Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda gp » 02 feb 2015 12:26

Sì. :wink:
gp
Avatar utente
@ndre@
Messaggi: 2117
Iscritto il: 17 nov 2008 14:58
Località: Parma (petite capital) ora in fase rinascimentale

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda @ndre@ » 02 feb 2015 12:34

poi ci si domanda perchè molti non scrivono....tzè 8)
L'è méj al vén sénsa bicér, che al bicér sénsa vén
alì65
Messaggi: 11694
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda alì65 » 02 feb 2015 13:18

io vengo alla bicchierata solo se il confronto sul tema procede nel modo come sopra altrimenti sto a casa e mi guardo l'isola de famosi, almeno ho da consolarmi con qualche tetta!!! :mrgreen:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25136
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda tenente Drogo » 02 feb 2015 14:20

vinogodi ha scritto:
gp ha scritto:
vinogodi ha scritto: Una prima fase relativa ad una panoramica di "errori storici" di clasificazione, dove Vosne è ben rappresentata (Cros Parantoux, Malconsort, Gaudichot , BeauxMonts ....)

Secondo Bettane. l'errore di classificazione sta tutto nel fatto che... non può essere un Vosne! :roll: (vedi il thread sul terroir di Borgogna, la parte diciamo così "senza zucchero").
D'altronde un suo illustre connazionale aveva ben dipinto un quadro in cui, sopra la scritta "Ceci n'est pas une pipe", campeggiava una enorme pipa.
...invece di "leggere Bettane" ti consiglio di bere , ogni tanto, quello di Madame Leroy oppure di Rouget ... magari poi ne parliamo ... 8)


già

un po' come la differenza tra il calcio giocato e il calcio parlato
il vino bevuto e il vino parlato :)


PS e comunque, anche nel calcio parlato, c'è differenza tra Gianni Brera e un cronista di RadioRadio
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 14:54

... devo dire che gli OT mi sono sempre piaciuti perchè comunque predispongono ad un'astrazione e articolazione del reale che poi vanno verificati de visu e l'interattività di un thread rispecchia quella della chiacchera/discussione fra appassionati : sai dove inizia ma non sai dove e come finisce. Forum pubblico, thread pubblico , argomenti pubblici. Mi sta bene, anzi , ringrazio gp (...) per spaccati di scienza e tecnologia mirati , con modalità d'espressione estremamente urbana, interessantissima e frutto di approfondimenti tutt'altro che superficiali.
Solo una cosa, non mi quaglia per niente : quasi qualcuno si fosse impossessato del nick o identità di una persona che ho conosciuto come onesta intellettualmente e molto articolata nell'argomentare ... boh... per necessità o virtù la gente cambia: sui posti di lavoro, quelli veri, ho visto anche di peggio... 8)
Ultima modifica di vinogodi il 02 feb 2015 16:23, modificato 4 volte in totale.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 14:57

...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda de magistris » 02 feb 2015 15:53

Caro Arnaldo, le risposte ai tuoi thread sono tutte qui dentro. :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 16:25

de magistris ha scritto:Caro Arnaldo, le risposte ai tuoi thread sono tutte qui dentro. :D

...quoto... ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda de magistris » 02 feb 2015 16:31

vinogodi ha scritto:
de magistris ha scritto:Caro Arnaldo, le risposte ai tuoi thread sono tutte qui dentro. :D

...quoto... ... 8)


no no, sono io che quoto te..
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 16:42

de magistris ha scritto:
vinogodi ha scritto:
de magistris ha scritto:Caro Arnaldo, le risposte ai tuoi thread sono tutte qui dentro. :D

...quoto... ... 8)


no no, sono io che quoto te..

...maddai ... hai cominciato tu a quotare su tutto, non mi permetterei mai ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda gp » 02 feb 2015 16:47

vinogodi ha scritto:Forum pubblico, thread pubblico , argomenti pubblici. Mi sta bene, anzi , ringrazio gp per spaccati di scienza e tecnologia mirati , con modalità d'espressione estremamente urbana, interessantissima e frutto di approfondimenti tutt'altro che superficiali.

Ti ringrazio per questi sinceri apprezzamenti, che a suo tempo non trasparivano minimamente dai tuoi commenti sparsi, spesso derisori o super-annoiati. Ti dev'essere costato tantissimo nascondere per tanto tempo i tuoi veri sentimenti, sono quasi commosso...
vinogodi ha scritto:Solo una cosa, non mi quaglia per niente : quasi qualcuno si fosse impossessato del nick o identità di una persona che ho conosciuto come onesta intellettualmente e molto articolata nell'argomentare ... boh... per necessità o virtù la gente cambia: sui posti di lavoro, quelli veri, ho visto anche di peggio... 8)

Il giochino di entrare alla fine di una rissa e fare la faccina scandalizzata è vecchio come il cucco. C'è ovviamente una sequenza di azioni e reazioni: non so se hai mai sentito parlare di quel principio secondo cui "a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria", per evocare finalmente in questo thread il più grande scienziato vivente ("Ehhhh, la sciiiienza... Vedete...").
de magistris ha scritto:io l'avevo capito subito che avevamo a che fare con [uno] scienziato.
Ultima modifica di gp il 02 feb 2015 16:49, modificato 1 volta in totale.
gp
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 16:48

...ah , un OT : per chi ci sarà, dico alla bicchierata , che non vorrei andare troppo fuori tema, poi ricominciamo con le ****te "serie".Meglio sarebbe il Cros Parantoux di Méo Camuzet oppure di Rouget? Visto che l'ultima volta abbiamo messo Méo...
PS: Capitolo Beaumont (o Beauxmonts) : escluso quello di Leroy ( che metteremo con tutta probabilità il suo RSV , obbligatorio per scienza e conoscenza vicino a DRC ... e quello di Rouget , che avrà come rappresentante, appunto probabile, Aux Cros Parantoux) che altro Beaumonts vi intriga? FRa i Malconsort , Gaudichot , Les Amoureuses e Clos S.Jacques, scelgo io...
Ultima modifica di vinogodi il 02 feb 2015 16:56, modificato 1 volta in totale.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 16:53

gp ha scritto:... Ti dev'essere costato tantissimo nascondere per tanto tempo i tuoi veri sentimenti, sono quasi commosso...

a) Chi disprezza , compra
b) L'amore non ha età
c) ...purtroppo sono timido, ma quando il cuore chiama, il corpo risponde...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda gp » 02 feb 2015 16:56

vinogodi ha scritto:PS: Capitolo Beaumont (o Beauxmonts) : escluso quello di Leroy ( che metteremo con tutta probabilità il suo RSV , obbligatorio per scienza e conoscenza vicino a DRC ... e quello di Rouget , che avrà come rappresentante, appunto probabile, Aux Cros Parantoux) che altro Beaumonts vi intriga?


se potesse scegliere, Bettane direbbe questi, dato che ha scritto:I gave top marks to Bruno Clair's Gevrey-Chambertin Clos St-Jacques, mistaking it for a Chambolle on account of its exquisite finesse and fabulous balance. I did the same with Louis Jadot's and Dominique Laurent's Beaumonts, both of which seemed too splendidly robust for a Vosne-Romanée offering!

http://www.worldoffinewine.com/news/our ... ir-4310035
Ultima modifica di gp il 02 feb 2015 17:14, modificato 1 volta in totale.
gp
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2015 16:58

gp ha scritto:... non so se hai mai sentito parlare di quel principio secondo cui "a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria"...

... la memoria non mi aiuta ... Checco Zalone o Aldo ,Giovanni e Giacomo?
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
landmax
Messaggi: 1024
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda landmax » 02 feb 2015 20:22

gp ha scritto:
vinogodi ha scritto:PS: Capitolo Beaumont (o Beauxmonts) : escluso quello di Leroy ( che metteremo con tutta probabilità il suo RSV , obbligatorio per scienza e conoscenza vicino a DRC ... e quello di Rouget , che avrà come rappresentante, appunto probabile, Aux Cros Parantoux) che altro Beaumonts vi intriga?


se potesse scegliere, Bettane direbbe questi, dato che ha scritto:I gave top marks to Bruno Clair's Gevrey-Chambertin Clos St-Jacques, mistaking it for a Chambolle on account of its exquisite finesse and fabulous balance. I did the same with Louis Jadot's and Dominique Laurent's Beaumonts, both of which seemed too splendidly robust for a Vosne-Romanée offering!

http://www.worldoffinewine.com/news/our ... ir-4310035


No Gp, se potesse, Bettane ne sceglierebbe due più riconoscibili come Vosne-Romanée, com'è che non capisci??? :lol: :lol: :lol:
È Coates che li sceglierebbe!!!
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda gp » 03 feb 2015 15:42

landmax ha scritto:
gp ha scritto:
vinogodi ha scritto:PS: Capitolo Beaumont (o Beauxmonts) : escluso quello di Leroy ( che metteremo con tutta probabilità il suo RSV , obbligatorio per scienza e conoscenza vicino a DRC ... e quello di Rouget , che avrà come rappresentante, appunto probabile, Aux Cros Parantoux) che altro Beaumonts vi intriga?


se potesse scegliere, Bettane direbbe questi, dato che ha scritto:I gave top marks to Bruno Clair's Gevrey-Chambertin Clos St-Jacques, mistaking it for a Chambolle on account of its exquisite finesse and fabulous balance. I did the same with Louis Jadot's and Dominique Laurent's Beaumonts, both of which seemed too splendidly robust for a Vosne-Romanée offering!

http://www.worldoffinewine.com/news/our ... ir-4310035


No Gp, se potesse, Bettane ne sceglierebbe due più riconoscibili come Vosne-Romanée, com'è che non capisci??? :lol: :lol: :lol:
È Coates che li sceglierebbe!!!


Bettane in effetti sulla questione è imprevedibile, visto che pensa (o fa finta di pensare) che cru e comune siano la stessa cosa: il mio era solo un modo di portare questi due vini all’attenzione di chi fosse curioso di fare una piccola verifica in sede di bicchierata (peraltro l'annata scelta da Bettane, la 2001, è giustamente matura, mentre se il vino fosse troppo giovane potrebbe esprimere meno chiaramente le caratteristiche del cru).

A parte questo, un vero appassionato di Borgogna non sceglierebbe mai le versioni di un determinato cru che confermano lo stereotipo comunale a scapito della sua “voce” originale, per la cui identificazione i lavori di riferimento sono le mappature "pancia a terra" come quella di Coates e altre. Il fatto è che lo stereotipo comunale è roba da neofiti: all’inizio magari può essere utile, ma se vuoi provare a capire qualcosa di quel mondo prima scendi al livello del cru (in alcuni casi anche oltre, come si è detto), che è il livello cruciale della Borgogna e la chiave del suo fascino inimitabile, meglio è. Se non si fa questo passo si resta neofiti a vita: niente di male, basta esserne consapevoli.

Se poi si è allergici alla nozione di cru, per qualche trauma infantile o altro, ci si può orientare con soddisfazione reciproca (anche i vini soffrono a finire in bocche sbagliate) verso tutt’altre zone dove il cru di stampo borgognone non esiste perché non può esistere, dal nuovo mondo alle parti del vecchio che lo imitano. Consiglierei per esempio un ottimo Shiraz di Casale del Giglio, certamente più adatto a te a e al tuo socio rispetto a un Beaumonts che, pur essendo tale fino al midollo, “non sembra un vino di Vosne” (ovvove! :cry: ).
gp
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1955
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda george7179 » 03 feb 2015 20:08

Kalosartipos ha scritto:Sarebbe il caso di aprire un nuovo thread per la bicchierata... :roll:

Buona idea....
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 03 feb 2015 20:46

...assolutamente no, perchè:
- E' "Polemiche & Opinioni", mica "salamelecchi e inchini"
- Il "bevuto" e l'organizzazione di epiche bicchierate è obiettivo secondario rispetto al discutere del concreto nel bicchiere a bicchierata avvenuta , ma anche come spunto per discussione dei massimi sistemi, come sta avvenendo, più o meno urbanamente.
- gp sa di essere con raggelante consapevolezza un gran cagacazzi, ma la coerenza dei suoi ragionamenti me lo fanno apprezzare dopo qualche iniziale irritazione . Discutere con chi la pensa diversamente o porta avanti teorie solo apparentemente strampalate deve in ogni modo far riflettere. Subito stavo esortandolo a non sparare cazzate, poi leggendo attentamente ho capito che c'erano tanti spunti di discussione...
- E' l'unico che mette link ad Intravino,sito ormai universalmente riconosciuto come di enodepressi o fancazzisti enogossipari, dove l'audience la fanno soprattutto le enopruderie della bella e tirosa Cristiana Lauro. Link che neppure più il Morichetti ha il coraggio di effettuare , per cui in un ambiente di enoevoluti come qui sul forum del Gambero Rosso, effettuarli come fa gp è sovraesposizione da estremo coraggio ed io apprezzo i coraggiosi, seppur cagacazzi come prima puntualizzato.
- A differenza di altri, non ritengo un thread aperto da me compartimentato o ideato per personale piacimento per cui delimitato da staccionate dialettiche, ma luogo , se non arena, pubblica dove anche accapigliarsi. La bicchierata? Mò ogni tanto la rammento o aggiorno con le novità, se non disturbo... :lol:
Ultima modifica di vinogodi il 03 feb 2015 22:47, modificato 3 volte in totale.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28497
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 03 feb 2015 21:15

... i presenti decideranno l'opzione a) o b) , come nella champagnata:
a) Top
b) Esagerata ... con i Cros Parantoux, DRC e Leroy come pioggerella a primavera... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda AedesLaterani2012 » 03 feb 2015 23:56

vinogodi ha scritto:Discutere con chi la pensa diversamente o porta avanti teorie solo apparentemente strampalate deve in ogni modo far riflettere.


OT1 - Sì, caro Marco, hai scritto bene: DISCUTERE. E per muovere obiezioni, esprimere dubbî, fare eccezioni, o più genericamente manifestare idee ed opinioni avverse a quelle altrui NON c'è bisogno di ledere ogni volta l'onorabilità del proprio interlocutore lasciando che la conversazione degeneri in rissa, con una fraseologia spregiativa ai limiti della denuncia penale.
OT2 - 1) Non sono un professionista del settore ma un semplice appassionato: faccio altro per vivere, proprio come moltissimi qua sopra; 2) se deve esserci un "moderatore occulto" onnipresente sul forum che interviene con piglio docetico in ogni thread, desidero che lo faccia con rispetto, prima, e con competenza, poi; 3) l'ironia è una cosa, la derisione un'altra, il dileggio un'altra ancora; la maleducazione, il livore ed il rissare, invece, NON c'entrano proprio un tubo con il forum, anche se siamo nella sezione "polemiche&opinioni". :|
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27015
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinotec » 04 feb 2015 06:59

AedesLaterani2012 ha scritto:
vinogodi ha scritto:Discutere con chi la pensa diversamente o porta avanti teorie solo apparentemente strampalate deve in ogni modo far riflettere.


OT1 - Sì, caro Marco, hai scritto bene: DISCUTERE. E per muovere obiezioni, esprimere dubbî, fare eccezioni, o più genericamente manifestare idee ed opinioni avverse a quelle altrui NON c'è bisogno di ledere ogni volta l'onorabilità del proprio interlocutore lasciando che la conversazione degeneri in rissa, con una fraseologia spregiativa ai limiti della denuncia penale.
OT2 - 1) Non sono un professionista del settore ma un semplice appassionato: faccio altro per vivere, proprio come moltissimi qua sopra; 2) se deve esserci un "moderatore occulto" onnipresente sul forum che interviene con piglio docetico in ogni thread, desidero che lo faccia con rispetto, prima, e con competenza, poi; 3) l'ironia è una cosa, la derisione un'altra, il dileggio un'altra ancora; la maleducazione, il livore ed il rissare, invece, NON c'entrano proprio un tubo con il forum, anche se siamo nella sezione "polemiche&opinioni". :|


...verissimo Riccardo, ti quoto in pieno.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
chooselife
Messaggi: 4743
Iscritto il: 17 apr 2013 19:30

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda chooselife » 04 feb 2015 10:50

vinogodi ha scritto:- E' l'unico che mette link ad Intravino,sito ormai universalmente riconosciuto come di enodepressi o fancazzisti enogossipari, dove l'audience la fanno soprattutto le enopruderie della bella e tirosa Cristiana Lauro. Link che neppure più il Morichetti ha il coraggio di effettuare , per cui in un ambiente di enoevoluti come qui sul forum del Gambero Rosso, effettuarli come fa gp è sovraesposizione da estremo coraggio ed io apprezzo i coraggiosi, seppur cagacazzi come prima puntualizzato.


Mai messi link, io :wink:
Però i tuoi commenti di là li sblocco personalmente

:D :D :D
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda gp » 04 feb 2015 12:28

AedesLaterani2012 ha scritto:[3) l'ironia è una cosa, la derisione un'altra, il dileggio un'altra ancora; la maleducazione, il livore ed il rissare, invece, NON c'entrano proprio un tubo con il forum, anche se siamo nella sezione "polemiche&opinioni". :|

Sbagliatissimo, il dileggio è "un'altra cosa" solo se chi lo subisce abbozza, se reagisce è già rissa. Sfottere uno in vari thread di questo forum dandogli del "vate dell'interpretazione", come fa l'amico tuo Landmax, perché su un altro blog si è rimasti a corto di argomenti in una discussione è profondamente scorretto.
Tutti di volta in volta possiamo avere torto o sostenere posizioni deboli e poco convincenti, se ognuno dovesse rosicare per questo i forum scomparirebbero dalla faccia della terra. In buon italiano "rosicare" si dice "livore", quindi in teoria dovremmo essere d'accordo che non è ammesso, in pratica a quanto pare se lo fanno amici e sodali non ci si accorge (diciamo così) o addirittura ci si associa come hai fatto tu, e chi reagisce è quello rissoso.

Oltretutto a me dello sfottò frega fino a un certo punto, la cosa che non accetto è che mette in cattiva luce una persona a prescindere dal valore delle sue argomentazioni, con il risultato di ribaltare la realtà. Se uno non ha modo, tempo o voglia di rileggere la discussione originaria, può benissimo pensare che quello che lì sosteneva una tesi "strampalata" (cit.) e che alla fine è rimasto a corto di argomenti ero io e non viceversa, e "passare in giudicato" che Bettane ha dimostrato quello che voleva dimostrare.
gp
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda AedesLaterani2012 » 04 feb 2015 13:06

Ma la reazione, caro gp, non ha niente a che vedere con il terzo principio enunciato da Newton che Tu, più sopra, citavi. La reazione, qualsiasi forma di reazione dialogica, presuppone BUONA CREANZA, COMPOSTEZZA e STILE. Non si acquisisce maggior ragione agli occhi del prossimo dando ad uno sconosciuto del poco di buono, del coatto, del semianalfabeta o del ritardato psichico [se ci avessi lavorato, in un ospedale psichiatrico, non scherzeresti su certi argomenti con puerile enfasi]. Ritengo che non sia affatto corretto il tuo modo di "reagire", e lo SOTTOSCRIVO da persona, nella realtà di ogni giorno, piuttosto aperta al dialogo ed al vicendevole scambio dialettico. Ad ogni modo non serve a nulla rintuzzare ogni sillaba che l'altro proferisce: per quel che mi riguarda non ho altro da aggiungere fuorché - talora necessario - e nelle opportune sedi, se si continua a ridiscendere la china dell'insulto gratuito, il caro amico Max ed io l'avvocato non dobbiamo cercarlo né pagarlo.

Suvvia, gp, siamo entrambi umili servitori dello Stato ed abbiamo il nuovo Presidente della Repubblica: evitiamo, pertanto, di coprirci di ridicolo (e di ulteriori improperi) per una scaramuccia mediatica! Ricordi Dumas (padre)? Alla radice del problema c'è sempre una causa: "Cherchez la femme [...]".
Honni soit qui mal y pense

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite