Bevitori di Maremma

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
yotamoteuchi
Messaggi: 215
Iscritto il: 29 apr 2015 16:14
Località: Grosseto

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda yotamoteuchi » 30 set 2015 10:23

Sabato vado a prendere della ciccia per una grigliata che farò domenica e, se siete daccordo, ordino un paio di fiorentine per 3 persone (totale carne per 6). Si cuociono meglio. Al limite posso dire "abbondanti", sopratutto perchè se aggiungiamo salsicce e rostinciane secondo me è sufficiente.
Ordino? Poi nel caso aggiungo in seguito.
Avatar utente
yotamoteuchi
Messaggi: 215
Iscritto il: 29 apr 2015 16:14
Località: Grosseto

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda yotamoteuchi » 05 ott 2015 10:10

Allora. Gianni ha visto quello che ho comprato: 1,5Kg di Fiorentina con un filetto che si scioglieva letteralmente in bocca. Il problema è che in 5 ci abbiamo mangiato poco: un pezzetto di filetto e uno/due pezzetti di carne.
Direi che dobbiamo prendere almeno due pezzi da 1Kg l'uno se poi prendiamo anche altro (salsicce e/o rostinciana e/o capocollo e/o altro).
Poi fatemi sapere chi devo venire a prendere alla stazione e a che ore, 3 posti comodi in macchina li ho.
Ordino la fiorentina. Il resto della carne che volete potete dirmelo con calma da qui a venerdì. 8)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2058
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gianni femminella » 05 ott 2015 16:16

Ricordate di portare i bicchieri ( e i cantucci di Prato ).

Quante e quali bottiglie aprire lo decidiamo sul momento. Intendiamoci, se riusciamo a berne due a testa ne sarei ben felice.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2058
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gianni femminella » 09 ott 2015 20:09

Tutti confermati con bicchieri al seguito. Per conoscenza abbiamo optato per le bottiglie coperte. Taccuino alla mano e note obbligatorie per il forum.

C'è una soddisfazione palpabile per questo incontro. Non vedo l'ora.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda AedesLaterani2012 » 10 ott 2015 13:18

gianni femminella ha scritto:Tutti confermati con bicchieri al seguito. Per conoscenza abbiamo optato per le bottiglie coperte. Taccuino alla mano e note obbligatorie per il forum.

C'è una soddisfazione palpabile per questo incontro. Non vedo l'ora.


E trepidante attesa, da parte nostra, di legger le note! Allora, buona bevuta e... che i sugheri ci assistano! :mrgreen:
Honni soit qui mal y pense
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda miccel » 11 ott 2015 22:48

Bere Sangiovese in una giornata così in Maremma, osservando gli olivi, porta buon umore. Grazie a Gianni per l'ospitalità serena e tranquilla che ha messo tutti nello stato d'animo giusto, a Michele per la fornitura e la cottura "in diretta" della carne, ottima e ben tenera, a Giorgio e Giulio per gli argomenti e... i rudimenti preziosi per chi, come me me, non aveva mai "stagnolato".
Domani metteremo qualche nota, ma intanto dico che siamo stati bene, e scusate se un paio di volte sono uscito a fumare e ho fatto entrare la gatta :mrgreen:
Avatar utente
yotamoteuchi
Messaggi: 215
Iscritto il: 29 apr 2015 16:14
Località: Grosseto

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda yotamoteuchi » 12 ott 2015 10:00

Io intanto metto due foto... le note a chi più in grado di me...

Questo l'accompagnamento al vino:
Immagine
Immagine


Questa la prima batteria di 5 vini stagnolati:
Immagine
Immagine
Immagine

La seconda batteria, sempre stagnolati, è stata fatta più per curiosità di capire quali erano stati i vini di "scorta" scelti:
Immagine
Immagine

Per finire e per accompagnare i cantuccini di Prato e gli Anicini al Morellino di Scansano, il buon Gianni ci ha offerto questa delizia:
Immagine
Ultima modifica di yotamoteuchi il 13 ott 2015 13:10, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
gallia
Messaggi: 1169
Iscritto il: 24 ott 2008 14:49
Località: Maremma

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gallia » 12 ott 2015 10:08

Bellissima giornata davvero! Quoto tutti i ringraziamenti fatti da Michele. Bevuta fatta in libertà senza ansie da enosboronate. Da ultimo anche la gatta si era trovata a suo agio.
"Vino rosso col pesce. Avrei dovuto capirlo da questo" James Bond - Dalla Russia con Amore
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2058
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gianni femminella » 12 ott 2015 10:28

gallia ha scritto:Bellissima giornata davvero! Quoto tutti i ringraziamenti fatti da Michele. Bevuta fatta in libertà senza ansie da enosboronate. Da ultimo anche la gatta si era trovata a suo agio.


Metti due note cattivone.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
gaprile
Messaggi: 648
Iscritto il: 29 giu 2011 12:15

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gaprile » 12 ott 2015 11:03

Giornata piacevolissima, bella compagnia ed immediata sintonia, per la prima uscita dei "Bevitori di Maremma".
Merito soprattutto della piacevole ospitalità di Gianni, a cui va il plauso di averci fatto sentire come a casa propria.
Una citazione anche per il "Serial Griller" yota, che si è prodigato alla griglia.

Non è nelle mie corde cimentarmi con note e giudizi ma, in attesa di quelle più esaurienti di Giulio, riporto qualche appunto:

Le Chiuse - Brunello Di Montalcino 2006 :D :D :D :)
Nel complesso molto equilibrato, bel frutto, piacevole acidità, tannino levigato. Manca quel guizzo, quel quid pluris per il salto di qualità. Nel mio personale cartellino sul terzo gradino del podio.

La Fortuna - Brunello di Montalcino 2009 :roll:
Apre con una netta nota vegetale; in bocca acidità sopra le righe e salsa di pomodoro; non si muove di una virgola. Non conoscendo l'azienda spero in una bottiglia sfortunata.

Col d'Orcia - Brunello di Montalcino Riserva 2001 :D :D :D :D
Elegante fin dal primo approccio; al frutto croccante e goloso, si accompagnano sentori agrumati, china. Il re della giornata, per acclamazione.

Montenidoli - Sono Montenidoli 2004 :D :D :D :) :?:
Un vino scuro, cupo nel carattere, non si apre nel corso del tempo, non si concede. La struttura c'è, un bel tannino anche, mi intriga; forse ha bisogno di tempo, ma mi lascia così, sospeso...

Tiezzi - Brunello di Montalcino Vigna Soccorso Riserva 2006 :D :D :D :D
si fa notare subito per un tannino ben presente ma piacevolissino ed una buona acidità, che fa intuire il carattere del grande. Inizialmente lo penalizzo per una dolcezza nel frutto che mi riporta ad un legno invadente, mal gestito. Esce poi alla distanza, arrivando ad un passo dal gradino più alto del podio

Grazie ancora a tutti voi.
per aspera ad astra
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7571
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda zampaflex » 12 ott 2015 11:30

gaprile ha scritto:Col d'Orcia - Brunello di Montalcino Riserva 2001 :D :D :D :D
Elegante fin dal primo approccio; al frutto croccante e goloso, si accompagnano sentori agrumati, china. Il re della giornata, per acclamazione.



La caratteristica del Poggio al Vento è una matrice minerale, sapida che gli conferisce una iniziale rigidità ma che poi lo fa esplodere. Bevuto il 2001 alcuni mesi fa, ottimo.
A latere, bevuto l'altro ieri il 2008 appena uscito e sorprenderà per la rotondità e piacevolezza immediata. Avrà gambe? Probabilmente no, ma vale la pena provarlo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda miccel » 12 ott 2015 11:34

Scrivo le mie note. Abbiamo scelto di non dare un voto, ma un semplice ordine di preferenza. Io la cosa l’ho interpretata così: se a fine degustazione tutte le bottiglie fossero state piene, in quale ordine le avrei portate via?

1) Col D’Orcia – BdM Poggio al Vento riserva 2001
Vincitore unanime, mostra come il sangiovese possa unire ampiezza e potenza a grande finezza. All’inizio sento un vago odore di cera, poi il frutto maturo via via sempre più arioso e fine su ciliegia e piccoli frutti. Sul finale intriganti note chinate, da vino maturo, segnalate già bene. Direi perfettamente “in beva” (anche nel senso che ne avrei bevuto volentieri di più). :mrgreen:

2) Le Chiuse – BdM 2006
Naso su un frutto intenso e maturo anche se più indistinto del precedente, fatica ad aprirsi. In bocca è davvero buono, corposo e saporito, si sviluppa con armonia e senza fretta, attraversato da una vena balsamica che ne rinfresca la bevuta, elegante e non pesante, bel vino.

3) La Fortuna – BdM 2009
Sono l’unico che non l’ha messo ultimo. Evidenzia subito un odore eccessivo di pomodoro maturo che col passare dei minuti diventa dominante e insopportabile. E’ di fatto un vino difettoso. Prima di diventare “passata” però in bocca mi aveva fatto molto gola, si presentava come un vino facile ma non banale, frutto dolce e tannino già pronto, potente ma agile, dinamico, e con una venatura ferrosa finale. Insomma potenzialmente un vino di media complessità ma molto godereccio.

4) Tiezzi – BdM Vigna Soccorso riserva 2006
Questo è il vino che, quando li abbiamo scoperti, mi ha suscitatato la maggior sorpresa. Avevo infatti bevuto un paio di volte il Vigna Soccorso (non riserva) e me lo ricordavo nervoso ma piuttosto sottile e riservato. Qui siamo invece su un vino “grosso”, con un tannino astringente e note selvatiche aggressive che appesantiscono la bocca, più note dolci da legno ed agrumate. Non gli si può negare una complessità notevole (a parte del tavolo infatti è piaciuto abbastanza), inoltre probabilmente potrebbe ammansirsi con un ulteriore invecchiamento. Però non mi ha convinto.

5) Montenidoli – Sono Montenidoli 2004
Anche questo un vino buono, probabilmente penalizzato dall’essere messo in mezzo a bottiglie di maggiore ampiezza e tonnellaggio. Inizialmente trattenuto e scontroso, poi cede forse un pochino troppo rapidamente all’età. Vino per me buono, comunque, lo ripeto.

Poi ci sarebbe la batteria n.2, quella dei vini che avevamo portato come “riserva” ed abbiamo aperto più che altro per curiosità. Ora ho fretta, se ce la faccio la posto in giornata.
Avatar utente
yotamoteuchi
Messaggi: 215
Iscritto il: 29 apr 2015 16:14
Località: Grosseto

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda yotamoteuchi » 12 ott 2015 12:12

Le uniche "note" che mi fa piacere condividere sono più generiche sulle bevute piuttosto che sui vini nello specifico (non ne sono ancora in grado).
Al momento della prima annusata del Poggio al Vento ho avuto come un flash. Era un odore che il mio cervello ricollegava ad una bella bevuta già fatta in precedenza. Non uguale ma comunque un qualcosa che sentito l'odore mi ha dato un ricordo piacevole. Quando poi abbiamo scoperto le bottiglie e ho visto il Poggio al Vento mi sono ricordato di aver bevuto in precedenza un riserva 2006. Mi ha incuriosito questa "funzionalità" del cervello che non mi era mai capitata prima (ma è anche vero che non avevo mai fatto bevute alla cieca).
Nella mia scala di preferenze ho messo su un gradino più alto il Le chiuse rispetto al Vigna Soccorso solo per una, a mio avviso, eccessiva astringenza del secondo. Ad ogni modo il Vigna Soccorso lo comprerò in futuro e lo proverò abbinato a della cacciagione dai sapori un po' più forti. Vedremo che scapperà fuori. Secondo me un gran vino, però il Le Chiuse di più facile beva.
Tra l'altro è stata anche la mia prima volta che annuso un vino e sento la passata di pomodoro in modo così netto e deciso (La Fortuna). Che schifo... :?
Avatar utente
gallia
Messaggi: 1169
Iscritto il: 24 ott 2008 14:49
Località: Maremma

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gallia » 12 ott 2015 12:42

gianni femminella ha scritto:
gallia ha scritto:Bellissima giornata davvero! Quoto tutti i ringraziamenti fatti da Michele. Bevuta fatta in libertà senza ansie da enosboronate. Da ultimo anche la gatta si era trovata a suo agio.


Metti due note cattivone.

Miccel è stato bravissimo. più di quanto saprei fare io. Comunque in serata scrivo qualcosa.
p.s.: Le Chiuse si conferma tra i più grandi Brunelli esistenti.
"Vino rosso col pesce. Avrei dovuto capirlo da questo" James Bond - Dalla Russia con Amore
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda picenum » 12 ott 2015 13:52

gallia ha scritto: Le Chiuse si conferma tra i più grandi Brunelli esistenti

a priori avrei detto facile vincitore :roll:

complimenti x l'incipit...
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda Aramis » 12 ott 2015 15:02

vinogodi ha scritto:
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..


beviamo Dirupi, Arpepe, Ferrando, Cave de Donnas, Brigatti, Barbaglia, Antoniolo, Nervi, Roccalini, Mazzoni, Prevostura, Cassina, Ca' Rossa, Gaja, Roagna, Citrico, Castello di Neive, Rizzi, Malvirà, GB Burlotto, Schiavenza, Germano, Canonica, Principiano, Giuseppe Mascarello, Brovia e tanti altri. 34 bottiglie in 4 lezioni per circa 12 ore di corso. Se vi pare caro la vediamo assai diversamente.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
gallia
Messaggi: 1169
Iscritto il: 24 ott 2008 14:49
Località: Maremma

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda gallia » 12 ott 2015 15:14

Aramis ha scritto:
beviamo Dirupi, Arpepe, Ferrando, Cave de Donnas, Brigatti, Barbaglia, Antoniolo, Nervi, Roccalini, Mazzoni, Prevostura, Cassina, Ca' Rossa, Gaja, Roagna, Citrico, Castello di Neive, Rizzi, Malvirà, GB Burlotto, Schiavenza, Germano, Canonica, Principiano, Giuseppe Mascarello, Brovia e tanti altri. 34 bottiglie in 4 lezioni per circa 12 ore di corso. Se vi pare caro la vediamo assai diversamente.

Bene, allora a domani sera.
"Vino rosso col pesce. Avrei dovuto capirlo da questo" James Bond - Dalla Russia con Amore
vinogodi
Messaggi: 28443
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda vinogodi » 12 ott 2015 15:17

Aramis ha scritto:
vinogodi ha scritto:
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..


beviamo Dirupi, Arpepe, Ferrando, Cave de Donnas, Brigatti, Barbaglia, Antoniolo, Nervi, Roccalini, Mazzoni, Prevostura, Cassina, Ca' Rossa, Gaja, Roagna, Citrico, Castello di Neive, Rizzi, Malvirà, GB Burlotto, Schiavenza, Germano, Canonica, Principiano, Giuseppe Mascarello, Brovia e tanti altri. 34 bottiglie in 4 lezioni per circa 12 ore di corso. Se vi pare caro la vediamo assai diversamente.
...se ci sei tu a spiegare, Armà, i vini sono un contorno...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda miccel » 12 ott 2015 15:23

gallia ha scritto:Miccel è stato bravissimo. più di quanto saprei fare io.

Questo proprio non credo...
Senza entrare nel vortice dei complimenti (sono molto chiare anche quelle di gaprile), io ho raccolto le osservazioni un po' di tutti, il che non vuol dire "copiare", ma farle proprie (quelle in cui ti ritrovi, naturalmente). Da questo punto di vista bere con altri appassionati, sarà scontato dirlo, ma aiuta davvero a capire i vini.
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda AedesLaterani2012 » 12 ott 2015 15:34

vinogodi ha scritto:
Aramis ha scritto:beviamo Dirupi, Arpepe, Ferrando, Cave de Donnas, Brigatti, Barbaglia, Antoniolo, Nervi, Roccalini, Mazzoni, Prevostura, Cassina, Ca' Rossa, Gaja, Roagna, Citrico, Castello di Neive, Rizzi, Malvirà, GB Burlotto, Schiavenza, Germano, Canonica, Principiano, Giuseppe Mascarello, Brovia e tanti altri. 34 bottiglie in 4 lezioni per circa 12 ore di corso. Se vi pare caro la vediamo assai diversamente.
...se ci sei tu a spiegare, Armà, i vini sono un contorno...


Assolutamente sì, e non per partito preso! :D
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
gaprile
Messaggi: 648
Iscritto il: 29 giu 2011 12:15

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda gaprile » 12 ott 2015 15:38

vinogodi ha scritto:...se ci sei tu a spiegare, Armà, i vini sono un contorno...


Esattamente ciò che dicevo ieri... :mrgreen:
per aspera ad astra
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2058
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda gianni femminella » 12 ott 2015 16:41

Per evocare Armando ci sono voluti i bevitori di Maremma...
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11678
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Messaggioda Alberto » 12 ott 2015 19:04

Aramis ha scritto:beviamo Citrico

Azienda nuova questa qui, mi sa... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11678
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda Alberto » 12 ott 2015 19:05

Domanda: Cialla Verduzzo 1985 com'era? :)
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
ZEL WINE
Messaggi: 7171
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Bevitori di Maremma

Messaggioda ZEL WINE » 12 ott 2015 19:58

ossidato :mrgreen:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti