LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12852
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Kalosartipos » 01 giu 2015 07:16

Toh... ancora nessuno ha aperto il thread mensile? :|
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7254
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda zampaflex » 01 giu 2015 14:53

Kalosartipos ha scritto:Toh... ancora nessuno ha aperto il thread mensile? :|


Tutti al mare con la birretta... :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
danyraffy
Messaggi: 565
Iscritto il: 20 dic 2011 18:57

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda danyraffy » 01 giu 2015 15:40

Dominique Laurent - Puligny Montrachet Les Folatieres 2010: giocato più su note vegetali/erbacee che sul frutto/burroso.. legno non pervenuto, bella acidità ovviamente. Diverso da tutti i borgogna bianchi (non molti a dirla tutta) che ho bevuto fino ad oggi, ma piaciuto, molto.
Dom Perignon 83: se non erro, il quarto dom 83 che bevo. Questa decisamente la più in forma del quartetto: bolla finissima, molto presente, perfetta. Colore tra il giallo carico e l'ambrato, giocato molto sul fungo, sia al naso che al palato, bevuto su dei crostini con patè di fegatini di pollo e spugnole era una goduria. In ogni caso consiglio di stappare, siamo al limite.

daniele
Spectator
Messaggi: 3710
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Spectator » 01 giu 2015 17:24

...Barolo 2006-Riserva,Borgogno.Bel rosso rubino luminoso, naso reticente,solo qualche sussurrata nota floreale e di ciliegia ,niente di particolarmente complesso o..fascinoso.Sorso fluido,di discreta freschezza e buona bevibilita',malgrado una leggera nota amaricante alla deglutizione. Emozionalita'..in itinere!Nel complesso..piaciuto pochino.
alì65
Messaggi: 11381
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda alì65 » 01 giu 2015 17:30

Carra Torcularia rosa, vino frizzante dei colli Parmensi, produttore di rara precisione e bravura
ovvio che dalle nostre parti il vino è un elemento di accompagnamento, salami e prosciutti sono di certo i Re di questi colli intorno al castello di Torrechiara
vino da uve Barbera e Bonarda, taglio che dalle nostre parti va molto, forse più noto come Gutturnio
per chi conosce già i vini di Paltrinieri questo Torcularia è molto simile, un pò meno profondo e le parti ruvide più ammorbidite ma un vino di allegra compagnia nella tavola estiva fatta di prodotti leggeri, Torcularia li accompagna degnamente

sono di parte ma lo straconsiglio!!
assaggiate anche (trovarlo) Camerapicta, un metodo "quasi" classico con uve Chardonnay e PN.....non vi farà rimpiangere i Franciacorta, anzi, lo accomunerei più al Trento DOC
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
stecca
Messaggi: 377
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda stecca » 01 giu 2015 18:08

Eh...lupus in fabula...appena nominato. Ho bevuto Il bianco di PALTRINIERI, frizzante da un taglio di trebbiano e lambrusco vinificato appunto in bianco.
Che dire...di questo produttore tutti bevono Leclissi e i lambruschi e questo passa in secondo piano, ma è l'ennesima prova della mano felice del produttore.
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2132
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda vinnae » 01 giu 2015 22:17

danyraffy ha scritto:Dominique Laurent - Puligny Montrachet Les Folatieres 2010: giocato più su note vegetali/erbacee che sul frutto/burroso.. legno non pervenuto, bella acidità ovviamente. Diverso da tutti i borgogna bianchi (non molti a dirla tutta) che ho bevuto fino ad oggi, ma piaciuto, molto.
Dom Perignon 83: se non erro, il quarto dom 83 che bevo. Questa decisamente la più in forma del quartetto: bolla finissima, molto presente, perfetta. Colore tra il giallo carico e l'ambrato, giocato molto sul fungo, sia al naso che al palato, bevuto su dei crostini con patè di fegatini di pollo e spugnole era una goduria. In ogni caso consiglio di stappare, siamo al limite.

daniele

E'la seconda che apro in un mese,
Andate........
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
zarlingo
Messaggi: 174
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda zarlingo » 02 giu 2015 00:30

Hebrart Champagne 1er Cru - Blanc de Blancs - Bella freschezza ed acidità rilevante ma non squilibrata. Oltre alla classica crosta di pane, si apprezza un'elegante ed accennata buccia di limone e sfumate note floreali.
M'è piaciuto!
danyraffy
Messaggi: 565
Iscritto il: 20 dic 2011 18:57

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda danyraffy » 02 giu 2015 09:22

vinnae ha scritto:
danyraffy ha scritto:Dominique Laurent - Puligny Montrachet Les Folatieres 2010: giocato più su note vegetali/erbacee che sul frutto/burroso.. legno non pervenuto, bella acidità ovviamente. Diverso da tutti i borgogna bianchi (non molti a dirla tutta) che ho bevuto fino ad oggi, ma piaciuto, molto.
Dom Perignon 83: se non erro, il quarto dom 83 che bevo. Questa decisamente la più in forma del quartetto: bolla finissima, molto presente, perfetta. Colore tra il giallo carico e l'ambrato, giocato molto sul fungo, sia al naso che al palato, bevuto su dei crostini con patè di fegatini di pollo e spugnole era una goduria. In ogni caso consiglio di stappare, siamo al limite.

daniele

E'la seconda che apro in un mese,
Andate........


inutile dire che la conservazione è nodale su bolle di oltre 30 anni... poi ovvio un po' di cognaccoso è da mettere in conto, tuttavia a me più o meno è sempre andata bene, spiace per la tua
SommelierSardo
Messaggi: 1325
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda SommelierSardo » 02 giu 2015 12:21

SANTAGOSTINO Baglio Sorìa ROSSO 2011 - FIRRIATO

Rosso rubino piuttosto carico, bella concentrazione e densità, scorre piacevole accarezzando il bicchiere.
Naso intenso e persistente, davvero un profumo accattivante. La nota pepata del syrah è evidente, contornata da un bel frutto importante (fruttini di bosco e susina matura), confettura di ciliegia, sottile bacca di ginepro e terziari boisè e tabacco, quindi legno dosato appropriatamente.
In bocca mi aspettavo di più (proporzionalmente al naso intendo...).
Ingresso morbido, tannino fino ed arrotondato, piacevole.
Non si espande tantissimo in bocca, rimane un pochino ingessato, non abbastanza lungo come al naso. Alcol un filino in eccesso, meglio servirlo a 18° piuttosto che a 20°.
Il vino è comunque equilibrato, e territoriale: bel connubio tra Nero d'Avola e Syrah (mai invadente). Merita i riconoscimenti attribuitigli, soprattutto in luce del rapporto qualità/prezzo.
Ce lo vedo bene con un bel peposo toscano di manzo...
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda paperofranco » 02 giu 2015 12:40

SommelierSardo ha scritto:SANTAGOSTINO Baglio Sorìa ROSSO 2011 - FIRRIATO

Rosso rubino piuttosto carico, bella concentrazione e densità, scorre piacevole accarezzando il bicchiere.
Naso intenso e persistente, davvero un profumo accattivante. La nota pepata del syrah è evidente, contornata da un bel frutto importante (fruttini di bosco e susina matura), confettura di ciliegia, sottile bacca di ginepro e terziari boisè e tabacco, quindi legno dosato appropriatamente.
In bocca mi aspettavo di più (proporzionalmente al naso intendo...).
Ingresso morbido, tannino fino ed arrotondato, piacevole.
Non si espande tantissimo in bocca, rimane un pochino ingessato, non abbastanza lungo come al naso. Alcol un filino in eccesso, meglio servirlo a 18° piuttosto che a 20°.
Il vino è comunque equilibrato, e territoriale: bel connubio tra Nero d'Avola e Syrah (mai invadente). Merita i riconoscimenti attribuitigli, soprattutto in luce del rapporto qualità/prezzo.
Ce lo vedo bene con un bel peposo toscano di manzo...


Perché, povero peposo?
SommelierSardo
Messaggi: 1325
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda SommelierSardo » 02 giu 2015 13:46

paperofranco ha scritto:
SommelierSardo ha scritto:SANTAGOSTINO Baglio Sorìa ROSSO 2011 - FIRRIATO

Rosso rubino piuttosto carico, bella concentrazione e densità, scorre piacevole accarezzando il bicchiere.
Naso intenso e persistente, davvero un profumo accattivante. La nota pepata del syrah è evidente, contornata da un bel frutto importante (fruttini di bosco e susina matura), confettura di ciliegia, sottile bacca di ginepro e terziari boisè e tabacco, quindi legno dosato appropriatamente.
In bocca mi aspettavo di più (proporzionalmente al naso intendo...).
Ingresso morbido, tannino fino ed arrotondato, piacevole.
Non si espande tantissimo in bocca, rimane un pochino ingessato, non abbastanza lungo come al naso. Alcol un filino in eccesso, meglio servirlo a 18° piuttosto che a 20°.
Il vino è comunque equilibrato, e territoriale: bel connubio tra Nero d'Avola e Syrah (mai invadente). Merita i riconoscimenti attribuitigli, soprattutto in luce del rapporto qualità/prezzo.
Ce lo vedo bene con un bel peposo toscano di manzo...


Perché, povero peposo?


Bè, viene cotto per 4-5 ore... io ce lo vedo bene... :wink:
Non fanno a cazzotti, tranquillo! :roll:
lloyd142
Messaggi: 495
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda lloyd142 » 02 giu 2015 14:03

paperofranco ha scritto:
Perché, povero peposo?


Mai un abbinamento che ti soddisfi....
Sei un tritapalle mica da ridere eh... 8) 8) 8)
Polpadizucca
Messaggi: 49
Iscritto il: 28 feb 2015 14:40
Località: Padule di Fucecchio

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Polpadizucca » 02 giu 2015 14:20

Ieri sera con Gnocchi di ceci al baccalà e tagliata di tonno,
mi hanno servito questo...

http://www.polroger.com/en/champagnes/2/brut-reserve

20150601_211705.jpg
20150601_211705.jpg (234.09 KiB) Visto 4953 volte

Con la premessa che sono le mie prime bevute di Champagne,
e i miei pareri sicuramente sono da ignorante in materia,
questo champo non mi è piaciuto.
Poco scorrevole, bolla un po' troppo grossa, un retrogusto di frutta amarognolo,
insomma non l'ho apprezzato.
Molto meglio, al mio palato, le mie due precedenti bevute, una Special Cuvée di Bollinger, e un Collet (mi pare così) che è il prodotto di base del buon Sancerre74.
E' che ora sto cercando di capire il perché Sìmipiace o Nononmipiace,
e accetto consigli :)
In discesa vanno anche i cocomeri :|
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12852
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Kalosartipos » 02 giu 2015 18:12

Meglio del 90% degli Chablis 1er Cru e del 75% degli Chablis Grand Cru degli altri produttori.. :mrgreen:
Giallo chiaro, naso tipico, conchiglie, iodio, agrumi, minerali, gesso, pochissimo legno... piaciuto assai... ancora solo una, poi la scorta sarà finita :cry:
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda paperofranco » 02 giu 2015 19:08

lloyd142 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
Perché, povero peposo?


Mai un abbinamento che ti soddisfi....
Sei un tritapalle mica da ridere eh... 8) 8) 8)


Ebbene sì, lo ammetto..... :mrgreen:
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4139
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Wineduck » 02 giu 2015 19:14

paperofranco ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
Perché, povero peposo?


Mai un abbinamento che ti soddisfi....
Sei un tritapalle mica da ridere eh... 8) 8) 8)


Ebbene sì, lo ammetto..... :mrgreen:


Ah sì, sì, verissimo! Certifico... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
max.giuli
Messaggi: 369
Iscritto il: 02 lug 2010 00:00
Località: L'Aquila

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda max.giuli » 02 giu 2015 19:34

Aubry Le Nombre d'Or Campanae Veteres Vites 2004

Sicuramente fuori dagli schemi. Naso di frutta secca, zafferano, genziana e spezie, non molto fresco direi.
In bocca avviene ciò che non ti aspetti dal naso, ricco ed estremamente sapido ma anche croccante con una bolla poco pronunciata e fresco. Nel complesso mi è piaciuto abbastanza
Smarco
Messaggi: 3388
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Smarco » 02 giu 2015 20:22

Pecorino torre dei beati 2013 "giocheremo con i fiori" Non amo il pecorino, e quest ultimo non mi ha fatto cambiare idea giallo paglierino con riflessi dorati al naso è molto floreale (sicuramente il nome è dovuto a questo) sembra poi di sentire un accenno minerale piu che altro ferroso, in bocca l ingresso ha una Bell acidita ma è un po corto poco persistente e manca un po di materia, con lo scaldarsi nel bicchiere inizia a sentirsi un alcol fastidioso che lo rende faticoso da bere
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7254
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda zampaflex » 03 giu 2015 10:43

Polpadizucca ha scritto:Ieri sera con Gnocchi di ceci al baccalà e tagliata di tonno,
...questo champo non mi è piaciuto...
Poco scorrevole, bolla un po' troppo grossa, un retrogusto di frutta amarognolo,
insomma non l'ho apprezzato.


Per me ti hanno riempito la bottiglia con un Franciacorta. :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12852
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda Kalosartipos » 03 giu 2015 10:47

zampaflex ha scritto:
Polpadizucca ha scritto:Ieri sera con Gnocchi di ceci al baccalà e tagliata di tonno,
...questo champo non mi è piaciuto...
Poco scorrevole, bolla un po' troppo grossa, un retrogusto di frutta amarognolo,
insomma non l'ho apprezzato.


Per me ti hanno riempito la bottiglia con un Franciacorta. :mrgreen:

Sai che l'ho pensato anch'io? :mrgreen:
Usualmente,il Réserve di POL ROGER mme piace..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1944
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda gianni femminella » 03 giu 2015 11:32

Wineduck ha scritto:
paperofranco ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
Perché, povero peposo?


Mai un abbinamento che ti soddisfi....
Sei un tritapalle mica da ridere eh... 8) 8) 8)


Ebbene sì, lo ammetto..... :mrgreen:


Ah sì, sì, verissimo! Certifico... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


L'ho verificato anche io.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1944
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda gianni femminella » 03 giu 2015 11:40

La visita in Maremma di un "grosso" personaggio è stata ingentilita dalla gradevolissima presenza della ( sua ) compagna ( la mia, purtroppo, assente giustificata ). L'elevato tasso alcolico della serata, mi ha impedito di registrare a dovere gli assaggi, perciò le note su quello che abbiamo bevuto, a casa mia in campagna, sono molto stringate.


Villa Crespia Cisiolo 2003 ; ancora giovane, senza il minimo accenno di ossidazione. Nessuna traccia dell'ammandorlato cui spesso si fa riferimento. Non impressiona per la struttura, ma come aperitivo è ottimo.

Tocai Friulano 1992 Borgo del Tiglio ; anche questo giovanissimo, non svela la sua veneranda età, se non leggendo l'etichetta. Scorrevole, ma con autorevolezza.

Lambrusco Rimosso Cantina della Volta 2013 ; una spremuta di lamponi del tutto coerente tra naso e bocca. Battute a parte è il Lambrusco che non ti aspetti, e potrebbe piacere anche a chi è prevenuto nei confronti della tipologia. Quasi uno Champagne rosè. Ho detto quasi. Il un colore di un rosato etereo è ammirevole, direi indescrivibile.

Castel Juval Riesling 2010 ; fumè-quasi-fiammifero, frutto esotico. Anche in questo caso corrispondenza perfetta tra naso e bocca. Buona acidità e mineralità. Un prodotto base che base non è ( leggo a parte che le mie note sono diversissime da quelle di un blasonato forumsta, ma non ritratto ).

Marsala Vergine Baglio Florio 1992 ; tipologia del tutto trascurata sul forum. Praticamente se ne parla solo per fare riferimento a un vino ormai marsalato. Io invece apprezzo molto le qualità di questi vini interessantissimi.


Sera successiva, penitenza alcolica presso il ristorante gli Attortellati. Molto cibo e poco vino. Terenzi Morellino 2013 ; vinoso. Poi vinoso. Infine vinoso. Unico merito è che l'alcool non si percepisce, e che alla fin fine, quando arrivano i tortelli al sugo di cinta e la padellaccia di maiale, nelle dosi minime che mi sono concesso dopo la stra-bevuta della sera prima, il vino ha fatto bene il suo lavoro di accompagnamento. Non me ne voglia il caro amico Fulvio/Muffato se dico la verità. Non è colpa nè mia nè sua.
Berlo mi ha ricordato perché, pur abitando in Maremma, pratico poco o nulla i vini locali. Quest'anno non si è tenuta nemmeno Maremma Wine Shire, quasi unica occasione in cui mi veniva voglia di fare un po' di assaggi di Monteucco e Morellino. Nonostante in questi giorni ci fosse in compenso Cantine Aperte, l'idea di andare in qualche azienda non ci ha sfiorati. Abbiamo preferito andare in bici. E li ho fatti sudare, oh come li ho fatti sudare :mrgreen: Non so mica se ritorneranno.
Ultima modifica di gianni femminella il 03 giu 2015 16:58, modificato 2 volte in totale.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda il chiaro » 03 giu 2015 12:14

zampaflex ha scritto:
Polpadizucca ha scritto:Ieri sera con Gnocchi di ceci al baccalà e tagliata di tonno,
...questo champo non mi è piaciuto...
Poco scorrevole, bolla un po' troppo grossa, un retrogusto di frutta amarognolo,
insomma non l'ho apprezzato.


Per me ti hanno riempito la bottiglia con un Franciacorta. :mrgreen:


No, no! Pol Roger se escludi winston è una delusione
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6716
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2015

Messaggioda MCSE » 03 giu 2015 13:30

Clos Rougeard 2005
Rubino abbastanza limpido, naso profuma di prugna scura, cacao in polvere, leggera sensazione pirica, mora, bocca fresco, fruttato, tannini soffici, finale piacevole che ben si abbinava al capretto.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cskdv, gottino, landmax, paolik, Travolta e 9 ospiti