Dolce, amaro o .... Amarone?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 15 feb 2016 14:44

...bien, tutte le bottiglie sono in verticale . Molto belle, ma non metto foto anticipate :mrgreen: per una suspence ancora aleatoria, visto che qualcuno ha voluto "sapere" . sarà mia cura mescolare le carte e sostituire la maggior parte di vini ipotizzati con ben più significativi vini di Manduria o Gioia del Colle che, tanto e per voci ricorrenti , in tantissimi esemplari della zona storica sono abbondantemente rappresentati :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 18 feb 2016 14:57

... mio cognato, cacciatore di vaglia, mi ha allungato (in cambio di bottiglie non secondarie :mrgreen: ) un bel pezzo di cinghiale cacciato con le sue manine e lasciato riposare per un tot di tempo. Sabato mi dedico alla cucina , che ipotizzo:

- Per chi aspetta , Champagne con ciccioli , mortadella Veroni e ciarpame di varia natura per ingioiellare il tempo da trascorrere in attesa della ciurma assetata ed affamata
- Si passa a tavola con un magnum di Champagne per predisporre le papille con caprini al lardo di Arnad e cipolle di Tropea e Salmone affumicato
- Dove non bastasse , strolghino di culatello , Salame Felino e Spalla cotta con Valpolicella 2006 (visto che se n'è parlato) di Quintarelli.

POI:
Le 4 coppie dei "sommi" , junior e old , con inizialmente, brasato di cinghiale e polenta

POI del POI :
Due "bestie" finali con carrello di formaggi "tosti" , che continueranno con un Amarone "vintage" storico.

FINALE DOLCE: Recioto in quantità industriale di uno dei "sommi" di cui sopra .

ACHTUNG : no mezze seghe in platea, solo uomini veri , assetati, affamati e arrap ... ahem ... predisposti alle fatiche bibliche di Bue House, questa volta particolarmente. Avendo ben chiaro il programma , non strafoghiamoci del ben di Dio iniziale ma dosiamo sapientemente le forze ... 8)
PS: due bicchieri sono sufficienti, in questo caso anche giganteschi ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alleg
Messaggi: 545
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda alleg » 18 feb 2016 15:34

vinogodi ha scritto:... mio cognato, cacciatore di vaglia, mi ha allungato (in cambio di bottiglie non secondarie :mrgreen: ) un bel pezzo di cinghiale cacciato con le sue manine e lasciato riposare per un tot di tempo. Sabato mi dedico alla cucina , che ipotizzo:

- Per chi aspetta , Champagne con ciccioli , mortadella Veroni e ciarpame di varia natura per ingioiellare il tempo da trascorrere in attesa della ciurma assetata ed affamata
- Si passa a tavola con un magnum di Champagne per predisporre le papille con caprini al lardo di Arnad e cipolle di Tropea e Salmone affumicato
- Dove non bastasse , strolghino di culatello , Salame Felino e Spalla cotta con Valpolicella 2006 (visto che se n'è parlato) di Quintarelli.

POI:
Le 4 coppie dei "sommi" , junior e old , con inizialmente, brasato di cinghiale e polenta

POI del POI :
Due "bestie" finali con carrello di formaggi "tosti" , che continueranno con un Amarone "vintage" storico.

FINALE DOLCE: Recioto in quantità industriale di uno dei "sommi" di cui sopra .

ACHTUNG : no mezze seghe in platea, solo uomini veri , assetati, affamati e arrap ... ahem ... predisposti alle fatiche bibliche di Bue House, questa volta particolarmente. Avendo ben chiaro il programma , non strafoghiamoci del ben di Dio iniziale ma dosiamo sapientemente le forze ... 8)
PS: due bicchieri sono sufficienti, in questo caso anche giganteschi ...


Ed uno chatenauf du paper come ranger non ci sta? :lol:
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11917
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Alberto » 18 feb 2016 15:53

alleg ha scritto:Ed uno chatenauf du paper come ranger non ci sta? :lol:


https://www.youtube.com/watch?v=JECyJnHDL1k

Scusa, ma proprio non ho resistito... :lol:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 18 feb 2016 19:01

vinogodi ha scritto:... mio cognato, cacciatore di vaglia, mi ha allungato (in cambio di bottiglie non secondarie :mrgreen: ) un bel pezzo di cinghiale cacciato con le sue manine e lasciato riposare per un tot di tempo. Sabato mi dedico alla cucina , che ipotizzo:

- Per chi aspetta , Champagne con ciccioli , mortadella Veroni e ciarpame di varia natura per ingioiellare il tempo da trascorrere in attesa della ciurma assetata ed affamata
- Si passa a tavola con un magnum di Champagne per predisporre le papille con caprini al lardo di Arnad e cipolle di Tropea e Salmone affumicato
- Dove non bastasse , strolghino di culatello , Salame Felino e Spalla cotta con Valpolicella 2006 (visto che se n'è parlato) di Quintarelli.

POI:
Le 4 coppie dei "sommi" , junior e old , con inizialmente, brasato di cinghiale e polenta

POI del POI :
Due "bestie" finali con carrello di formaggi "tosti" , che continueranno con un Amarone "vintage" storico.

FINALE DOLCE: Recioto in quantità industriale di uno dei "sommi" di cui sopra .

ACHTUNG : no mezze seghe in platea, solo uomini veri , assetati, affamati e arrap ... ahem ... predisposti alle fatiche bibliche di Bue House, questa volta particolarmente. Avendo ben chiaro il programma , non strafoghiamoci del ben di Dio iniziale ma dosiamo sapientemente le forze ... 8)
PS: due bicchieri sono sufficienti, in questo caso anche giganteschi ...


Non vedo l'ora di affrontare tale stupendo fardello.... :twisted:
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 20 feb 2016 15:36

...dunque eccoci. Tavola apparecchiata , sto facendo il brasato e la polenta. Al brasato avrei deciso di aggiungere amplissima manciata di funghi porcini secchi. Bottiglie in piedi da 3 giorni e Champagne metto in frigo domattina, sia per i preaperitivi ( ripeto : ore 12,15 ...non troppo prima perchè Simone gioca in casa e qualche quarto d'ora voglio andarlo avedere) che per il primo desinare antipastoso (12,31 - 12,32 ... accademici).
Confermo bastano 2 (due) bicchieri di dimensione importante , perchè i vini sono tosti e vanno meditati . Fra i formaggi , trovato dei formaggi di capra strepitosi, Bagoss stravecchio, Parmigiano 40 mesi, Caciocavallo podolico stravecchio e Gorgonzola naturale stravecchio . Per i salumi (salame Felino, Strolghino di culatello, spalla cotta , ciccioli) la provenienza è quasi totale da quell'infame di mio cognato ... infame perchè ho dovuto promettergli l'intero foraggiamento in vino di una epica mangiata di capriolo e fagiano che faremo la settimana prossima (10 bocche fameliche ed assetate...) ...si può fare ...
PS: se mi vederte claudicante domani , sarà perchè l'assaggio preliminare per l'areazione dovuta è stato particolarmente soddisfaciente :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 20 feb 2016 17:15

vinogodi ha scritto:...dunque eccoci. Tavola apparecchiata , sto facendo il brasato e la polenta. Al brasato avrei deciso di aggiungere amplissima manciata di funghi porcini secchi. Bottiglie in piedi da 3 giorni e Champagne metto in frigo domattina, sia per i preaperitivi ( ripeto : ore 12,15 ...non troppo prima perchè Simone gioca in casa e qualche quarto d'ora voglio andarlo avedere) che per il primo desinare antipastoso (12,31 - 12,32 ... accademici).
Confermo bastano 2 (due) bicchieri di dimensione importante , perchè i vini sono tosti e vanno meditati . Fra i formaggi , trovato dei formaggi di capra strepitosi, Bagoss stravecchio, Parmigiano 40 mesi, Caciocavallo podolico stravecchio e Gorgonzola naturale stravecchio . Per i salumi (salame Felino, Strolghino di culatello, spalla cotta , ciccioli) la provenienza è quasi totale da quell'infame di mio cognato ... infame perchè ho dovuto promettergli l'intero foraggiamento in vino di una epica mangiata di capriolo e fagiano che faremo la settimana prossima (10 bocche fameliche ed assetate...) ...si può fare ...
PS: se mi vederte claudicante domani , sarà perchè l'assaggio preliminare per l'areazione dovuta è stato particolarmente soddisfaciente :lol:


Seguo gli sviluppi con ardore :D
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 21 feb 2016 11:47

...urka! :shock:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 21 feb 2016 19:51

...solo cosa abbiamo bevuto: lascio agli altri 'stavolta la prima parola:

Peaperitivo:
- Champagne Extra Brut Carl Yves Carlini
- Champagne Brut Carte D'Or Blondel

Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:
- Dom Perignon 2004

Intro:
- Valpolicella Classico Superiore 2006 Quintarelli

Poi:
- Amarone Classico 2011 Roccolo GRassi
- Amarone Classico 2000 Roccolo Grassi

- Harlequin Zymé 2008
- Harlequin Zymé 2001

- Amarone Dal Forno 2002
- Amarone Dal Forno 1996

- Amarone Classico 2006 Quintarelli
- Amarone Classico 1995 Quintarelli

FINALE:
- Alzéro 1993 Quintarelli
- Amarone Riserva 1990 Quintarelli (vino dell'anno)
- Amarone Campolongo di Torbe 1974

DOLCE :
- Recioto della Valpolicella Classico 1995 Quintarelli
Ultima modifica di vinogodi il 22 feb 2016 09:42, modificato 1 volta in totale.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
albi87
Messaggi: 103
Iscritto il: 17 mag 2015 18:41

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda albi87 » 21 feb 2016 22:02

Ho sentito voci di corridoio riguardo una riserva 90 incredibile..
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7770
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda zampaflex » 21 feb 2016 22:02

Dico una cosa molto semplice : se il quindicesimo vino bevuto, quindi con tutta la stanchezza e la quasi ubriachezza che ci si porta dietro, si distingue per nitore di esecuzione, perfezione e ampiezza dei profumi, qualità della bevuta con retrolfazione da riferimento, allora si può tranquillamente dire che si tratti di vino della madonna. :shock:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7770
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda zampaflex » 21 feb 2016 22:06

Per il tono della giornata vale la pena accennare alla retrolfazione dell'amarone 00 di roccolo grassi, almeno un minuto.
Da lì, a salire.
NB: chiaramente i vini giovani hanno fatto la parte dei giovani e quelli maturi hanno dimostrato al mondo cosa si può ottenere da quel terroir.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda AedesLaterani2012 » 22 feb 2016 07:00

zampaflex ha scritto:Dico una cosa molto semplice : se il quindicesimo vino bevuto, quindi con tutta la stanchezza e la quasi ubriachezza che ci si porta dietro, si distingue per nitore di esecuzione, perfezione e ampiezza dei profumi, qualità della bevuta con retrolfazione da riferimento, allora si può tranquillamente dire che si tratti di vino della madonna. :shock:


Grande Luciano! :D
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 22 feb 2016 07:01

Aggiungiamo anche e purtroppo un 1995 di Quintarelli non proprio in forma :?

Riserva 90 da paura come già detto da Zampaflex (Luciano?) E Marco

Altro appunto, sarò invece più specifico sui vini in orario decente.....una bevuta del genere ha il grande vantaggio di farti dormire a riscaldamento spento :mrgreen:
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 22 feb 2016 07:27

vinogodi ha scritto:...solo cosa abbiamo bevuto: lascio agli altri 'stavolta la prima parola:

Peaperitivo:
- Champagne Extra Brut Carl Yves Carlini
- Champagne Brut Carte D'Or Blondel

Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:
- Dom Perignon 2004

Intro:
- Valpolicella Classico Superiore 2006 Quintarelli

Poi:
- Amarone Classico 2011 Roccolo GRassi
- Amarone Classico 2000 Roccolo Grassi

- Harlequin Zymé 2008
- Harlequin Zymé 2001

- Amarone Dal Forno 2002
- Amarone Dal Forno 1996

- Amarone Classico 2006 Quintarelli
- Amarone Classico 1995 Quintarelli

FINALE:
- Alzéro 1993 Quintarelli
- Amarone Riserva 1990 Quintarelli (vino dell'anno)

DOLCE :
- Recioto della Valpolicella Classico 1995 Quintarelli

E Masi Recioto della Valpolicella Amarone 1974 prima annata del Campolongo Torbe.... :wink:

Vecchio ed elegante signore....
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 22 feb 2016 09:43

Vinory ha scritto:
vinogodi ha scritto:...solo cosa abbiamo bevuto: lascio agli altri 'stavolta la prima parola:

Peaperitivo:
- Champagne Extra Brut Carl Yves Carlini
- Champagne Brut Carte D'Or Blondel

Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:
- Dom Perignon 2004

Intro:
- Valpolicella Classico Superiore 2006 Quintarelli

Poi:
- Amarone Classico 2011 Roccolo GRassi
- Amarone Classico 2000 Roccolo Grassi

- Harlequin Zymé 2008
- Harlequin Zymé 2001

- Amarone Dal Forno 2002
- Amarone Dal Forno 1996

- Amarone Classico 2006 Quintarelli
- Amarone Classico 1995 Quintarelli

FINALE:
- Alzéro 1993 Quintarelli
- Amarone Riserva 1990 Quintarelli (vino dell'anno)
- Amarone Campolongo di Torbe Masi 1974

DOLCE :
- Recioto della Valpolicella Classico 1995 Quintarelli

E Masi Recioto della Valpolicella Amarone 1974 prima annata del Campolongo Torbe.... :wink:

Vecchio ed elegante signore....
...aggiunto, sorry ... anche perché splendido splendente...
PS: chiedo venia, ero convinto che la 1974 fosse stata la prima annata : ieri sera, rimettendo a posto in cantina per iniziare a cercare Brunelli , ho visto una 1970 impolveratissima e unica bottiglia .... :oops:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7770
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda zampaflex » 22 feb 2016 10:14

Vinory ha scritto:Zampaflex (Luciano?)


That's correct :D


Oggi quando posso recupero gli appunti...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Smarco
Messaggi: 3594
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Smarco » 22 feb 2016 10:25

vinogodi ha scritto:Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:

:?:
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 22 feb 2016 11:00

Smarco ha scritto:
vinogodi ha scritto:Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:

:?:


Una figata molto molto particolare....
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 22 feb 2016 11:03

Smarco ha scritto:
vinogodi ha scritto:Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:

:?:
...molto , molto buono: più di quanto ricordassi, tenuto conto dello stralunamento del produttore e del costo ormai levitato alle stelle . A confronto, il Dom è sembrato un frizzantino da bar , pur nella sua piacevolezza. Bottiglia di personalità spiccatissima , profumatissimo e agrumato, bocca tagliente ma anche di sostanza. Qualche perplessità per 3-4 bevute precedenti anche di altre tipologie (Apotre e Amateur) del produttore con realizzazioni fin troppo "selvagge" nell'interpretazione della vinificazione . Questo mi ha sconcertato, roba da 93/94 centesimi . Subito avrei detto un Lieu dit di Selosse ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Smarco
Messaggi: 3594
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Smarco » 22 feb 2016 11:12

vinogodi ha scritto:
Smarco ha scritto:
vinogodi ha scritto:Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:

:?:
...molto , molto buono: più di quanto ricordassi, tenuto conto dello stralunamento del produttore e del costo ormai levitato alle stelle . A confronto, il Dom è sembrato un frizzantino da bar , pur nella sua piacevolezza. Bottiglia di personalità spiccatissima , profumatissimo e agrumato, bocca tagliente ma anche di sostanza. Qualche perplessità per 3-4 bevute precedenti anche di altre tipologie (Apotre e Amateur) del produttore con realizzazioni fin troppo "selvagge" nell'interpretazione della vinificazione . Questo mi ha sconcertato, roba da 93/94 centesimi . Subito avrei detto un Lieu dit di Selosse ...

il prezzo vabbè... lasciamo perdere, chiedevo proprio perche è un produttore che forse prima per una non costanza qualitativa o perchè veramente "spinto" non riscuoteva molto successo, invece ora gia riscuote più interesse, bevuto l astre a natale è un esperienza mistica... però deve piacere il genere, ecco...
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1555
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 22 feb 2016 11:32

Qui c'è gente che freme per leggere le note di certi mostri..così eh, giusto per mettervi un po' di prescia :mrgreen: :mrgreen:
Lorenzo
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda vinogodi » 22 feb 2016 11:51

...innanzitutto ho scoperto che la Valpolicella, anche di incredibile energia come quella del Maestro Quintarelli, è straordinaria con i salumi . Nello specifico, questa 2006 che trovai sfuocata dal produttore e poco più che "apprezzabile" in un assaggio successivo a casa mia, oggi si sta distendendo magnificamente tornando ad essere quel portento che ha da essere . E' balsamica, gourmant e piacevole nonostante un'austerità di fondo rimarchevole, perché è tutt'altro che segaligna. Leggero tabacco, qualche cioccolatino che ti riporta ai fratelloni maggiori, bella marasca fresca . Sta di fatto che me la sono ingollata . Unica, piccola pecca, un'intensità di profumi subito non esplosiva , ma nel (breve) tempo nel bicchiere ha recuperato decisamente. Mi sarebbe piaciuta aspettarla almeno una mezz'oretta , ma il fatto che sia evaporata con Culatello, spalla cotta e strolghino (freschissimo , che bontà...) ha fatto intendere che come bevibilità mica scherzava... :D :D :D :) ++
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7770
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda zampaflex » 22 feb 2016 13:01

vinogodi ha scritto:
Antipasti:
- Champagne "L'Artiste Leclapart" :shock:
Subito avrei detto un Lieu dit di Selosse ...


Ma maturo, però...perché da giovani, e per parecchio tempo dopo, sono delle lame terrificanti...a me Leclapart ha dato la sensazione di avere una quantità di acidità non importante e in più di occultarla, integrarla, ben bene. Mai sentita una bocca così facilmente scorrevole (attenzione, non "povera") in uno sciampo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Dolce, amaro o .... Amarone?

Messaggioda Vinory » 22 feb 2016 17:33

vinogodi ha scritto:...innanzitutto ho scoperto che la Valpolicella, anche di incredibile energia come quella del Maestro Quintarelli, è straordinaria con i salumi . Nello specifico, questa 2006 che trovai sfuocata dal produttore e poco più che "apprezzabile" in un assaggio successivo a casa mia, oggi si sta distendendo magnificamente tornando ad essere quel portento che ha da essere . E' balsamica, gourmant e piacevole nonostante un'austerità di fondo rimarchevole, perché è tutt'altro che segaligna. Leggero tabacco, qualche cioccolatino che ti riporta ai fratelloni maggiori, bella marasca fresca . Sta di fatto che me la sono ingollata . Unica, piccola pecca, un'intensità di profumi subito non esplosiva , ma nel (breve) tempo nel bicchiere ha recuperato decisamente. Mi sarebbe piaciuta aspettarla almeno una mezz'oretta , ma il fatto che sia evaporata con Culatello, spalla cotta e strolghino (freschissimo , che bontà...) ha fatto intendere che come bevibilità mica scherzava... :D :D :D :) ++

Sarei curioso di riprovarlo fra qualche ANO..... :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alexer3b, JMB, markov, Mike76, Raido, Seaworth, zampaflex e 11 ospiti