LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda vinogodi » 24 dic 2015 13:17

...ieri sera Roberto della trattoria da Bortolino di Viadana ha voluto salutarci con una sontuosa cena , davvero apprezzabile. Io ho "dovuto" portare il vino e ci siamo goduti:
- Blanc de Blanc Metodo Classico Cantine della Volta : è agrumato e fresco, pera renetta piacevole di contorno. Gran bolla... :D :D :D :
- Bourgogne Aligoté 2012 Domaine Ramonet : anisette e pietra focaia, lime e pompelmo. Minchia... :D :D :D :)
- Macon Verzé 2011 Domaine Leflaive : più tondo e potente, di freschezza ragguardevole e di bella mineralità :D :D :D :)
- Champagne Carte D'Or Rosé Grand Cru Claude Cazals : cremoso ed energico, colore invitante cerasuolo chiaro, bei fruttini di contorno... :D :D :D :)
- Champagne Cuvée Yllen Rosé Herbert Beaufort : ricco , teso e complesso. Sembra un cerasuolo con le bolle. Beva assassina... :D :D :D :D
- Puglia Rosato "Rubeo" 2013 Nicola Ferri : bello e di gentile aspetto, elegante e raffinato. Un rosato da ingollarselo "tut i dé" :D :D :D :)
- Puglia Rosato "Cerasa" 2013 Michele Calò :D :D :D :) ...i due migliori rosati di Puglia attuali? Cerasuolo stupendo, profumi di amarena , bocca formidabile
- Colli di Parma "Nabucco" 2012 Monte delle Vigne :D :D :D :) ...eccellente versione: rosso cupo , concentrato. Naso caleidoscopico di marasca e ciliegia. Bocca tonda ed avvolgente...
- Chianti Classico "Le Stinche" Castello di lamole 2009 :D :D :D :) : elegante e riflessivo, fresco, floreale con viola in bella evidenza. Grande Sangiovese della categoria :" non rimirarmi ma bevimi"...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
lloyd142
Messaggi: 600
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda lloyd142 » 24 dic 2015 14:23

AedesLaterani2012 ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
Spectator ha scritto:
Alberto ha scritto:
lloyd142 ha scritto:Messo assieme a una gallinella ( coccio o triglia lucerna se preferite...) in un sughino leggero di pomodoro e prezzemolo

IL pesce per eccellenza da umido in rosso, IMHO. Non mi verrebbe proprio naturale l'abbinamento con uno Chablis, però.



...E'..si' ,..c'hai ragione:cry: .


Cosa c'avreste messo assieme? :roll:


Bardolino, Rossese di Dolceacqua, Marzemino, Cerasuolo del Maestro lauretano e, perché no, un bel Lambrusco fresco.


Siamo su "Scherzi a parte"?
Dai...dimmi che ci stai pigliando per il culo...
Mi viene da ribaltarmi piuttosto che metterci un Lambrusco col piatto che ho cucinato...
Ti inviterei a mangiarlo a casa mia e a portare un paio dei vini che hai citato.... :roll: :roll: :shock: :shock: :shock: :shock:
Potrebbe essere che uno Chablis sia freddo e distaccato, come diceva il Papero...e che magari un Verdicchio, un Vermentino, o un Pigato ci sarebbero potuti anche stare meglio... ma un rosso su questo piatto...direi proprio no!

Stasera ci riprovo con le provocazioni...
Tagliolini in crema d'astice e gamberi rossi siculi.... e per accompagnarli sono in Alsazia....
A piu' tardi.. :D
lloyd142
Messaggi: 600
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda lloyd142 » 24 dic 2015 14:26

vinogodi ha scritto:- Blanc de Blanc Metodo Classico Cantine della Volta : è agrumato e fresco, pera renetta piacevole di contorno. ...


Cacchio...questa e' la prima volta che la sento.... 8) 8) 8)
Auguri Marco... :D
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda vinogodi » 24 dic 2015 14:37

lloyd142 ha scritto:
vinogodi ha scritto:- Blanc de Blanc Metodo Classico Cantine della Volta : è agrumato e fresco, pera renetta piacevole di contorno. ...


Cacchio...questa e' la prima volta che la sento.... 8) 8) 8)
Auguri Marco... :D
... è un nuovo incrocio: come la mela Kaiser :lol: ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda AedesLaterani2012 » 24 dic 2015 15:27

lloyd142 ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
Alberto ha scritto:
lloyd142 ha scritto:Messo assieme a una gallinella ( coccio o triglia lucerna se preferite...) in un sughino leggero di pomodoro e prezzemolo

IL pesce per eccellenza da umido in rosso, IMHO. Non mi verrebbe proprio naturale l'abbinamento con uno Chablis, però.



Cosa c'avreste messo assieme? :roll:


Bardolino, Rossese di Dolceacqua, Marzemino, Cerasuolo del Maestro lauretano e, perché no, un bel Lambrusco fresco.


Siamo su "Scherzi a parte"?
Dai...dimmi che ci stai pigliando per il culo...
Mi viene da ribaltarmi piuttosto che metterci un Lambrusco col piatto che ho cucinato...
Ti inviterei a mangiarlo a casa mia e a portare un paio dei vini che hai citato.... :roll: :roll: :shock: :shock: :shock: :shock:
Potrebbe essere che uno Chablis sia freddo e distaccato, come diceva il Papero...e che magari un Verdicchio, un Vermentino, o un Pigato ci sarebbero potuti anche stare meglio... ma un rosso su questo piatto...direi proprio no!

Stasera ci riprovo con le provocazioni...
Tagliolini in crema d'astice e gamberi rossi siculi.... e per accompagnarli sono in Alsazia....
A piu' tardi.. :D


Non c'è bisogno di cotanta enfasi nel replicare: basta non essere d'accordo, come sommessamente ho fatto io con Franco. Ho espresso la mia opinione, frutto della mia personale esperienza, e non credo di essere il solo a pensarla così. Nel pesce in umido ritengo che prevalga la sensazione di untuosità alla fin fine, per quanto il tuo sugo sia 'leggerissimo'; la cd. 'tendenza acida' del pomodoro in parte è bilanciata dall'olio (untuosità), in parte dalla tendenza dolce della gallinella che ha un sapore molto delicato; l'untuosità (cotta) prevalente alla fine può essere ben bilanciata dalla tannicità/alcolicità di un rosso giovane e beverino o di un rosato di buon corpo. L'abbinamento proposto, che io sappia, risponde ad un principio di abbinamento per contrasto piuttosto che per concordanza come fai tu, prediligendo la sapidità di un Vermentino o la mineralità di un Pigato del Ponente ligure. Sono solo gusti diversi e sensazioni, organoletticamente parlando, diverse: io d'Inverno preferisco le note disidratanti che creano astringenza e succulenza indotta (alcol e tannino del rosso), mentre d'Estate quelle che creano freschezza e pulizia in bocca, più spostate sulle durezze, giocando sulla tendenza acida del pomodoro e la sapidità del Vermentino (stiamo sempre parlando di pesce in umido, chiaramente!).
Non volevo offendere o prendere per i fondelli chicchessia. Ho solo risposto al tuo quesito con garbo - ritengo - e puntualità. Poi sicuramente non capirò nulla dinanzi ad un consumato enogourmet quale tu sei, ma l'opinione di ciascuno - fino a prova contraria - almeno da queste parti è (e resta) sacra.
Buon Natale e... bon appétit!
Honni soit qui mal y pense
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda paperofranco » 24 dic 2015 15:43

Guarda, siccome è Natale, e anch'io sforzandomi parecchio sono più buono, l'unica concessione che posso fare al rosso è un buon chianti, che come si sa, sta bene su tutto.........
Naturalmente scherzo, ma non fino in fondo........ :mrgreen:
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda AedesLaterani2012 » 24 dic 2015 15:51

paperofranco ha scritto:Guarda, siccome è Natale, e anch'io sforzandomi parecchio sono più buono, l'unica concessione che posso fare al rosso è un buon chianti, che come si sa, sta bene su tutto.........
Naturalmente scherzo, ma non fino in fondo........ :mrgreen:


In tal caso ce ne andiamo alla Terrazza Mascagni, davanti ad un bel cacciucco alla livornese: è la morte sua in questa stagione... buon Natale, Franco! :D
Honni soit qui mal y pense
lloyd142
Messaggi: 600
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda lloyd142 » 24 dic 2015 16:13

AedesLaterani2012 ha scritto:
Non c'è bisogno di cotanta enfasi nel replicare: basta non essere d'accordo, come sommessamente ho fatto io con Franco. Ho espresso la mia opinione, frutto della mia personale esperienza, e non credo di essere il solo a pensarla così. Nel pesce in umido ritengo che prevalga la sensazione di untuosità alla fin fine, per quanto il tuo sugo sia 'leggerissimo'; la cd. 'tendenza acida' del pomodoro in parte è bilanciata dall'olio (untuosità), in parte dalla tendenza dolce della gallinella che ha un sapore molto delicato; l'untuosità (cotta) prevalente alla fine può essere ben bilanciata dalla tannicità/alcolicità di un rosso giovane e beverino o di un rosato di buon corpo. L'abbinamento proposto, che io sappia, risponde ad un principio di abbinamento per contrasto piuttosto che per concordanza come fai tu, prediligendo la sapidità di un Vermentino o la mineralità di un Pigato del Ponente ligure. Sono solo gusti diversi e sensazioni, organoletticamente parlando, diverse: io d'Inverno preferisco le note disidratanti che creano astringenza e succulenza indotta (alcol e tannino del rosso), mentre d'Estate quelle che creano freschezza e pulizia in bocca, più spostate sulle durezze, giocando sulla tendenza acida del pomodoro e la sapidità del Vermentino (stiamo sempre parlando di pesce in umido, chiaramente!).
Non volevo offendere o prendere per i fondelli chicchessia. Ho solo risposto al tuo quesito con garbo - ritengo - e puntualità. Poi sicuramente non capirò nulla dinanzi ad un consumato enogourmet quale tu sei, ma l'opinione di ciascuno - fino a prova contraria - almeno da queste parti è (e resta) sacra.
Buon Natale e... bon appétit!


Tranquillo....posso sembrare enfatico e a volte anche aggressivo, ma ti garantisco che sono l'essere piu' mansueto che tu possa trovare in questo forum... :mrgreen:
La mia reazione e' piu' papillare che enfatica...
Nominare un rosso con quel piatto, mi ha asciugato la lingua....
E la battuta della presa per i fondelli, prendila come tale....nemmeno io volevo offendere nessuno.
Buon Natale. :D :D :D
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda AedesLaterani2012 » 24 dic 2015 16:26

lloyd142 ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
Non c'è bisogno di cotanta enfasi nel replicare: basta non essere d'accordo, come sommessamente ho fatto io con Franco. Ho espresso la mia opinione, frutto della mia personale esperienza, e non credo di essere il solo a pensarla così. Nel pesce in umido ritengo che prevalga la sensazione di untuosità alla fin fine, per quanto il tuo sugo sia 'leggerissimo'; la cd. 'tendenza acida' del pomodoro in parte è bilanciata dall'olio (untuosità), in parte dalla tendenza dolce della gallinella che ha un sapore molto delicato; l'untuosità (cotta) prevalente alla fine può essere ben bilanciata dalla tannicità/alcolicità di un rosso giovane e beverino o di un rosato di buon corpo. L'abbinamento proposto, che io sappia, risponde ad un principio di abbinamento per contrasto piuttosto che per concordanza come fai tu, prediligendo la sapidità di un Vermentino o la mineralità di un Pigato del Ponente ligure. Sono solo gusti diversi e sensazioni, organoletticamente parlando, diverse: io d'Inverno preferisco le note disidratanti che creano astringenza e succulenza indotta (alcol e tannino del rosso), mentre d'Estate quelle che creano freschezza e pulizia in bocca, più spostate sulle durezze, giocando sulla tendenza acida del pomodoro e la sapidità del Vermentino (stiamo sempre parlando di pesce in umido, chiaramente!).
Non volevo offendere o prendere per i fondelli chicchessia. Ho solo risposto al tuo quesito con garbo - ritengo - e puntualità. Poi sicuramente non capirò nulla dinanzi ad un consumato enogourmet quale tu sei, ma l'opinione di ciascuno - fino a prova contraria - almeno da queste parti è (e resta) sacra.
Buon Natale e... bon appétit!


Tranquillo....posso sembrare enfatico e a volte anche aggressivo, ma ti garantisco che sono l'essere piu' mansueto che tu possa trovare in questo forum... :mrgreen:
La mia reazione e' piu' papillare che enfatica...
Nominare un rosso con quel piatto, mi ha asciugato la lingua....
E la battuta della presa per i fondelli, prendila come tale....nemmeno io volevo offendere nessuno.
Buon Natale. :D :D :D


Guarda che se m'inviti ad assaggiare i tuoi manicaretti in umido, mi presento con il Cerasuolo di Valentini; scordati il Pigato di Albenga (da Cascina du Fèipu dei Massaretti e Bio Vio che belle interpretazioni! :mrgreen: )! :lol:
Buon Natale! :D
Honni soit qui mal y pense
lloyd142
Messaggi: 600
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda lloyd142 » 24 dic 2015 22:51

Immagine
Rolly Gassmann Riesling Pflaenzerreben de Rorschwihr 2000
Paglierino chiaro ancor con quache nota verdolina. Non gli daresti mai i 15 anni che ha sulle spalle.
Al naso, minerali e leggero idrocarburo , e un cesto di fiori e frutta gialla condita con note speziate e crema pasticcera. Poi continua su note di muschio e funghi secchi...
In bocca e' grasso , glicerico, ma con tanta freschezza e mai stucchevole. Ne ho ancora un paio di bottiglie che lascero' ancor li' . Vita davanti ne ha tantissima.
Piaciuto tanto.
Bevuto con questi:
Immagine
Tagliolini in crema d'astice e gamberi rossi di Sicilia
Mike76
Messaggi: 1031
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Mike76 » 25 dic 2015 01:26

Dorigati - Trento Brut Methius Riserva 2009
Fresco e vivace, di buon corpo e dolcezza, con bolle fini e copiose.
Non lungo né complesso, ma sugli antipasti scivola via che è un piacere.
Diluviato con moscardini al limone su vellutata di ceci.

Droin - Chablis Premier Cru Vosgros 2010
Una lama, troppo giovane. Legnetto soffuso, poi lime, limone e pompelmo giallo.
Ficcante e verticale in bocca, gessoso e salato, chiude un po' corto e sfuggente.
Penso sia un limite della sua giovinezza, dovrebbe migliorare col tempo.
Abbinamento di contrasto con un branzino pescato fresco al forno con patate.

Cantine Mothia - Grillo Vendemmia Tardiva "Mulsum" 2008
Abrato tendente al mogano, interessante in bocca.
Può ricordare un jerez oloroso dulce, ma più semplice e meno ossidato.
Ha fatto il suo su un dolce pere e cioccolato.

Buona Vigilia a a tutti!
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2835
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Ludi » 25 dic 2015 09:31

Finalmente ieri ho assaggiato un English sparkling wine che mi ha convinto appieno: Ridgeview, Bloomsbury Brut: di un bel dorato, con finissimo perlage, ha esibito un bel connubio tra note di fieno e frutta matura, anche tropicale, con nitidi sentori di crema pasticcera. Ad equilibrare quello che potrebbe essere un profilo olfattivo troppo dolce, in bocca ha ovviamente una freschezza indomita, che evoca agrumi (specie bergamotto). All'altezza di uno Champagne della stessa fascia di prezzo (circa 32 €).
A seguire, The Hedonist, Shiraz 2013: biodinamico di McLaren Vale, preso decisamente troppo giovane (aveva ancora avvertibile boisé) ma interessante per le note animali, la balsamicità e la cioccolatosità tipiche degli shiraz australiani.
vinogodi
Messaggi: 28622
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda vinogodi » 25 dic 2015 10:45

...e l'avventura continua con il cenone "di magro" della vigilia. Parentado "allargato" con 28 persone , la casa (grandissima, fortuna per lui) di mio cognato "culatellaio" sembrava un ristorante durante una cena aziendale . Vociosa caciara in altri momenti insostenibile ( i nipoti abbondano....) , fra tartine al salmone, baffe di salmone affumicato, tortini di cardi e carciofi, tortelli di erbetta e di zucca, gamberoni giganti argentini e dolci di varia foggia (...se questo è mangiare "di magro"....) ci siamo scolato , noi 14 beventi tutto in tripla bottiglia:
- Prosecco Botolomiol (etichetta oro) con gli aperitivi e antipasti ... :D :D :) (tanta mela e grande freschezza ... ma a questo stadio di sete sembra tutto Salon) ...
- Sol di Cuti Nicola Ferri (questo si spazzolato senza ritegno con i tortelli d'erbetta) aromatico, fragrante , floreale come pochi :D :D :D
- Lambrusco Villa di Corlo Amabile , con i tortelli di zucca : ciliegione maturo, gram Lambrusco ai vertici della categoria "amabile" : :D :D :D
- Abbinamento ardito (a dire poco) del padrone di casa che ha sfoderato una impressionante batteria (regalata, immagino) di Rosa Nera di Ariola bello freddo con ... gamberoni giganti argentini . L'abbinamento era simile ad una carezza al risveglio al mattino di Mike Tyson in guantoni, ma ho visto scene di apprezzamento che voi umani ... :D :D al vino , - :x come abbinamento...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Sisifo
Messaggi: 236
Iscritto il: 07 giu 2007 12:19

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Sisifo » 25 dic 2015 18:39

Franciacorta rosé Derbusco Cives - Da magnum. Imbarazzante. Cipria e boh, Nelsen piatti al limone è l'unica cosa che mi viene. In bocca corrisponde. Me lo hanno offerto per uno dei soliti brindisi prenatalizi, l'unica cosa che mi ha sorpreso è la capacità di trangugiarlo degli altri presenti.


Trebbiano d'Abruzzo 2010 Pepe - Forse un po' troppo freddo in partenza, parecchio ridotto, poi esce un po' di gheriglio di noce, buccia di agrumi, noce moscata, anche un filo di ossidazione. Bocca discretamente succosa. In sintesi comunque poca roba.

Timorasso Cavallina 2012 Mariotto - Esplosivo. Idrocarburi, agrumi, erbe di montagna, argilla bagnata. Complesso e lungo. In bocca è veramente succoso e appagante. Gran bel vino, battuto giusto dal fratello maggiore

Cavallina 2010 Mariotto - Più educato del precedente, meno sensoriale e immediato e più cerebrale. Sensazioni simili ma più calibrate. Pietra focaia, idrocarburi, agrumi, polpa di pera, sbuffata salmastra. Grande persistenza. In bocca è più composto e complesso.

Bollinger SC - in cantina da 2-3 anni. Il solito e "solido" champagne. Acidità leggermente in calo ma ancora in discreta forma. Nessuna scossa. Nessuna delusione.

Riesling Longuicher Herrenberg 1979 Schmith Wagner - Tappo messo male, superficie nera. Provo a puntare il cavatappi e il tappo entra nella bottiglia. La curiosità è troppa e scaraffo nel decanter. Non ho fatto male, bella sbuffata di zafferano, gudron, funghi secchi, susina. Vino decisamente stanco ma non morto. Il kabinett '82 aperto tre sere fa era ben altra cosa, tappo perfetto e ottima forma, però devo recuperare le note.
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2835
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Ludi » 26 dic 2015 10:02

Pranzo di Natale....
Gallimard, Brut Cuvée Reserve: decisamente buono per uno Champagne da 15 €, ha bell'equilibrio tra le note più dolci e mature e quelle affilate.
Marchesi di Gresy, Barbaresco Gaiun Martinenga 2008: si beve ora che è un incanto, e mi conferma la bontà della 2008, per me tra le migliori annate recenti in Langa. C'è veramente tutto: rosa, chinotto, goudron, ciliegia matura, spezie e tantissima balsamicità....bevibilità assassina.
Flaccianello 2011: questo, invece, è decisamente troppo giovane, e l'annata calda lo rende, allo stato, molto stancante nella beva, anche se per integrità del sorso non gli si può rimproverare nulla.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4188
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Wineduck » 26 dic 2015 10:16

Ludi ha scritto:....bevibilità assassina....


...no dai Giuliano, tu quoque... :cry: :cry: :cry:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2835
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Ludi » 26 dic 2015 10:34

Wineduck ha scritto:
Ludi ha scritto:....bevibilità assassina....


...no dai Giuliano, tu quoque... :cry: :cry: :cry:

:oops:
Smarco
Messaggi: 3594
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Smarco » 26 dic 2015 11:36

Leclapart l astre: 100% pinot nero, sboccatura 2014, bel colore giallo oro con riflessi rosa, al naso molto complesso apre su note di piccoli frutti rossi, crosta di pane e note minerali tipo calcare/zolfo che vengono coperte col salire della temperatura da una nota ossidativa che diventa un po troppo marcata, in bocca Buona acidità bolla leggera, più vino che champagne, buona persistenza.
Per concludere, molto buono anche se quella nota ossidativa un pò troppo "sbilanciata" che copre tutto il resto non mi fa impazzire
Spectator
Messaggi: 3774
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 26 dic 2015 11:55

..Una serie(5!) di Riesling trocken 2014 giovani, economici e dai nomi impronunciabili,presi qui sul forum dal Ciclista: nulla di complesso ma tutti..apprezzabili e beverini, Kunstler..base su tutti!

..Franciacorta brut,Enrico Gatti.Emerge prepotentemente su tutta la..mescafrancesca di bolle e bollicine portate dai parenti e bevuta ieri sera.Naso intenso di lieviti e crosta di pane appena sfornato, molto piacevole e dinamico.
Ultima modifica di Spectator il 26 dic 2015 14:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7773
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda zampaflex » 26 dic 2015 12:28

Oltre a un paio di altre cose trascurabili, ieri ho aperto il Brunello Riserva 1999 di Le Chiuse.
Splendido, maturo, elegante. Un fantastico lato balsamico (eucalipto) innerva l'odorato, contornato da note più classiche di frutta matura, frizzante di energia agrumata, completo al sorso senza pesantezza o spigolosità alcuna, retrolfazione ottima. Nessuna terziarizzazione in vista, se non come timidissimi accenni (a parte il colore virato al granato con unghia leggermente mattone); tratti toscani canonici molto sullo sfondo, a dare una risonanza profonda e sottile. Ma che bello! 92/100 per me.

PS: complimenti a Mirko che l'ha conservato bene per tutti questi anni. Se tutte le bocce che girano sul mercatino fossero così...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
and.car
Messaggi: 921
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda and.car » 28 dic 2015 11:17

blanc de blancs italia vs francia.
Semplicemente ho preso in enoteca per aprire con la mia ragazza ed un altra coppia due bocce con prezzo identico:
Ruinart BdB vs giulio ferrari 2002
ero convinto in uno scontro impari, dove a predominare sarebbe stato il Giulio nazionale...ed invece...
al naso il ruinart molto delicato, con note solite di chardonnay spumantizzato: crosta di pane, crema chantilly, ananas ed una scia sapida che si riflette in bocca stupenda, che ne giova la beva, in bocca non di peso, ma con una tensione tra acidità e mineralità fantastica, ed il bicchiere si svuota.
Il Giulio perfettamente opposto: naso esposivo con frutta candita, sempre sentori di crosta di pane, miele, burro, nocciola, ed una balsamicità di timo.
In bocca però mi ha alquanto infastidito:...di grande struttura, acidità sferzante ma ragazzi...una nota decisamente amarognola che ne penalizzava la pena, tutti non abbiamo finito l'ultimo bicchiere.
La boccia era a posto, non aveva difetti...leggevo qui di un annata fantastica per il Giulio...in questa fase preferisco il 2001 bevuto poco tempo fa.
Ultima modifica di and.car il 28 dic 2015 17:19, modificato 1 volta in totale.
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11919
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 28 dic 2015 11:33

and.car ha scritto:leggevo qui di un annata fantastica per il Giulio...in questa fase preferisco il 2001 bevuto poco tempo fa.

...e pensare che quando uscì il Perlè 2002 ricordo bene di aver sentito dire da più fonti che tale vino conteneva il Giulio Ferrari 2002 che non sarebbe uscito sul mercato... :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1067
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda mattiave » 28 dic 2015 12:27

Io è dall'uscita che dico che il Giulio 2002 non è niente di grandioso, eppure vengo puntualmente smentito da tutti.
Mi fa piacere non essere l'unico pazzo :mrgreen: :mrgreen:
darmagi90
Messaggi: 908
Iscritto il: 06 giu 2007 11:02
Località: Emilia Centrale
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda darmagi90 » 28 dic 2015 12:27

Ciao, Alberto.
Non ricordo che si dicesse che le uve del Maso Pianizza 2002 fossero confluite nel Perlè.
Mi pare di ricordare un discorso del genere a proposito del 2003.
Magari ricordo male io.
"E' un modo comodo di vivere quello di credersi grandi di una grandezza latente"
Italo Svevo - La coscienza di Zeno

"L'acqua galleggia!"
Parmesan Artist

http://www.oasilamartina.it
https://it-it.facebook.com/oasi.lamartina/
Avatar utente
benux
Messaggi: 601
Iscritto il: 21 apr 2010 12:50

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2015

Messaggioda benux » 28 dic 2015 12:29

e sul Giulio 2004? ho sentito pareri discordanti

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Cantinator, JMB e 16 ospiti