Pagina 2 di 10

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 11 set 2015 22:42
da miccel
Mi attira di più l'idea della grigliata da Gianni o del maremmo-sardo, ma anche le altre (forse più facili) soluzioni potrebbero andare. Il poter portare nostre bottiglie mi sembra però imprescindibile, altrimenti la cosa cambia di senso.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 11 set 2015 23:12
da gallia
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 07:39
da yotamoteuchi
A prescindere però di dove andiamo dobbiamo decidere anche cosa portare. Siamo a metà ottobre (più o meno). Per me si può fare solo rossi (se volete anche bolle e/o vini dolci ditelo). Quali? Scegliamo una regione e un prezzo minimo e ognuno porta quello che vuole? Scegliamo anche l'annata? Scegliamo solo il vitigno? Scegliamo solo il tipo di vino?
Io non sono pratico di queste cose quindi pregherei chi più esperto di dare il suo contributo. In questo modo si da anche il tempo a tutti di trovare quello che serve.
Magari, per regolarsi e per iniziare da qualche parte, mettete anche quello che é giusto per voi pagare per il cibo e quanto invece per la bottiglia.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 10:02
da gianni femminella
Muffato ha scritto:Ma lo sapete che Gianni prima di farvi sedere a tavola vi costringe ad
andare in bici a Vetulonia ?



Non l'avevo ancora detto? :shock:

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 10:07
da vinogodi
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 10:30
da gianni femminella
Al mio tavolone fino a 8, massimo 10 persone ci si può stare, oltre, con dispiacere, mi sa che non ce la facciamo.

Comunque, se proprio dovesse essere un ristorante, dovrà permetterci per forza di cose di portare i nostri vini, altrimenti snaturiamo l'incontro tra di noi. Così almeno la penso io.

- Gianni + signora
- Yotamoteuchi + signora (in forse)
- Gaprile
- Gallia
- Miccel
- Becho?
- Muffato + ( signora )?

Oppure idea alternativa; si mangia cinghiale a Tirli e dopo pranzo ci si trasferisce da me a finire di bere con calma.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 11:16
da miccel
yotamoteuchi ha scritto:A prescindere però di dove andiamo dobbiamo decidere anche cosa portare. Siamo a metà ottobre (più o meno). Per me si può fare solo rossi (se volete anche bolle e/o vini dolci ditelo). Quali? Scegliamo una regione e un prezzo minimo e ognuno porta quello che vuole? Scegliamo anche l'annata? Scegliamo solo il vitigno? Scegliamo solo il tipo di vino?
Io non sono pratico di queste cose quindi pregherei chi più esperto di dare il suo contributo. In questo modo si da anche il tempo a tutti di trovare quello che serve.
Magari, per regolarsi e per iniziare da qualche parte, mettete anche quello che é giusto per voi pagare per il cibo e quanto invece per la bottiglia.

Io non rientro certo fra gli esperti ma butto giù qualche proposta.
1) una sola tipologia (ad es. Montalcino, oppure Sangiovese).
2) disfida (ad es. la classica nebbiolo-Sangiovese)
3) ognuno porta vino di una qualunque zona del mondo ( purché lo ritenga buono...) e si sta a vedere che succede.
Stabilire una sola annata non la vedo bene, per vari motivi che ora sarebbe lungo spiegare.
Per il prezzo dico la mia: preferirei spendere un po' più per il vino è un po' meno per il cibo. Naturalmente assicurandosi la qualità, come ad es. nel caso del'agriturismo citato. O, nel caso della grigliata, prendendo la carne dal Chiti o da un altro macellaio che ritenete buono. Se volete mi offro di fare una deviazione in zona nord Toscana o Chianti e recapitare la carne il venerdì sera a casa di Gianni.
Comunque, lo ripeto, per me no problem se preferite il ristorante in Grosseto.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 12:00
da gianni femminella
miccel ha scritto:
yotamoteuchi ha scritto:A prescindere però di dove andiamo dobbiamo decidere anche cosa portare. Siamo a metà ottobre (più o meno). Per me si può fare solo rossi (se volete anche bolle e/o vini dolci ditelo). Quali? Scegliamo una regione e un prezzo minimo e ognuno porta quello che vuole? Scegliamo anche l'annata? Scegliamo solo il vitigno? Scegliamo solo il tipo di vino?
Io non sono pratico di queste cose quindi pregherei chi più esperto di dare il suo contributo. In questo modo si da anche il tempo a tutti di trovare quello che serve.
Magari, per regolarsi e per iniziare da qualche parte, mettete anche quello che é giusto per voi pagare per il cibo e quanto invece per la bottiglia.


1) una sola tipologia (ad es. Montalcino, oppure Sangiovese).

Stabilire una sola annata non la vedo bene, per vari motivi che ora sarebbe lungo spiegare.
Per il prezzo dico la mia: preferirei spendere un po' più per il vino è un po' meno per il cibo. Naturalmente assicurandosi la qualità, come ad es. nel caso del'agriturismo citato. O, nel caso della grigliata, prendendo la carne dal Chiti o da un altro macellaio che ritenete buono. Se volete mi offro di fare una deviazione in zona nord Toscana o Chianti e recapitare la carne il venerdì sera a casa di Gianni.


Mi adatto alle decisioni altrui, ma questo sopra lo quoto riga per riga.

Io voto Sangiovese, mi sembra uno spregio alla Toscana iniziare con il nebbiolo :mrgreen:

Concordo; una sola annata è un vincolo che forse ci porrebbe qualche difficoltà di reperibilità.

Meglio spendere di più per vino che per il cibo.

Se trovi carne buona ben venga.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 12:32
da paperofranco
gianni femminella ha scritto:[


Io voto Sangiovese, mi sembra uno spregio alla Toscana iniziare con il nebbiolo :mrgreen:

.


Mi sembrerebbe giusto e doveroso :mrgreen: ..........Buon inizio :wink:

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 12:38
da yotamoteuchi
La carne possiamo prenderla anche da La Ganga a Grosseto. Tra parentesi spedisce in tutta Italia e vi posso garantire che ha un bel giro proprio perché la carne é di parecchio sopra la media. Lo conosco da una vita e se gli dico per tempo che ho bisogno di "n" fiorentine potete stare tranquilli che saranno da leccarsi i baffi.
Ottima idea quella di partire con Sangiovese senza scegliere l'anno. Peró una cifra minima dovete dirla sennò rischiamo che qualcuno si presenta con il vino della cantina dei vini di maremma da 5 euro in cartone e tetrapak da 5 litri del 2014 e qualcuno con la doppia magnum di Tignanello 2004.
Mia moglie possiamo toglierla dall'elenco. Vediamo in quanti siamo e decidiamo. Io in settimana vado a sentire i due ristoranti e sento da che cifre si parte. Secondo me, poi sicuramente sbaglio, saremo sui 30 euro a testa per il cibo. C'é anche da capire cosa si vuole mangiare e quanto. L'agriturismo già ve lo confermo per 30 a testa, mangiare bene e da sfondati e il vino si può portare quanto e quello che ci pare. Forse unico problema é che i bicchieri conviene portarseli da casa.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 13:15
da alì65
vinogodi ha scritto:
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..


esatto, ma non essendo specificato il rischio mi sembra un poco alto.....buon corso!!!

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 13:36
da gaprile
alì65 ha scritto:
vinogodi ha scritto:
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..


esatto, ma non essendo specificato il rischio mi sembra un poco alto.....buon corso!!!

apri altro post altrimenti andiamo OT

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 13:45
da gaprile
gianni femminella ha scritto:Mi adatto alle decisioni altrui, ma questo sopra lo quoto riga per riga.

Io voto Sangiovese, mi sembra uno spregio alla Toscana iniziare con il nebbiolo :mrgreen:

Concordo; una sola annata è un vincolo che forse ci porrebbe qualche difficoltà di reperibilità.

Meglio spendere di più per vino che per il cibo.

Se trovi carne buona ben venga.


Quoto, concordo, approvo; iniziamo a mettere dei paletti altrimenti non arriviamo mai al punto.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 16:35
da miccel
Io provo a buttare lì una bottiglia, per sondare. Prego i partecipanti di rispondere liberamente. Ho questo vino pronto che non ho mai sentito e di cui ho letto bene, mi piacerebbe stapparlo.
Le Chiuse - Brunello di M. 2006
Come lo giudicate? Troppo giù? Troppo su?
Per mangiare se siamo sui 30 euro penso che vada bene, di meno mi pare difficile.
In caso di grigliata non ho niente da opporre alla proposta di Yota, mi fido del "suo" macellaio.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 18:35
da yotamoteuchi
miccel ha scritto:Le Chiuse - Brunello di M. 2006
Come lo giudicate? Troppo giù? Troppo su?


Non lo conosco, quindi ho piacere ad assaggiarlo ma allo stesso tempo non so risponderti se troppo giù o troppo su... :lol:
Sui siti online vedo la 2009 a 32 euro, la 2008 a 42 euro e poi trovo solo riserve (2007 però) a 80 euro. Quindi ho difficoltà a capire se siamo sulla fascia 30-35 o 80-85... sono 50 euro di differenza... :lol:
Io ho un Tignanello 2006, se volete... :wink:

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 22:14
da gallia
Però io non starei tanto a dire cosa portare. Una volta stabilito il "tema" e valore farei una degustazione bendata. No?

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 12 set 2015 22:26
da gianni femminella
gallia ha scritto:Però io non starei tanto a dire cosa portare. Una volta stabilito il "tema" e valore farei una degustazione bendata. No?


Giusto. Siamo tutti appassionati di vino. Si suppone che tutti si voglia bere bene e che ognuno porti qualcosa che ritiene di livello adeguato.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 13 set 2015 01:35
da SommelierSardo
vinogodi ha scritto:
gallia ha scritto:
alì65 ha scritto:
gallia ha scritto:Immagine
La foto è di merda però si vedono le cose essenziali.


però, economico... :shock: :shock:

Bhè non mi sembra che dalle altre parti li regalino questi incontri.
...dipende dai vini che si mettono ..


corso...expensive :roll:

scelta vino... bello dichiarare solo annata e gradazione alcolica per creare un ordine di bevuta grossolano (solo vini Toscani), coprire tutto, e vedere cosa ne vien fuori!!
Già testato alcune volte... ed è troppo divertente... :wink:
Fascia di prezzo 70 min - 100 max

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 13 set 2015 10:06
da miccel
yotamoteuchi ha scritto:
miccel ha scritto:Le Chiuse - Brunello di M. 2006
Come lo giudicate? Troppo giù? Troppo su?


Non lo conosco, quindi ho piacere ad assaggiarlo ma allo stesso tempo non so risponderti se troppo giù o troppo su... :lol:
Sui siti online vedo la 2009 a 32 euro, la 2008 a 42 euro e poi trovo solo riserve (2007 però) a 80 euro. Quindi ho difficoltà a capire se siamo sulla fascia 30-35 o 80-85... sono 50 euro di differenza... :lol:
Io ho un Tignanello 2006, se volete... :wink:

Per la cronaca, io quel Brunello lo pagai esattamente 37 euro. Ma, ripeto, volevo solo sondare le intenzioni degli altri.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 13 set 2015 10:09
da miccel
gianni femminella ha scritto:
gallia ha scritto:Però io non starei tanto a dire cosa portare. Una volta stabilito il "tema" e valore farei una degustazione bendata. No?


Giusto. Siamo tutti appassionati di vino. Si suppone che tutti si voglia bere bene e che ognuno porti qualcosa che ritiene di livello adeguato.

Ragazzi, alla cieca o no, per un primo incontro almeno un livello in linea di massima mi sembra opportuno stabilirlo, altrimenti non si sa proprio cosa portare.
Come metodo, stabiliamolo insieme. Io francamente preferirei una scoperta, che permette di stabilire una sequenza e comunque sono più interessato a capire i vini che a "indovinare" o a dare una valutazione "imparziale". Comunque mi adeguo alla maggioranza. :mrgreen:

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 13 set 2015 14:08
da vinogodi
miccel ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
gallia ha scritto:Però io non starei tanto a dire cosa portare. Una volta stabilito il "tema" e valore farei una degustazione bendata. No?


Giusto. Siamo tutti appassionati di vino. Si suppone che tutti si voglia bere bene e che ognuno porti qualcosa che ritiene di livello adeguato.

Ragazzi, alla cieca o no, per un primo incontro almeno un livello in linea di massima mi sembra opportuno stabilirlo, altrimenti non si sa proprio cosa portare.
Come metodo, stabiliamolo insieme. Io francamente preferirei una scoperta, che permette di stabilire una sequenza e comunque sono più interessato a capire i vini che a "indovinare" o a dare una valutazione "imparziale". Comunque mi adeguo alla maggioranza. :mrgreen:

..oppure una cieca totale, dove nessuno, salvo chi organizza, saprà mai cosa ha bevuto: questa si è una figata... 8)

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 13 set 2015 20:48
da gianni femminella
miccel ha scritto:
yotamoteuchi ha scritto:
miccel ha scritto:Le Chiuse - Brunello di M. 2006
Come lo giudicate? Troppo giù? Troppo su?


Non lo conosco, quindi ho piacere ad assaggiarlo ma allo stesso tempo non so risponderti se troppo giù o troppo su... :lol:
Sui siti online vedo la 2009 a 32 euro, la 2008 a 42 euro e poi trovo solo riserve (2007 però) a 80 euro. Quindi ho difficoltà a capire se siamo sulla fascia 30-35 o 80-85... sono 50 euro di differenza... :lol:
Io ho un Tignanello 2006, se volete... :wink:

Per la cronaca, io quel Brunello lo pagai esattamente 37 euro. Ma, ripeto, volevo solo sondare le intenzioni degli altri.


Io rilancio con un Vigna soccorso riserva 2006. Non è né costoso e neppure altisonante, ma secondo me è ciò che occorre alla bisogna. Andiamo avanti così, o siete delusi? Io vedo questo primo incontro anche come una rampa di lancio per bevute più impegnative da concordare di persona in loco.

Se volete bottiglie di gamma più alta, sia ben chiaro, non mi tiro indietro.

Il valore aggiunto sono le persone.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 14 set 2015 08:22
da picenum
In bocca al lupo maremmani.
paperofranco ha scritto:
gianni femminella ha scritto:[


Io voto Sangiovese, mi sembra uno spregio alla Toscana iniziare con il nebbiolo :mrgreen:

.


Mi sembrerebbe giusto e doveroso :mrgreen: ..........Buon inizio :wink:

mi sembrerebbe più doveroso iniziare una bella verticale di Capatosta :)

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 14 set 2015 09:33
da yotamoteuchi
Allora... iniziamo con le bottiglie presenti abbinate ai partecipanti:

- Gianni + signora -> Tiezzi - Vigna Soccorso - BdM Riserva 2006
- yotamoteuchi
- Gaprile
- Gallia
- Miccel -> Le chiuse - BdM 2006
- Becho?
- Muffato + ( signora )?

Ovviamente uno può anche decidere di lasciare la sorpresa per l'11 ottobre. Non è un problema!!! :D Io, ad esempio, è facile che porti qualche bottiglia in più, in modo da evitare "doppioni". :lol:
Secondo me, a questo punto, potremmo fare una fascia minima di 30/35 euro, poi ognuno porta quello che vuole, basta sia sangiovese.
A seconda di quanti siamo si potrebbe anche decidere di fare una roba tipo 2-3 Brunelli, 2-3 Chianti, 2-3 Altro Sangiovese in sfida per tipologia (brunello vs brunello vs brunello, chianti vs chianti vs chianti, etc.) in modo da decretare il vincitore per tipologia e ovviamente il vincitore supremo finale. In questo caso tocca fare le bevute coperte altrimenti per me si possono fare anche scoperte, non è un problema. Come preferite fare, facciamo.
Se non si aggiunge nessuno possiamo fare da Gianni, basta non ci faccia andare in bicicletta... :lol:
Non venendo mia moglie io ho 3 posti in macchina (per starci larghi, sennò anche 4). Se qualcuno ha bisogno del passaggio io da Grosseto a Castiglione lo porto volentieri.

Re: E' nato: bevitori di Maremma

Inviato: 16 set 2015 13:49
da gaprile
gianni femminella ha scritto:Il valore aggiunto sono le persone.


assolutamente, peraltro non sempre (vorrei dire quasi mai) Il prezzo riflette il valore del vino, Viogna Soccorso ne è fulgido esempio!

Sulla mia scelta preferirei mantenere un pò di suspance, almeno fino a quando non sarà deciso se sarà o meno alla cieca, posso comunque spaziare tra Montalcino, Chianti o "altro Sangiovese"....