Profumi , gusto , struttura o ...?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vinogodi
Messaggi: 28925
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda vinogodi » 23 mar 2018 18:29

pawn55 ha scritto:però mi piacerebbe avere le tue opinioni,Marco (Vinogodi).....sui tuoi gusti e sui tuoi parametri,qual'è il vino o il tipo di vitigno o uvaggio che prediligi insomma qualcosa sulle tue preferenze
...proprio perché mi è difficile disgiungere i vari aspetti , ho cercato di "pesarli" in percentuale qualche post fa . Io sono attratto anche da un colore brillante , anche se , chiaramente , ha meno peso percentuale . Tutti sanno della mia democratica propensione al berealto , in qualsiasi sua espressione , da da evolvermi continuamente . Nato come nebbiolista e Bordolese , per anni Sangiovese significava esclusivamente Biondi Santi . Odiavo le bolle , oggi sono attratto in maniera indecente dalle Cuvée Prestige di Champagne . Odiavo i vini sottili ed acidi , da vent'anni sbavo per la Borgogna. Pensavo che il bianco fosse solo Montrachet e , negli anni ... ho capito che è solo Montrachet :lol: ... nella fase "strutturale" ho adorato (ancora oggi) Rodano , Ribera del Duero e Priorat ; per anni mi sono beato dell'ancestrale fascino del Tempranillo . Da giovine l'unico nettare dolce era il Sauterne , oggi non dico che lo schifo ma un po' lo snobbo a favore del Riesling , diventando quasi fondamentalista della superiore razza ariana dei vini dolci ...si , insomma , i miei gusti sono articolati . Sensorialmente ribadisco la superiorità del gusto sull'olfatto , anche se questo secondo parametro si è di molto avvicinato ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
puspo
Messaggi: 658
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda puspo » 24 mar 2018 12:03

Tanto per dire la mia: siccome non posso bere tanto quanto invece riesco ad annusare, adoro osservare l'evolvere dell'aspetto olfattivo del vino nel bicchiere.
Il gusto e la sensazione tattile in bocca vanno a coronare il piacere, ed ovviamente se deludono una buona aspettativa "nasale" la cosa mi delude assai.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
vinogodi
Messaggi: 28925
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda vinogodi » 24 mar 2018 14:43

puspo ha scritto:Tanto per dire la mia: siccome non posso bere tanto quanto invece riesco ad annusare, adoro osservare l'evolvere dell'aspetto olfattivo del vino nel bicchiere.
Il gusto e la sensazione tattile in bocca vanno a coronare il piacere, ed ovviamente se deludono una buona aspettativa "nasale" la cosa mi delude assai.
...amen...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda chiara67 » 27 mar 2018 19:59

vinogodi ha scritto:...metterò , personalmente , un ordine , dando la percentuale di importanza :
- Gusto 55% (qui ci stanno tutti gli split sensoriali : complessità, lunghezza/persistenza , energia , freschezza ecc...)
- Olfatto 35% (idem come sopra con caratteristiche diverse : intensità , articolazione, evoluzione nel bicchiere , pulizia .... ecc)
- Vista : 5%
- Altri aspetti : 5% (coerenza territoriale, originalità , la fantomatica emozione ecc)


Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto, comunque sono d'accordo con la tua divisione qui sopra.

Come disse un caro amico tempo fa:
Se il vino ha un brutto aspetto, sono disposto ad annusarlo.
Se un vino ha un cattivo odore, sono disposto ad assaggiarlo.
Ma se fa schifo quando lo assaggio, finisce nel lavandino.
alì65
Messaggi: 11975
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda alì65 » 27 mar 2018 22:26

chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda chiara67 » 27 mar 2018 23:01

alì65 ha scritto:
chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...


Mi sono spiegata male, ma non credo di dire qualcosa di particolarmente originale.
Intendo dire che quelli che percepiamo come gusti sono spesso effetti dell'olfatto.
Hai mai notato come, quanto si ha un raffreddore forte, il cibo sia poco saporito? e' perche' il naso e' chiuso.
Le papille gustative in senso stretto possono solo percepire il dolce, salato, amaro, acido e il gusto del gluttamato di sodio. Tutte le altre sensazioni che percepiamo come "gusto" sono in realta' derivate dal fatto che mentre mangiamo sentiamo l'odore di quello che stiamo masticando per via retronasale.

Chiaramente in una degustazione tecnica si possono separare le due cose, ma se si sta parlando di "cosa piace di piu'", e' difficile separare i due aspetti del vino, visto che sono strettamente legati.

Non credo che se un vino fosse completamente inodore, e potessimo solamente percepire l'acidita', amarezza, sapidita' o dolcezza (spero che non ci sia gluttamato in alcun vino!! :lol: ), sarebbe cosi piacevole.. :roll:
vinogodi
Messaggi: 28925
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda vinogodi » 28 mar 2018 09:02

chiara67 ha scritto:
alì65 ha scritto:
chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...


Mi sono spiegata male, ma non credo di dire qualcosa di particolarmente originale.
Intendo dire che quelli che percepiamo come gusti sono spesso effetti dell'olfatto.
Hai mai notato come, quanto si ha un raffreddore forte, il cibo sia poco saporito? e' perche' il naso e' chiuso.
Le papille gustative in senso stretto possono solo percepire il dolce, salato, amaro, acido e il gusto del gluttamato di sodio. Tutte le altre sensazioni che percepiamo come "gusto" sono in realta' derivate dal fatto che mentre mangiamo sentiamo l'odore di quello che stiamo masticando per via retronasale.

Chiaramente in una degustazione tecnica si possono separare le due cose, ma se si sta parlando di "cosa piace di piu'", e' difficile separare i due aspetti del vino, visto che sono strettamente legati.

Non credo che se un vino fosse completamente inodore, e potessimo solamente percepire l'acidita', amarezza, sapidita' o dolcezza (spero che non ci sia gluttamato in alcun vino!! :lol: ), sarebbe cosi piacevole.. :roll:
...solo per sottolineare come il forum perda di livello non per gli affanculo fra forumisti ma per un assottigliarsi di presenza di quota rosa a questo livello ( anche estetico , ve lo garantisco) ... :P
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
pawn55
Messaggi: 295
Iscritto il: 08 giu 2007 22:35

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda pawn55 » 28 mar 2018 20:22

vinogodi ha scritto:
chiara67 ha scritto:
alì65 ha scritto:
chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...


Mi sono spiegata male, ma non credo di dire qualcosa di particolarmente originale.
Intendo dire che quelli che percepiamo come gusti sono spesso effetti dell'olfatto.
Hai mai notato come, quanto si ha un raffreddore forte, il cibo sia poco saporito? e' perche' il naso e' chiuso.
Le papille gustative in senso stretto possono solo percepire il dolce, salato, amaro, acido e il gusto del gluttamato di sodio. Tutte le altre sensazioni che percepiamo come "gusto" sono in realta' derivate dal fatto che mentre mangiamo sentiamo l'odore di quello che stiamo masticando per via retronasale.

Chiaramente in una degustazione tecnica si possono separare le due cose, ma se si sta parlando di "cosa piace di piu'", e' difficile separare i due aspetti del vino, visto che sono strettamente legati.

Non credo che se un vino fosse completamente inodore, e potessimo solamente percepire l'acidita', amarezza, sapidita' o dolcezza (spero che non ci sia gluttamato in alcun vino!! :lol: ), sarebbe cosi piacevole.. :roll:
...solo per sottolineare come il forum perda di livello non per gli affanculo fra forumisti ma per un assottigliarsi di presenza di quota rosa a questo livello ( anche estetico , ve lo garantisco) ... :P


Marco ti quoto in merito alla carenza di quota "rosa"....mi fido delle tue qualità sensoriali,in primis olfatto e papille per le tue evoluzioni enoiche, ma non conoscendo di persona Chiara mi posso fidare della tua vista da occhialuto quale sei? :lol: :lol: :lol:
Timoteo
Messaggi: 2376
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda Timoteo » 28 mar 2018 22:31

chiara67 ha scritto:
alì65 ha scritto:
chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...


Mi sono spiegata male, ma non credo di dire qualcosa di particolarmente originale.
Intendo dire che quelli che percepiamo come gusti sono spesso effetti dell'olfatto.
Hai mai notato come, quanto si ha un raffreddore forte, il cibo sia poco saporito? e' perche' il naso e' chiuso.
Le papille gustative in senso stretto possono solo percepire il dolce, salato, amaro, acido e il gusto del gluttamato di sodio. Tutte le altre sensazioni che percepiamo come "gusto" sono in realta' derivate dal fatto che mentre mangiamo sentiamo l'odore di quello che stiamo masticando per via retronasale.

Chiaramente in una degustazione tecnica si possono separare le due cose, ma se si sta parlando di "cosa piace di piu'", e' difficile separare i due aspetti del vino, visto che sono strettamente legati.

Non credo che se un vino fosse completamente inodore, e potessimo solamente percepire l'acidita', amarezza, sapidita' o dolcezza (spero che non ci sia gluttamato in alcun vino!! :lol: ), sarebbe cosi piacevole.. :roll:


Quante ne sa lei signorina chiara.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda chiara67 » 28 mar 2018 22:39

vinogodi ha scritto:
chiara67 ha scritto:
alì65 ha scritto:
chiara67 ha scritto:Difficile distinguere tra olfatto e gusto, visto che l'olfatto determina una gran parte del gusto...


scusa ma non ho capito...


Mi sono spiegata male, ma non credo di dire qualcosa di particolarmente originale.
Intendo dire che quelli che percepiamo come gusti sono spesso effetti dell'olfatto.
Hai mai notato come, quanto si ha un raffreddore forte, il cibo sia poco saporito? e' perche' il naso e' chiuso.
Le papille gustative in senso stretto possono solo percepire il dolce, salato, amaro, acido e il gusto del gluttamato di sodio. Tutte le altre sensazioni che percepiamo come "gusto" sono in realta' derivate dal fatto che mentre mangiamo sentiamo l'odore di quello che stiamo masticando per via retronasale.

Chiaramente in una degustazione tecnica si possono separare le due cose, ma se si sta parlando di "cosa piace di piu'", e' difficile separare i due aspetti del vino, visto che sono strettamente legati.

Non credo che se un vino fosse completamente inodore, e potessimo solamente percepire l'acidita', amarezza, sapidita' o dolcezza (spero che non ci sia gluttamato in alcun vino!! :lol: ), sarebbe cosi piacevole.. :roll:
...solo per sottolineare come il forum perda di livello non per gli affanculo fra forumisti ma per un assottigliarsi di presenza di quota rosa a questo livello ( anche estetico , ve lo garantisco) ... :P


Ma grazie, signor vinogodi...
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda chiara67 » 28 mar 2018 22:40

Timoteo ha scritto:Quante ne sa lei signorina chiara.


se sapesse quante ne so, signor Timoteo...cose che voi umani... :lol: :lol:
Timoteo
Messaggi: 2376
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda Timoteo » 28 mar 2018 22:42

chiara67 ha scritto:
Timoteo ha scritto:Quante ne sa lei signorina chiara.


se sapesse quante ne so, signor Timoteo...cose che voi umani... :lol: :lol:


Io so di non sapere.
Mi servirebbe imparare.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda chiara67 » 28 mar 2018 22:48

Timoteo ha scritto:
chiara67 ha scritto:
Timoteo ha scritto:Quante ne sa lei signorina chiara.


se sapesse quante ne so, signor Timoteo...cose che voi umani... :lol: :lol:


Io so di non sapere.
Mi servirebbe imparare.


Sempre in cerca di insegnanti, eh? E' bello sapere che certe cose non cambiano mai :D
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2229
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda gianni femminella » 29 mar 2018 09:38

Timoteo ha scritto:
chiara67 ha scritto:
Timoteo ha scritto:Quante ne sa lei signorina chiara.


se sapesse quante ne so, signor Timoteo...cose che voi umani... :lol: :lol:


Io so di non sapere.
Mi servirebbe imparare.


Sei diverso da tanti altri.
Timoteo
Messaggi: 2376
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda Timoteo » 29 mar 2018 14:18

gianni femminella ha scritto:
Timoteo ha scritto:
chiara67 ha scritto:
Timoteo ha scritto:Quante ne sa lei signorina chiara.


se sapesse quante ne so, signor Timoteo...cose che voi umani... :lol: :lol:


Io so di non sapere.
Mi servirebbe imparare.


Sei diverso da tanti altri.


naqquero imparati?
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20278
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda pippuz » 29 mar 2018 14:38

zampaflex ha scritto:Mi accodo a Landmax. Dopo la prima fase enciclopedica, si passa a giudicare un vino soprattutto dalla struttura, vista come completezza, eleganza, integrazione. E si impara quindi a valutare realmente il lavoro del produttore.
Sintesi finale, l'arrivo allo stadio di bevitore maturo, nel quale tutto viene spontaneo senza bisogno di soffermarsi troppo sull'olfatto o sul gusto.
I'm in the middle...

Te sei maroniano. Ti piace il polposo frutto. :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8029
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Profumi , gusto , struttura o ...?

Messaggioda zampaflex » 29 mar 2018 15:54

pippuz ha scritto:
zampaflex ha scritto:Mi accodo a Landmax. Dopo la prima fase enciclopedica, si passa a giudicare un vino soprattutto dalla struttura, vista come completezza, eleganza, integrazione. E si impara quindi a valutare realmente il lavoro del produttore.
Sintesi finale, l'arrivo allo stadio di bevitore maturo, nel quale tutto viene spontaneo senza bisogno di soffermarsi troppo sull'olfatto o sul gusto.
I'm in the middle...

Te sei maroniano. Ti piace il polposo frutto. :lol:

E anche la donna, polputa 8)
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, gpetrus, Luca90, MARAUDER, Zbigniew e 30 ospiti