giro Alto Adige

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
littlewood
Messaggi: 2258
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: giro Alto Adige

Messaggioda littlewood » 26 ago 2018 21:18

BarbarEdo ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Andyele ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Andyele ha scritto:Nusserhof a me piace molto però in effetti parlare di biodinamico e vedere dove ha gran parte delle vigne è abbastanza un controsenso.

Dai datemi qualche dritta giusta che domani parto anche io per l'Alto Adige (zona Merano).


Visto che Franco ti ha nominato Arunda ti posso dire dove si riesce a trovare ancora del Phineas :wink:
Alla peggio ti consolerai con litrate di Birra Forst


Cosa è questo Phineas??


http://www.angelocarrillo.it/phineas-genio-e-maestria-in-uno-spumante-irripetibile/


Dal link citato:
"Un metodo classico di enorme spessore, cremoso per non dire anche pastoso...."
"...E così tanto per concludere e lasciarvi una immagine concreta: prendete un grande Riesling Renano, aggiungeteci uno Chablis di minimo 40 anni, ravvivate il tutto con la Co2 e avrete il Phineas."
:shock:

Io l' ho bevuto questo vino...e' si particolare ma anche pesante pachidermico di difficile beva x le note assidative che si porta appresso... Ecco! Anche no!
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: giro Alto Adige

Messaggioda BarbarEdo » 26 ago 2018 21:47

littlewood ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Andyele ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Visto che Franco ti ha nominato Arunda ti posso dire dove si riesce a trovare ancora del Phineas :wink:
Alla peggio ti consolerai con litrate di Birra Forst


Cosa è questo Phineas??


http://www.angelocarrillo.it/phineas-genio-e-maestria-in-uno-spumante-irripetibile/


Dal link citato:
"Un metodo classico di enorme spessore, cremoso per non dire anche pastoso...."
"...E così tanto per concludere e lasciarvi una immagine concreta: prendete un grande Riesling Renano, aggiungeteci uno Chablis di minimo 40 anni, ravvivate il tutto con la Co2 e avrete il Phineas."
:shock:

Io l' ho bevuto questo vino...e' si particolare ma anche pesante pachidermico di difficile beva x le note assidative che si porta appresso... Ecco! Anche no!

Già... Persistenza di venti minuti... (Che è anche il tempo che impiega una bollicina a salire dal fondo del calice alla superficie).
Primum bibere deinde philosophari
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9072
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: giro Alto Adige

Messaggioda zampaflex » 26 ago 2018 22:26

BarbarEdo ha scritto:
littlewood ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Andyele ha scritto:
Cosa è questo Phineas??


http://www.angelocarrillo.it/phineas-genio-e-maestria-in-uno-spumante-irripetibile/


Dal link citato:
"Un metodo classico di enorme spessore, cremoso per non dire anche pastoso...."
"...E così tanto per concludere e lasciarvi una immagine concreta: prendete un grande Riesling Renano, aggiungeteci uno Chablis di minimo 40 anni, ravvivate il tutto con la Co2 e avrete il Phineas."
:shock:

Io l' ho bevuto questo vino...e' si particolare ma anche pesante pachidermico di difficile beva x le note assidative che si porta appresso... Ecco! Anche no!

Già... Persistenza di venti minuti... (Che è anche il tempo che impiega una bollicina a salire dal fondo del calice alla superficie).


:lol: :lol: :lol:
E vabbé, vedremo cosa troverò nella bottiglia quando la aprirò!
:wink:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9072
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: giro Alto Adige

Messaggioda zampaflex » 11 set 2018 10:53

zampaflex ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
littlewood ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:


Dal link citato:
"Un metodo classico di enorme spessore, cremoso per non dire anche pastoso...."
"...E così tanto per concludere e lasciarvi una immagine concreta: prendete un grande Riesling Renano, aggiungeteci uno Chablis di minimo 40 anni, ravvivate il tutto con la Co2 e avrete il Phineas."
:shock:

Io l' ho bevuto questo vino...e' si particolare ma anche pesante pachidermico di difficile beva x le note ossidative che si porta appresso... Ecco! Anche no!

Già... Persistenza di venti minuti... (Che è anche il tempo che impiega una bollicina a salire dal fondo del calice alla superficie).


:lol: :lol: :lol:
E vabbé, vedremo cosa troverò nella bottiglia quando la aprirò!
:wink:


Arunda - Brut Phineas s.a. (sboccatura 2011)

Aperto ieri sera. Non è per niente così bolso e denso come paventavate :wink:
Non è comunque di certo un peso leggero, l'alcool (13,5%) si sente, ma è contrastato efficacemente da una grande sapidità. Acidità buona ma non a livello francese, d'altronde non è quello che ci si aspetta da uno spumante italiano.
Colore oro molto carico, profumi ossidativi e di frutta matura, da chardonnay (banana e cedro). Pieno, voluminoso, agitato da un perlage piuttosto ruvido. Non è agilissimo ma non stanca. La sapidità dà volume alla chiusura, bella lunga.
Con le sardine affumicate del Baltico ci stava a meraviglia.

Molto particolare ma sono contento di averlo provato, ed ha una sua collocazione gastronomica.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
apple
Messaggi: 1383
Iscritto il: 18 set 2010 14:52

Re: giro Alto Adige

Messaggioda apple » 02 lug 2020 12:45

Up
"Il salutista è uno che vive da malato per morire sano..."
alleg
Messaggi: 660
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: giro Alto Adige

Messaggioda alleg » 28 ago 2020 11:19

Passato durante le ferie estive da Pacherhof e sebbene i vini non siano male per niente (soprattutto Veltliner, Riesling e Alte Reben ma nella sua tipologia anche il Muller non mi dispiace affatto) è una visita che sconsiglio fortemente.

Chiamiamo per chiedere se fosse possibile passare a far una visita della cantina ed acquistare qualche bottiglia. Risposta: "Si certo, potete passare quando volete". Arriviamo, la recepionist dell'hotel ci fa sedere al bar, ci chiede cosa vogliamo assaggiare, versa e se ne va... Passa un ragazzino ospite in hotel e la stessa dice: "I tuoi genitori sono già fuori per la visita dei vigneti, sono appena partiti, raggiungili che sono nel piazzale qui fuori". Noi proviamo a chiedere ma è solo per ospiti dell'hotel. Chiesto qualche descrizione dei metodi produttivi, differenze tra i vari vini ma le risposte non hanno mai superato la mezza frase per il resto silenzio...
Prezzi più alti che in enoteca...
Poi vedete voi....
Klaus81
Messaggi: 38
Iscritto il: 31 mar 2014 12:02

Re: giro Alto Adige

Messaggioda Klaus81 » 31 ago 2020 12:36

alleg ha scritto:Passato durante le ferie estive da Pacherhof e sebbene i vini non siano male per niente (soprattutto Veltliner, Riesling e Alte Reben ma nella sua tipologia anche il Muller non mi dispiace affatto) è una visita che sconsiglio fortemente.

Chiamiamo per chiedere se fosse possibile passare a far una visita della cantina ed acquistare qualche bottiglia. Risposta: "Si certo, potete passare quando volete". Arriviamo, la recepionist dell'hotel ci fa sedere al bar, ci chiede cosa vogliamo assaggiare, versa e se ne va... Passa un ragazzino ospite in hotel e la stessa dice: "I tuoi genitori sono già fuori per la visita dei vigneti, sono appena partiti, raggiungili che sono nel piazzale qui fuori". Noi proviamo a chiedere ma è solo per ospiti dell'hotel. Chiesto qualche descrizione dei metodi produttivi, differenze tra i vari vini ma le risposte non hanno mai superato la mezza frase per il resto silenzio...
Prezzi più alti che in enoteca...
Poi vedete voi....

Il fatto che i prezzi in cantina siano più alti che in enoteca è ormai per me assodato... da Dettori il Tenores 2015 era proposto a 45 euro, quanto su Callmewine costa 25...
Avatar utente
supersonic76
Messaggi: 920
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: giro Alto Adige

Messaggioda supersonic76 » 31 ago 2020 12:55

Da quelle parti il migliore è nettamente Strasserhof.
Persone fantastiche, posto da favola e vini strepitosi a prezzi NETTAMENTE inferiori rispetto a qualsiasi enoteca
Memento Audere Semper
alleg
Messaggi: 660
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: giro Alto Adige

Messaggioda alleg » 31 ago 2020 16:29

supersonic76 ha scritto:Da quelle parti il migliore è nettamente Strasserhof.
Persone fantastiche, posto da favola e vini strepitosi a prezzi NETTAMENTE inferiori rispetto a qualsiasi enoteca


Sono d’accordo ma eravamo con amici che ci tenevano ad andare da pacherhof... per il kerner... :lol:
Avatar utente
supersonic76
Messaggi: 920
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: giro Alto Adige

Messaggioda supersonic76 » 31 ago 2020 16:41

alleg ha scritto:
supersonic76 ha scritto:Da quelle parti il migliore è nettamente Strasserhof.
Persone fantastiche, posto da favola e vini strepitosi a prezzi NETTAMENTE inferiori rispetto a qualsiasi enoteca


Sono d’accordo ma eravamo con amici che ci tenevano ad andare da pacherhof... per il kerner... :lol:


Ci sono passato anch'io da Pacherhof, di una simpatia e dolcezza.....indimenticabili :shock:

Immagine
Memento Audere Semper

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Avvinazzato1970, Giova, MaurizioP e 1 ospite