Benvenuto Brunello 2015

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Ziliovino
Messaggi: 3135
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda Ziliovino » 18 feb 2015 12:02

Non sono mai stato a questa manifestazione, cerco consigli:
- qualche nome interessante tra i produttori sconosciuti
- c'è qualche manifestazione collaterale/azienda aperta tra i produttori non presenti al B.B.?
- posto migliore dove mangiare (com'è l'osteria Porta al Cassero?)
- enoteca migliore per qualche acquisto?

Grazie mille.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
divino59
Messaggi: 1639
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda divino59 » 18 feb 2015 13:13

Boccon Divino, appena fuori Montalcino.
pudepu
Messaggi: 1186
Iscritto il: 06 giu 2007 18:09

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda pudepu » 18 feb 2015 19:12

Ziliovino ha scritto:Non sono mai stato a questa manifestazione, cerco consigli:
- qualche nome interessante tra i produttori sconosciuti
- c'è qualche manifestazione collaterale/azienda aperta tra i produttori non presenti al B.B.? - Spero di no anche se qualche furbo che invita la gente in cantina c'e' sempre.


- posto migliore dove mangiare (com'è l'osteria Porta al Cassero?) -- Porta al cassero buono ma molto rustico e con scelta dei vini risicata. A Montalcino buoni il giglio, osticcio per un boccone e bella carta. A S.Angelo in Colle Il Leccio e Il Pozzo
- enoteca migliore per qualche acquisto?

Grazie mille.
patetico valutatore di etichette
Kevmit
Messaggi: 444
Iscritto il: 19 ott 2012 12:16

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda Kevmit » 19 feb 2015 10:43

sono andato lunedi ed ho assaggiato qualcosa nelle cantine...

il brunello di fattoi 2010 davvero buono, facci un salto !!!!!!!!!!
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda gp » 19 feb 2015 12:22

Come già scritto sulla base di un assaggio volante, a me invece questa annata di Fattoi non mi ha convinto, contrariamente al solito:
viewtopic.php?f=13&t=150282&p=1428613&hilit=fattoi&sid=0c92c424d605849dfe200072a53afd91#p1428613
Sarà interessante sentire le valutazioni di chi lo assaggerà a Benvenuto Brunello.
A parte questo, resta comunque un produttore decisamente interessante, anche perché la frazione in cui ha le vigne (Santa Restituta) ha tutta l'aria di essere un bel cru, come pare confermino le vecchie annate prodotte in loco da tale Roberto Bellini...
gp
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda il chiaro » 19 feb 2015 13:12

gp ha scritto:Come già scritto sulla base di un assaggio volante, a me invece questa annata di Fattoi non mi ha convinto, contrariamente al solito:
viewtopic.php?f=13&t=150282&p=1428613&hilit=fattoi&sid=0c92c424d605849dfe200072a53afd91#p1428613
Sarà interessante sentire le valutazioni di chi lo assaggerà a Benvenuto Brunello.
A parte questo, resta comunque un produttore decisamente interessante, anche perché la frazione in cui ha le vigne (Santa Restituta) ha tutta l'aria di essere un bel cru, come pare confermino le vecchie annate prodotte in loco da tale Roberto Bellini...


Il mitico e scorbutico Roberto Bellini!!!!
Se non sbaglio fu lui a vendere i vigneti a Gaja.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
pippo65
Messaggi: 830
Iscritto il: 15 ott 2008 13:11
Località: Roma

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda pippo65 » 19 feb 2015 16:28

in Anteprima sull'anteprima anche a me Fattoi ha convinto parecchio, insieme a Fuligni , Le Potazzine e Corte al Vento.
pippo65
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda emigrato » 19 feb 2015 17:26

Su Doctor Wine fra i q/p parlano molto bene di Caprili, addirittura potenziale 96 :o
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda gp » 19 feb 2015 17:48

... che poi è un altro che ha sede a Santa Restituta.

Quelli di DW sono centesimi ammerigani, per loro l' """essenza dell'eccellenza""" è dai 95/100 in su, quindi chi usa 100mi autoctoni a parità di valutazione darebbe qualche punto in meno.
Per la precisione, nel caso di questi 12 vini non parlano di q/p, ma di qualità e basta, dato che sono tutti potenziali "eccellenti" per loro.
gp
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda emigrato » 19 feb 2015 20:58

gp ha scritto:... che poi è un altro che ha sede a Santa Restituta.

Quelli di DW sono centesimi ammerigani, per loro l' """essenza dell'eccellenza""" è dai 95/100 in su, quindi chi usa 100mi autoctoni a parità di valutazione darebbe qualche punto in meno.
Per la precisione, nel caso di questi 12 vini non parlano di q/p, ma di qualità e basta, dato che sono tutti potenziali "eccellenti" per loro.

Anche togliendogli 5 punti non e' proprio male :) . Q/P l'ho aggiunto io su Caprili, visto che dei menzionati mi sembra l'unico sotto i 40 euro (26), mi sono espresso male scusate.
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5153
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda Andyele » 22 feb 2015 19:34

Allora?...cacchio ma non c'è andato proprio nessuno?

Ora non dico di arrivare alle 10-15 pagine di qualche anno fa...ma almeno due impressioni in croce!!!

Via che devo capire cosa comprare! :lol:
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda vinogodi » 22 feb 2015 20:12

...ma ci vuole Benvenuto Brunello per sapere che i 2010 sono buoni? :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8674
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda arnaldo » 23 feb 2015 10:04

Mi sa' che non ci è andato piu' nessuno......tempi grami !!!!! :D :D 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda emigrato » 23 feb 2015 11:04

arnaldo ha scritto:Mi sa' che non ci è andato piu' nessuno......tempi grami !!!!! :D :D 8) 8)

secondo me sono andati ma non divulgano troppo per paura che le scorte finiscano troppo presto :mrgreen:
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3553
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda trikki » 23 feb 2015 11:18

vinogodi ha scritto:...ma ci vuole Benvenuto Brunello per sapere che i 2010 sono buoni? :lol:

Buoni o "eccellenti" come dicono in quel di Montalcino?
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda vinogodi » 23 feb 2015 11:28

trikki ha scritto:
vinogodi ha scritto:...ma ci vuole Benvenuto Brunello per sapere che i 2010 sono buoni? :lol:

Buoni o "eccellenti" come dicono in quel di Montalcino?
...guarda, io ho una mia teoria, tramandatami da chi di vino ne sapeva davvero, ben più di me :
- I grandi vini li intuisci fin da subito, ma solo "intuisci" , perchè dovrai aspettare il vertice della parabola per avere le conferme del caso. Tutto il resto è fuffa, proiezioni più o meno sensate (ricordiamoci le iperbole per 1997 e 2000 oppure le depressioni dei 1989 e 1996 in Langa ... oggi non se le ricorda nessuno , ma io si , eccome...) , parametrizzazioni che lasciano il tempo che trovano.
- Dalla mia esperienza, i vini che mi hanno fatto più impressione all'inizio, con il tempo hanno mostrato un pò la corda , perchè sono come degli sprinter dove il vero parametro per valutare un vino in proiezione non è la potenza pura nè un aspetto singolo fortemente caratterizzante (grande acidità , oppure tanto alcool oppure tanto tannino) quanto l'equilibrio generale . Se andate a vedere le annate davvero dimostratesi longeve avevano queste caratteristiche .
- Per fortuna, la 2010 è stata grande in tutto il pianeta enologico conosciuto (europeo) e oggi lo confermiamo con Langa e Montalcino . Sta di fatto che ritroviamoci fra due lustri a bocce ferme (che in tanti avranno nel frattempo comprato) e ne riparliamo , a Montalcino, ad esempio, confrontandolo con annate più "classiche" ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 11760
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda alì65 » 23 feb 2015 12:40

trikki ha scritto:.....P.S. Poggio di Sotto, delude le aspettative. Significa che lieviteranno i prezzi delle annate precedenti? :shock: :shock: :shock:


ok, sono pronto!!! :D
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3553
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda trikki » 23 feb 2015 12:43

Ti condivido, Marco.
Comunque da notizie ufficiose, Biondi Santi, Le Ragnaie (Fornace), Il Marroneto (Madonna d.G.), Salvioni, Casanova di Neri (Tenuta N.), sono quelli che hanno riscosso successi apicali.
A ruota Caprili, Silvio Nardi, Altesino (Montosoli), Siro Pacenti e altri ancora.

Staremo a vedere.

P.S. Poggio di Sotto, delude le aspettative. Significa che lieviteranno i prezzi delle annate precedenti? :shock: :shock: :shock:
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda videodrome » 23 feb 2015 13:44

arnaldo ha scritto:Mi sa' che non ci è andato piu' nessuno......tempi grami !!!!! :D :D 8) 8)

Ma sì che ci sono andati ma nessuno scrive più sul forum.
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda vinogodi » 23 feb 2015 14:48

trikki ha scritto:Ti condivido, Marco.
Comunque da notizie ufficiose, Biondi Santi, Le Ragnaie (Fornace), Il Marroneto (Madonna d.G.), Salvioni, Casanova di Neri (Tenuta N.), sono quelli che hanno riscosso successi apicali.
A ruota Caprili, Silvio Nardi, Altesino (Montosoli), Siro Pacenti e altri ancora.

Staremo a vedere.

P.S. Poggio di Sotto, delude le aspettative. Significa che lieviteranno i prezzi delle annate precedenti? :shock: :shock: :shock:

Intravino?
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda emigrato » 23 feb 2015 15:21

vinogodi ha scritto:
trikki ha scritto:Ti condivido, Marco.
Comunque da notizie ufficiose, Biondi Santi, Le Ragnaie (Fornace), Il Marroneto (Madonna d.G.), Salvioni, Casanova di Neri (Tenuta N.), sono quelli che hanno riscosso successi apicali.
A ruota Caprili, Silvio Nardi, Altesino (Montosoli), Siro Pacenti e altri ancora.

Staremo a vedere.

P.S. Poggio di Sotto, delude le aspettative. Significa che lieviteranno i prezzi delle annate precedenti? :shock: :shock: :shock:

Intravino?

infatti sembrano quelli anche a me :)
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3553
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda trikki » 23 feb 2015 15:25

eh si amici, altrimenti vi avrei detto che sono a Montalcino :mrgreen: :mrgreen:
Infatti ho scritto da notizie ufficiose, perchè ufficialmente non si sa ancora nulla.
giusto?
Avatar utente
picenum
Messaggi: 887
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda picenum » 23 feb 2015 15:30

Beh, sui 2010 delle ragnaie le voci girano un po' dappertutto e da tempo...

oltre ad un reportage dei brunelli (anche se qualche assaggio ce l'ho) vorrei rivedere qualche foto di de magistris vestito da mister brunello :lol: fantastico!

ps. scommetto anche sul Vigna del Fiore 2010
Nelle Nuvole
Messaggi: 232
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda Nelle Nuvole » 23 feb 2015 15:50

Ci sarebbe molto da dire, a cominciare dal fatto che questa è stata un'edizione del BB soddisfacente come ampiezza di qualità. Oltre ai soliti noti ho assaggiato vino rispondente ai parametri di bontà, piacevolezza, classe, complessità, tipicità, in molte bottiglie di produttori che normalmente non sono tanto precisi nel rispondere a quanto sopra.
Quello che ha scritto Vinogodi è corretto, ma forse un po' troppo scontato. Nel senso che è vero che i grandi vini si intuiscono da subito, per chi soffre delle giuste intuizioni, eh! Quanti assaggiatori in passato si sono stracciate le vesti con vini che poi dopo solo pochi anni erano già degli zombie.
Inoltre, ormai il Brunello deve rispondere ad un mercato che richiede sia la pronta beva che la tenuta e crescita nel tempo. Questo fa sì che in cantina si vinifichi in modo leggermente diverso dal passato, quando la maggior parte della clientela comprava il Brunello per metterlo da parte anni e decenni. Se c'è un'annata che può far sperare in codesta quadratura del cerchio questa è la 2010, in attesa di avere la conferma dalle Riserve che usciranno il prossimo anno.

Io ho lavorato al mio banchetto venerdì e sabato, ieri ci sono andata come privato cittadino.
La differenza di qualità per degustare era enorme. Mentre i primi due giorni i giornalisti e operatori accreditati avevano la possibilità di spazio, aria e servizio, ieri era un gioco al massacro e credo che oggi sia anche peggio. Quindi quelli di voi che sono riusciti a formulare un giudizio avendo assaggiato domenica, dovrebbero riassaggiare in futuro con meno angustia.
a parte ciò vorrei aggiungere che molti Rosso di Montalcino 2013 sono ottimi vini con un bel rapporto qualità/prezzo, tipo Fattoi, tanto per fare un nome. O Le Macioche, che ha anche prodotto un bel Brunello, succulento di lampone e frutti di bosco, a chi piace il genere, tipo a me.
Dei Brunello base, oltre a quelli sopra citati da altri mi sono piaciuti
Lisini
Pietroso
San Polino
Capanna
Collecelto
Capanne Ricci
Pian delle Querci
Friggiali - Pietranera

Questi sono i primi che mi vengono in mente.

Un'ultima cosa: a me scoccia e non poco che ogni anno ci siano delle degustazioni parallele in cui vengono presentati vini di aziende che non cacciano una lira per il BB ma usufruiscono della presenza di stampa e operatori.
Fine
PS De Magistris era un bijou, un giorno bordò, il seguente tutta una sfumatura di grigio. Veramente à la page.
PPS Grazie Picenum, ci scommetto anche io, così tanto che vorrei evitare di vendere le 2.500 bottiglie prodotte per almeno un anno. Ma non so se in azienda mi ascolteranno.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Benvenuto Brunello 2015

Messaggioda Palma » 23 feb 2015 16:55

Sarebbe anche stata una bella analisi, peccato che con il PS ti sia completamente giocata la tua credibilità :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ex Victor
Extreme fighet du chateau

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Kalosartipos, Konstantin_Levin88, lucastoner, Marcus, Nexus1990, quellocheaspetta, Romagna_mia, vinogodi, zippino85 e 18 ospiti