Vinissage Asti

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
ninetto
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ott 2012 02:48

Vinissage Asti

Messaggioda ninetto » 26 apr 2017 05:38

Questi in teoria gli espositori presenti; a parte i notissimi (Canonica, Forteto della Lujia e i due friulani), su chi concentrereste gli assaggi? Thanks

VALLE D'AOSTA
Le Vieux Joseph

PIEMONTE
Antonella Piatti
Camparo
Cà del Prete
Cà d' Tantin
Cantine Valpane
Carussin
Cascina Alberta
Cascina Bandiera
Cascina Bricco Ottavio
Cascina del Monastero
Cascina I Carpini
Cascina Cirio
Cascina Tavijn
Case Corine
Castello di Grillano
Crealto
Cristina Zoppi
Crotin 1897
Dario Ceste
Davide Garoglio
Forteto della Lujia
Fratelli Rovero
Gianfranco Torelli
Giovanni Canonica
Gonnella Vini
Ilaria Salvetti
La Cannellese
La Mano Verde
La Vecchia Posta
Luca Canevaro
Maciot
Maurizio Ferraro
Mauro Vergano
Massimo Pastoris
Poggio Ridente
Oreste Buzio
Rocca Bianca
Rocca Rondinaria
Terre del Barolo
Valli Unite
Vinicea
Vittorio Bera & Figli

LOMBARDIA
Castello di Stefanago
Dalverme Camillo & Filippo
Fattoria Mondo Antico

LIGURIA
Rosmarinus

VENETO
Davide Vignato

FRIULI
Aquila del Torre
Il Carpino

EMILIA
Marco Crocizia
Denny Bini
Uccellaia

MARCHE
Angeli di Verano
David Tiberi
Tenuta San Marcello

TOSCANA
I Botri di Ghiaccioforte
La Maliosa
Marino Colleoni
Podere Trinci

ABRUZZO
Fiore Podere San Biagio

CAMPANIA
Agricola Orsini
Fosso degli Angeli
Il Sentiero del Riccio

CALABRIA
Tenuta del Conte

PUGLIA
Dei Agre
Urupia

SICILIA
Fenech Francesco
Punta Aria
Ultima modifica di ninetto il 15 mag 2019 19:51, modificato 1 volta in totale.
gottino
Messaggi: 803
Iscritto il: 26 giu 2009 01:04

Re: Vinissage 2017

Messaggioda gottino » 26 apr 2017 08:41

Io aggiungo oreste buzio e marino colleoni
ruben_1982
Messaggi: 334
Iscritto il: 11 giu 2012 15:18

Re: Vinissage 2017

Messaggioda ruben_1982 » 26 apr 2017 23:11

Da assaggiare:

    Rossese di Dolceacqua Posau 2015 di ROSMARINUS
    Brunello di Montalcino di COLLEONI
    Malvasia delle Lipari di FENECH
    Gambellara di DAVIDE VIGNATO
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Vinissage 2017

Messaggioda il chiaro » 26 apr 2017 23:24

marino colleoni in mezzo a questi produttori gioca un altro campionato
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7588
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Vinissage 2017

Messaggioda zampaflex » 27 apr 2017 10:19

il chiaro ha scritto:marino colleoni in mezzo a questi produttori gioca un altro campionato


Non si può non essere d'accordo.

Aggiungo tra quelli da provare, versante naturali/bio pasdaràn:
Tavjin
Valli Unite
Crealto
Bini
Crocizia

Vedo poi anche Canonica, non si può non provare il suo Paiagallo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11693
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Vinissage 2017

Messaggioda Alberto » 28 apr 2017 10:23

Aggiungerei...

Piemonte:
Cantine Valpane
Vittorio Bera & Figli

EMILIA
Crocizia (se sono loro...sicuramente il titolare si chiama Marco, non so dell'esistenza di un'altra azienda che si chiama proprio "Marco Crocizia")
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Vinissage 2017

Messaggioda BarbarEdo » 28 apr 2017 12:07

Mio primo post... :-)
Mi permetto di consigliare:
Carussin (molto nota, vini di apprezzabile levità, sia le barbere che il nebbiolo con tappo a corona)
Cascina Tavijn (grignolino e ruché)
Cascina Bandiera (pinot nero)
Cascina i carpini (barberona "bruma d'autunno" x chi ama le note balsamiche e un inizio di terziarizzazione)
Crealto per i curiosi della vinificazione in anfora della barbera
Castello di Stefanago: bianchi poco autoctoni ma interessanti.

Chiedo suggerimenti "dalla Campania in giù".
Buon giro ad Asti, per chi ci sarà!
Primum bibere deinde philosophari
ninetto
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ott 2012 02:48

Re: Vinissage 2017

Messaggioda ninetto » 29 apr 2017 10:36

Grazie a tutti
littlewood
Messaggi: 1824
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Vinissage 2017

Messaggioda littlewood » 29 apr 2017 15:59

Canonica c'e' ma nn col vino!
Avatar utente
speakeasy
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 gen 2017 15:23

Re: Vinissage 2017

Messaggioda speakeasy » 21 nov 2017 13:25

Scusate il ritardo, Giovanni Canonica era presente al tavolo di Mario Colleoni sotto il tendone, con tanto di Barolo e Barbera
“Le grandi imprese non si compiono da sobri.”

Yamamoto Tsunemoto
Avatar utente
speakeasy
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 gen 2017 15:23

Re: Vinissage 2017

Messaggioda speakeasy » 21 nov 2017 21:58

il chiaro ha scritto:marino colleoni in mezzo a questi produttori gioca un altro campionato

ma sono tutti campioni al pari di Marino
“Le grandi imprese non si compiono da sobri.”

Yamamoto Tsunemoto
Avatar utente
speakeasy
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 gen 2017 15:23

Re: Vinissage 2017

Messaggioda speakeasy » 21 nov 2017 22:07

littlewood ha scritto:Canonica c'e' ma nn col vino!

ha portato Barolo Paiagallo, Barolo Grinzane, Nebbiolo e l'otiima Barbera, bevuti dopo la presentazione della guida al vino critico di officina enoica https://officinaenoica.jimdo.com/
“Le grandi imprese non si compiono da sobri.”

Yamamoto Tsunemoto
ninetto
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ott 2012 02:48

Re: Vinissage Asti

Messaggioda ninetto » 15 mag 2019 19:57

Edizione 2019 completamente rinnovata (secondo molti in peggio), sia nella location che negli espositori. L'Officina Enoica, storica collaboratrice, si chiama fuori dopo che l'organizzazione passa nelle mani del Comune. Tra le novità, accesso riservato ai produttori certificati bio. Questa la lista (ancora parziale, per fortuna); rarissime le presenze al di fuori del basso Piemonte:

TENUTA DEI FIORI – Calosso - At
CA’ D’TANTIN Calosso – At
ROVERO FRATELLI - San Marzanotto - At
TORELLI MARIO – Bubbio - At
CA’ DEL PRETE – Pino d’Asti - At
DARIO CESTE – Govone -Cn
CASTELLO DI TASSAROLO – Gavi - Al
ANTONIO ORSINI – San Lupo - Bn
CARUSSIN – San Marzano Oliveto - At
CASCINA TAVIJN – Scurzolengo - At
MARCO MINNUCCI- Costigliole - At
STELLINO – Alcamo - Tp
MALTESE- Marsala - Tp
LA CASCINETTA – Viarigi - At
POGGIO RIDENTE - Cocconato - At
LA CASACCIA – Cella Monte - At
CANTINA DI NIZZA – Nizza Monf.to - At
CASA WALLACE – Cremolino -Al
CRISTINA ZOPPI – Viarigi - At
FORTETO DELLA LUJA – Loazzolo - At
CA MARIIUCCIA – Albugnano - At
CAMPARO – Diano d’Alba - Cn
CANTINE VALPANE- Ozzano Monferrato - Al
CASCINA CIRIO- Costigliole d’Asti - At
MACIOT – Cocconato - AtROCCABIANCA – Cartosio - Al
BERA VITTORIO E FIGLI – Canelli - AT
MONFRA’ – Vignale Monferrato – Al
ERBALUNA – La Morra – Cn
TERRANTIQUA – Casalduni – Bn
ZICHICHI SALVATORE – Trapani – Tp
ANZIANO PIER PAOLO – Costigliole d’Asti
MULINO MARINO – Cossano Belbo – Cn
MARCO DAMIANI FORMAGGI – Frabosa Soprana – Cn

Si accettano consigli per non amanti della barbera :oops:
alì65
Messaggi: 11642
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Vinissage 2017

Messaggioda alì65 » 15 mag 2019 21:49

Alberto ha scritto:Aggiungerei...

Piemonte:
Cantine Valpane
Vittorio Bera & Figli

EMILIA
Crocizia (se sono loro...sicuramente il titolare si chiama Marco, non so dell'esistenza di un'altra azienda che si chiama proprio "Marco Crocizia")


consiglio anch'io Crocizia, per avere un riferimento sui vini "naturali" e la loro deriva...
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Vinissage Asti

Messaggioda BarbarEdo » 15 mag 2019 22:57

ninetto ha scritto:Si accettano consigli per non amanti della barbera :oops:

Mi spiace... Entrando in Asti trovi scritto "vietato l'ingresso ai ragni, agli Ostrogoti e ai non amanti della barbera" :mrgreen:
Comunque, se non li conosci:
Carussin, moscato e nebbiolo
Rovero F.lli , grappa (non male)
Casa Wallace , dolcetto di Ovada
Forteto della Luja, moscato passito
Cantine Valpane, Grignolino e Freisa (e anche, se c'è l'ha, un discreto ruchè).
Bera Vittorio e figli, Moscato
Mulino Marino, farine.

Tra questi, se te la senti di rischiare di rivoluzionare i tuoi gusti ( :wink: ), le barbere di Carussin e di Cantine Valpane meritano una tastata.

Comunque che pena... Altri anni era una manifestazione molto più ricca...
Primum bibere deinde philosophari
ninetto
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ott 2012 02:48

Re: Vinissage Asti

Messaggioda ninetto » 15 mag 2019 23:51

BarbarEdo ha scritto:
ninetto ha scritto:Si accettano consigli per non amanti della barbera :oops:

Mi spiace... Entrando in Asti trovi scritto "vietato l'ingresso ai ragni, agli Ostrogoti e ai non amanti della barbera" :mrgreen:
Comunque che pena... Altri anni era una manifestazione molto più ricca...


Veramente ad Asti, più che agli Ostrogoti, vieterebbero l'ingresso ai meridionali (cioè a chiunque nato sotto il Tanaro)... :?

Quest'anno sembra che il comune abbia affidato l'organizzazione ad un esportatore nordeuropeo, il quale ha piena facoltà di scegliere i produttori presenti. Infatti non ci saranno Crocizia, Colleoni, Canonica e tanti altri che avevo apprezzato nella scorsa edizione. Grazie comunque per i suggerimenti.
La lista aggiornata è nel mio post del 15 maggio, quella iniziale è dell'edizione 2017.
Avatar utente
Pako
Messaggi: 248
Iscritto il: 04 nov 2010 13:06
Località: Sesto San Giovanni

Re: Vinissage Asti

Messaggioda Pako » 16 mag 2019 10:19

Officina Enoica si è tirata fuori da Asti per portare la maggior parte dei vignaioli a Milano, organizzando insieme ad Altraeconomia e ad Arci Milano.

L'evento si chiama Mivino e sarà a Milano il 25 e 26 maggio 2019 al Base - Via Bergognone 34

www.mivino.it

probabilmente un giro lo farò.

Spero di aver fatto cosa gradita nel comunicarvelo. :D
....io bevo solo bianco perchè il rosso mi fa venir mal di testa.... ma vai a c.....................!!!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7588
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Vinissage Asti

Messaggioda zampaflex » 16 mag 2019 12:31

Pako ha scritto:Officina Enoica si è tirata fuori da Asti per portare la maggior parte dei vignaioli a Milano, organizzando insieme ad Altraeconomia e ad Arci Milano.

L'evento si chiama Mivino e sarà a Milano il 25 e 26 maggio 2019 al Base - Via Bergognone 34

http://www.mivino.it

probabilmente un giro lo farò.

Spero di aver fatto cosa gradita nel comunicarvelo. :D



Stavo per dirlo anche io, avevo notato una certa consonanza di partecipanti.
Ce ne sono abbastanza, di buoni e capaci, da passarci volentieri.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
santelancerio
Messaggi: 6
Iscritto il: 16 mag 2019 13:14

Re: Vinissage Asti

Messaggioda santelancerio » 16 mag 2019 13:27

Vinissage 2019 noi non ci saremo

La cultura è come la marmellata, meno ne hai più la spalmi

Eppure c'è stato un tempo...
Era il 68... anni formidabili...forse intrisi di instabile ingenuità, ma ricchi di idealità, di collettiva disponibilità, di socialità e soprattutto di speranza.
Si parlava di culturae con spregiudicatezza semantica si amplificava la sua valenza.
Si univa all'accademicità anche la straordinaria vivacità dell’esperienza popolare, la cui acquisizione rappresenta il vero significato della crescita culturale.

leggi tutto
https://www.officinaenoica.it/vinissage-2019-1/
http://www.officinaenoica.it
santelancerio
Messaggi: 6
Iscritto il: 16 mag 2019 13:14

Re: Vinissage Asti

Messaggioda santelancerio » 16 mag 2019 14:32

In effetti molti vignaioli presenti nelle edizioni precedenti di vinissage si stanno trasferendo a MiVino.

PIEMONTE
Giovanni Canonica
Granja Farm
Ilaria Salvetti
Antonella Piatti
Massimo Pastoris
Daniele Saccoletto
Cascina del Monastero
Terè Ruse di Mombaruzzo
I Carpini
Cascina Cirio
Roccabianca
Ca del Prete
Cascina Poggia
Vinicea
Crealto
Rugrà
Cristina Zoppi
La Cascinetta
Maciot
Cascina Bandiera
Forteto della Luja
La Vecchia Posta
Rocca Rondinaria
Cascina Gasparda

VALLE D'AOSTA
Les Petits Riens
Le Vieux Joshep
Maison Maurice Cretaz

LOMBARDIA
Piccolo Baco dei Quaroni
I Nadre
Barbara Avellino
Nove Lune
Colle San Giuseppe
Marcel Zanolari
Torre degli Alberi
Cantine di Mezza Luna

VENETO FRIULI VENEZIA GIULIA
Kmetija Zahar
Marco Pinat
Vini di Luce

EMILIA ROMAGNA
Maria Bortolotti
Gaetano Solenghi
Formaggini & Peveri
Uccellaia
Attilio Schiaffonati
Tenuta il Plino
Baraccone

TOSCANA
Marino Colleoni
La Busattina
Poggio la Luna
Casale Giglioli
Il Calamaio
Il Cerchio
La Ginestra
Pierini & Brugi
Vini Apuani
Casteldelpiano
Carmina Arvalia
Tenuta la Novella
Podere Fornace Prima
Vini Naturali di Toscana

UMBRIA
Fontesecca
Preggio
Eraldo Dentici

MARCHE
Aurora
La Marca di San Michele
Fontorfio
Podere Santa Lucia
Tenuta San Marcello
Antonio Failoni
Broccanera
Podere Casella Muzighin

ABRUZZO
Castelsimoni
Q500

LAZIO
D.S.bio

CAMPANIA
Fosso degli Angeli
Antonio Orsini

PUGLIA
Dei Agre

CALABRIA
Brigante Vigneti & Cantina
Tenute Pacelli
Fezigna Vini
Salvatore Caparra
Biagio Diana
Tenuta del Conte

SICILIA
I Vigneri
Maltese
Francesco Fenech
Valdibella
Antonio Gabriele
Biologica Stellino
Le Sette Aje
Abbazia San Giorgio
Beneventano della Corte
Agricola Virà
Terre di Gratia

FRANCIA Bordeaux
Chateau Pascaud Villefranche


NON SOLO VINO
Rossi D'Angera distillati
Piccapane prodotti da forno
Olio Infiore extravergine
Opificium erbe aromatiche
Capriss formaggi di capra
Oleificio Lu Trappitu

fonte https://www.officinaenoica.it/mivino/
santelancerio
Messaggi: 6
Iscritto il: 16 mag 2019 13:14

Re: Vinissage Asti

Messaggioda santelancerio » 16 mag 2019 14:35

MiVino per essere la prima edizione ha anche un bel programma colturale https://www.officinaenoica.it/mivino/th ... t-go-wine/
santelancerio
Messaggi: 6
Iscritto il: 16 mag 2019 13:14

Re: Vinissage Asti

Messaggioda santelancerio » 16 mag 2019 14:49

ninetto ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
ninetto ha scritto:Si accettano consigli per non amanti della barbera :oops:

Mi spiace... Entrando in Asti trovi scritto "vietato l'ingresso ai ragni, agli Ostrogoti e ai non amanti della barbera" :mrgreen:
Comunque che pena... Altri anni era una manifestazione molto più ricca...


Veramente ad Asti, più che agli Ostrogoti, vieterebbero l'ingresso ai meridionali (cioè a chiunque nato sotto il Tanaro)... :?

Quest'anno sembra che il comune abbia affidato l'organizzazione ad un esportatore nordeuropeo, il quale ha piena facoltà di scegliere i produttori presenti. Infatti non ci saranno Crocizia, Colleoni, Canonica e tanti altri che avevo apprezzato nella scorsa edizione. Grazie comunque per i suggerimenti.
La lista aggiornata è nel mio post del 15 maggio, quella iniziale è dell'edizione 2017.


Mi permetto di rettificare la notizia riportata sopra, l’organizzazIo non è stata affidata a nessun esportatore europeo, ma ben si al guascone di Calamandrana, personaggio della mitologia di provincia. Fonte certa
Avatar utente
speakeasy
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 gen 2017 15:23

Re: Vinissage Asti

Messaggioda speakeasy » 19 mag 2019 13:58

Beh! dovendo scegliere un evento dedicato al vino, cercherò di dare una certa inportanza non solo ai produttori ma anche alla location, alla città che ospita l'evento, al programma colturale, alla comodità per raggiungere la manifestazione.
Per ora vedo tutto ciò sul sito di officina enoica https://www.officinaenoica.it (scorri menù e vai alla voce MiVino), invece non trovo nulla per quanto riguarda vinissage, qualcuna conosce il programma? qualcuno conosce chi sono i produttori? Esiste un sito internet? Mi viena da pensare che vinissage è solo una manifestazione in caduta libera.

un caro saluto a tutti
“Le grandi imprese non si compiono da sobri.”

Yamamoto Tsunemoto
ninetto
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ott 2012 02:48

Re: Vinissage Asti

Messaggioda ninetto » 19 mag 2019 15:03

speakeasy ha scritto:qualcuna conosce il programma? qualcuno conosce chi sono i produttori? Esiste un sito internet? Mi viena da pensare che vinissage è solo una manifestazione in caduta libera.


http://www.comune.asti.it/pagina901_vinissage.html

Si terrà al Palafreezer [sic]; se l'elenco dei produttori dovesse rimanere quello, francamente non so se andrò...
Avatar utente
speakeasy
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 gen 2017 15:23

Re: Vinissage Asti

Messaggioda speakeasy » 19 mag 2019 19:34

Caro Ninetto,
io farò un salto a MiVino, nomi nuovi, vini nuovi e non solo i soliti tromboni che si vedono da troppi anni sempre nelle stesse fiere. Largo gli invisibili!!
“Le grandi imprese non si compiono da sobri.”

Yamamoto Tsunemoto

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biavo, bobbisolo, declar, Konstantin_Levin88, Trevis e 6 ospiti