipo o si può acquistare anche direttamente lì alla cassa?
C'è il rischio di rimanere senza?
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
littlewood
Messaggi: 1695
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: FIVI 2018

Messaggioda littlewood » 15 nov 2018 14:42

cskdv ha scritto:Anche io ho bisogno di una info
I biglietti d'ingresso è meglio prenderli online in anticipo o si può acquistare anche direttamente lì alla cassa?
C'è il rischio di rimanere senza?

Prrzzi medi il carrello vista la quantita' di gente bisogna accaparrarselo! Meglio prendere il biglietto prima x la ressa. In genere tutto si puo' assaggiare e tutto si puo' comprare!
Avvinazzato1970
Messaggi: 377
Iscritto il: 01 feb 2018 22:50

Re: FIVI 2018

Messaggioda Avvinazzato1970 » 15 nov 2018 15:08

Quoto i suggerimenti di littlewood.
In quanto ai prezzi, se vai con l’idea di risparmoare rischi di restare deluso.
Nelle ultime edizini ho notato prezzi aumentati e i produttori che sono distribuiti anche online, risultano molto spesso, più cari...
Diverse le ragioni, ma tant’é
eno
Messaggi: 2131
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: FIVI 2018

Messaggioda eno » 15 nov 2018 16:55

Piu’ cari? Boh, qualche produttore a quel che so pratica un po’ di sconto,solo non so quanti
vinogodi
Messaggi: 28112
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: FIVI 2018

Messaggioda vinogodi » 15 nov 2018 17:12

eno ha scritto:Piu’ cari? Boh, qualche produttore a quel che so pratica un po’ di sconto,solo non so quanti
...anche a me risulta : li ho contati, sono sette . Alcuni di questi , addirittura, fino allo 0,378 % di sconto...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
eno
Messaggi: 2131
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: FIVI 2018

Messaggioda eno » 15 nov 2018 17:23

Ahi ahi Marco, stavolta la tua proverbiale precisione al micron ha fatto cilecca. So per certo di uno che fa tra il 10 e il 15....
maxer
Messaggi: 2721
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: FIVI 2018

Messaggioda maxer » 15 nov 2018 17:43

eno ha scritto:Ahi ahi Marco, stavolta la tua proverbiale precisione al micron ha fatto cilecca. So per certo di uno che fa tra il 10 e il 15....

..... e appena i colleghi se ne accorgeranno, verrà cacciato con ignominia dal Mercato ..... :D
carpe diem 8)
Michelasso
Messaggi: 191
Iscritto il: 04 ott 2018 00:29

Re: FIVI 2018

Messaggioda Michelasso » 15 nov 2018 17:50

Ma ci sarà una ressa disumana o si riuscirà a fare assaggi senza sgomitare?
"Fra le poche cose che so fare con piacere e che ho sicuramente meglio saputo fare, è bere. Ho scritto molto meno della maggior parte degli scrittori, ma ho certamente bevuto di più della maggior parte di coloro che bevono."
(G. Debord)
landmax
Messaggi: 1004
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: FIVI 2018

Messaggioda landmax » 15 nov 2018 18:18

Dico la mia, da vecchio frequentatore della manifestazione: se si va il sabato, all'orario di apertura, si trova un po' di ressa, ma in 5/10 minuti si è dentro e si trovano comodamente i carrelli. I prezzi sono in linea con quelli di enoteche oneste, il punto essenziale è che puoi assaggiare tutto, col plus di poter parlare col produttore, e comprare solo quello che ti piace. Da metà pomeriggio in poi la gente aumenta, ma gli spazi sono ampi, anche se negli ultimi anni ho registrato un sensibile aumento delle presenze. Speriamo bene quest'anno...
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8636
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FIVI 2018

Messaggioda arnaldo » 15 nov 2018 18:41

cskdv ha scritto:Anche io ho bisogno di una info
I biglietti d'ingresso è meglio prenderli online in anticipo o si può acquistare anche direttamente lì alla cassa?
C'è il rischio di rimanere senza?


Comprali on line. Si forma davanti alle casse un macello di gente.meglio arrivare gia' col biglietto.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
www.vdv-vinodivino.com
Messaggi: 31761
Iscritto il: 06 giu 2007 18:48
Località: Cadrezzate
Contatta:

Re: FIVI 2018

Messaggioda www.vdv-vinodivino.com » 15 nov 2018 21:55

Horace ha scritto:chi sarà presente?


Io ci sarò sabato
Spedizione immediata a pagamento effettuato
champagne
info@vdv-vinodivino.com Tel 335 5714610
La fattura va richiesta all' ordine, in caso contrario emetto ricevuta fiscale.
Per offerte dirette : http://www.vdv-vinodivino.com/newsletter.asp
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3941
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: FIVI 2018

Messaggioda sbrega » 16 nov 2018 12:03

landmax ha scritto:Dico la mia, da vecchio frequentatore della manifestazione: se si va il sabato, all'orario di apertura, si trova un po' di ressa, ma in 5/10 minuti si è dentro e si trovano comodamente i carrelli. I prezzi sono in linea con quelli di enoteche oneste, il punto essenziale è che puoi assaggiare tutto, col plus di poter parlare col produttore, e comprare solo quello che ti piace. Da metà pomeriggio in poi la gente aumenta, ma gli spazi sono ampi, anche se negli ultimi anni ho registrato un sensibile aumento delle presenze. Speriamo bene quest'anno...


confermo tutto :wink: :wink:

E' sempre una gran bella esperienza e gli spazi si sono molto allargati negli anni.

I prezzi sono normali come , secondo me, è giusto che sia per aziende le quali si appoggiano a agenti di vendita / distributori.
Non è bellissimo un mese prima di Natale vendere direttamente facendo concorrenza al proprio distributore.

Sto facendo un pò l'avvocato del diavolo perchè , come consumatore, ne sono molto contento, ma se fossi un agente... un pò meno.

Anche il pagamento sempre cash... ma molti si stanno adeguando con POS portatili e relativa APP.

a Sabato :wink:

Ci sarà da farsi male con tutto il ben di dio che l'annata 2016 ha prodotto :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 280
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: FIVI 2018

Messaggioda cskdv » 26 nov 2018 18:07

Allora che impressioni avete avuto???
Per me era la prima volta e devo dire che mi è piaciuto!
Mi sono pentito di essere venuto di domenica, alcuni dei produttori che mi interessavano avevano già finito tutto! Purtroppo però non avevo alternative! :(

La location è bella grande e se anche c'era molta gente la situazione mi pareva piuttosto vivibile, ovvio che se uno specifico produttore ha 5/6 persone tocca aspettare il proprio turno ma ci sta!

Non ho trovato produttori di Brunello, è possibile??
Pure di Barolo c'era gran poco ma forse forse è stato meglio così, ho assaggiato vitigni e zone che solitamente non bevo.

Tra i bianchi quelli che ho preferito sono stati Lusenti con la Malvasia Bianca Regina e Lonardo con il Grecomusc'. Molto particolare anche il Montuni di Costa Archi.
Tra i rossi credo di aver provato tutti i produttori della valtellina (a parte ArPePe che ho saltato per protesta :P), Boffalora e Terrazzi alti i preferiti....e pure Fay. Non mi ricordo chi aveva consigliato il Pinot Nero di Zanolari ma grazie, molto buono!
Per gli altri rossi ho assaggiato molto volentieri Guado al melo, Gianfranco Fino, il Mottolo, Paltrinieri, Zyme, Ca la Bionda e Lonardo. Putroppo mi son perso Raina, Montevetrano e Fucci avevano esaurito tutte le bottiglie!

Esperienza decisamente positiva!
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8636
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FIVI 2018

Messaggioda arnaldo » 26 nov 2018 18:29

cskdv ha scritto:Allora che impressioni avete avuto???
Per me era la prima volta e devo dire che mi è piaciuto!
Mi sono pentito di essere venuto di domenica, alcuni dei produttori che mi interessavano avevano già finito tutto! Purtroppo però non avevo alternative! :(

La location è bella grande e se anche c'era molta gente la situazione mi pareva piuttosto vivibile, ovvio che se uno specifico produttore ha 5/6 persone tocca aspettare il proprio turno ma ci sta!

Non ho trovato produttori di Brunello, è possibile??
Pure di Barolo c'era gran poco ma forse forse è stato meglio così, ho assaggiato vitigni e zone che solitamente non bevo.

Tra i bianchi quelli che ho preferito sono stati Lusenti con la Malvasia Bianca Regina e Lonardo con il Grecomusc'. Molto particolare anche il Montuni di Costa Archi.
Tra i rossi credo di aver provato tutti i produttori della valtellina (a parte ArPePe che ho saltato per protesta :P), Boffalora e Terrazzi alti i preferiti....e pure Fay. Non mi ricordo chi aveva consigliato il Pinot Nero di Zanolari ma grazie, molto buono!
Per gli altri rossi ho assaggiato molto volentieri Guado al melo, Gianfranco Fino, il Mottolo, Paltrinieri, Zyme, Ca la Bionda e Lonardo. Putroppo mi son perso Raina, Montevetrano e Fucci avevano esaurito tutte le bottiglie!
Esperienza decisamente positiva!


Ehhhh TITOLO 2016 della FUCCI quest anno ha fatto sfracelli... e ne hanno vendute na sbaraccata...un po' come al banchetto di GANGLOFF al Marche' aux vins di ampuis.La rissa totale......ma il vino era molto buono........una garanzia Montevetrano 13 anche se da aspettare almeno 10 anni...su RAINA ho fatto molta fatica a capirli.....ma diciamo che faccio fatica a capirlo proprio il sagrantino.....Tu comunque Arpepe....noi DIRUPI....c'era sempre il capannello del gioco delle 3 carte.....per me li avevano pagati....... :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7333
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: FIVI 2018

Messaggioda zampaflex » 26 nov 2018 18:48

cskdv ha scritto: Non mi ricordo chi aveva consigliato il Pinot Nero di Zanolari ma grazie, molto buono!


:D

PS: i valtellinesi cosa avevano portato, 2014 o 2015?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7333
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: FIVI 2018

Messaggioda zampaflex » 26 nov 2018 18:51

arnaldo ha scritto:su RAINA ho fatto molta fatica a capirli.....ma diciamo che faccio fatica a capirlo proprio il sagrantino.....Tu comunque Arpepe....noi DIRUPI....c'era sempre il capannello del gioco delle 3 carte.....per me li avevano pagati....... :lol: :lol:


Arpepe almeno sono (le riserve "serie") sempre buoni, il problema è il costo...Dirupi invece boh, manca un filo conduttore, oppure hanno perso lo smalto che avevano in vigna.
Di Raina cosa non ti prende, Aldo? Per me lui ha una mano molto lieve su quel vitigno ostico. Bevuto due volte e convinto ambedue.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8636
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FIVI 2018

Messaggioda arnaldo » 26 nov 2018 19:42

li ho trovati cupi, alcool sopra le righe, uno poi con una chiusura quasi ossidativa,comunque troppo matura.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
alì65
Messaggi: 11444
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: FIVI 2018

Messaggioda alì65 » 26 nov 2018 20:01

arnaldo ha scritto:
Ehhhh TITOLO 2016 della FUCCI quest anno ha fatto sfracelli... e ne hanno vendute na sbaraccata...


la gnocca non passa mai di moda... 8)
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Messner
Messaggi: 668
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: FIVI 2018

Messaggioda Messner » 26 nov 2018 21:01

zampaflex ha scritto:
cskdv ha scritto: Non mi ricordo chi aveva consigliato il Pinot Nero di Zanolari ma grazie, molto buono!


:D

PS: i valtellinesi cosa avevano portato, 2014 o 2015?


I valtellinesi avevano un po' di tutto: 14-15-16
Arpepe non aveva le riserva, Dirupi è uscito con il nuovo Grumello (ammazzato dal legno) il Sassella Riserva 14 non è male, qualche leggera imprecisione al naso ma per l'annata che è stata hanno tirato fuori qualcosa di interessante
Siro con la sua riserva 15 una spanna sopra a tutti, Arpepe compreso (che però non aveva le riserva, quindi confronto iniquo). Sassella 2016 di Siro ribevuto e riconfermo gran chiavennasca, non vedo l'ora esca la Riserva della stessa annata il prossimo anno!
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 280
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: FIVI 2018

Messaggioda cskdv » 27 nov 2018 10:06

zampaflex ha scritto:
cskdv ha scritto: Non mi ricordo chi aveva consigliato il Pinot Nero di Zanolari ma grazie, molto buono!


:D

PS: i valtellinesi cosa avevano portato, 2014 o 2015?


:D Grazie! Il PN era un 2012.
Il resto dei valtellinesi avevano un po di tutto: sforzati 2009-2012, le riserve 2014 e 2015, rossi di valtellina 2015, 2016 e qualcuno aveva portato qualche robetta più vecchia tipo 2009 e 2008.
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, cruyff1974, cskdv, glo882, ioenontu, Langa&Roero, Ludi, Pot e 8 ospiti