Brunello 2010

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
elephant
Messaggi: 23
Iscritto il: 12 gen 2015 14:53

Brunello 2010

Messaggioda elephant » 06 feb 2015 12:24

Ieri su Intravino:
"Due Brunello di Montalcino 2010 da 100/100 Parker e qui ci si accapiglia, tanto per cambiare”
Chi ha preso 100 punti?
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 06 feb 2015 12:30

non c'è scritto??

se piace giocare giochiamo: Poggio di Sotto e Cerettalto
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
IlPunitore
Messaggi: 20
Iscritto il: 21 mag 2014 20:08
Località: Milano

Re: Brunello 2010

Messaggioda IlPunitore » 06 feb 2015 12:53

James Suckling ha dato 100 a Le Ragnaie, Luce della Vite, Livio Sassetti, Siro Pacenti e Sano Polino Helichrysum 2010
elephant
Messaggi: 23
Iscritto il: 12 gen 2015 14:53

Re: Brunello 2010

Messaggioda elephant » 06 feb 2015 13:51

No, non si sá ancora...
Poi i gusti della larner non li ho ancora individuati!!
Se era galloni dicevo salvioni e molinari...
vinogodi
Messaggi: 29069
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Brunello 2010

Messaggioda vinogodi » 06 feb 2015 14:44

...io non ci sto dormendo : solo il Morichetti puotrebbe dirimere la matassa, ma penso lo faccia prima di là che di qua... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Vinis
Messaggi: 261
Iscritto il: 30 lug 2014 18:07

Re: Brunello 2010

Messaggioda Vinis » 07 feb 2015 19:49

Come se Giacomo Succhiando ci capisse qualcosa di Sangiovese :mrgreen:
Il problema è che questo ne muove di bottiglie :lol:
chooselife
Messaggi: 4843
Iscritto il: 17 apr 2013 19:30

Re: Brunello 2010

Messaggioda chooselife » 08 feb 2015 12:37

Io vorrei saperlo al più presto per comprarli al volo ma so per certo che certe robe non le comprerei nemmeno prendessero 200, un po' per pregiudizio fondato e un po' per pregiudizio infondato.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Brunello 2010

Messaggioda il chiaro » 08 feb 2015 13:00

Vinis ha scritto:Come se Giacomo Succhiando ci capisse qualcosa di Sangiovese :mrgreen:
Il problema è che questo ne muove di bottiglie :lol:



Finchè muove Banfi e Casanova di neri..... :mrgreen: :mrgreen:
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
vinogodi
Messaggi: 29069
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Brunello 2010

Messaggioda vinogodi » 08 feb 2015 13:04

chooselife ha scritto:Io vorrei saperlo al più presto per comprarli al volo ma so per certo che certe robe non le comprerei nemmeno prendessero 200, un po' per pregiudizio fondato e un po' per pregiudizio infondato.
...se dici così, qualche cosa è trapelato e ci vuoi nascondere 'sti oggetti del desiderio... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Brunello 2010

Messaggioda gp » 09 feb 2015 12:52

Vinis ha scritto:Come se Giacomo Succhiando ci capisse qualcosa di Sangiovese :mrgreen:
Il problema è che questo ne muove di bottiglie :lol:

Ti sei perso la elle in Suckling, la traduzione corretta è Giacomo Poppante! :wink:
gp
sirnas
Messaggi: 6
Iscritto il: 03 feb 2013 19:07

Re: Brunello 2010

Messaggioda sirnas » 24 feb 2015 19:55

Rumors mi dicono Tenuta Nuova e Marroneto
elephant
Messaggi: 23
Iscritto il: 12 gen 2015 14:53

Re: Brunello 2010

Messaggioda elephant » 01 mar 2015 01:03

larner: 100 punti
madonna delle grazie 2010
tenuta nuova 2010

galloni: 100 punti
cerbaiola molinari 2010

Avete visto la differenza sul tenuta nuova?
88 punti galloni
100 larner
Chi avrà ragione?
Avatar utente
Tuscany
Messaggi: 36336
Iscritto il: 06 mag 2009 00:01
Località: Granducato
Contatta:

Re: Brunello 2010

Messaggioda Tuscany » 01 mar 2015 01:20

Chicco76 ha scritto:
elephant ha scritto:larner: 100 punti
madonna delle grazie 2010
tenuta nuova 2010

galloni: 100 punti
cerbaiola molinari 2010

Avete visto la differenza sul tenuta nuova?
88 punti galloni
100 larner
Chi avrà ragione?


Ogni fazione avrà il suo orientamento, il mercato, i consumatori fedeli alle guide, gli appassionati che si fidano del loro gusto personale.

Io ti posso dire che la Cerbaiona 2010 è veramente un vino stratosferico, per il mio personale gusto, ma Galloni è sempre stato innamorato di quest'azienda ! :D


Vado un pò OT...come sono le annate 2009 e 2008 di cerbaiona?
LISTA VINI IN OFFERTA
VEDI TUTTE LE MIE OFFERTE

:wink: Trattative concluse con successo: 100%
bevi bene, bevi sano e risparmi dal Toscano
spedizione immediata dopo il pagamento.
Avatar utente
Chicco76
Messaggi: 11190
Iscritto il: 25 ago 2008 18:01
Località: Padova

Re: Brunello 2010

Messaggioda Chicco76 » 01 mar 2015 01:24

elephant ha scritto:larner: 100 punti
madonna delle grazie 2010
tenuta nuova 2010

galloni: 100 punti
cerbaiola molinari 2010

Avete visto la differenza sul tenuta nuova?
88 punti galloni
100 larner
Chi avrà ragione?


Ogni fazione avrà il suo orientamento, il mercato, i consumatori fedeli alle guide, gli appassionati che si fidano del loro gusto personale.

Io ti posso dire che la Cerbaiona 2010 è veramente un vino stratosferico, per il mio personale gusto, ma Galloni è sempre stato innamorato di quest'azienda ! :D
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 01 mar 2015 09:55

sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....
futuro incerto...2020 di merda!!!
Vinis
Messaggi: 261
Iscritto il: 30 lug 2014 18:07

Re: Brunello 2010

Messaggioda Vinis » 01 mar 2015 10:44

alì65 ha scritto:sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....


Posso confermare quello che dici, perchè purtroppo è successo anche a me con una '95 e '97, però posso affermare che ho bevuto una '91 e '88 stratosferiche intatte erano cosiì"quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati"
Sicuramente per quello che costa tutta questa variabilità non fa piacere ma per la mia piccola esperienza succede tutti i giorni e con molti produttori, questa è una sorta di consapevolezza che abbiamo tutti noi che amiamo il vino ma che ci teniamo un po' nascosta perchè o se no non possiamo cazzeggiare e discuterne durante le bevute tra amici :mrgreen: :mrgreen:
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 01 mar 2015 11:31

Vinis ha scritto:
alì65 ha scritto:sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....


......Sicuramente per quello che costa tutta questa variabilità non fa piacere ma per la mia piccola esperienza succede tutti i giorni e con molti produttori, questa è una sorta di consapevolezza che abbiamo tutti noi che amiamo il vino ma che ci teniamo un po' nascosta perchè o se no non possiamo cazzeggiare e discuterne durante le bevute tra amici :mrgreen: :mrgreen:


appoggio ma i coglioni girano e mica poco!!! :x
futuro incerto...2020 di merda!!!
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 01 mar 2015 11:37

trikki ha scritto:
alì65 ha scritto:
Vinis ha scritto:
alì65 ha scritto:sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....


......Sicuramente per quello che costa tutta questa variabilità non fa piacere ma per la mia piccola esperienza succede tutti i giorni e con molti produttori, questa è una sorta di consapevolezza che abbiamo tutti noi che amiamo il vino ma che ci teniamo un po' nascosta perchè o se no non possiamo cazzeggiare e discuterne durante le bevute tra amici :mrgreen: :mrgreen:


appoggio ma i coglioni girano e mica poco!!! :x

certo certo che girano; per una bottiglia da 30 euro si possono chiudere gli occhi, ma per una da 100 e passa, girano girano...........


be, chiudo gli occhi entro 10/15, oltre comincio già ad imprecare e più si sale e più si impreca
ci sono parecchi produttori che dovrebbero avere un continuo e fastidioso fischio alle orecchie
pare che Mascarello M. sia uno di questi, gira voce che le visite dall'otorino siano state molto frequenti, tempo fa..... :)
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3612
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: Brunello 2010

Messaggioda trikki » 01 mar 2015 11:48

alì65 ha scritto:
Vinis ha scritto:
alì65 ha scritto:sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....


......Sicuramente per quello che costa tutta questa variabilità non fa piacere ma per la mia piccola esperienza succede tutti i giorni e con molti produttori, questa è una sorta di consapevolezza che abbiamo tutti noi che amiamo il vino ma che ci teniamo un po' nascosta perchè o se no non possiamo cazzeggiare e discuterne durante le bevute tra amici :mrgreen: :mrgreen:


appoggio ma i coglioni girano e mica poco!!! :x

certo certo che girano; per una bottiglia da 30 euro si possono chiudere gli occhi, ma per una da 100 e passa, girano girano...........
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 01 mar 2015 14:59

guardate cosa vuol dire qualche buon punteggio per una zona (meritati, non era una critica)
ora tutti a cercare Brunello 2010 quando prima non se la cagava nessuno o quasi.... :shock:
in questo caso io aumenterei i prezzi senza ritegno, vediamo cosa succederà...
futuro incerto...2020 di merda!!!
alì65
Messaggi: 12131
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Brunello 2010

Messaggioda alì65 » 01 mar 2015 15:03

.....e poi ci lamentiamo dei cugini..........ma per favore!!!!!!
futuro incerto...2020 di merda!!!
elephant
Messaggi: 23
Iscritto il: 12 gen 2015 14:53

Re: Brunello 2010

Messaggioda elephant » 01 mar 2015 15:35

E che ne dite del Tenuta Nuova 2010? Sta differenza di punteggio...
Riguardo il 08/09 di molinari saprò dirvi prossima settimana che son in cantina da loro...
Avatar utente
Chicco76
Messaggi: 11190
Iscritto il: 25 ago 2008 18:01
Località: Padova

Re: Brunello 2010

Messaggioda Chicco76 » 02 mar 2015 02:48

alì65 ha scritto:sui vini del Comandante ho sempre avuto qualche remora ed ultimamente, che li ho seguiti meglio, comincio a credere che il mio pensiero sia giusto....
mi spiego: quando escono i suoi vini sono meravigliosi, cristallini e ricchi di frutta, acidità e tannino soffice tutti ben amalgamati
poi, pensando di aprire qualche sua bt matura, mi ritrovo con vini squilibrati, sfuocati e con qualche puzzetta di troppo

non so che gli succeda nel passare degli anni ma è una costante ultimamente, tipo 99, 01, 03 e 07 per non parlare di un 95 disastroso ma che non avevo assaggiato appena uscito
ma capisco l'innamoramento iniziale perché mi è successo varie volte ma ora comincio a dubitare .....


Perché sei troppo impaziente ... oggi sono buoni gli 88/90 ... :mrgreen:

Scherzi a parte, io credo che sia un vino che va molto in chiusura, il 1999 non l'ho assaggiato ma credo che le grandi annate del decennio 2000 vadano aspettate un bel po' ! Sugli anni 90 non mi esprimo, vedremo che ci dirà il tempo !
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Brunello 2010

Messaggioda gp » 02 mar 2015 18:48

elephant ha scritto:Avete visto la differenza sul tenuta nuova?
88 punti galloni
100 larner
Chi avrà ragione?

Dalle note che riporto qui sotto in forma abbreviata, aggiungendo quella di Suckling (più o meno lo stesso voto della Larner) si capisce che le descrizioni sono più o meno coincidenti, quello che fa la differenza sono i criteri. In particolare, la muscolarità WOW che è un pregio per i primi due risulta un limite per Galloni, che qui appare più vicino al gusto europeo che a quello ammerigano:

100/100 Wine Advocate (Monica Larner)
The fruit is deep and dark with rich levels of extract, intensity and flavor. (…) Nothing is obvious or monochromatic about this wine. (…) The tannins reach a level of suppleness that is almost impossible to find in the sometimes prickly and acidic Sangiovese grape.

99/100 James Suckling
This is very muscular for the vintage (…) Full body, firm tannins and a chewy texture. Ripe and rich. Yet shows tension and intensity. This racy and structured.

88/100 Vinous Media (Antonio Galloni)
A rich, voluptuous wine (…) Dark and powerful to the core, (…) The Tenuta Nuova offers good immediacy and plenty of impact, but less of the complexity and pedigree of the year.


E' eloquente quello che scriveva Galloni qualche anno fa per inquadrare l'azienda Cerbaiona:
For the past two decades, the public’s idea of Brunello has increasingly been a modern wine, deeply colored, layered with oak, and delivering flavors not dissimilar to bold red wines from other regions and other countries.
But long before Modernism came to Montalcino, Brunello was second only to Barolo as Italy’s most revered wine precisely because it was unlike any other wine in the world—possessing a warm autumnal color, uniquely compelling forest-floor aromas and an opulent texture of pure velvet, unadorned by flavors of new wood.
The more we taste Brunello, the more we understand the wines most deserving of our reverence are those of a handful of surviving traditionalists who continue to make such wines, and to do so at the very highest level.


Peraltro la Larner ha dato un votone (98) molto vicino ai 100/100 di Galloni al Brunello 2010 di Cerbaiona, così come ha dato il suo secondo 100/100 al Madonna delle Grazie del Marroneto che è di stile praticamente opposto a quello del Tenuta Nuova. Qui c'è probabilmente un voluto cerchiobottismo da parte di Wine Advocate, per evitare l'accusa di essere retrogradi e nostalgici del gusto internazionale dello scorso decennio.
gp
tricky123
Messaggi: 1168
Iscritto il: 06 giu 2007 18:35
Località: Italia

Re: Brunello 2010

Messaggioda tricky123 » 05 mar 2015 11:23

elephant ha scritto:Avete visto la differenza sul tenuta nuova?
88 punti galloni
100 larner
Chi avrà ragione?



Ha ragione chi se ne frega di quello che il "sistema vino" vuole farti credere.
Contraddizioni del genere si commentano da sole per quanto sono eclatanti.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: declar, fabrizio leone, littlewood, ronar09@gmail.com, zuppadilatte e 11 ospiti