...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 12 ott 2017 23:09

dorello ha scritto:Secondo me è molto buono anche Carlone, a detta dello stesso Kunzli il numero 2 dopo Le Piane, per il boca.
Ed ancora in netto miglioramento dopo l'acquisizione di alcune vigne sulla traversagna negli ultimi due anni. Lo stesso Kunzli ha affittato da lui diverse piante.
Un vero garagista (anche per l'altra professione che fa).
Sui prezzi dei boca: sono alti, in generale, ma oggettivamente la denominazione si spande su uno sputo di terra.

Sul fronte bramaterra, segnalo senz'altro Antoniotti come il nome più interessante.
Infine è da farsi senz'altro un discorso a parte per Lessona e tenute Sperino in particolare, che negli ultimi tempi hanno dato vita ad un vino spaziale (il lessona appunto), ma piuttosto costoso per la tipologia.
Ma anche altre aziende commercializzate dall'ottimo roland (prevostura) mi sembrano meritevoli.
Segnalo anche villaggio del vino, a Borgomanero martedì prossimo, come rassegna abbastanza generale sull'alto piemonte, che pare essere discretamente interessante (organizzata da giampi di Le Piane).


Ma saranno presenti tutti gli espositori indicati sul sito? Perché dall'evento su Facebook sono indicate solo una decina di produttori..
Lorenzo
dorello
Messaggi: 167
Iscritto il: 05 gen 2013 02:55
Contatta:

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda dorello » 14 ott 2017 18:04

Non ne ho la più pallida idea, io ho solo uno stand con altri, fra l'altro non di vino...
prova magari a sentire sisifo, del forum, che è in stretto contatto con giampi per un progetto che stanno facendo.
a presto
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 07 dic 2017 19:34

Riassaggiato oggi a pranzo il nebbiolo coste Sesia 14 di iaretti...madonna ragazzi..secondo me, messo a fianco dei nebbioli base dei produttori più importanti di langa (non mi riferisco ai barolo e barbaresco ovviamente), la metà li massacra..non molto tempo fa ho bevuto le ultime versioni di brezza, massolino e mascarello b..
boh secondo me questo è su un altro livello..sono riconoscibilissimi i tratti distintivi del nebbiolo (il floreale su tutti) ma la cosa figa è che l'austerità tipica del vitigno qui trova un freno (immagino per l'uso della barrique), perfettamente calibrato, arrotondato, profondo, di grande beva, sembra quasi di avvertire delle morbidezze che vengono subito spazzate via da lampi continui di sale e minerale...che mano Paride, Maronna santa..e questo sarebbe un vino da pasto? Me cojoni..
Lorenzo
AmoSlade
Messaggi: 470
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda AmoSlade » 14 mar 2018 21:54

Ciao a tutti, sto pensando di andare domenica in nord Piemonte per l'evento organizzato da Slowfood, queste le cantine partecipanti:
Antichi vigneti di Cantalupo - Odilio Antoniotti - La Badina - Baldin - Sergio Barbaglia - Barni - Gilberto Boniperti - Sergio Brigatti - Ca Nova - Luca Caligaris - La Cappuccina - Cascina preziosa - Castaldi - Pietro Cassina - Castello Conti - Castello Montecavallo - Centovigne - Lorenzo Ceruti - Il chiosso - Paride Chiovini - Colombera e Garella - Comero - Crola - Ioppa - Tiziano Mazzoni - Guido Mazzucchelli - La palazzina - Franco Patriarca - Le Piane - Le pianelle - Pietraforata - Guido Platinetti - Podere ai Valloni - La Prevostura - Carema Produttori - Il Roccolo di Mezzomerico - La ronda di Barboni - Alfonso Rinaldi -Rovellotti - Lorenzo Rovero - Sergio Sella - Tenute Sella - Torraccia del Piantavigna - Stefano Vampari - Vegis - Villa Bramasole - Villa Era - Vino del sorriso - Fabio Zambolin

In grassetto quelle che conosco già, fra le altre, chi mi consigliate di non perdere?
Grazie
titanium
Messaggi: 6057
Iscritto il: 06 giu 2007 22:29
Località: Romagna

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda titanium » 14 mar 2018 22:14

Lorenzo Rovero
Tenute Sella
Villa Bramasole
Spediamo il giorno stesso o successivo al ricevimento del pagamento!
ale1984
Messaggi: 203
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda ale1984 » 14 mar 2018 22:29

Io ho bevuto con una certa soddisfazione dei ghemme e dei gattinara della torraccia del piantavigna.
Se non ricordo male la cantina è di proprietà della famiglia Francoli, più nota per i distillati, ed altri imprenditori della zona...

Ciao,
A.
landmax
Messaggi: 1012
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda landmax » 15 mar 2018 08:12

Gilberto Boniperti: la sua vespolina è semplicemente deliziosa, profumata e speziata, ed il suo Fara (Barton) è probabilmente il reference standard di questa piccola denominazione. Non tutti gli anni, però, gli riesce allo stesso livello.

Luca Caligaris dicono sia uno degli astri nascenti del Gattinara, fossi in te lo proverei.
AmoSlade
Messaggi: 470
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda AmoSlade » 15 mar 2018 08:20

titanium ha scritto:Lorenzo Rovero
Tenute Sella
Villa Bramasole


ale1984 ha scritto:Io ho bevuto con una certa soddisfazione dei ghemme e dei gattinara della torraccia del piantavigna.
Se non ricordo male la cantina è di proprietà della famiglia Francoli, più nota per i distillati, ed altri imprenditori della zona...

Ciao,
A.


landmax ha scritto:Gilberto Boniperti: la sua vespolina è semplicemente deliziosa, profumata e speziata, ed il suo Fara (Barton) è probabilmente il reference standard di questa piccola denominazione. Non tutti gli anni, però, gli riesce allo stesso livello.

Luca Caligaris dicono sia uno degli astri nascenti del Gattinara, fossi in te lo proverei.


Grazie mille a tutti :D
nocciola
Messaggi: 82
Iscritto il: 22 nov 2013 10:39

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda nocciola » 15 mar 2018 09:45

Ai già citati aggiungerei anche Castello Conti, Rovellotti e Paride Chiovini.
E poi, mai assaggiato, ma mi intriga il progetto delle Pianelle.
Amicouligano
Messaggi: 76
Iscritto il: 28 apr 2017 13:10

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda Amicouligano » 15 mar 2018 11:55

[quote="AmoSlade"]Ciao a tutti, sto pensando di andare domenica in nord Piemonte per l'evento organizzato da Slowfood, queste le cantine partecipanti:
Antichi vigneti di Cantalupo - Odilio Antoniotti - La Badina - Baldin - Sergio Barbaglia - Barni - Gilberto Boniperti - Sergio Brigatti - Ca Nova - Luca Caligaris - La Cappuccina - Cascina preziosa - Castaldi - Pietro Cassina - Castello Conti - Castello Montecavallo - Centovigne - Lorenzo Ceruti - Il chiosso - Paride Chiovini - Colombera e Garella - Comero - Crola - Ioppa - Tiziano Mazzoni - Guido Mazzucchelli - La palazzina - Franco Patriarca - Le Piane - Le pianelle - Pietraforata - Guido Platinetti - Podere ai Valloni - La Prevostura - Carema Produttori - Il Roccolo di Mezzomerico - La ronda di Barboni - Alfonso Rinaldi -Rovellotti - Lorenzo Rovero - Sergio Sella - Tenute Sella - Torraccia del Piantavigna - Stefano Vampari - Vegis - Villa Bramasole - Villa Era - Vino del sorriso - Fabio Zambolin

In grassetto quelle che conosco già, fra le altre, chi mi consigliate di non perdere?
Grazie[/quote

Domenica parteciperò anche io alla manifestazione. Avevo pensato di concentrarmi su tenute Sella, Prevostura, Le Pianella, Odilio Antoniotti e Colombera&Garella.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7958
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda andrea » 16 mar 2018 16:27

Amicouligano ha scritto:
AmoSlade ha scritto:Ciao a tutti, sto pensando di andare domenica in nord Piemonte per l'evento organizzato da Slowfood, queste le cantine partecipanti:
Antichi vigneti di Cantalupo - Odilio Antoniotti - La Badina - Baldin - Sergio Barbaglia - Barni - Gilberto Boniperti - Sergio Brigatti - Ca Nova - Luca Caligaris - La Cappuccina - Cascina preziosa - Castaldi - Pietro Cassina - Castello Conti - Castello Montecavallo - Centovigne - Lorenzo Ceruti - Il chiosso - Paride Chiovini - Colombera e Garella - Comero - Crola - Ioppa - Tiziano Mazzoni - Guido Mazzucchelli - La palazzina - Franco Patriarca - Le Piane - Le pianelle - Pietraforata - Guido Platinetti - Podere ai Valloni - La Prevostura - Carema Produttori - Il Roccolo di Mezzomerico - La ronda di Barboni - Alfonso Rinaldi -Rovellotti - Lorenzo Rovero - Sergio Sella - Tenute Sella - Torraccia del Piantavigna - Stefano Vampari - Vegis - Villa Bramasole - Villa Era - Vino del sorriso - Fabio Zambolin

In grassetto quelle che conosco già, fra le altre, chi mi consigliate di non perdere?
Grazie


Domenica parteciperò anche io alla manifestazione. Avevo pensato di concentrarmi su tenute Sella, Prevostura, Le Pianella, Odilio Antoniotti e Colombera&Garella.

Qualcosa ancora da aggiungere ci sarebbe. Ad esempio Platinetti, ottime Vespolina e Ghemme; Podere ai Valloni, il Boca Vigna Cristiana è irrinunciabile; Ca' Nova, con un ottimo San Quirico ed un buon Ghemme; poi Rovellotti e il Chiosso fanno sempre bei vini.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
AmoSlade
Messaggi: 470
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda AmoSlade » 19 mar 2018 23:41

AmoSlade ha scritto:Ciao a tutti, sto pensando di andare domenica in nord Piemonte per l'evento organizzato da Slowfood


Feedback sulla manifestazione.
Prima ciò che non mi è piaciuto: parecchi produttori si sono organizzati riunendosi in gruppi da 4/5 cantine. Ciò è stato secondo me penalizzante: assembramenti di gente, difficoltà a parlare con i produttori (quando non impossibilità, data l'assenza di alcuni che avevano semplicemente lasciato lì le bottiglie :? ), batterie di vini "incomplete". Non sono riuscito ad assaggiare diverse cose che mi interessavano, come il Fara di Boniperti che mi era stato consigliato da Landmax, o i ghemme di Mazzoni di cui avevo un buon ricordo.

Mi sono piaciuti: Luca Caligaris con il gattinara 2012, ma ho trovato buono anche il Coste della Sesia 2013 nonostante il suo produttore non ne sembrasse particolarmente entusiasta.
Antoniotti, che pur avendo in degustazione solo vini "base" spiccava alzando la media di una batteria di alcuni Bramaterra dove tra sentori bruciacchiati e surmaturi c'era davvero poco da salvare.
La Prevostura: ottimo il Muntacc 2015, più teso e meno pronto il Lessona 2014.
Barbaglia, con una vespolina molto "didattica" e il boca che mi è parso al momento meno immediato e profumato rispetto ai 2010/11 (ma forse ero solo stanco io).

Per ovvi motivi, molti dei vini proposti erano 2014: in zona nessuno nasconde che è stata difficilissima e com'è giusto che sia nel bicchiere si sente. Corpi molto snelli, acidità pronunciate, ma in diversi casi tira fuori dei profumi freschi ed agrumati che devo dire mi intrigano.
Ah, piccola delusione Colombera&Garella, che non riesce più ad entusiasmarmi come nelle prime annate (2010/2011).
Amicouligano
Messaggi: 76
Iscritto il: 28 apr 2017 13:10

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda Amicouligano » 20 mar 2018 15:23

AmoSlade ha scritto:
AmoSlade ha scritto:Ciao a tutti, sto pensando di andare domenica in nord Piemonte per l'evento organizzato da Slowfood


Feedback sulla manifestazione.
Prima ciò che non mi è piaciuto: parecchi produttori si sono organizzati riunendosi in gruppi da 4/5 cantine. Ciò è stato secondo me penalizzante: assembramenti di gente, difficoltà a parlare con i produttori (quando non impossibilità, data l'assenza di alcuni che avevano semplicemente lasciato lì le bottiglie :? ), batterie di vini "incomplete". Non sono riuscito ad assaggiare diverse cose che mi interessavano, come il Fara di Boniperti che mi era stato consigliato da Landmax, o i ghemme di Mazzoni di cui avevo un buon ricordo.

Mi sono piaciuti: Luca Caligaris con il gattinara 2012, ma ho trovato buono anche il Coste della Sesia 2013 nonostante il suo produttore non ne sembrasse particolarmente entusiasta.
Antoniotti, che pur avendo in degustazione solo vini "base" spiccava alzando la media di una batteria di alcuni Bramaterra dove tra sentori bruciacchiati e surmaturi c'era davvero poco da salvare.
La Prevostura: ottimo il Muntacc 2015, più teso e meno pronto il Lessona 2014.
Barbaglia, con una vespolina molto "didattica" e il boca che mi è parso al momento meno immediato e profumato rispetto ai 2010/11 (ma forse ero solo stanco io).

Per ovvi motivi, molti dei vini proposti erano 2014: in zona nessuno nasconde che è stata difficilissima e com'è giusto che sia nel bicchiere si sente. Corpi molto snelli, acidità pronunciate, ma in diversi casi tira fuori dei profumi freschi ed agrumati che devo dire mi intrigano.
Ah, piccola delusione Colombera&Garella, che non riesce più ad entusiasmarmi come nelle prime annate (2010/2011).


Purtroppo la giornataccia climatica non ha aiutato nelle varie degustazioni all'aperto. In diverse occasioni ho trovato i vini decisamente freddi. Pazienza.
Bene Tenute Sella che proponeva in degustazione la gamma quasi al completo (mancavano solo i Coste della Sesia). Ottimo il San Sebastiano allo Zoppo 2007. Chiuso e nervoso il Q. Sella 2009.
Cassina mi ha sorpreso in positivo. certo trovare una Vespolina del 2011 non è cosa di tutti i giorni. Peccato il prezzo (€ 35).
Caligaris a Gattinara notevole con il suo Gattinara 2012 (€15) decisamente meglio del suo socio Patriarca che però aveva solo in degustazione il Coste del 2014 (decisamente smilzo).
A Ghemme non ho potuto degustare Mazzoni che aveva portato solo i base per cui sospendo il giudizio. Mi sono invece piaciuti molto i due vini base (rosato da Nebbiolo e bianco da Erbaluce) della cantina Pietroforata.
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3381
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda videodrome » 26 apr 2018 16:54

Mo vedi Gianni che con l'entrata di Conterno, l'interesse sul Nord Piemonte riprende di interesse e anche di prezzo... :D
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12421
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda l'oste » 15 mag 2018 17:59

Stasera ho in programma una serie di nordpiemontesi di varie annate, ci sono anche un '82, un '85, una '90 e un po' anni 2000, la più giovane è un 2009. Se avanzo luciditá metto due parole.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12421
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: ...E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE ? RIFLESSIONI SUL CALO DI INTERESSE VERSO UNA IMPORTANTE ZONA VINICOLA.....

Messaggioda l'oste » 19 mag 2018 00:56

l'oste ha scritto:Stasera ho in programma una serie di nordpiemontesi di varie annate, ci sono anche un '82, un '85, una '90 e un po' anni 2000, la più giovane è un 2009. Se avanzo luciditá metto due parole.

L'autoquote mi mancava ma per dare senso.
Di corsa, prima che i neuroni forgettano (formattare, to forget, crasi fantasiosa).

Gattinara 1982 - Monsecco vivo, dal colore al ricordo. Alla memoria del vecchio che me ne regalò un cartoncino. Sanguigno senza ematismi, esce il profondo del vulcano, fiori sulfurei, delicati ma infuocati. In bocca ha perso un po' di rabbia, peccato, resta impresso dolce e vinoso sulla lingua ma si amplifica al palato, fiori secchi di finale. Piaciuto.

Boca 1985 Castello Conti colore che non ci credi, tra il rosa e il vermiglio, profumi tra rosa e terrigno, ci butti il naso e non lo levi perchè arrIva il balsamico, ancora il frutto. In bocca carezza con tannini come micropalline di selz, irradiano e solleticano la lingua. Non ha grande persistenza, anzi, un po' poca, d'altronde è solo un Boca. Piaciuto un bel po'

Gattinara riserva 1990 - Travaglini alla voce Gattinara vecchio stile, scrivere in grassetto questo vino. Radici, bosco umido, frutto sciropposo, in bocca ha corpo e un sciroppino amarognolo, senti il tempo che fu, sembra positivamente un vino in bianco e nero come certi bei film. Piaciuto abbastanza

Ghemme 2007 Il Chiosso da subito non giovanissimo come i vecchi che lo hanno preceduto, evolve rapido, radici scure, frutto non più vivo, al palato sembra molto meglio e il tannino da' freschezza ma il vino resta fermo, inaspettatamente, magari bottiglia sfigata. Piaciuto poco

Ghemme 2009 Il Chiosso ah ecco che adesso lo riconosco, un altra cosa, frutto di fiori, eleganza, persistenza olfattiva, poche radici più sapiditá rispetto ai Gattinara. In bocca ruzza giovane, pienone di tutto ancora, tra meno di cinque anni dará al massimo. Piaciuto

Ghemme 2009 - Platinetti ma che più tappo e muffa non si puote.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti