Vini del sud

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vini del sud

Messaggioda AedesLaterani2012 » 01 mar 2016 22:38

alì65 ha scritto:fatevi un giro in zona per capire, merita assolutamente
non hanno niente da invidiare ad altre zona più quotate, anzi....
sarà solo una questione di tempo, da poco hanno la consapevolezza del potenziale
sicuramente sono altra cosa rispetto alla Langa ed è anche una questione di gusti
per me e per il mio piacere amo questi vini perchè sono molto più solari rispetto i più blasonati
provate per credere!!! :D


Assolutamente d'accordo, Claudio. Qualcuno (forse a ragione) azzarda che tra vent'anni, commercialmente e qualitativamente parlando, la Sicilia (tutta) sarà la nuova Borgogna...
Honni soit qui mal y pense
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1491
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Vini del sud

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 01 mar 2016 22:50

Ma che poi, volendo fare anche un ragionamento con riferimento al prezzo (che per carità, alla fine il rapporto qualità prezzo per un consumatore non marziano conta eccome), più si sale più i prezzi aumentano, perché i blasonati li stanno (Toscana Piemonte Veneto)..insomma vini siculi campani pugliesi (ma anche calabresi e abruzzesi) da 200/300/400 euro non mi pare di averne incontrati (vabbè il Montepulciano Valentini fa un altro sport)..mentre invece di brunelli amarone barolo che costano quelle cifre ce ne sono eccome...e quando vedo questo scarto, da figlio del sud adottato dal nord, un po' mi spiace perché sembra quasi non venga riconosciuto il giusto valore a certi prodotti e territori..dico un po' perché infondo sono ben felice di potermi ancora permettere questi meravigliosi vini, che mi riportano con la mente alla mia infanzia, al cortile di mia nonna, alla campagna di mio zio, alle mie radici..
Lorenzo
Bruciato
Messaggi: 270
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Vini del sud

Messaggioda Bruciato » 01 mar 2016 22:56

eccolo che si è tolto il sassolino dalla scarpa :lol:

quindi tu in una cieca metti i vini senza considerare la fascia prezzo.
cosa interessante.
io non lo faccio
e non perchè ho un rapporto strano con il vino ma per rispetto di chi il vino lo produce
e per rispetto anche di me .. che il vino lo paga


:D dai senza parlare di soldi:
molto spesso i vini meridionali battono una strada che non li porta verso un vicolo cieco.
troppo spesso sono vini cotti e marmellatosi che scimmiottano la valpolicella.
quando cercano raffinatezza e complessità invece si perdono in legni inutili e uvaggi quantomeno discutibili.
e occhiuo a dimenticarli in cantina per troppi anni perchè non tutti reggono l'invecchiamento e spesso ti trovi a bere un vino 3\4 anni troppo tardi con risultati tristi.

poi ovviamente ci sono le dovute eccezioni ma le libido sensoriali non le trovo mai nei vini del sud anche se di ricerca ne ho fatta tanta perchè non potevo credere che un territorio così ricco come il meridione non riuscisse a sfornare vini al pari di toscana, veneto, friuli e piemonte.

poi è la mia opinione..e non conta un cazzo


ps
guarda che su questo forum capita spesso che se dico che mi piace Sassicaia mi rispondono: "con quei soldi a Bordeaux ti si apre il mondo" ... quin il considerare la fascia prezzo quando si giudica un vino non è cosa poi così strana. :wink:
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Vini del sud

Messaggioda paperofranco » 01 mar 2016 23:07

AedesLaterani2012 ha scritto:
alì65 ha scritto:fatevi un giro in zona per capire, merita assolutamente
non hanno niente da invidiare ad altre zona più quotate, anzi....
sarà solo una questione di tempo, da poco hanno la consapevolezza del potenziale
sicuramente sono altra cosa rispetto alla Langa ed è anche una questione di gusti
per me e per il mio piacere amo questi vini perchè sono molto più solari rispetto i più blasonati
provate per credere!!! :D


Assolutamente d'accordo, Claudio. Qualcuno (forse a ragione) azzarda che tra vent'anni, commercialmente e qualitativamente parlando, la Sicilia (tutta) sarà la nuova Borgogna...


Mah, io avrei molti dubbi in proposito, soprattutto su quel "tutta". Di sicuro l'Etna è la zona di maggior fermento in questo senso, ma a me sembra che i risultati spesso non giustifichino la rapida ascesa dei prezzi cui abbiamo assistito da quando è "partita". Vini buoni ci sono , per carità, ma andrei cauto con gli entusiasmi riguardo le potenzialità del nerello mascalese.
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vini del sud

Messaggioda AedesLaterani2012 » 01 mar 2016 23:29

paperofranco ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
alì65 ha scritto:fatevi un giro in zona per capire, merita assolutamente
non hanno niente da invidiare ad altre zona più quotate, anzi....
sarà solo una questione di tempo, da poco hanno la consapevolezza del potenziale
sicuramente sono altra cosa rispetto alla Langa ed è anche una questione di gusti
per me e per il mio piacere amo questi vini perchè sono molto più solari rispetto i più blasonati
provate per credere!!! :D


Assolutamente d'accordo, Claudio. Qualcuno (forse a ragione) azzarda che tra vent'anni, commercialmente e qualitativamente parlando, la Sicilia (tutta) sarà la nuova Borgogna...


Mah, io avrei molti dubbi in proposito, soprattutto su quel "tutta". Di sicuro l'Etna è la zona di maggior fermento in questo senso, ma a me sembra che i risultati spesso non giustifichino la rapida ascesa dei prezzi cui abbiamo assistito da quando è "partita". Vini buoni ci sono , per carità, ma andrei cauto con gli entusiasmi riguardo le potenzialità del nerello mascalese.


Sinceramente non pensavo solo al recupero delle vecchie vigne di carricante, nerello mascalese e nerello cappuccio dell'areale etneo, ma a denominazioni come Contea di Sclafani e Contessa Entellina, in particolare. Credo che sui bianchi si stia facendo un bel lavoro...
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
iulo
Messaggi: 869
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: Vini del sud

Messaggioda iulo » 02 mar 2016 09:21

AedesLaterani2012 ha scritto:
alì65 ha scritto:fatevi un giro in zona per capire, merita assolutamente
non hanno niente da invidiare ad altre zona più quotate, anzi....
sarà solo una questione di tempo, da poco hanno la consapevolezza del potenziale
sicuramente sono altra cosa rispetto alla Langa ed è anche una questione di gusti
per me e per il mio piacere amo questi vini perchè sono molto più solari rispetto i più blasonati
provate per credere!!! :D


Assolutamente d'accordo, Claudio. Qualcuno (forse a ragione) azzarda che tra vent'anni, commercialmente e qualitativamente parlando, la Sicilia (tutta) sarà la nuova Borgogna...


Si e le Marche del nord il nuovo Bordolese! :mrgreen:
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
vinogodi
Messaggi: 28412
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vini del sud

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2016 10:03

AedesLaterani2012 ha scritto:
alì65 ha scritto:fatevi un giro in zona per capire, merita assolutamente
non hanno niente da invidiare ad altre zona più quotate, anzi....
sarà solo una questione di tempo, da poco hanno la consapevolezza del potenziale
sicuramente sono altra cosa rispetto alla Langa ed è anche una questione di gusti
per me e per il mio piacere amo questi vini perchè sono molto più solari rispetto i più blasonati
provate per credere!!! :D


Assolutamente d'accordo, Claudio. Qualcuno (forse a ragione) azzarda che tra vent'anni, commercialmente e qualitativamente parlando, la Sicilia (tutta) sarà la nuova Borgogna...
...ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13085
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vini del sud

Messaggioda Kalosartipos » 02 mar 2016 10:31

paperofranco ha scritto:Mah, io avrei molti dubbi in proposito, soprattutto su quel "tutta". Di sicuro l'Etna è la zona di maggior fermento in questo senso, ma a me sembra che i risultati spesso non giustifichino la rapida ascesa dei prezzi cui abbiamo assistito da quando è "partita". Vini buoni ci sono , per carità, ma andrei cauto con gli entusiasmi riguardo le potenzialità del nerello mascalese.


Io quoto il Papero :mrgreen:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
alì65
Messaggi: 11621
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Vini del sud

Messaggioda alì65 » 02 mar 2016 10:59

Kalosartipos ha scritto:
paperofranco ha scritto:Mah, io avrei molti dubbi in proposito, soprattutto su quel "tutta". Di sicuro l'Etna è la zona di maggior fermento in questo senso, ma a me sembra che i risultati spesso non giustifichino la rapida ascesa dei prezzi cui abbiamo assistito da quando è "partita". Vini buoni ci sono , per carità, ma andrei cauto con gli entusiasmi riguardo le potenzialità del nerello mascalese.


Io quoto il Papero :mrgreen:


Io quoto tutti.... :mrgreen:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
alì65
Messaggi: 11621
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Vini del sud

Messaggioda alì65 » 02 mar 2016 11:02

Bruciato ha scritto:
molto spesso i vini meridionali battono una strada che non li porta verso un vicolo cieco.
troppo spesso sono vini cotti e marmellatosi che scimmiottano la valpolicella.
quando cercano raffinatezza e complessità invece si perdono in legni inutili e uvaggi quantomeno discutibili.
e occhiuo a dimenticarli in cantina per troppi anni perchè non tutti reggono l'invecchiamento e spesso ti trovi a bere un vino 3\4 anni troppo tardi con risultati tristi.


:


riprova, sarai più fortunato :wink:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Patatasd
Messaggi: 656
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: Vini del sud

Messaggioda Patatasd » 02 mar 2016 13:37

vinogodi ha scritto:ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...


Chi fù?
vinogodi
Messaggi: 28412
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vini del sud

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2016 15:07

Patatasd ha scritto:
vinogodi ha scritto:ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...


Chi fù?
...sognatori ... fin quando sull'Etna non prenderanno un appezzamento Rouget , De Villaine e Coche Dury , la vedo dura possa diventare una "nuova Borgogna".... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vini del sud

Messaggioda AedesLaterani2012 » 02 mar 2016 15:38

vinogodi ha scritto:
Patatasd ha scritto:
vinogodi ha scritto:ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...


Chi fù?
...sognatori ... fin quando sull'Etna non prenderanno un appezzamento Rouget , De Villaine e Coche Dury , la vedo dura possa diventare una "nuova Borgogna".... 8)


Già...
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Vini del sud

Messaggioda gianni femminella » 02 mar 2016 18:24

AedesLaterani2012 ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Patatasd ha scritto:
vinogodi ha scritto:ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...


Chi fù?
...sognatori ... fin quando sull'Etna non prenderanno un appezzamento Rouget , De Villaine e Coche Dury , la vedo dura possa diventare una "nuova Borgogna".... 8)


Già...


Ma il Pinot nero è geneticamente simile al Nerello Mascalese?? :mrgreen:

Scusa Riccardo non ho resisitito :lol:
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
egio
Messaggi: 1185
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: Vini del sud

Messaggioda egio » 02 mar 2016 18:29

Io ho un poco l'impressione che un bel treno nel nostro sud enoico sia già passato e sia stato perso, e mi riferisco a un paio di decenni fa.
Ho l'impressione che molte cose davvero buone si siano perse per strada, inseguendo modelli fuorvianti anziché perseverare nella ricerca della qualità unità alla identità.

Magari mi sbaglio e probabilmente dovrei sentire più cose attuali. Ma i ricordi degli anni 80/90, quando da studente squattrinato era giocoforza attingere al patrimonio vinicolo del meridione, mi portano alla mente bottiglie che oggi non riesco più a trovare a quei livelli.

Oltre a Taurino, citato, in Puglia ricordo splendidi vini di Candido, o di Masseria Monaci; denominazioni misconosciute come Savuto e Scavigna in Calabria davano veri piccoli gioielli, come quelli di Odoardi. E così uve come Palagrello o Casavecchia in Campania. O certi bianchi di Ischia, Biancolella su tutti. E ce ne sarebbero diversi altri.

Certo, molte novità valide sono nel frattempo nate, sull'Etna in particolare. Speriamo quindi che questa volta vi sia una lungimiranza maggiore. Ma ho l'impressione che molto sia comunque ormai andato perduto per sempre.
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vini del sud

Messaggioda AedesLaterani2012 » 02 mar 2016 18:39

gianni femminella ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Patatasd ha scritto:
vinogodi ha scritto:ti dirò... quel "qualcuno" lo azzardava anche una quindicina di anni fa :lol: ...


Chi fù?
...sognatori ... fin quando sull'Etna non prenderanno un appezzamento Rouget , De Villaine e Coche Dury , la vedo dura possa diventare una "nuova Borgogna".... 8)


Già...


Ma il Pinot nero è geneticamente simile al Nerello Mascalese?? :mrgreen:

Scusa Riccardo non ho resisitito :lol:


No, ma c'è chi alleva il pinot nero sull'Etna... :wink:
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Vini del sud

Messaggioda Vinory » 03 mar 2016 12:56

Anche qualche siciliano di donnafugata e planeta di tanto in tanto...ricordo un ottimo santa cecilia di planeta di qualche anno non fresco di uscita....
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Vini del sud

Messaggioda miccel » 03 mar 2016 13:21

Personalmente ricordo i vini di Planeta, insieme al Serpico e al Blu di Brancaia come quelli che mi hanno hanno insegnato la strada giusta: LA VIA DELLA FUGA!
Bruciato
Messaggi: 270
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Vini del sud

Messaggioda Bruciato » 04 mar 2016 20:51

da quando a sorgente del vino di quest'anno ho assaggiato un traminer dell'Etna penso che si stia rischiando tantissimo anche su quelle magnifiche pendici.
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Vini del sud

Messaggioda miccel » 05 mar 2016 12:04

A parte la battuta su Planeta, nel mio percorso ho incontrato vini del sud ottimi. Parlo specialmente delle tipologie che preferisco, cioè aglianico nei suoi diversi terroir, Etna rosso, e cannonau, se consideriamo la Sardegna come sud.
(Poi ci sono i bianchi, naturalmente).
Anche, però, difetti di costanza, variazioni stilistiche, esplosioni ingiustificate dei prezzi; il che mi fa preferire, spesso, andare sul "sicuro" altrove. Penso che questo possa essere accaduto anche ad altri, e sia una delle spiegazioni del mancato completo successo dei vini del sud (che io auspico).
Tutto qui. Per il resto avete detto voi.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11659
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Vini del sud

Messaggioda Alberto » 05 mar 2016 19:38

miccel ha scritto:se consideriamo la Sardegna come sud

Se?

Comunque reputo sbagliato sparare a zero su Planeta...i vini giusti in annate giuste hanno sempre detto la loro, secondo me..il Burdese soprattutto.

Stesso discorso per Feudi, anche se forse con una storia ancora più controversa. :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Vini del sud

Messaggioda Vinory » 14 mar 2016 14:48

Alberto ha scritto:
miccel ha scritto:se consideriamo la Sardegna come sud

Se?

Comunque reputo sbagliato sparare a zero su Planeta...i vini giusti in annate giuste hanno sempre detto la loro, secondo me..il Burdese soprattutto.

Stesso discorso per Feudi, anche se forse con una storia ancora più controversa. :roll:


Quoto...cmq manca forse un pò di costanza , nei vini del sud in generale...
teoteo82
Messaggi: 35
Iscritto il: 30 lug 2013 19:37

Re: Vini del sud

Messaggioda teoteo82 » 03 giu 2016 16:38

Mi hanno appena proposto una cassa da 6 di Primitivo 17 Polvanera 2012 ad un buon prezzo (almeno credo visto a quanto si trova su internet) che dite vale la pena o passo?
alì65
Messaggi: 11621
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Vini del sud

Messaggioda alì65 » 03 giu 2016 17:43

teoteo82 ha scritto:Mi hanno appena proposto una cassa da 6 di Primitivo 17 Polvanera 2012 ad un buon prezzo (almeno credo visto a quanto si trova su internet) che dite vale la pena o passo?


se, come scrivi, il prezzo è interessante perchè non acquistare
se poi sarà un vino di tuo gusto sarai tu a deciderlo; per il mio il Primitivo in generale non fa parte dei vini selezionati
io amo molto la Sicilia zona sudest, dall'Etna a scendere, oltre ho qualche difficoltà
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1491
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Vini del sud

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 03 giu 2016 19:29

Ho provato recentemente il primitivo di Gianfranco fino, l'es, in tre annate recenti...ma proprio zero..una costante dolciastra quasi nauseante, amplificata dall'alcol in eccesso...ho letto mille recensioni positive su questo vino...per me una delusione totale
Lorenzo

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alleg, fabiotatiana, FERRARI, gabresso, Michelasso, piergi, Stefano-zaccarini e 12 ospiti