Costruzione 'cantina casalinga'

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
fabiolivorno
Messaggi: 40
Iscritto il: 09 set 2015 20:21

Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda fabiolivorno » 18 set 2017 11:54

Ciao a tutti,
sono un appassionato del nettare di Bacco, come quasi tutti voi, e finora mi sono sempre accontentato di conservare qualche bottiglia nelle cantinette frigo ( soprattutto per motivi di budget: giovane e un pò squattrinato ma con molta passione che va sempre aumentando, così come il numero ma soprattutto la qualità delle bottiglie che acquisto).
Ora però la cantinetta frigo attuale, con circa 90/100 posti, inizia ad andarmi un pò stretta ed inoltre ho messo dentro un termometro-igrometro digitale ed ho notato 2 pecche.
1) la temperatura da quando è in funzione a quando si spenge , ha degli sbalzi di 2-3 gradi (es: nei ripiani centrali quando funziona arriva a 12°, per poi salire a 14-15 nel giro di poco quando è spento il motore)

2) l'umidità rimane bassa, raramente supera il 55%,ho parzialmente rimediato mettendo 2 vaschette d'acqua, ma solo quando non è in funzione arriva sui 65, altrimenti rimane sui 50-55%.

Ho un piccolo stanzino in casa (1.30x88 e 2.10 h) che avrei pensato di adibire a cantina casalinga, però non so bene come raffreddarla, visto che ho comprato un climatizzatore portatile di quelli con vaschette per acqua e ghiaccio, e ho notato che non raffredda neanche di 2 gradi.(rimane sui 23-24 gradi)
Ho fatto un piccolo foro (circa 15x15) nel muro che confina con un'altra stanza per cercare di far circolare un minimo di aria, ma non cambia il risultato.
C'è da dire che devo ancora isolare questo piccolo ambiente.
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie a chi avrà voglia di leggere e scusatemi per questo 'poema' :D :shock:
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 18 set 2017 12:11

direi coibenta e condiziona..a quanto ho capito non stiamo parlando di un locale interrato, quindi l'umidità sarà bassina..trova un modo per tenerla sui 70..qui sul forum avevo letto che uno dei modi possibili è quello di far rimanere la condensa all'interno della stanza
Lorenzo
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda vinogodi » 18 set 2017 12:19

fabiolivorno ha scritto:Ciao a tutti,
sono un appassionato del nettare di Bacco, come quasi tutti voi
...bravo , hai detto bene : vedo che ti è bastato poco per studiare l'ambiente...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2016
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda george7179 » 18 set 2017 12:58

Isolante sulle pareti, condizionatore, ed una bella vaschetta grande quasi come la stanza da riempire con uno strato di sabbia da tenere costantemente umido/bagnato, oppure un umidificatore...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 18 set 2017 13:03

vinogodi ha scritto:
fabiolivorno ha scritto:Ciao a tutti,
sono un appassionato del nettare di Bacco, come quasi tutti voi
...bravo , hai detto bene : vedo che ti è bastato poco per studiare l'ambiente...


esistono forumisti che bazzino questa sezione e che al contempo non sono appassionati di vino? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: sarebbe come essere dell'altra sponda e uscire con Miriam Leone..non riesco ad immaginare qualcosa di più inutile.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Lorenzo
SommelierSardo
Messaggi: 1469
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda SommelierSardo » 18 set 2017 14:59

fabiolivorno ha scritto:Ciao a tutti,
sono un appassionato del nettare di Bacco, come quasi tutti voi, e finora mi sono sempre accontentato di conservare qualche bottiglia nelle cantinette frigo ( soprattutto per motivi di budget: giovane e un pò squattrinato ma con molta passione che va sempre aumentando, così come il numero ma soprattutto la qualità delle bottiglie che acquisto).
Ora però la cantinetta frigo attuale, con circa 90/100 posti, inizia ad andarmi un pò stretta ed inoltre ho messo dentro un termometro-igrometro digitale ed ho notato 2 pecche.
1) la temperatura da quando è in funzione a quando si spenge , ha degli sbalzi di 2-3 gradi (es: nei ripiani centrali quando funziona arriva a 12°, per poi salire a 14-15 nel giro di poco quando è spento il motore)

2) l'umidità rimane bassa, raramente supera il 55%,ho parzialmente rimediato mettendo 2 vaschette d'acqua, ma solo quando non è in funzione arriva sui 65, altrimenti rimane sui 50-55%.

Ho un piccolo stanzino in casa (1.30x88 e 2.10 h) che avrei pensato di adibire a cantina casalinga, però non so bene come raffreddarla, visto che ho comprato un climatizzatore portatile di quelli con vaschette per acqua e ghiaccio, e ho notato che non raffredda neanche di 2 gradi.(rimane sui 23-24 gradi)
Ho fatto un piccolo foro (circa 15x15) nel muro che confina con un'altra stanza per cercare di far circolare un minimo di aria, ma non cambia il risultato.
C'è da dire che devo ancora isolare questo piccolo ambiente.
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie a chi avrà voglia di leggere e scusatemi per questo 'poema' :D :shock:


Fabio, chiariscimi meglio le dimensioni della stanzina, e com'è fatta... perchè 88cm sono davvero pochi.
Se ci sono muri che danno sull'esterno ecc.ecc.
fabiolivorno
Messaggi: 40
Iscritto il: 09 set 2015 20:21

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda fabiolivorno » 18 set 2017 17:27

Sommeliersardo, si , purtroppo la profondità di questo "stanzino" è solo 88 cm! :shock:
Comunque si trova 'in mezzo alla casa', 1 parete confina con la cucina, 1 in parte con il bagno e la parete centrale in parte con la cucina.
Come 'soffitto' ci sono 2 tavole di legno che dividono la parte bassa da quella in alto che attualmente usiamo per stivare altre cose
fabiolivorno
Messaggi: 40
Iscritto il: 09 set 2015 20:21

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda fabiolivorno » 18 set 2017 17:53

gbaenergiaeco10 ha scritto:
vinogodi ha scritto:
fabiolivorno ha scritto:Ciao a tutti,
sono un appassionato del nettare di Bacco, come quasi tutti voi
...bravo , hai detto bene : vedo che ti è bastato poco per studiare l'ambiente...


esistono forumisti che bazzino questa sezione e che al contempo non sono appassionati di vino? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: sarebbe come essere dell'altra sponda e uscire con Miriam Leone..non riesco ad immaginare qualcosa di più inutile.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Beh, in effetti non hai tutti i torti gbaenergiaeco 10, però a volte ho l'impressione che ci siano utenti che stanno sul forum per altri motivi..
8) :wink:
SommelierSardo
Messaggi: 1469
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda SommelierSardo » 18 set 2017 19:00

fabiolivorno ha scritto:Sommeliersardo, si , purtroppo la profondità di questo "stanzino" è solo 88 cm! :shock:
Comunque si trova 'in mezzo alla casa', 1 parete confina con la cucina, 1 in parte con il bagno e la parete centrale in parte con la cucina.
Come 'soffitto' ci sono 2 tavole di legno che dividono la parte bassa da quella in alto che attualmente usiamo per stivare altre cose


La vedo dura climatizzare 2,40 metri cubi, troppo poco spazio per mettere un clima ext ed a maggior ragione per metterlo interno.
Potresti farti fare un frigo su misura coibentando le pareti, e mettendo una porta a vetro stile cantinetta... ma credo che ti costerebbe un occhio della testa!
Cambia casa Fabio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 18 set 2017 22:28

Se vuoi mettere almeno 4 cm di isolante alle pareti la stanza non diventa più larga di 80 cm, quindi o apri la porta verso l'esterno o lo spazio rimane pochissimo.
Dovresti installare un condizionatore con unità esterna (lo fai con poche centinaia di euro) che consumerebbe pochissimo, ma ti rimarrebbero si e no due pareti di altezza massima 160 cm. Alla fine non so se, ben ordinate, ci starebbero più bottiglie di ora.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
Fedevarius
Messaggi: 378
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda Fedevarius » 18 set 2017 22:51

puspo ha scritto:Dovresti installare un condizionatore con unità esterna (lo fai con poche centinaia di euro) che consumerebbe pochissimo


diciamo che ho lo stesso "problema" ma un po' più di spazio: 120 X 150 X 250di altezza... il condizionatore potrebbe essere un normalissimo "splitter" ? C'è modo di avere una stima del consumo annuo di corrente necessaria a mantenere i fatidici 15 (12?) gradi?
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 19 set 2017 10:20

Io ho una cantina interrata, completamente coibentata con polistirene estruso da 6 cm. In Agosto potrebbe arrivare ad un massimo di 23°C, come tutte le cantine al primo piano interrato. Per tenerla a 16°C costanti in questo mese di Agosto ho speso 12 euro (ho un dispositivo che misura SOLO il consumo della cantina).
Tieni presente che i condizionatori in commercio a 15°C non ci arrivano proprio, a meno che non li modifichi (perdendo ogni garanzia). Se vuoi scendere ancora di più di temperatura devi prendere un impianto per cella frigorifera, e il costo sale almeno a 800 euro per acquisto e installazione.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
Fedevarius
Messaggi: 378
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda Fedevarius » 19 set 2017 14:06

puspo ha scritto:Io ho una cantina interrata, completamente coibentata con polistirene estruso da 6 cm. In Agosto potrebbe arrivare ad un massimo di 23°C, come tutte le cantine al primo piano interrato. Per tenerla a 16°C costanti in questo mese di Agosto ho speso 12 euro (ho un dispositivo che misura SOLO il consumo della cantina).
Tieni presente che i condizionatori in commercio a 15°C non ci arrivano proprio, a meno che non li modifichi (perdendo ogni garanzia). Se vuoi scendere ancora di più di temperatura devi prendere un impianto per cella frigorifera, e il costo sale almeno a 800 euro per acquisto e installazione.


grazie, precisissimo!
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
fabiolivorno
Messaggi: 40
Iscritto il: 09 set 2015 20:21

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda fabiolivorno » 19 set 2017 15:22

Grazie a tutti per i preziosi consigli!
alla fine ho deciso di rinunciare alla "costruzione" della cantina, vista la carenza di spazio.
Per il momento venderò la cantinetta che ho ora e ne acquisterò una un pò più capiente e che abbia il controllo dell'umidità, visto che per ora di cambiare casa non se ne parla..
Metterò in pratica i vostri consigli appena riuscirò ad avere una cantina come si deve..
Grazie ancora per la disponibilità!
Ciao a tutti e buone bevute! :D :o :)
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 250
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 19 set 2017 17:10

puspo ha scritto:Io ho una cantina interrata, completamente coibentata con polistirene estruso da 6 cm. In Agosto potrebbe arrivare ad un massimo di 23°C, come tutte le cantine al primo piano interrato. Per tenerla a 16°C costanti in questo mese di Agosto ho speso 12 euro (ho un dispositivo che misura SOLO il consumo della cantina).
Tieni presente che i condizionatori in commercio a 15°C non ci arrivano proprio, a meno che non li modifichi (perdendo ogni garanzia). Se vuoi scendere ancora di più di temperatura devi prendere un impianto per cella frigorifera, e il costo sale almeno a 800 euro per acquisto e installazione.


E quindi tu che ci hai messo per condizionare la cantina? Un impianto per cella?
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 19 set 2017 17:22

Un clima con split e unità esterna che ha il sensore leggermente starato e, impostato su 17 arriva circa a 16,5 ...non mi lamento :wink:
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
AmoSlade
Messaggi: 486
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda AmoSlade » 19 set 2017 17:48

puspo ha scritto:Io ho una cantina interrata, completamente coibentata con polistirene estruso da 6 cm. In Agosto potrebbe arrivare ad un massimo di 23°C, come tutte le cantine al primo piano interrato. Per tenerla a 16°C costanti in questo mese di Agosto ho speso 12 euro (ho un dispositivo che misura SOLO il consumo della cantina).
Tieni presente che i condizionatori in commercio a 15°C non ci arrivano proprio, a meno che non li modifichi (perdendo ogni garanzia). Se vuoi scendere ancora di più di temperatura devi prendere un impianto per cella frigorifera, e il costo sale almeno a 800 euro per acquisto e installazione.


Ciao, approfitto del tuo intervento...come situazione di partenza sono messo all'incirca come te, con cantina al primo piano interrato. D'estate arriva a circa 23°C, in più ho il problema che d'inverno, essendo a 1000 metri di altitudine, quando capita che fa un periodo a -8/-10°C esterni durante il giorno, si raffredda molto (fino a 7°C lo scorso anno). Nel tuo caso hai previsto anche qualcosa per scaldare d'inverno o non ne hai bisogno? Grazie
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 20 set 2017 00:00

Io sono solo a 150 mslm :wink:
Secondo me se coibenti per bene a quelle temperature difficilmente ci arrivi, ma se ci arrivi anche con la coibentazione dovresti intervenire.
Io per scaldare non ho previsto nulla, in un inverno veramente freddo ero arrivato a 11°C, e per non aumentare troppo lo sbalzo estate/inverno ho messo una semplice stufata elettrica con termostato. Problema risolto con pochissima spesa
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 250
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 20 set 2017 12:24

puspo ha scritto:Un clima con split e unità esterna che ha il sensore leggermente starato e, impostato su 17 arriva circa a 16,5 ...non mi lamento :wink:


Bé, ci vogliono comunque 2000€ tra split e unità esterna, più il costo del materiale di isolamento. :cry:
Temo che dovrò aspettare ancora un po' per un investimento del genere...mi affiderò ancora alla clemenza (poca) delle stagioni.
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 20 set 2017 12:33

Io ho trovato un climatizzatore NUOVO a 150 euro su Subito.it, ma siccome bastano anche quelli da 7-9.000 BTU (a meno che tu non abbia una cantina da svariate decine di mq) secondo me con 300 euro qualcosa trovi di sicuro (occhio a prenderne uno con il restart automatico).
Installazione, altri 200 euro al massimo se non è scomoda.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
AmoSlade
Messaggi: 486
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda AmoSlade » 20 set 2017 12:40

puspo ha scritto:Io sono solo a 150 mslm :wink:
Secondo me se coibenti per bene a quelle temperature difficilmente ci arrivi, ma se ci arrivi anche con la coibentazione dovresti intervenire.
Io per scaldare non ho previsto nulla, in un inverno veramente freddo ero arrivato a 11°C, e per non aumentare troppo lo sbalzo estate/inverno ho messo una semplice stufata elettrica con termostato. Problema risolto con pochissima spesa

Grazie :D per avere un'idea dell'ordine di grandezza per il dimensionamento dell'impianto, su che potenza bisogna stare per una stanza sui 15 metri cubi?
Per l'umidità che sistema usi? La mia cantina ha dei fori sul pavimento che la mettono in comunicazione con la terra sottostante, dici che un condizionatore potrebbe comunque abbassarmi troppo l'umidità?
Grazie mille
Se vuoi anche scrivermi il modello di condizionatore che usi tu ti ringrazio doppiamente :mrgreen:
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 20 set 2017 12:44

AlessandroMarzocchi ha scritto:...mi affiderò ancora alla clemenza (poca) delle stagioni.


Su questo argomento sono tra i più estremisti degli estremisti.
Mi sono stufato di sperare di non rovinare bottiglie costose. La mia cantina contiene vini che (se Dio vuole) mi berrò tra 10-15 o 20 anni. Aprirle e scoprire che potevo conservarle meglio mi farebbe incazzare.
Mio suocero ha una cantina dove non si superano MAI i 26 gradi, e d'inverno non va mai sotto i 10. Gli ho regalato (per esperimento :wink: ) bottiglie di Barolo 2004 che all'epoca presi anche io: le sue, rispetto alle mie, sono "andate".
Tempo fa avevo pubblicato uno studio che analizzava gli esiti nel vino ad una conservazione casalinga: concludeva che invecchia peggio (sviluppando sostanze che a temperatura più bassa non si sviluppano) e, se non ricordo male, 4 volte più in fretta. :shock:
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda puspo » 20 set 2017 12:47

AmoSlade ha scritto:Grazie :D per avere un'idea dell'ordine di grandezza per il dimensionamento dell'impianto, su che potenza bisogna stare per una stanza sui 15 metri cubi?
Per l'umidità che sistema usi? La mia cantina ha dei fori sul pavimento che la mettono in comunicazione con la terra sottostante, dici che un condizionatore potrebbe comunque abbassarmi troppo l'umidità?
Grazie mille
Se vuoi anche scrivermi il modello di condizionatore che usi tu ti ringrazio doppiamente :mrgreen:


Potenza: 9.000 BTU sono abbodanti
Modello: quello che trovi in giro, che arrivi a 16°C e che abbia il restart automatico in caso di mancanza di corrente. Sulla fascai bassa sono tutti uguali.
Umidità: il sensore che trovi in firma misura 99%, ma in realtà sono a 84% e mi va benissimo così. D'inverno si asciuga un pochino e metto un umidificatore con timer per non scendere sotto il 60%.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
AmoSlade
Messaggi: 486
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: Costruzione 'cantina casalinga'

Messaggioda AmoSlade » 20 set 2017 13:42

puspo ha scritto:
AmoSlade ha scritto:Grazie :D per avere un'idea dell'ordine di grandezza per il dimensionamento dell'impianto, su che potenza bisogna stare per una stanza sui 15 metri cubi?
Per l'umidità che sistema usi? La mia cantina ha dei fori sul pavimento che la mettono in comunicazione con la terra sottostante, dici che un condizionatore potrebbe comunque abbassarmi troppo l'umidità?
Grazie mille
Se vuoi anche scrivermi il modello di condizionatore che usi tu ti ringrazio doppiamente :mrgreen:


Potenza: 9.000 BTU sono abbodanti
Modello: quello che trovi in giro, che arrivi a 16°C e che abbia il restart automatico in caso di mancanza di corrente. Sulla fascai bassa sono tutti uguali.
Umidità: il sensore che trovi in firma misura 99%, ma in realtà sono a 84% e mi va benissimo così. D'inverno si asciuga un pochino e metto un umidificatore con timer per non scendere sotto il 60%.


Grazie! :) inizio a guardarmi in giro, poi quando sono a buon punto magari ti chiedo anche qualche dritta per il sistema di monitoraggio che vedo nella tua firma :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, andrea, biodinamico, connis, MaurizioP, ninetto e 5 ospiti