Valpolicella e Amarone

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda venicka » 25 gen 2017 16:37

gbaenergiaeco10 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:approfitto di questo thread per chiedere delucidazioni su un paio di questioni:

Monte dei Ragni: a quanto ne so i vini prodotti sono i seguenti:
amarone
ripasso
inanphora

sul sito è indicato oltre all'amarone e al ripasso anche il valpolicella classico e il recioto..ma esistono davvero? mai visti nemmeno in foto..sono vini che faceva una volta e adesso non fa più? qualcuno li ha mai bevuti?

altro quesito: io pensavo che la prima annata fosse la 2003 ma ho trovato in rete foto di amarone del 2000..dove sta la verità?

ringrazio chiunque risponderà ai miei quesiti :mrgreen: :mrgreen:


?


il recioto avevo letto da qualche parte che aveva smesso di farlo, sul valpolicella non so niente ma berry and bros c'ha una cassa di 2007 ergo esiste.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1458
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 25 gen 2017 16:40

venicka ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:approfitto di questo thread per chiedere delucidazioni su un paio di questioni:

Monte dei Ragni: a quanto ne so i vini prodotti sono i seguenti:
amarone
ripasso
inanphora

sul sito è indicato oltre all'amarone e al ripasso anche il valpolicella classico e il recioto..ma esistono davvero? mai visti nemmeno in foto..sono vini che faceva una volta e adesso non fa più? qualcuno li ha mai bevuti?

altro quesito: io pensavo che la prima annata fosse la 2003 ma ho trovato in rete foto di amarone del 2000..dove sta la verità?

ringrazio chiunque risponderà ai miei quesiti :mrgreen: :mrgreen:


?


il recioto avevo letto da qualche parte che aveva smesso di farlo, sul valpolicella non so niente ma berry and bros c'ha una cassa di 2007 ergo esiste.


mille grazie Venicka
Lorenzo
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 125
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Menrva » 27 gen 2017 22:22

Alberto ha scritto:
alì65 ha scritto:
Alberto ha scritto:
venicka ha scritto:Zona di cui ho una conoscenza pari praticamente allo zero ergo approfitto del topic e chiedo: vorrei pigliare un paio di bocce di recioto, mi consigliate qualche produttore (anche qui ovviamente niente quintarelli o robe simili) e annate umane (dove per umane intendo né troppo vecchie e di difficile reperibilità né giovanissime)?

Ah, poi a me son piaciuti molto i vini di monte dei ragni (che però non fa recioto).

Aziende su cui puoi andare sul sicuro col Recioto: Bussola, Viviani, Speri, Le Ragose, Le Salette (col Pergole Vece), Stefano Accordini (Acinatico), Villa Monteleone (Pal Sun)...
Scusate se trascuro la zona "Allargata" ma è per una mia personale forma mentis, forse a me piace stare stretto... :mrgreen:


perchè mai non consideri la val d'Illasi? e non accettare la qualità di quei vini? la storia è storia ed cambiata

Mi vanno benissimo i vini della Val d'Illasi, solo che dovrebbero chiamarsi Val d'Ilasi DOC o DOCG e non Valpolicella DOC, e così anche per la Val di Mezzane, la Val Tramigna, etc... Per ragioni storiche, ma non solo.
Questo in onore di quella logica borgognona di identità territoriale dei singoli comuni (e dei singoli cru entro le singole denominazioni, ma questo è un livello successivo) che noi tutti amiamo; ovvio che "Valpolicella" è un brand internazionale, ma a ben vedere lo è ancor di più la parola Amarone, per cui non vedrei scandalo alcuno se esistesse a livello di denominazione un Val d'Illasi Amarone o un Val di Mezzane Recioto, invece di mettere tutto dentro un calderone sfruttando il nome Valpolicella, quando la Valpolicella è una zona storica ben precisa, ed appunto è Classica come è Classico il Chianti...perché è quello lì e basta da 800 anni...ad Empoli fanno vino Chianti ma non è Chianti geograficamente e mai lo sarà, idem per le valli orientali del veronese.


Per capire...quali sono i comuni che rientrano nella Valpolicella classica e quali invece sono quelli outside?

Ciao e grazie
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Alberto » 27 gen 2017 22:36

Menrva ha scritto:
Alberto ha scritto:
alì65 ha scritto:
Alberto ha scritto:
venicka ha scritto:Zona di cui ho una conoscenza pari praticamente allo zero ergo approfitto del topic e chiedo: vorrei pigliare un paio di bocce di recioto, mi consigliate qualche produttore (anche qui ovviamente niente quintarelli o robe simili) e annate umane (dove per umane intendo né troppo vecchie e di difficile reperibilità né giovanissime)?

Ah, poi a me son piaciuti molto i vini di monte dei ragni (che però non fa recioto).

Aziende su cui puoi andare sul sicuro col Recioto: Bussola, Viviani, Speri, Le Ragose, Le Salette (col Pergole Vece), Stefano Accordini (Acinatico), Villa Monteleone (Pal Sun)...
Scusate se trascuro la zona "Allargata" ma è per una mia personale forma mentis, forse a me piace stare stretto... :mrgreen:


perchè mai non consideri la val d'Illasi? e non accettare la qualità di quei vini? la storia è storia ed cambiata

Mi vanno benissimo i vini della Val d'Illasi, solo che dovrebbero chiamarsi Val d'Ilasi DOC o DOCG e non Valpolicella DOC, e così anche per la Val di Mezzane, la Val Tramigna, etc... Per ragioni storiche, ma non solo.
Questo in onore di quella logica borgognona di identità territoriale dei singoli comuni (e dei singoli cru entro le singole denominazioni, ma questo è un livello successivo) che noi tutti amiamo; ovvio che "Valpolicella" è un brand internazionale, ma a ben vedere lo è ancor di più la parola Amarone, per cui non vedrei scandalo alcuno se esistesse a livello di denominazione un Val d'Illasi Amarone o un Val di Mezzane Recioto, invece di mettere tutto dentro un calderone sfruttando il nome Valpolicella, quando la Valpolicella è una zona storica ben precisa, ed appunto è Classica come è Classico il Chianti...perché è quello lì e basta da 800 anni...ad Empoli fanno vino Chianti ma non è Chianti geograficamente e mai lo sarà, idem per le valli orientali del veronese.


Per capire...quali sono i comuni che rientrano nella Valpolicella classica e quali invece sono quelli outside?

Ciao e grazie

http://www.slowfood.it/slowine/assets/2 ... icella.jpg
Quelli colorati sono i comuni interessati dalle due denominazioni raffigurati nella loro totalità geografica...ovviamente la zona di produzione delimitata dai disciplinari è più ristretta, altrimenti dalla cartina così come disegnata sembrerebbe che si potesse piantare corvina anche in Piazza Brà oppure a 1700 m sotto le cime dei Lessini... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda il chiaro » 28 gen 2017 10:27

Alberto ha scritto:
alì65 ha scritto:
Alberto ha scritto:
venicka ha scritto:Zona di cui ho una conoscenza pari praticamente allo zero ergo approfitto del topic e chiedo: vorrei pigliare un paio di bocce di recioto, mi consigliate qualche produttore (anche qui ovviamente niente quintarelli o robe simili) e annate umane (dove per umane intendo né troppo vecchie e di difficile reperibilità né giovanissime)?

Ah, poi a me son piaciuti molto i vini di monte dei ragni (che però non fa recioto).

Aziende su cui puoi andare sul sicuro col Recioto: Bussola, Viviani, Speri, Le Ragose, Le Salette (col Pergole Vece), Stefano Accordini (Acinatico), Villa Monteleone (Pal Sun)...
Scusate se trascuro la zona "Allargata" ma è per una mia personale forma mentis, forse a me piace stare stretto... :mrgreen:


perchè mai non consideri la val d'Illasi? e non accettare la qualità di quei vini? la storia è storia ed cambiata

Mi vanno benissimo i vini della Val d'Illasi, solo che dovrebbero chiamarsi Val d'Ilasi DOC o DOCG e non Valpolicella DOC, e così anche per la Val di Mezzane, la Val Tramigna, etc... Per ragioni storiche, ma non solo.
Questo in onore di quella logica borgognona di identità territoriale dei singoli comuni (e dei singoli cru entro le singole denominazioni, ma questo è un livello successivo) che noi tutti amiamo; ovvio che "Valpolicella" è un brand internazionale, ma a ben vedere lo è ancor di più la parola Amarone, per cui non vedrei scandalo alcuno se esistesse a livello di denominazione un Val d'Illasi Amarone o un Val di Mezzane Recioto, invece di mettere tutto dentro un calderone sfruttando il nome Valpolicella, quando la Valpolicella è una zona storica ben precisa, ed appunto è Classica come è Classico il Chianti...perché è quello lì e basta da 800 anni...ad Empoli fanno vino Chianti ma non è Chianti geograficamente e mai lo sarà, idem per le valli orientali del veronese.


Discorso apprezzabile che personalmente mi piacerebbe se fosse allargato a tutte le denominazioni e incrementato sullo stile borgognone con grand cru, premier, village...
Pensa se si facesse in Piemonte. Ma noi siamo italiani e non abbiamo nessun Napoleone in grado di imporsi e zittire i malcontenti ne deriverebbero
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 125
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Menrva » 28 gen 2017 18:41

Alberto ha scritto:
Menrva ha scritto:
Alberto ha scritto:
alì65 ha scritto:
Alberto ha scritto:Aziende su cui puoi andare sul sicuro col Recioto: Bussola, Viviani, Speri, Le Ragose, Le Salette (col Pergole Vece), Stefano Accordini (Acinatico), Villa Monteleone (Pal Sun)...
Scusate se trascuro la zona "Allargata" ma è per una mia personale forma mentis, forse a me piace stare stretto... :mrgreen:


perchè mai non consideri la val d'Illasi? e non accettare la qualità di quei vini? la storia è storia ed cambiata

Mi vanno benissimo i vini della Val d'Illasi, solo che dovrebbero chiamarsi Val d'Ilasi DOC o DOCG e non Valpolicella DOC, e così anche per la Val di Mezzane, la Val Tramigna, etc... Per ragioni storiche, ma non solo.
Questo in onore di quella logica borgognona di identità territoriale dei singoli comuni (e dei singoli cru entro le singole denominazioni, ma questo è un livello successivo) che noi tutti amiamo; ovvio che "Valpolicella" è un brand internazionale, ma a ben vedere lo è ancor di più la parola Amarone, per cui non vedrei scandalo alcuno se esistesse a livello di denominazione un Val d'Illasi Amarone o un Val di Mezzane Recioto, invece di mettere tutto dentro un calderone sfruttando il nome Valpolicella, quando la Valpolicella è una zona storica ben precisa, ed appunto è Classica come è Classico il Chianti...perché è quello lì e basta da 800 anni...ad Empoli fanno vino Chianti ma non è Chianti geograficamente e mai lo sarà, idem per le valli orientali del veronese.


Per capire...quali sono i comuni che rientrano nella Valpolicella classica e quali invece sono quelli outside?

Ciao e grazie

http://www.slowfood.it/slowine/assets/2 ... icella.jpg
Quelli colorati sono i comuni interessati dalle due denominazioni raffigurati nella loro totalità geografica...ovviamente la zona di produzione delimitata dai disciplinari è più ristretta, altrimenti dalla cartina così come disegnata sembrerebbe che si potesse piantare corvina anche in Piazza Brà oppure a 1700 m sotto le cime dei Lessini... :mrgreen:


azz... se è piccola la "Valpolicella classica"; grazie per la cartina è molto esaustiva :D
non vorrei chiedere troppo :D , ma esiste una tabella di quali sono le cantine che sono all'interno della valpolicella classica?
grazie
divino59
Messaggi: 1595
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda divino59 » 28 gen 2017 20:33

Qualcuno ha assaggiato o conosce Secondo Marco ?
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda il chiaro » 29 gen 2017 11:15

divino59 ha scritto:Qualcuno ha assaggiato o conosce Secondo Marco ?


Lui arriva dalla cantina Speri (si chiama Marco Speri se non sbaglio).
Vini buoni senza slanci particolari imho
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
divino59
Messaggi: 1595
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda divino59 » 29 gen 2017 13:51

il chiaro ha scritto:
divino59 ha scritto:Qualcuno ha assaggiato o conosce Secondo Marco ?


Lui arriva dalla cantina Speri (si chiama Marco Speri se non sbaglio).
Vini buoni senza slanci particolari imho


Grazie Marco per l'informazione, ciao buona giornata.
Giulio.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1458
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 31 gen 2017 11:12

recioto Monte dei Ragni:

scrivo qui nel caso qualcuno avesse avuto il mio stesso dubbio: Zeno mi ha detto che il recioto lo fa solo in annate molto particolari. Il motivo è che essendo un vino dolce è difficile dargli stabilità senza usare tecniche "invasive"..mi ha detto che una volta problemi del genere non esistevano (sia per il clima più concessivo), ma soprattutto per il fatto che il vino fatto in una certa zona, finiva per essere consumato in quella stessa zona..oggi un vino spesso e volentieri attraversa l'atlantico quindi necessita di una maggiore resistenza alle intemperie.
Lorenzo
Candidoshark
Messaggi: 77
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Candidoshark » 11 feb 2017 13:38

Comprati oggi Ripasso Brigaldara 2014 erano in.offetta 2 bottiglie a 20 euro
Le Sassine valpolicella classico superiore 2010 a 15 euro
Valpolicella ripasso Le Ragose 2012 a 13 euro
Valpolicella classico Brigaldara a 9 euro.
Questa sera sicuramente aprirò un ripasso
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1458
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 11 feb 2017 16:38

Candidoshark ha scritto:Comprati oggi Ripasso Brigaldara 2014 erano in.offetta 2 bottiglie a 20 euro
Le Sassine valpolicella classico superiore 2010 a 15 euro
Valpolicella ripasso Le Ragose 2012 a 13 euro
Valpolicella classico Brigaldara a 9 euro.
Questa sera sicuramente aprirò un ripasso


Attendo note sul ripasso di brigaldara :)) ci stavo facendo un mezzo pensierino per un cartoncino
Lorenzo
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8632
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda arnaldo » 11 feb 2017 21:01

Prezzi Brigaldara un po caretti. Valpolicella classico bottiglia tra i 6 e i 6.5.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Candidoshark
Messaggi: 77
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Candidoshark » 11 feb 2017 23:55

non.conosco minimamente i prezzi che potrebbero avere questi vini, considerando che ho comprato in.in un.centro commerciale. ( Signorvino) è possibile
Ma ne ho approfittato per provare i vini.
Premetto che Jon sono molto bravo a descrivere un vino, ma ci provo
Il valpolicella classico e il ripasso sinceramente mi hanno.un po' spiazzato, nel valpolicella non ho riscontrato particolari note olfattive a parte una certa vinosita...... In bocca l ho trovato Rotondo e di piacevole beva.
il ripasso: al naso mi è sembrato un po' speziato e con una.nota fruttata di frutti rossi che non sono riuscito ad identificare in modo specifico.
In bocca era pieno, rotondo ben strutturato e vellutato considerando il buon tenore alcolico ( 14,5)
A i miei amico è piaciuto molto, io lo voglio riassaporare
L ho appena conosciuto e vorrei capirlo un.po meglio.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1458
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 13 feb 2017 11:20

Candidoshark ha scritto:non.conosco minimamente i prezzi che potrebbero avere questi vini, considerando che ho comprato in.in un.centro commerciale. ( Signorvino) è possibile
Ma ne ho approfittato per provare i vini.
Premetto che Jon sono molto bravo a descrivere un vino, ma ci provo
Il valpolicella classico e il ripasso sinceramente mi hanno.un po' spiazzato, nel valpolicella non ho riscontrato particolari note olfattive a parte una certa vinosita...... In bocca l ho trovato Rotondo e di piacevole beva.
il ripasso: al naso mi è sembrato un po' speziato e con una.nota fruttata di frutti rossi che non sono riuscito ad identificare in modo specifico.
In bocca era pieno, rotondo ben strutturato e vellutato considerando il buon tenore alcolico ( 14,5)
A i miei amico è piaciuto molto, io lo voglio riassaporare
L ho appena conosciuto e vorrei capirlo un.po meglio.


si in effetti su callme wine il ripasso è prezzato una decina di euro..siamo a mio parere in ogni caso (anche a pagarlo 13) in un ottimo rapporto qualità prezzo..i vini di brigaldara (almeno secondo la mia breve e personale esperienza) sono tutt'altro che immediati..bisogna saperli aspettare ma se si azzecca il momento giusto regalano grandi soddisfazioni..ricordo ancora una bevuta di qualche mese fa di un amarone brigaldara case vecie 2001....bevuto di peggio.........

OT: Su signorvino io continuo ad avere delle riserve...spesso (se non sempre) vini mal conservati eccessivamente rincarati...ormai per trovare enoteche o ristoranti che sappiano conservare una bottiglia di vino bisogna avere un fiuto da investigatore............
Lorenzo
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda davidef » 16 feb 2017 00:15

il chiaro ha scritto:
divino59 ha scritto:Qualcuno ha assaggiato o conosce Secondo Marco ?


Lui arriva dalla cantina Speri (si chiama Marco Speri se non sbaglio).
Vini buoni senza slanci particolari imho


Il mondo è bello perché è vario :mrgreen:

Lavora bene costui, molto bene, non sono vini solo buoni dai su...
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda davidef » 16 feb 2017 00:21

alì65 ha scritto:
Alberto ha scritto:
venicka ha scritto:Zona di cui ho una conoscenza pari praticamente allo zero ergo approfitto del topic e chiedo: vorrei pigliare un paio di bocce di recioto, mi consigliate qualche produttore (anche qui ovviamente niente quintarelli o robe simili) e annate umane (dove per umane intendo né troppo vecchie e di difficile reperibilità né giovanissime)?

Ah, poi a me son piaciuti molto i vini di monte dei ragni (che però non fa recioto).

Aziende su cui puoi andare sul sicuro col Recioto: Bussola, Viviani, Speri, Le Ragose, Le Salette (col Pergole Vece), Stefano Accordini (Acinatico), Villa Monteleone (Pal Sun)...
Scusate se trascuro la zona "Allargata" ma è per una mia personale forma mentis, forse a me piace stare stretto... :mrgreen:


perchè mai non consideri la val d'Illasi? e non accettare la qualità di quei vini? la storia è storia ed cambiata


Perché ama farsi le pippe, sono i bicchieri poi che parlano ma purtroppo non tutti li ascoltano...

Ci si dimentica cosa una zona ha dato di spinta a migliorarsi all'altra, come erano i vini prima e dopo, concetti ormai chiari a quasi tutti (quasi appunto)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Alberto » 16 feb 2017 11:12

davidef ha scritto:Perché ama farsi le pippe, sono i bicchieri poi che parlano ma purtroppo non tutti li ascoltano...

Ci si dimentica cosa una zona ha dato di spinta a migliorarsi all'altra, come erano i vini prima e dopo, concetti ormai chiari a quasi tutti (quasi appunto)

Grazie Davide... :lol:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
divino59
Messaggi: 1595
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda divino59 » 16 feb 2017 12:30

davidef ha scritto:
il chiaro ha scritto:
divino59 ha scritto:Qualcuno ha assaggiato o conosce Secondo Marco ?


Lui arriva dalla cantina Speri (si chiama Marco Speri se non sbaglio).
Vini buoni senza slanci particolari imho


Il mondo è bello perché è vario :mrgreen:

Lavora bene costui, molto bene, non sono vini solo buoni dai su...


Grazie Davide, vedrò di prendere qualcosa anche perchè e in distribuzione da Sagna.
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda davidef » 16 feb 2017 22:07

Alberto ha scritto:
davidef ha scritto:Perché ama farsi le pippe, sono i bicchieri poi che parlano ma purtroppo non tutti li ascoltano...

Ci si dimentica cosa una zona ha dato di spinta a migliorarsi all'altra, come erano i vini prima e dopo, concetti ormai chiari a quasi tutti (quasi appunto)

Grazie Davide... :lol:


Alberto sono discorsi ormai passati che vengono usati da qualcuno che ha una visione con un solo bulbo oculare anziché due e non capisco perché abbiano presa...o meglio lo capisco ma preferisco non capirlo, ma negare la nobiltà di una area in termini di qualità, risultati e spinta al miglioramento per tutti secondo me è una operazione non corretta e meno che meno aderente alla realtà, conosco bravissimi produttori in tutte le vallate e la realtà dei fatti è che senza alcuni produttori della zona est e la loro volontà di cercare vini più nitidi la zona classica oggi farebbe vini spesso meno precisi...o vogliano scordare i 13/14 gr/lt. Zucchero che per qualcuno era prassi senza che ci fosse altro nel bicchiere ?
dc87
Messaggi: 440
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda dc87 » 24 feb 2017 12:35

Tornando su Monte dei Ragni, quante bottiglie di Amarone produce all'anno mediamente?
Mi sembrava di ricordare poche migliaia ma un amico ne ha comprata una bottiglia online ed in etichetta riporta bottiglia n°99999 :shock:
Candidoshark
Messaggi: 77
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Candidoshark » 09 mar 2017 15:03

bevuti ieri sera tre ripassi tutti della cantina Brigaldara , Le Ragose 2013 e il ripasso superiore 2014 non mi sono piaciuti , il primo l ho trovato anonimo , il secondo un vino molto difficile da identificare ...cupo chiuso molto alcolico , per niente equilibrato ; l unico che si è mostrato più gradevole è stao il ripasso Le Sassine 2012 , ma voglio riassaggiarlo
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8632
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda arnaldo » 09 mar 2017 15:55

Alt. c'è un po di confusione nell esporre. Esiste Brigaldara (che fa un ripasso solo) e Le Ragose che fa il suo. Poi ci sono i Valpo Superiore che non necessariamente sono de ripasso. quindi esplica bene cos'hai bevuto. 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1458
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 09 mar 2017 16:23

c'è da dire che i vini di brigaldara per me sono difficilini e soprattutto vanno aspettati...se però stappati al momento giusto possono dare grandi soddisfazioni (IMO)
Lorenzo
Candidoshark
Messaggi: 77
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Candidoshark » 09 mar 2017 20:50

Scusate, ho fatto confusione. :D
Ho bevuto nell ordine
Valpolicella ripasso Le Ragose 2013 di M E P GALLI
Valpolicella ripasso Le Sassine 2012 DI M E P GALLI
Valpolicella ripasso Superiore 2014 brigaldara
Il.primo.non.piaciuto
Il secondo buono
Il.terzo abbiamo bevuto un.bicchiere e poi ritardato e messo da parte, non ci aveva convinto.
Lo.sto ricevendo stasera, al.naso sempre chiuso..... In bocca meglio, ma niente di che

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nexus1990 e 9 ospiti