coravin

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Nitrox
Messaggi: 349
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

coravin

Messaggioda Nitrox » 19 apr 2015 19:08

Come da oggetto , chi lo usa ??
Funziona ?
Volevo fare l'acquisto perché la possibilità di farmi un bicchiere di nebbiolo barbaresco e barolo nella stessa sera senza ammazzare tre bottiglie mi eccita tantissimo.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13088
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: coravin

Messaggioda Kalosartipos » 19 apr 2015 20:05

Io l'ho visto usare da MASSOLINO, parrebbe 'na figata..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: coravin

Messaggioda il chiaro » 19 apr 2015 20:11

Ho clienti che lo usano e sono contentissimi e un paio che l'hanno dato indietro.
Per me è un'idea geniale di gran lunga meglio dellle varie enomatic & C.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
gpetrus
Messaggi: 2503
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: coravin

Messaggioda gpetrus » 19 apr 2015 21:01

Con gli stessi soldi comprati BT piuttosto
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: coravin

Messaggioda Baroloonline » 19 apr 2015 21:39

Io mi trovo molto bene, lo uso da 3/4 mesi e ho una ventina di bottiglie spillate. Le bottiglie poi durano molto spillate (tranquillamente anni). Con una capsula, con un minimo di manualità e usando l'inerzia riesci a fare almeno 25 bicchieri, quindi il costo delle ricariche non è così elevato (30 centesimi a bicchiere).
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Patatasd
Messaggi: 656
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: coravin

Messaggioda Patatasd » 20 apr 2015 08:59

Ciao, potresti spiegarmi meglio il discorso della manualità/inerzia per fare 25 bicchieri a capsula?

Quello che mi trattiene di più dall'acquisto (uso casalingo) è il fatto che pensavo che con una capsula ci si fa 6/7 bicchieri, ovvero una bottiglia.

Grazie
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: coravin

Messaggioda Baroloonline » 20 apr 2015 09:05

in sostanza iniettando argon se schiacci il pulsante troppo mandi il gas in pressione dentro la bottiglia piu' del necessario e lo sprechi. praticamente devi schiacciare pochissimo il pulsante e aspettare che esca tutto il vino che l'argon sostituisce, poi se ne vuoi dell'altro schiacci di nuovo brevemente il pulsante e fai di nuovo uscire tutto il vino che il coravin ti permette. in questo modo ci impieghi magari una ventina di secondi in piu' per bicchiere ma ti durano molto di piu' le capsule.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
slowhand
Messaggi: 216
Iscritto il: 03 gen 2010 18:05

Re: coravin

Messaggioda slowhand » 11 nov 2016 15:02

Baroloonline ha scritto:Io mi trovo molto bene, lo uso da 3/4 mesi e ho una ventina di bottiglie spillate. Le bottiglie poi durano molto spillate (tranquillamente anni). Con una capsula, con un minimo di manualità e usando l'inerzia riesci a fare almeno 25 bicchieri, quindi il costo delle ricariche non è così elevato (30 centesimi a bicchiere).


Una curiosita' su questo aggeggio:
C'e' un numero massimo di spillate per bottiglia?
Fai conto che in un locale propongo assaggi di bottiglie di fascia alta. Se infilo l'ago una decina di volte sullo stesso tappo il sughero viene danneggiato (con conseguente effetto sul vino)?
seeionoou2
Messaggi: 587
Iscritto il: 02 lug 2014 11:46
Località: PR

Re: coravin

Messaggioda seeionoou2 » 11 nov 2016 16:30

sarò all'antica, ma secondo me una boccia va aperta e finita

TAC
Un uomo senza vizi è un uomo finito (qds)
Avatar utente
puspo
Messaggi: 655
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: coravin

Messaggioda puspo » 11 nov 2016 16:37

seeionoou2 ha scritto:sarò all'antica, ma secondo me una boccia va aperta e finita

TAC


Una sola?
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
seeionoou2
Messaggi: 587
Iscritto il: 02 lug 2014 11:46
Località: PR

Re: coravin

Messaggioda seeionoou2 » 11 nov 2016 17:57

puspo ha scritto:
seeionoou2 ha scritto:sarò all'antica, ma secondo me una boccia va aperta e finita

TAC


Una sola?




Vedo che ci capiamo
Un uomo senza vizi è un uomo finito (qds)
Avatar utente
Per...baccomonte
Messaggi: 456
Iscritto il: 15 feb 2016 02:13

Re: coravin

Messaggioda Per...baccomonte » 09 mar 2017 15:33

ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:
contatti whatsapp 3334870497
astenersi enofighetti :lol:
fabiof8227
Messaggi: 355
Iscritto il: 16 dic 2015 23:51
Località: la spezia

Re: coravin

Messaggioda fabiof8227 » 09 mar 2017 15:51

Ciao personalmente uso coravin sia a casa che a lavoro funziona lo consiglio mi sono sempre trovato bene e i vini tengono bene .
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: coravin

Messaggioda venicka » 09 mar 2017 16:12

Per...baccomonte ha scritto:ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:


ciao, ti dico la mia.
Sia io che tutte le persone che conosco in possesso di coravin prima o poi abbiamo preso un'inculata.
Nel mio caso pure bella grossa.
In pratica è ok se si tratta di vini che entro due, tre settimane massimo un mese conti di finire.
Se invece pensi di prendere un bicchiere e poi lasciare la bottiglia in cantina uno o due anni puo' andarti bene così come puo' andarti male.
Per i vini vecchi lo stesso inventore, sollecitato da migliaia di proteste causa vini rovinati dal simpatico aggeggio ha candidamente ammesso che pure il loro sottilissimo ago per vini d'annata fa poco ergo meglio ceralaccare il tutto.
E sperare.
Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.
Avatar utente
Per...baccomonte
Messaggi: 456
Iscritto il: 15 feb 2016 02:13

Re: coravin

Messaggioda Per...baccomonte » 09 mar 2017 16:23

venicka ha scritto:
Per...baccomonte ha scritto:ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:


ciao, ti dico la mia.
Sia io che tutte le persone che conosco in possesso di coravin prima o poi abbiamo preso un'inculata.
Nel mio caso pure bella grossa.
In pratica è ok se si tratta di vini che entro due, tre settimane massimo un mese conti di finire.
Se invece pensi di prendere un bicchiere e poi lasciare la bottiglia in cantina uno o due anni puo' andarti bene così come puo' andarti male.
Per i vini vecchi lo stesso inventore, sollecitato da migliaia di proteste causa vini rovinati dal simpatico aggeggio ha candidamente ammesso che pure il loro sottilissimo ago per vini d'annata fa poco ergo meglio ceralaccare il tutto.
E sperare.
Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.


capisco il tuo punto di vista, lavorando da anni con macchine a azoto, ti dico che mai e poi mai mi sarei sognato un prodotto che ti garantisce la mescita di un bicchiere per poi mantenere la bottiglia inalterata negli anni. A me serve un prodotto che garantisca massimo 10 gg; considera che l'estate scorsa ho tenuto Poggio di Sotto 09, biondi santi 07 e Tenuta Nuova 11 a bicchiere fissi ma le bottiglie non sono mai rimaste in enomatic per più di 5-6 giorni. Cmq adesso sento in giro e ti contatto in pvt
contatti whatsapp 3334870497
astenersi enofighetti :lol:
Kevmit
Messaggi: 420
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: coravin

Messaggioda Kevmit » 09 mar 2017 18:14

io l'ho provato un paio di volte in un locale / ristorante qui a roma.. si chiama Brylla ( online c'è anche la carta dei vini con i prezzi a bicchiere, mezzo bhicchiere ecc.. ) , come strumento è geniale, e veramente comodo!

secondo me nel giro di qualche anno lo avranno tutti i ristoratori!!
coltrane
Messaggi: 151
Iscritto il: 12 gen 2010 15:53
Località: Torino

Re: coravin

Messaggioda coltrane » 10 mar 2017 13:18

venicka ha scritto:
Per...baccomonte ha scritto:Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.


Ciao,
sarei interessato all'acquisto. Prezzo e modello?

grazie mille
ciao

marco
3298355442
vinogodi
Messaggi: 28419
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: coravin

Messaggioda vinogodi » 10 mar 2017 13:30

...io lo uso regolarmente , soprattutto però con i vini in brik destinati a lunghissimo invecchiamento . Devo dire che non sempre ho avuto grandi risultati , soprattutto dopo qualche anno... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Ziliovino
Messaggi: 3126
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: coravin

Messaggioda Ziliovino » 10 mar 2017 16:27

Immaginavo ci fosse la magagna. Ma non mi sarei comunque arrischiato a bermi mezza bottiglia di Monfortino e a tener da parte l'altra metà per una decina d'anni...
Comunque l'idea di poter tenere a casa mia "in mescita" 5 o 6 vini diversi, da bere nell'arco di un mese, mi stuzzica alquanto.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Vinos
Messaggi: 976
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: coravin

Messaggioda Vinos » 10 mar 2017 16:40

Coravin funziona. Ha qualche limite, e ci sono dei trucchetti da sapere.... io ho tenuto bottiglie anche 3 mesi e sono rimaste intatte. Anni avrei paura....
mofise
Messaggi: 7691
Iscritto il: 06 giu 2007 16:49

Re: coravin

Messaggioda mofise » 10 mar 2017 16:50

venicka ha scritto:
Per...baccomonte ha scritto:ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:


ciao, ti dico la mia.
Sia io che tutte le persone che conosco in possesso di coravin prima o poi abbiamo preso un'inculata.
Nel mio caso pure bella grossa.
In pratica è ok se si tratta di vini che entro due, tre settimane massimo un mese conti di finire.
Se invece pensi di prendere un bicchiere e poi lasciare la bottiglia in cantina uno o due anni puo' andarti bene così come puo' andarti male.
Per i vini vecchi lo stesso inventore, sollecitato da migliaia di proteste causa vini rovinati dal simpatico aggeggio ha candidamente ammesso che pure il loro sottilissimo ago per vini d'annata fa poco ergo meglio ceralaccare il tutto.
E sperare.
Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Cioè, ma davvero qualcuno ha acquistato il coravin per aprire una bottiglia e poi lasciarla in cantina scolma UNO O DUE ANNI?!?!?!?! :shock:
Ma il buonsenso dov'è finito?
Dalla ricezione del pagamento impieghiamo pochissimo tempo! I vini partono il martedì e il mercoledì con corriere espresso 24 H.
VIENE SEMPRE EMESSO SCONTRINO FISCALE O FATTURA.
PER INFO CEL ( ANCHE VIA WA ) 3773833030 Diego
vinogodi
Messaggi: 28419
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: coravin

Messaggioda vinogodi » 10 mar 2017 17:09

mofise ha scritto:
venicka ha scritto:
Per...baccomonte ha scritto:ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:


ciao, ti dico la mia.
Sia io che tutte le persone che conosco in possesso di coravin prima o poi abbiamo preso un'inculata.
Nel mio caso pure bella grossa.
In pratica è ok se si tratta di vini che entro due, tre settimane massimo un mese conti di finire.
Se invece pensi di prendere un bicchiere e poi lasciare la bottiglia in cantina uno o due anni puo' andarti bene così come puo' andarti male.
Per i vini vecchi lo stesso inventore, sollecitato da migliaia di proteste causa vini rovinati dal simpatico aggeggio ha candidamente ammesso che pure il loro sottilissimo ago per vini d'annata fa poco ergo meglio ceralaccare il tutto.
E sperare.
Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Cioè, ma davvero qualcuno ha acquistato il coravin per aprire una bottiglia e poi lasciarla in cantina scolma UNO O DUE ANNI?!?!?!?! :shock:
Ma il buonsenso dov'è finito?
...oggi ho mangiato bacche di goji e bevuto una tisana alla curcuma e pepe nero. Mi sento benissimo e non ho voglia di commentare..... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Timoteo
Messaggi: 2239
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: coravin

Messaggioda Timoteo » 10 mar 2017 17:27

vinogodi ha scritto:
mofise ha scritto:
venicka ha scritto:
Per...baccomonte ha scritto:ragazzi anche io sono interessato al coravin, vi spiego, nel mio ristorante ho già una bellissima enomatic da 16 non refrigerata che uso per vini fino a 15 euro a bicchiere(in alta stagione ho uno sbicchiero importante che garantisce rotazione delle bottiglie); la macchina non garantisce tuttavia 100% qualità per vini fino a 30€ a bicchiere , le cui bottiglie mi durano max 5-6 giorni. Sono indeciso tra comprare una winetaste da 12 refrigerata come ho fatto nella mia enoteca, spendendo 12000€ oppure un paio di coravin in modo da poter tenere 5-6 vini da 100+ euro a bottiglia costantemente in mescita...vorrei sapere i pro e i contro del coravin da parte di chi lo usa sia a casa o, ancora meglio, per lavoro :mrgreen:


ciao, ti dico la mia.
Sia io che tutte le persone che conosco in possesso di coravin prima o poi abbiamo preso un'inculata.
Nel mio caso pure bella grossa.
In pratica è ok se si tratta di vini che entro due, tre settimane massimo un mese conti di finire.
Se invece pensi di prendere un bicchiere e poi lasciare la bottiglia in cantina uno o due anni puo' andarti bene così come puo' andarti male.
Per i vini vecchi lo stesso inventore, sollecitato da migliaia di proteste causa vini rovinati dal simpatico aggeggio ha candidamente ammesso che pure il loro sottilissimo ago per vini d'annata fa poco ergo meglio ceralaccare il tutto.
E sperare.
Se ti interessa io ce ne ho uno che non ho più intenzione di usare e te lo vendo a metà prezzo con un paio di cartucce di argon comprese.

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Cioè, ma davvero qualcuno ha acquistato il coravin per aprire una bottiglia e poi lasciarla in cantina scolma UNO O DUE ANNI?!?!?!?! :shock:
Ma il buonsenso dov'è finito?
...oggi ho mangiato bacche di goji e bevuto una tisana alla curcuma e pepe nero. Mi sento benissimo e non ho voglia di commentare..... 8)

Immagine
Avatar utente
Per...baccomonte
Messaggi: 456
Iscritto il: 15 feb 2016 02:13

Re: coravin

Messaggioda Per...baccomonte » 10 mar 2017 17:28

:mrgreen: aiuto crepo.. :mrgreen:
contatti whatsapp 3334870497
astenersi enofighetti :lol:
Kevmit
Messaggi: 420
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: coravin

Messaggioda Kevmit » 10 mar 2017 18:23

cioè 1-2 anni???? cioè io lo farei come ha scritto sopra qualcono con 3-4 bottiglie da far girare nell'arco del mese (al massimo :mrgreen: )

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Avvinazzato1970, cskdv, zampaflex e 13 ospiti