TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Beppekk
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 feb 2020 03:17

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Beppekk » 21 mar 2020 23:13

Rimango del idea che tannico vada proprio boicottato. Oltre ad avere prezzi folli, a ruota fa alzare i prezzi anche delle enoteche fisiche che vedono quei prezzi e si adeguano. Callmewine un po' meglio, ma a quei prezzi prendo dal mio enotecaro, così se la bottiglia ha difetti ci metto un attimo a riportarla. L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).
Chiavennasco cresciuto nella Chiavennasca!
bondo
Messaggi: 67
Iscritto il: 08 set 2017 07:28
Località: Veltlin

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda bondo » 22 mar 2020 08:54

Beppekk ha scritto:L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).


Verissimo. Da un rapido controllo di circa un centinaio di vini (di aziende diverse), il 45% non è disponibile (discorso che vale sia per Tannico che per Callmewine).

Per cui i numeri che dichiarano di etichette disponibili vanno così modificati:
Callmewine: non 9000 bensì 4950
Tannico: non 16000 bensì 8800

Ci sono vini che non sono disponibili da semestri e non parlo di vecchie annate o rarità, che farsa!
Drink french wine? Not if they tied me to a horse and pulled me forty miles by my tongue.
Drink spanish wine? Not if they hung me from a tree and put a lit bomb in my mouth.
Smarco
Messaggi: 4260
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Smarco » 22 mar 2020 12:39

bondo ha scritto:
Beppekk ha scritto:L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).


Verissimo. Da un rapido controllo di circa un centinaio di vini (di aziende diverse), il 45% non è disponibile (discorso che vale sia per Tannico che per Callmewine).

Per cui i numeri che dichiarano di etichette disponibili vanno così modificati:
Callmewine: non 9000 bensì 4950
Tannico: non 16000 bensì 8800

Ci sono vini che non sono disponibili da semestri e non parlo di vecchie annate o rarità, che farsa!

Tannico Italia ha 2657 etichette, basta andare su wine Searcher e ti dice il numero di prodotti caricati (ws carica solo prodotti disponibili) call me wine 5400
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4367
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Wineduck » 22 mar 2020 17:46

Smarco ha scritto:
bondo ha scritto:
Beppekk ha scritto:L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).


Verissimo. Da un rapido controllo di circa un centinaio di vini (di aziende diverse), il 45% non è disponibile (discorso che vale sia per Tannico che per Callmewine).

Per cui i numeri che dichiarano di etichette disponibili vanno così modificati:
Callmewine: non 9000 bensì 4950
Tannico: non 16000 bensì 8800

Ci sono vini che non sono disponibili da semestri e non parlo di vecchie annate o rarità, che farsa!

Tannico Italia ha 2657 etichette, basta andare su wine Searcher e ti dice il numero di prodotti caricati (ws carica solo prodotti disponibili) call me wine 5400


Guardate che quelli di Callmewine sono normali numeri da rotazione annuale, non ci trovo alcun inganno. I vini escono una volta l'anno e molte referenze vanno a ruba in 1-2 mesi. È quindi normale che lo si trovi esaurito per i 10-11 mesi successivi. Posso però assicurarvi che moltissimi produttori di nicchia (quindi con produzioni molto limitate) i 10-20 cartoni a Callmewine li spediscono tutti gli anni (alcuni di loro me li hanno descritti come ragazzi in gamba e molto seri). Io stesso mi faccio avvisare per mail quando arriva la nuova annata e se mi interessa ancora la compro subito.
Quindi magari prima di sparare a zero proviamo a considerare tutte le ipotesi.
Su tannico invece non parlo perché non ho mai comprato da loro, fanno una politica dei prezzi e soprattutto commerciale che non coincide con le mie esigenze. Mi limito a far notare che i frequentatori di questo forum sono ben lontani dall'essere un consumatore "standard" del mercato del vino di media qualità. Quindi quello che non va bene per voi è che voi giudicate "scandalous" può essere magari perfetto per il cluster di mercato a cui loro puntano.
"You're in my blood like holy wine, so bitter, so sweet, I drink a case of you, still be on my feet, still be on my feet"
Joni Mitchell


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Kevmit
Messaggi: 525
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Kevmit » 22 mar 2020 19:04

Ziigmund ha scritto:
bondo ha scritto:Il Tignanello 2015 su Tannico adesso gira sui 200€
https://www.tannico.it/toscana-rosso-ig ... inori.html

Mi sa che era una delle loro offerte imperdibili :lol: :lol: :lol:


Comprano anche dai privati quelli di Tannico.

Di recente ho provato a vendere a loro 3 supertuscan e il prezzo mi stava pure bene...se non fosse che tra valutazione, validazione contratto, loro corriere, controllo bottiglie nella loro sede e bonifico...per incassare ci vogliono piu di 30gg...va da via el cu.
(Ps. Mi avevano offerto 70€ a bottiglia per Tignanello '14 e avevo accettato).



Si molto molto lenti !! Gli ho venduto diverse bottiglie , tra cui dom perignon Rosè, solaia , Barolo Mascarello ...

Mai problemi ...

Ora sto aspettando il bonifico di bottiglie che gli sono arrivare 2 settimane fa .. dovrebbero averlo fatto venerdì ahah vedremo !!

Sono lenti , ma se non si ha fretta , fanno tutto loro e non si deve pensare a nulla
ale1984
Messaggi: 460
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda ale1984 » 22 mar 2020 19:35

... anche a me callmewine non dispiace, ma sembra che dirlo qui dentro porti direttamente al rogo :mrgreen: :mrgreen:
bondo
Messaggi: 67
Iscritto il: 08 set 2017 07:28
Località: Veltlin

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda bondo » 23 mar 2020 07:50

Altro giochetto di Tannico: quando esauriscono tutte le etichette di un'azienda, magicamente ricompaiono tutti i vini (dalla prima all'ultima annata che hanno avuto a catalogo) e vengono mostrati come esauriti.

Es. Pojer e Sandri:

https://www.tannico.it/cantina/pojer-e-sandri.html

A che pro? Non ditemi che magari tornano disponibili le vecchie annate :lol: :lol: :lol:
E' così per tantissime aziende.
Drink french wine? Not if they tied me to a horse and pulled me forty miles by my tongue.
Drink spanish wine? Not if they hung me from a tree and put a lit bomb in my mouth.
Tambo636
Messaggi: 86
Iscritto il: 02 lug 2018 08:37
Località: Parma

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Tambo636 » 23 mar 2020 10:49

Millesima è un sito affidabile? Avete mai fatto spesa li?
maxer
Messaggi: 4366
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda maxer » 23 mar 2020 11:12

Tambo636 ha scritto:Millesima è un sito affidabile? Avete mai fatto spesa lì ?

..... una sola volta, un poco di fretta :

# macelleria = non molto fornito
# frutta e verdura = pochi prodotti italiani
# panetteria = discreta la scelta
# formaggi e salumi = ottimo per un market
# scatolame e salse = normale
# pescheria = pesce fresco tutti giorni
# vini e superalcolici = buona la selezione
# offerte 3 x 2 = scarse
# personale e casse aperte = in n° sufficiente

non arrabbiarti, dai :wink:
carpe diem 8)
Tambo636
Messaggi: 86
Iscritto il: 02 lug 2018 08:37
Località: Parma

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Tambo636 » 23 mar 2020 11:16

A parte la battuta non ho capito se era un si o un no :lol: :lol:
maxer
Messaggi: 4366
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda maxer » 23 mar 2020 11:20

Tambo636 ha scritto:A parte la battuta non ho capito se era un si o un no :lol: :lol:

..... no, mi dispiace ..... :(
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9040
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda zampaflex » 23 mar 2020 12:31

Tambo636 ha scritto:Millesima è un sito affidabile? Avete mai fatto spesa li?


Affidabile si, comprato no (detesto dovere comprare un cartone intero).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9040
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda zampaflex » 23 mar 2020 12:32

Wineduck ha scritto:
Smarco ha scritto:
bondo ha scritto:
Beppekk ha scritto:L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).


Verissimo. Da un rapido controllo di circa un centinaio di vini (di aziende diverse), il 45% non è disponibile (discorso che vale sia per Tannico che per Callmewine).

Per cui i numeri che dichiarano di etichette disponibili vanno così modificati:
Callmewine: non 9000 bensì 4950
Tannico: non 16000 bensì 8800

Ci sono vini che non sono disponibili da semestri e non parlo di vecchie annate o rarità, che farsa!

Tannico Italia ha 2657 etichette, basta andare su wine Searcher e ti dice il numero di prodotti caricati (ws carica solo prodotti disponibili) call me wine 5400


Guardate che quelli di Callmewine sono normali numeri da rotazione annuale, non ci trovo alcun inganno. I vini escono una volta l'anno e molte referenze vanno a ruba in 1-2 mesi. È quindi normale che lo si trovi esaurito per i 10-11 mesi successivi. Posso però assicurarvi che moltissimi produttori di nicchia (quindi con produzioni molto limitate) i 10-20 cartoni a Callmewine li spediscono tutti gli anni (alcuni di loro me li hanno descritti come ragazzi in gamba e molto seri). Io stesso mi faccio avvisare per mail quando arriva la nuova annata e se mi interessa ancora la compro subito.
Quindi magari prima di sparare a zero proviamo a considerare tutte le ipotesi.
Su tannico invece non parlo perché non ho mai comprato da loro, fanno una politica dei prezzi e soprattutto commerciale che non coincide con le mie esigenze. Mi limito a far notare che i frequentatori di questo forum sono ben lontani dall'essere un consumatore "standard" del mercato del vino di media qualità. Quindi quello che non va bene per voi è che voi giudicate "scandalous" può essere magari perfetto per il cluster di mercato a cui loro puntano.


Se fossero più customer friendly metterebbero una opzione per la visualizzazione dei soli disponibili.
Se fossero ancora più customer friendly consentirebbero lo scarico di una lista parametrabile in excel (cosa che pochi siti per la verità fanno).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Kevmit
Messaggi: 525
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Kevmit » 23 mar 2020 12:55

zampaflex ha scritto:
Wineduck ha scritto:
Smarco ha scritto:
bondo ha scritto:
Beppekk ha scritto:L'unica cosa che hanno dalla loro è la vasta scelta, ma anche quello il più delle volte è uno specchietto per allodole, perché la gran parte dei vini non è disponibile (sopratutto tannico).


Verissimo. Da un rapido controllo di circa un centinaio di vini (di aziende diverse), il 45% non è disponibile (discorso che vale sia per Tannico che per Callmewine).

Per cui i numeri che dichiarano di etichette disponibili vanno così modificati:
Callmewine: non 9000 bensì 4950
Tannico: non 16000 bensì 8800

Ci sono vini che non sono disponibili da semestri e non parlo di vecchie annate o rarità, che farsa!

Tannico Italia ha 2657 etichette, basta andare su wine Searcher e ti dice il numero di prodotti caricati (ws carica solo prodotti disponibili) call me wine 5400


Guardate che quelli di Callmewine sono normali numeri da rotazione annuale, non ci trovo alcun inganno. I vini escono una volta l'anno e molte referenze vanno a ruba in 1-2 mesi. È quindi normale che lo si trovi esaurito per i 10-11 mesi successivi. Posso però assicurarvi che moltissimi produttori di nicchia (quindi con produzioni molto limitate) i 10-20 cartoni a Callmewine li spediscono tutti gli anni (alcuni di loro me li hanno descritti come ragazzi in gamba e molto seri). Io stesso mi faccio avvisare per mail quando arriva la nuova annata e se mi interessa ancora la compro subito.
Quindi magari prima di sparare a zero proviamo a considerare tutte le ipotesi.
Su tannico invece non parlo perché non ho mai comprato da loro, fanno una politica dei prezzi e soprattutto commerciale che non coincide con le mie esigenze. Mi limito a far notare che i frequentatori di questo forum sono ben lontani dall'essere un consumatore "standard" del mercato del vino di media qualità. Quindi quello che non va bene per voi è che voi giudicate "scandalous" può essere magari perfetto per il cluster di mercato a cui loro puntano.


Se fossero più customer friendly metterebbero una opzione per la visualizzazione dei soli disponibili.
Se fossero ancora più customer friendly consentirebbero lo scarico di una lista parametrabile in excel (cosa che pochi siti per la verità fanno).



a parte che c'è la possibilità di di far vedere solo i vini disponibili, come ormai in tutti i siti ecommerce.....

la lista excel ahah sicuramente renderebbe felice il 99,9% di chi compra ahah molto friendly ahahah
Avatar utente
supersonic76
Messaggi: 920
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda supersonic76 » 23 mar 2020 13:35

Tambo636 ha scritto:Millesima è un sito affidabile? Avete mai fatto spesa li?


Eccezionale.
L'unica rottura di palle è che solo alcuni vini puoi comprarli singoli per altri devi comprare l'intera cassa
Memento Audere Semper
Avatar utente
sundek181
Messaggi: 983
Iscritto il: 06 giu 2007 16:13
Località: Lecco

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda sundek181 » 23 mar 2020 16:04

Io su Callmewine ogni tanto compro, sono molto veloci e seri dal mio punto di vista, mai avuto problemi.

Un'altro sito che posso consigliare è WineExpert, anche li sono molto seri e hanno anche qualche chicca con prezzi competitivi.
Pensi sempre di poter rimandare a domani...
...e se non ci fosse un domani?!?!
Kevmit
Messaggi: 525
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Kevmit » 06 apr 2020 12:01

ancora sto aspettando un pagamento per del vino su tannico! era fine febbraio!!! assurdo!! mi hanno assicurato questa settimana!

l'ultima volta ci hanno messo 25 giorni, ma stavolta si sono superati!!!!
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 587
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda emigrato » 06 apr 2020 12:16

Io invece segnalo per gli sfigati come me che vivono all'estero superiore.de che ha una bella selezione italiana a prezzi direi piu' che competitivi (pari o di poco superiori a quelli delle nostre enoteche online, anche inferiori a volte) che in 3 giorni ha spedito in Polonia per solo 18 euro per 18 bottiglie 8)

Primo acquisto dalla Germania da parte mia ma direi molto soddisfatto del risultato.
teo777full
Messaggi: 478
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38
Località: (NO)

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda teo777full » 06 apr 2020 13:20

emigrato ha scritto:Io invece segnalo per gli sfigati come me che vivono all'estero superiore.de che ha una bella selezione italiana a prezzi direi piu' che competitivi (pari o di poco superiori a quelli delle nostre enoteche online, anche inferiori a volte) che in 3 giorni ha spedito in Polonia per solo 18 euro per 18 bottiglie 8)

Primo acquisto dalla Germania da parte mia ma direi molto soddisfatto del risultato.


Ordinato anche io da loro e confermo l’efficienza del servizio
nosferatu
Messaggi: 38
Iscritto il: 15 feb 2018 01:22
Località: Lombardia

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda nosferatu » 06 apr 2020 16:02

Io ho acquistato su diversi siti e sinceramente sono meno tranchant nel giudizio. Come già scritto, dipende molto anche da cosa devi comprare e con che tempistiche, partendo dal presupposto che l'acquisto e la visita al produttore (spesso convenienti) sono comunque esperienze impagabili.

Tra i più noti, i due che da qualche tempo sono palesemente peggiorati sono proprio TANNICO e VINO75.
Il primo, in particolare, ha adottato una politica incomprensibile nell'ultimo periodo. Qualche tempo fa avevo comprato anche bene ed ha il pregio che su Milano rifornisce in poche ore con MILK MAN, lo trovo molto utile se hai dimenticato una ricorrenza (e sì sono molto distratto 8)). Inoltre ha attive molte convenzioni per l'utilizzo di buoni acquisto per evitare l'esborso in contanti.
L'aspetto peggiore consiste nel fatto che, da un pò di tempo a questa parte, le referenze migliori (quelle che presumibilmente interessano di più agli utenti del sito) non le vende più direttamente ma sono in vendita conto terzi sulla sezione vini rari con questa dicitura: Questa bottiglia proviene da collezioni di privati, da ristoranti, enoteche o da commercianti di vini rari. Prima della messa in vendita è stata controllata dal Team di Tannico. Non possiamo però garantire che a distanza di tanti anni il vino sia ancora perfettamente conservato. La vendita di questa bottiglia è quindi soggetta alla clausola “come visto e piaciuto".
Con questo escamotage, una bottiglia di monfalletto viene venduta a 70 euro; oggettivamente non lo trovo correttissimo per un operatore di mercato che si rivolge al pubblico. Del resto però riscontro quei prezzi che puntualmente sono pubblicati anche su questo forum di appassionati, quindi non mi riesco a trovarlo così scandaloso.

CALLMEWINE al contrario lo vedo proprio come un benchmark di mercato e mi sono sempre trovato bene. Di certo non lo uso per fare ordini massivi né per prendere un monfortino. Sinceramente nelle enoteche di Milano e Bergamo mi hanno sempre trattato peggio :roll: .

Per rispondere su MILLESIMA credo sia molto affidabile, in Francia ha anche molti negozi fisici. Io ho acquistato qualche volta nei loro negozi.
Avatar utente
Bordolese78
Messaggi: 293
Iscritto il: 07 dic 2010 02:56

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Bordolese78 » 06 apr 2020 16:11

supersonic76 ha scritto:
Tambo636 ha scritto:Millesima è un sito affidabile? Avete mai fatto spesa li?


Eccezionale.
L'unica rottura di palle è che solo alcuni vini puoi comprarli singoli per altri devi comprare l'intera cassa



Confermo: eccellenti...acquistato sia en primeur che da catalogo.

Hai la possibilità di acquistare anche bt singole (meno scelta, sezione apposita la mia cassa mista).

Ciao.
alì65
Messaggi: 12526
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda alì65 » 06 apr 2020 18:49

nosferatu ha scritto:Io ho acquistato su diversi siti e sinceramente sono meno tranchant nel giudizio. Come già scritto, dipende molto anche da cosa devi comprare e con che tempistiche, partendo dal presupposto che l'acquisto e la visita al produttore (spesso convenienti) sono comunque esperienze impagabili.

Tra i più noti, i due che da qualche tempo sono palesemente peggiorati sono proprio TANNICO e VINO75.
Il primo, in particolare, ha adottato una politica incomprensibile nell'ultimo periodo. Qualche tempo fa avevo comprato anche bene ed ha il pregio che su Milano rifornisce in poche ore con MILK MAN, lo trovo molto utile se hai dimenticato una ricorrenza (e sì sono molto distratto 8)). Inoltre ha attive molte convenzioni per l'utilizzo di buoni acquisto per evitare l'esborso in contanti.
L'aspetto peggiore consiste nel fatto che, da un pò di tempo a questa parte, le referenze migliori (quelle che presumibilmente interessano di più agli utenti del sito) non le vende più direttamente ma sono in vendita conto terzi sulla sezione vini rari con questa dicitura: Questa bottiglia proviene da collezioni di privati, da ristoranti, enoteche o da commercianti di vini rari. Prima della messa in vendita è stata controllata dal Team di Tannico. Non possiamo però garantire che a distanza di tanti anni il vino sia ancora perfettamente conservato. La vendita di questa bottiglia è quindi soggetta alla clausola “come visto e piaciuto".
Con questo escamotage, una bottiglia di monfalletto viene venduta a 70 euro; oggettivamente non lo trovo correttissimo per un operatore di mercato che si rivolge al pubblico. Del resto però riscontro quei prezzi che puntualmente sono pubblicati anche su questo forum di appassionati, quindi non mi riesco a trovarlo così scandaloso.

CALLMEWINE al contrario lo vedo proprio come un benchmark di mercato e mi sono sempre trovato bene. Di certo non lo uso per fare ordini massivi né per prendere un monfortino. Sinceramente nelle enoteche di Milano e Bergamo mi hanno sempre trattato peggio :roll: .

Per rispondere su MILLESIMA credo sia molto affidabile, in Francia ha anche molti negozi fisici. Io ho acquistato qualche volta nei loro negozi.


visto che la responsabilità è rimpallata all'acquirente basta passare oltre; il diritto di recesso (mi sembra) è obbligatorio di legge, quindi se mi consegni un prodotto non conforme te lo ribecchi indietro altrimenti, credo, tu possa denunciare il fatto
se ti può consolare molti ristoranti (stellati o meno), molti "commercianti" senza scrupoli, molti privati che organizzano bevute comprano parecchie bt da altri privati solo per fare carta e farsi belli; non è detto che siano bt a modo
ho litigato più di una volta (cosa che mi riesce molto bene :) ) con personaggi (uno su fb vende bt a suoi adepti scrivendo *** mai viste, eppure vende) che in serate importanti mettevano bt di livello marce; per loro era la dimostrazione che "questo vino non dura un cazzo".....
futuro incerto...2020 di merda!!!
Smarco
Messaggi: 4260
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda Smarco » 07 apr 2020 09:36

alì65 ha scritto:
nosferatu ha scritto:Io ho acquistato su diversi siti e sinceramente sono meno tranchant nel giudizio. Come già scritto, dipende molto anche da cosa devi comprare e con che tempistiche, partendo dal presupposto che l'acquisto e la visita al produttore (spesso convenienti) sono comunque esperienze impagabili.

Tra i più noti, i due che da qualche tempo sono palesemente peggiorati sono proprio TANNICO e VINO75.
Il primo, in particolare, ha adottato una politica incomprensibile nell'ultimo periodo. Qualche tempo fa avevo comprato anche bene ed ha il pregio che su Milano rifornisce in poche ore con MILK MAN, lo trovo molto utile se hai dimenticato una ricorrenza (e sì sono molto distratto 8)). Inoltre ha attive molte convenzioni per l'utilizzo di buoni acquisto per evitare l'esborso in contanti.
L'aspetto peggiore consiste nel fatto che, da un pò di tempo a questa parte, le referenze migliori (quelle che presumibilmente interessano di più agli utenti del sito) non le vende più direttamente ma sono in vendita conto terzi sulla sezione vini rari con questa dicitura: Questa bottiglia proviene da collezioni di privati, da ristoranti, enoteche o da commercianti di vini rari. Prima della messa in vendita è stata controllata dal Team di Tannico. Non possiamo però garantire che a distanza di tanti anni il vino sia ancora perfettamente conservato. La vendita di questa bottiglia è quindi soggetta alla clausola “come visto e piaciuto".
Con questo escamotage, una bottiglia di monfalletto viene venduta a 70 euro; oggettivamente non lo trovo correttissimo per un operatore di mercato che si rivolge al pubblico. Del resto però riscontro quei prezzi che puntualmente sono pubblicati anche su questo forum di appassionati, quindi non mi riesco a trovarlo così scandaloso.

CALLMEWINE al contrario lo vedo proprio come un benchmark di mercato e mi sono sempre trovato bene. Di certo non lo uso per fare ordini massivi né per prendere un monfortino. Sinceramente nelle enoteche di Milano e Bergamo mi hanno sempre trattato peggio :roll: .

Per rispondere su MILLESIMA credo sia molto affidabile, in Francia ha anche molti negozi fisici. Io ho acquistato qualche volta nei loro negozi.


visto che la responsabilità è rimpallata all'acquirente basta passare oltre; il diritto di recesso (mi sembra) è obbligatorio di legge, quindi se mi consegni un prodotto non conforme te lo ribecchi indietro altrimenti, credo, tu possa denunciare il fatto
se ti può consolare molti ristoranti (stellati o meno), molti "commercianti" senza scrupoli, molti privati che organizzano bevute comprano parecchie bt da altri privati solo per fare carta e farsi belli; non è detto che siano bt a modo
ho litigato più di una volta (cosa che mi riesce molto bene :) ) con personaggi (uno su fb vende bt a suoi adepti scrivendo *** mai viste, eppure vende) che in serate importanti mettevano bt di livello marce; per loro era la dimostrazione che "questo vino non dura un cazzo".....

il diritto di recesso è un diritto che va preso con le pinze... se uno viene sul mio sito e si compra un sassicaia del 80 non potrò mai garantire la conservazione, nemmeno se è stato mio dall'alba dei tempi... quindi se uno se lo compra a 400€ i rischi sono suoi
diverso se tu compri un sassicaia 2016 e se sa di tappo o se il tappo trafila io posso chiamare la cantina ed essere rimborsato
Se ognuno che compra e stappa una bottiglia di 30 anni vuole fare recesso allora le bottiglie dopo 20 anni è meglio buttarle nel vetro
vinogodi
Messaggi: 30097
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda vinogodi » 07 apr 2020 10:40

Smarco ha scritto:
alì65 ha scritto:
nosferatu ha scritto:Io ho acquistato su diversi siti e sinceramente sono meno tranchant nel giudizio. Come già scritto, dipende molto anche da cosa devi comprare e con che tempistiche, partendo dal presupposto che l'acquisto e la visita al produttore (spesso convenienti) sono comunque esperienze impagabili.

Tra i più noti, i due che da qualche tempo sono palesemente peggiorati sono proprio TANNICO e VINO75.
Il primo, in particolare, ha adottato una politica incomprensibile nell'ultimo periodo. Qualche tempo fa avevo comprato anche bene ed ha il pregio che su Milano rifornisce in poche ore con MILK MAN, lo trovo molto utile se hai dimenticato una ricorrenza (e sì sono molto distratto 8)). Inoltre ha attive molte convenzioni per l'utilizzo di buoni acquisto per evitare l'esborso in contanti.
L'aspetto peggiore consiste nel fatto che, da un pò di tempo a questa parte, le referenze migliori (quelle che presumibilmente interessano di più agli utenti del sito) non le vende più direttamente ma sono in vendita conto terzi sulla sezione vini rari con questa dicitura: Questa bottiglia proviene da collezioni di privati, da ristoranti, enoteche o da commercianti di vini rari. Prima della messa in vendita è stata controllata dal Team di Tannico. Non possiamo però garantire che a distanza di tanti anni il vino sia ancora perfettamente conservato. La vendita di questa bottiglia è quindi soggetta alla clausola “come visto e piaciuto".
Con questo escamotage, una bottiglia di monfalletto viene venduta a 70 euro; oggettivamente non lo trovo correttissimo per un operatore di mercato che si rivolge al pubblico. Del resto però riscontro quei prezzi che puntualmente sono pubblicati anche su questo forum di appassionati, quindi non mi riesco a trovarlo così scandaloso.

CALLMEWINE al contrario lo vedo proprio come un benchmark di mercato e mi sono sempre trovato bene. Di certo non lo uso per fare ordini massivi né per prendere un monfortino. Sinceramente nelle enoteche di Milano e Bergamo mi hanno sempre trattato peggio :roll: .

Per rispondere su MILLESIMA credo sia molto affidabile, in Francia ha anche molti negozi fisici. Io ho acquistato qualche volta nei loro negozi.


visto che la responsabilità è rimpallata all'acquirente basta passare oltre; il diritto di recesso (mi sembra) è obbligatorio di legge, quindi se mi consegni un prodotto non conforme te lo ribecchi indietro altrimenti, credo, tu possa denunciare il fatto
se ti può consolare molti ristoranti (stellati o meno), molti "commercianti" senza scrupoli, molti privati che organizzano bevute comprano parecchie bt da altri privati solo per fare carta e farsi belli; non è detto che siano bt a modo
ho litigato più di una volta (cosa che mi riesce molto bene :) ) con personaggi (uno su fb vende bt a suoi adepti scrivendo *** mai viste, eppure vende) che in serate importanti mettevano bt di livello marce; per loro era la dimostrazione che "questo vino non dura un cazzo".....

il diritto di recesso è un diritto che va preso con le pinze... se uno viene sul mio sito e si compra un sassicaia del 80 non potrò mai garantire la conservazione, nemmeno se è stato mio dall'alba dei tempi... quindi se uno se lo compra a 400€ i rischi sono suoi
diverso se tu compri un sassicaia 2016 e se sa di tappo o se il tappo trafila io posso chiamare la cantina ed essere rimborsato
Se ognuno che compra e stappa una bottiglia di 30 anni vuole fare recesso allora le bottiglie dopo 20 anni è meglio buttarle nel vetro
...cosi come coglione chi le compra, è da tempo immemore che lo sostengo, anche sulla mia pelle, a prezzi come sento in giro proposti. Chiaro, ognuno porta acqua al proprio mulino, ma proporre bottiglie di oltre trent' anni trincerandosi dietro ad un semplice " non garantisco" e chiedere prezzi poco coerenti con il rischio, mi sembra quasi sfociare nel disonesto o circonvezione di incapace. Noto che a furia di dirlo, qualcuno inizia a capirlo, ma ho paura che il cammino sia ancora lungo...sia per chi vende che per chi compra...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
gallia
Messaggi: 1185
Iscritto il: 24 ott 2008 14:49
Località: Maremma

Re: TANNICO, CALL ME WINE, ETC.PARERI?

Messaggioda gallia » 07 apr 2020 11:38

Sinceramente non capisco tutto questa acredine nei confronti di Tannico. E' vero su alcuni prodotti sono fuori prezzo, ma sono fuori prezzo tenendo in considerazione i prezzi che circola qua sul forum.
Anche io ero scettico e quando ormai qualche mese fa mi è stato regalato un buono per acquistare su Tannico ho storto il naso. Poi ho cominciato a visionare offerte e promozioni varie e alla fine su alcune categorie di bottiglie i prezzi sono grossomodo in linea con alcuni venditori del forum e non dissimili dagli altri siti on line.
Ho acquistato con piacere il verdicchio ris di marotti campi per esempio a 9,90 o il Radice, sempre a 9 oppure l'ottimo valpolicella della brigaldara a 8 euro, solo per fare alcuni esempi. Erano in offerta è vero, ma basta saper scegliere, come del resto anche qui sul forum ognuno di noi ha i suoi venditori di fiducia e anche da loro si sceglie in base al prezzo proposto oltre ovviamente dai gusti personali.

Compro spesso anche su Vinatis, ma anche lì ci sono cose che convengono ed altre che sono abbastanza (non enormemente) fuori prezzo. Non mi sognerei mai di prendere lì del vino italiano, ma nemmeno i grandi nomi di Bordeaux (dove Millesima rimane la più seria).
"Vino rosso col pesce. Avrei dovuto capirlo da questo" James Bond - Dalla Russia con Amore

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, bobbisolo, cecaba, Kennethenunk, maurino, Nightfall, teo777full, Ziliovino e 1 ospite