stephane ogier

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
declar
Messaggi: 516
Iscritto il: 16 giu 2007 14:18

stephane ogier

Messaggioda declar » 17 lug 2018 19:16

In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1953
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: stephane ogier

Messaggioda george7179 » 17 lug 2018 21:00

declar ha scritto:In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??

La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
declar
Messaggi: 516
Iscritto il: 16 giu 2007 14:18

Re: stephane ogier

Messaggioda declar » 17 lug 2018 21:14

Per quanto riguarda I Cru minori possiamo paragonarlo a guigal ?
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5130
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: stephane ogier

Messaggioda Andyele » 17 lug 2018 22:04

declar ha scritto:Per quanto riguarda I Cru minori possiamo paragonarlo a guigal ?


Se escludi i La-La-La che sono di una categoria a parte, su tutto il resto della gamma Ogier e' molto meglio di Guigal.
ZEL WINE
Messaggi: 7164
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: stephane ogier

Messaggioda ZEL WINE » 17 lug 2018 22:07

george7179 ha scritto:
declar ha scritto:In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??

La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.


“Tranquillamente” mi pare avventato :D
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1953
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: stephane ogier

Messaggioda george7179 » 17 lug 2018 22:20

ZEL WINE ha scritto:
george7179 ha scritto:
declar ha scritto:In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??

La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.


“Tranquillamente” mi pare avventato :D

Allora diciamo limitatamente alle 4 o 5 annate bevute... poi tu sei di parte... :mrgreen:
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
ZEL WINE
Messaggi: 7164
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: stephane ogier

Messaggioda ZEL WINE » 17 lug 2018 22:23

Io sono neutralissimo, sono le sue bottiglie a deviarmi.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1953
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: stephane ogier

Messaggioda george7179 » 17 lug 2018 22:32

ZEL WINE ha scritto:Io sono neutralissimo, sono le sue bottiglie a deviarmi.

Non posso darti torto...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Vinos
Messaggi: 975
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: stephane ogier

Messaggioda Vinos » 17 lug 2018 23:38

Visto i tuoi ultimi post posso dirti una cosa interessante...ovvero che durieux e ogier sono come il giorno e la notte come stile e filosofia...
declar
Messaggi: 516
Iscritto il: 16 giu 2007 14:18

Re: stephane ogier

Messaggioda declar » 17 lug 2018 23:59

Cosi' non mi annoio :)
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1953
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: stephane ogier

Messaggioda george7179 » 18 lug 2018 07:46

Vinos ha scritto:Visto i tuoi ultimi post posso dirti una cosa interessante...ovvero che durieux e ogier sono come il giorno e la notte come stile e filosofia...

Mai detto che non sia così caro mio… io parlo di esperienze personali di degustazione, che possono, tu lo sai meglio di me, non essere condivise.
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: stephane ogier

Messaggioda Ludi » 18 lug 2018 09:38

george7179 ha scritto:La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.



Belle Helene 2010, degustato in cantina con Stephane, è semplicemente commovente
Vinos
Messaggi: 975
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: stephane ogier

Messaggioda Vinos » 18 lug 2018 11:13

declar ha scritto:Cosi' non mi annoio :)

Fai bene anche a me piacciono entrambi...
Vinos
Messaggi: 975
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: stephane ogier

Messaggioda Vinos » 18 lug 2018 11:17

declar ha scritto:Cosi' non mi annoio :)

Fai bene anche a me piacciono entrambi...
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3398
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: stephane ogier

Messaggioda videodrome » 18 lug 2018 23:59

george7179 ha scritto:
declar ha scritto:In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??

La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.

Lancement non lo caga nessuno?
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3398
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: stephane ogier

Messaggioda videodrome » 19 lug 2018 00:00

ZEL WINE ha scritto:
george7179 ha scritto:
declar ha scritto:In generale dove lo mettiamo tra I grandi si cote rotie ??

La Belle Helene, a mio parere, e' un vino monumentale, da aspettare tantissimo, ma quando pronto tranquillamente a livello dei LaLaLa di Guigal.


“Tranquillamente” mi pare avventato :D

Pure a me
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: stephane ogier

Messaggioda davidef » 19 lug 2018 13:16

.
Ultima modifica di davidef il 04 nov 2018 21:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4168
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: stephane ogier

Messaggioda Wineduck » 22 lug 2018 23:53

I migliori vini dell'azienda sono i Cote Rotie, i vini di punta li ho sempre trovati bolsi, non mi hanno mai convinto ed hanno perso tutti i confronti alla cieca con gli altri produttori top della zona negli ultimi 10 anni.
Il Cote Rotie base va aspettato comunque 10 anni dalla vendemmia, meglio 15 e deve essere aperto con molte ore di anticipo, se giovane anche il giorno prima per il giorno dopo. Si è accorto anche lui che stava facendo vini imbrevibili nel medio periodo ed ha quindi deciso di creare due Cote Rotie "base": il village e e la reserve che altro non è che il vecchio base.
Il mio giudizio complessivo rimane però sostanzialmente negativo: non mi piace come persona, è un "cocco" di Parker e ha una gestione della vigna e della cantina tendenzialmente "sforzate" per fare i vini concentrati che piacciono al suo mentore. Nei suoi vini raramente sento la purezza cristallina del frutto di Ampuis che invece si percepisce in Rostaing, Jamet, Vernay e Clusel-Roch.
Ovviamente il tutto nel mio immodestissimo e tutt'altro che umile parere.
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
vinogodi
Messaggi: 28412
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: stephane ogier

Messaggioda vinogodi » 23 lug 2018 13:33

Wineduck ha scritto:... tendenzialmente "sforzate" per fare i vini concentrati che piacciono al suo mentore. ...
... cioè io? :lol: ...la sua Belle Helene mi piace quanto ad una scrofa rotolarsi nel fango e ad un maiale nero grufolare le ghiande dell'Extrema Dura...... :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
and.car
Messaggi: 911
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: stephane ogier

Messaggioda and.car » 23 lug 2018 16:24

Wineduck ha scritto:I migliori vini dell'azienda sono i Cote Rotie,

Nei suoi vini raramente sento la purezza cristallina del frutto di Ampuis che invece si percepisce in Rostaing, Jamet, Vernay e Clusel-Roch.


Quindi mi par di capire che sugli "entry level" viri su Clusel Roch piuttosto di Ogier?
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
alì65
Messaggi: 11624
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: stephane ogier

Messaggioda alì65 » 23 lug 2018 18:46

povero Stephane, con tutto l'impegno che ci mette non considerato tra i primi della costa; sarà preoccupatissimo, lo vedo già stracciarsi la chioma in vigna, gettare sassi giù per le rive della CRozier.... :D
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4168
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: stephane ogier

Messaggioda Wineduck » 25 lug 2018 23:24

and.car ha scritto:
Wineduck ha scritto:I migliori vini dell'azienda sono i Cote Rotie,

Nei suoi vini raramente sento la purezza cristallina del frutto di Ampuis che invece si percepisce in Rostaing, Jamet, Vernay e Clusel-Roch.


Quindi mi par di capire che sugli "entry level" viri su Clusel Roch piuttosto di Ogier?


Non solo sui vini base, sull'intera gamma, tutta la vita.

Volendo fare dei paragoni con una nostra zona vinicola, Ogier è un produttore paragonabile a Roberto Voerzio: vini fatti benissimo, sfiorano il capolavoro ed i vigneti sono di primissimo ordine ma alzi la mano chi si è mai pisciato addosso dall'emozione nel berli.
Clusel Roch invece è più simile ad un Bartolo Mascarello di qualche anno fa, quando non era ancora scoppiata la bolla speculativa ed i vini erano sempre da vedersi in prospettiva sebbene fossero approcciabili anche da giovani.
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: stephane ogier

Messaggioda davidef » 25 lug 2018 23:35

.
Ultima modifica di davidef il 04 nov 2018 21:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4168
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: stephane ogier

Messaggioda Wineduck » 26 lug 2018 23:34

Sono ormai diventato talmente "massiccio" dal punto di vista forumistico che ormai viaggio sistematicamente con un paio di "ombre"... :lol:
Dopo che son passato io segue immancabilmente una sagoma scura fatta di zero contenuti e contorni tremolanti :wink:
L'altro invece è ormai marchiato a fuoco: porta le mie stimmate ogni volta che scrive 8)

Neppure fossi il Napoleone Bonaparte del vino... :wink:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: stephane ogier

Messaggioda davidef » 27 lug 2018 00:16

.
Ultima modifica di davidef il 04 nov 2018 21:35, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Iwan56, karroth, stefanor e 17 ospiti