Vini dolci italiani non stucchevoli

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Horace
Messaggi: 57
Iscritto il: 19 set 2016 14:14

Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Horace » 24 lug 2017 18:20

Quali secondo voi i migliori vini dolci italiani non stucchevoli?
Spectator
Messaggi: 3751
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Spectator » 24 lug 2017 18:36

..Sicilia:Hauner,Ferrandes,Murana,sicuramente altri, questi sono quelli da me assaggiati come..siculi.
landmax
Messaggi: 1017
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda landmax » 24 lug 2017 19:08

Horace ha scritto:Quali secondo voi i migliori vini dolci italiani non stucchevoli?


Mi spiace, a me piacciono stucchevoli.
Timoteo
Messaggi: 2237
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Timoteo » 24 lug 2017 19:49

landmax ha scritto:
Horace ha scritto:Quali secondo voi i migliori vini dolci italiani non stucchevoli?


Mi spiace, a me piacciono stucchevoli.


Immagine
landmax
Messaggi: 1017
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda landmax » 24 lug 2017 19:55

Timoteo ha scritto:
landmax ha scritto:
Horace ha scritto:Quali secondo voi i migliori vini dolci italiani non stucchevoli?


Mi spiace, a me piacciono stucchevoli.


Immagine


Per l'appunto. :lol:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7552
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda zampaflex » 24 lug 2017 20:02

Ferrandes assolutamente nell'elenco. Un passito dotato di una salinità che non può che riportare alla terra dove è prodotto.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vinogodi
Messaggi: 28412
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda vinogodi » 24 lug 2017 20:42

...mi vengono in mente Solaria Jonica , Occhio di Pernice , AR di Zerbina e Vinsanto Barattieri ... e anche Buca delle Canne , se ci fosse ancora...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
marcolanc
Messaggi: 675
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda marcolanc » 25 lug 2017 07:45

Aggiungerei all'elenco di Vinogodi anche Tal Luc di Lis Neris
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda davidef » 25 lug 2017 08:29

nessuno cita Alto Adige e Valpolicella, saranno demodè :roll:
alemusci
Messaggi: 426
Iscritto il: 03 apr 2016 12:24

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda alemusci » 25 lug 2017 08:54

davidef ha scritto:nessuno cita Alto Adige e Valpolicella, saranno demodè :roll:

In effetti questi giorni ho asciugato un po' di vendemmie tardive dei vari tramin, hofstatter, st.pauli... goduriosissimi, freschissimi e bevibilissimi. Tutti tra i 10 e gli 11 gradi.
vacanze immaginarie nella nuova Cambogia, frantumano l'assalto al cielo di Parigi
Horace
Messaggi: 57
Iscritto il: 19 set 2016 14:14

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Horace » 25 lug 2017 08:58

davidef ha scritto:nessuno cita Alto Adige e Valpolicella, saranno demodè :roll:

Infatti sembrava strano anche a me :D
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7552
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda zampaflex » 25 lug 2017 09:21

davidef ha scritto:nessuno cita Alto Adige e Valpolicella, saranno demodè :roll:


In effetti...in AA per esempio il Petit Manseng di Manincor non è niente male, poi lo Spielerei di Juwal, sono due scelte poco frequenti.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda davidef » 25 lug 2017 09:44

Il Perkeo di Haderburg esempio?

Usciamo ogni tanto da quei 4 nomi da forum
vinogodi
Messaggi: 28412
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda vinogodi » 25 lug 2017 09:57

davidef ha scritto:Il Perkeo di Haderburg esempio?

Usciamo ogni tanto da quei 4 nomi da forum
...allora mi butterei sui Vinsanto trentini di Pisoni e Poli (tutti ... ma il Nobles...) ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
MANUZ
Messaggi: 2302
Iscritto il: 12 ago 2008 17:47

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda MANUZ » 25 lug 2017 10:01

Perdonami ma cosa intendi un passito non stucchevole? Tendenzialm un passito ( quelli consigliati soprattutto) hanno un elevato grado zuccherino , poi bilanciato da una più o meno buona acidità che te lo fa risultare un po' meno STUCCHEVOLE...
Quindi tu intendi meno dolce quindi con meno residuo zuccherino o più ben equilibrato che lo renda meno stucchevole?
Poi sai lo stucchevole è relativo...
Avete bisogno di barbatelle?
Sono qui...
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda davidef » 25 lug 2017 10:23

vinogodi ha scritto:
davidef ha scritto:Il Perkeo di Haderburg esempio?

Usciamo ogni tanto da quei 4 nomi da forum
...allora mi butterei sui Vinsanto trentini di Pisoni e Poli (tutti ... ma il Nobles...) ...



ciao Marco :wink:

certo Pisoni ottimo, anzi avercene, ma se mi chiede un vino dolce non stucchevole presumo voglia un vino dove per parti dure (acidità o tannino) o per aromaticità il vino si muova un pochino in bocca e nel bicchiere, per questo escluderei tutti i vini a tendenza ossidativa e quindi i vari Vinsanti e mi butterei su vini da uve aromatiche o semiaromatiche da zone fresche o appunto qualche bel recioto di Valpolicella che ha dalla sua la quota tannica che comunque bilancia alla perfezione magari servito a 12/13 ° in questo periodo

poi ovvio questo ragionando su un "non stucchevole" e su vini recenti, fosse per me altrimenti Amabile del Cerè 1985 e chiuso game, set, partita, campionato e grande slam 8)
Horace
Messaggi: 57
Iscritto il: 19 set 2016 14:14

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Horace » 25 lug 2017 10:29

Davide ha espresso pienamente quanto intendevo
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda davidef » 25 lug 2017 10:33

Horace ha scritto:Davide ha espresso pienamente quanto intendevo


grazie, sono un pochino rincoglionito ma a volte ci arrivo :mrgreen:
MANUZ
Messaggi: 2302
Iscritto il: 12 ago 2008 17:47

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda MANUZ » 25 lug 2017 10:54

passito di unterganzner..
sauvignon passito meraviglioso, bella freschezza e acidità credo possa essere questo allora uno di quelli che intendi..
Avete bisogno di barbatelle?
Sono qui...
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Ludi » 25 lug 2017 11:33

zampaflex ha scritto:Ferrandes assolutamente nell'elenco. Un passito dotato di una salinità che non può che riportare alla terra dove è prodotto.


straquoto.
Aggiungo, per la Sardegna, il Muscadeddu di Dettori ed alcune Malvasia di Bosa dolci, come quella di Angioi, il Salto di Colores.
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda BarbarEdo » 27 lug 2017 16:21

Ne aggiungo qualcuno, a mio parere meritevole, non ancora citato.
Moscato di Chambave passito Prieuré, La Crotta Di Vegneron. (Valle d'Aosta)
"Bukkuram" di De Bartoli (Pantelleria)
"Sol" e "Sol Botrytis" di Ezio Cerruti. (Langhe)
Un po' meno agili dei tre appena citati, sempre da moscato langarolo anche i Loazzolo di Borgo Maragliano e del Forteto della Luja ("piasa rischej", antesignano della denominazione) , sono ottimi prodotti.
Primum bibere deinde philosophari
Horace
Messaggi: 57
Iscritto il: 19 set 2016 14:14

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Horace » 27 lug 2017 17:04

Vigna del Pozzo del Mottolo?
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11662
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda Alberto » 27 lug 2017 17:14

Horace ha scritto:Vigna del Pozzo del Mottolo?

Vai tranquillo. :D
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
mikmanc
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 nov 2016 17:22

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda mikmanc » 27 lug 2017 17:49

Ma es+sole?
landmax
Messaggi: 1017
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Vini dolci italiani non stucchevoli

Messaggioda landmax » 27 lug 2017 18:00

mikmanc ha scritto:Ma es+sole?


Ennò, quello è stucchevole :lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Macca84, marcolanc, vinogodi, Zbigniew e 16 ospiti